Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Oculari, Filtri e Accessori Ottici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 14-01-20, 15:32   #11
astro61
Utente Senior
 
L'avatar di astro61
 
Data di registrazione: Oct 2012
Ubicazione: Novara
Messaggi: 1,524
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

Fammi capire, cercare di vedere di più attraverso uno strumento ottico sarebbe illegale?
Non è che è solo un problema di importazione (a causa dell'elettronica) o qualcosa di simile?
__________________
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C11HD su S.W. AZ-EQ6 PRO e cavalletto Geoptik Hercules, iOptron AZ Mount Pro, APM 140 f/7, torretta Baader Maxbright II, torretta Zeiss supercharged, coppie di Takahashi LE 30, 12.5 e 5mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di Meade 18mm serie 5000 HD-60, coppia di ES 9mm 62°, coppia di TS 7mm UWAN 82°, TS 40mm Paragon ED, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Canon 12x36 IS II
astro61 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-01-20, 06:16   #12
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,806
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

Anche io trovo la cosa risibile, se lo vende la TELEVUE come accessorio ATTICO-ASTRONOMICO, sarebbe una grave limitazione del diritto alla ricerca scientifica, al puro diletto personale ed allo studio.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--binocolone IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone APM SD APO 100mm 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 16-01-20, 17:02   #13
k@ronte
Utente Esperto
 
L'avatar di k@ronte
 
Data di registrazione: Apr 2006
Ubicazione: Provincia di ALESSANDRIA
Messaggi: 2,045
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

sono interessanti, però, questo è quello che c'è scritto in calce sul sito TNVC (tradotto con google):


"Leggi attentamente la prossima dichiarazione prima di ordinare la visione notturna da Tele Vue


L'esportazione di apparecchiature per la visione notturna o relativi accessori (come i manuali) è rigorosamente regolata dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti in conformità con le linee guida dell'International Traffic in Arms Regulations (ITAR). È un grave crimine spedire o trasportare dispositivi di visione notturna Gen3 fabbricati negli Stati Uniti al di fuori dei confini degli Stati Uniti, punibili con multe e pene detentive. L'ignoranza di questi regolamenti non regge in tribunale. Acquistando apparecchiature per la visione notturna da Tele Vue Optics, dichiari di non tentare di esportare o trasportare questa apparecchiatura per la visione notturna al di fuori dei confini degli Stati Uniti. Inoltre, è illegale consentire a un cittadino non statunitense di guardare attraverso i dispositivi di visione notturna US Gen3, anche sul suolo americano. Ancora una volta, questo è un crimine punibile con multe e pene detentive. Se / quando tali articoli vengono rivenduti, la parte acquirente originale deve informare i clienti / utenti finali del loro dovere di conformarsi alle normative statunitensi sul controllo delle esportazioni o affrontare la possibilità di gravi multe civili e penali, compresa la reclusione se condannati. Gli accessori