Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento


Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Segui in diretta lo sbarco di Philae sulla Cometa
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Autorecensione Strumentazione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 06-02-14, 13:19   #1
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Montatura Meade LX80

Allora, da che parte si comincia? Dall'unpacking? No, diciamo solo che la testa e tutti gli accessori sono in un bell'imballo con schiuma di polietilene espanso bianca, come ai vecchi tempi. Un'imballo che non si rovina neanche se lo usate mille volte. Per ora non metto foto, ci sono tutte con le spiegazioni sul manuale della LX80: http://meade.com/software-manuals/te...uals/lx-series che si può scaricare e consultare liberamente. L'unica cosa da dire è che questa scatola è molto grossa e pesante. L'imballaggio del treppiede l'ho lasciato dal venditore, voluminoso ed inutile.
La montatura non è affatto mingerlina. Il cavalletto ha gambe in acciaio inox di 2" di diametro nella parte superiore e piedini in gomma, si può aprire in casa senza distruggere il pavimento. Ha un aspetto solido, pesa ben 13.7 kg, quindi ben di più di quello EQ6/CGEM. Nella parte superiore delle gambe ci sono tre manopole che si possono ruotare per mettere in bolla perfettamente il treppiede, che ha una sua bolla. Molto utili per non doversi mettere in ginocchio... Ogni manopola ha inferiormente sul bordo una scala graduata con tacche ogni mezzo cm, e vi sono i segni -10 - 0 - +10, per potersi regolare, per una escursione totale di 2 cm per gamba. La testa della montatura si fissa per mezzo di tre pomelli a vite posti a 120° inferiormente alla piastra superiore, che ha una precisa scanalatura per il suo posizionamento.
Anche la testa non è affatto leggera. Pesa circa 15 kg senza la barra contrappesi (2.3 kg) che è in acciaio brunito nero di 30mm di diametro, in tre sezioni, una si lascia sempre montata e all'occorrenza si può aggiungere una o due sezioni a seconda della necessità, per una lunghezza totale di una quarantina di cm. Il contrappeso è da 5 kg.
Fine della prima puntata...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-02-14, 15:26   #2
carlov
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Montatura Meade LX80

alla buon'ora. sono mesi che credo di studiarmela in base alle informazioni disponibili, ma il problema è che io non ho esperienza. basarsi sulle tue è una bella comodità.
  Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 06-02-14, 16:28   #3
niko13
Utente
 
Data di registrazione: Sep 2007
Ubicazione: lombardia
Messaggi: 995
Predefinito Re: Montatura Meade LX80

Se non sbaglio in visuale dovrebbe portare una ventina di kg. x meno di 1000€ mica male. Facci sapere come va, montala subito e magari smette di piovere
niko13 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-02-14, 16:29   #4
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,249
Predefinito Re: Montatura Meade LX80

Direi che i dati da te forniti sono molto positivi per la LX 80.

Due aspetti in particolare ,il cavalletto a regolazione ERGONOMICA di ben 13,5 Kg di peso e la barra porta contrappesi da ben 30x400mm .

Se il resto sarà di pari livello,allora la AZ-EQ GT e la SKYWATCHER che dorme e russa sugli allori , avrà trovato una degna avversaria

Se immediatamente non si daranno una mossa a potenziare il software in modalità altazimutale, quelli della SW perderanno tutti i futuri clienti che puntano a quel tipo di uso.

Viva la concorrenza ed abbasso il monopolio.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a 4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-02-14, 16:48   #5
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Montatura Meade LX80

Seconda puntata.
La testa della montatura è tutta in alluminio, di plastica c'è solo lo sportellino del vano delle pile (la montatura si può alimentare con 8 stilo) ed il pannellino con il logo, dove c'è l'interruttore e le prese per la pulsantiera, l'alimentazione e due prese Aux. Sulla base della testa c'è avvitato da un lato il "Pomello multifunzione esagonale", una chiave a brugola col pomello, con la quale si allentano e stringono tutte le brugole che servono per agire sui movimenti della montatura, infatti non ci sono pomelli, tutto si fa con quella chiave. In modalità equatoriale l'inclinazione della testa si regola con quella chiave che si inserisce in una vite senza fine che agisce su un settore dentato solidale con la testa. Naturalmente prima si debbono allentare le brugole del perno e le due che fanno da blocco. Che poi vanno di nuovo leggermente strette. Si fa prima a farlo che a descriverlo. L'inclinazione si legge sulla scala laterale. La scala è incisa nella pressofusione, non è un'etichetta autoadesiva, quindi si spera che sia abbastanza attendibile. Anche sulla testa c'è una livella a bolla. La testa si può ruotare e ci sono i segni per posizionarla in modalità altoazimutale che equatoriale. In modalità equatoriale si può regolare l'azimuth invece che coi due pomelli contrapposti come nelle EQ, sempre col sistema del pomello multifinzione, che agisce su un sistema sempre a vite e settore dentato. C'è poi una levetta di blocco, una frizione per fermare bene il tutto.
Un difetto è senza dubbio il morsetto reggi ottica. E' di tipo Vixen ma ha due pomelli a vite che stringendo inevitabilmente segnano la barra, tipo il primo morsetto della EQ6.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-02-14, 16:56   #6
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,249
Predefinito Re: Montatura Meade LX80

Leggo di altri due punti a favore della LX 80 ,un settore dentato per settare la LATIDUNE , oppure la messa in altazimutale ed un settore dentato per la regolazione dell'AZIMUT.

Le cose ottime si fanno numerose, bene , bene , finalmente è scoppiata sul serio la guerra tra le IBRIDE , era ora .
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--rifrattore ACRO SW BD 102/500mm--rifrattore APO 120ED --RUMAK INTES MICRO ALTER M603 da 152/1520mm ad f15--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM-- binocolo APM ED APO da 82mm a 4 5°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--3 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 06-02-14, 17:03   #7
marco michelassi
Utente
 
L'avatar di marco michelassi
 
Data di registrazione: Nov 2012
Ubicazione: Antella (FI)
Messaggi: 772
Predefinito Re: Montatura Meade LX80

Gli astrofotografi farebbero bene a sapere che manca di una routine di allineamento assistito al polo,oltre che del cannocchiale polare...effettivamente sembra pensata per l'uso perlopiù altoazimutale.
Rilevo che la capacità di carico,in altoazimutale,è data a 15+15...pensata per l'ACF 10" ?
Anche per questo Il morsetto effettivamente chiede a gran voce la sostituzione con uno doppio tipo ADM / Geoptik !
Promette benissimo L'Audiostar.
Certo,per il prezzo ha delle ottime premesse,spero per te che mantenga ciò che promette !
Su Astrosell tra l'altro uno la vende nuova (imballata) a 800.
__________________
Dobson SkyVision Compact 20"with Argo Navis
Montature
: Skywatcher Az-Eq 6 GT custom - Vixen Porta II custom
Ota Lunt LS100Ha Double Stack BF3400
Oculari: Coppie : TV Panoptic 24mm-ES 68° 16mm,82° 6,7mm-Baader GO 9mm-Fujihama HD 12,5mm,18mm Pentax XF 12mmcon Visore Baader Mark V
marco michelassi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-02-14, 17:26   #8
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Montatura Meade LX80

Il carico utile è di 18 kg in modalità equatoriale e con un solo telescopio in altoazimutale, mentre è di 34 kg totali montando due telescopi. Infatti c'è un secondo morsetto da fissare in fondo alla barra. Però non è un morsetto sofisticato come quello della AZ-EQ6, ma un semplice morsetto con attacco a barilotto con due viti a brugola per fermarlo sulla barra. Molto spartano.
Inutile dire che sto già pensando di sostituire il morsetto principale con uno migliore di tipo Losmandy. Il morsetto si può togliere perchè è fissato con 4 viti (a proposito, le viti sono metriche essendo tutto made in China) però assieme al morsetto si sfila anche il manicotto che copre la barra d'acciaio che lo sostiene e se non ci si mette nulla l'estetica ne soffre un pò. Viene via anche la scala, peraltro inutile, sono 4 settori graduati da 0 a 90°.
Come già accennato la montatura non ha canocchiale polare ed il software non ha una routine di allineamento al polo, come altre montature stanno implementando sulla scia della NexStar. C'è da sperare che la implementino prima o poi anche loro. La pulsantiera è l'ultima versione della 497, che già conosco perchè è uguale a quella dell'LX90, con in più le funzioni audio, In pratica c'è una guida agli oggetti che si osservano. Purtroppo è in inglese e per ora non c'è in italiano. Questa pulsantiera mi piace perchè ha un allineamento a stelle quasi sempre visibili e belle alte, e l'allineamento è veloce da fare. Parlo dell'LX90 perchè questa montatura l'ho solo accesa per vedere se si muoveva ma non l'ho ho potuta certo usare, stante il tempo inclemante. Peccato che non ci sia il Sole tra i targets, perchè la volevo utilizzare col PST. Ma non è un problema.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-02-14, 17:48   #9
GTI77
Utente Esperto
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: Pontedera (PI)
Messaggi: 1,781
Predefinito Re: Montatura Meade LX80

Interessante il tuo inizio di recensione, seguirò con interesse il prosieguo delle puntate... Io sono molto soddisfatto della mia AZ EQ6 GT ma mi piace valutare anche tutti gli altri prodotti, anche perchè, come già ribadito, la concorrenza non può che fare bene per noi consumatori. Basta però guardare a queste recensioni con equilibrio e con il giusto distacco e non magari esaltare le cose di un prodotto e demonizzare i difetti di un altro... Come tutte le cose di questo mondo, anche le montature per astronomia avranno i loro punti di forza e le loro debolezze... Io credo che la lx80 e la AZ EQ6 siano difficilmente confrontabili vista la sensibile differenza di prezzo e che tale differenza sia, se non totalmente, ma in buona parte giustificata. Ma qui mi fermo perchè non ho mai nemmeno visto la lx80 dal vivo e quindi non posso giudicare. Purtroppo per qualcuno ma per fortuna per me, non esiste nè il prodotto perfetto, nè la ciofeca più totale...
__________________
Dobson SW 14" goto, Newton SW 130/650, Vixen R-100L, Vixen 40/800, Skywatcher AZ GTI, QHY5III178M, Canon Eos 6D non modificata.
GTI77 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-02-14, 18:37   #10
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,745
Predefinito Re: Montatura Meade LX80

La LX80 va vista come una montatura di uso prevalentemente altoazimutale, con la possibilità all'occorrenza di essere usata in equatoriale. Nella sua fascia di prezzo ci sono l'HEQ5 e la Advanced VX. La LX80 mi sembra che possa portare più carico almeno rispetto alla VX. Ora non c'è che da provarla, col tempo che c'è ora ho l'impressione che bisognerà aspettare un pò...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 21:01.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it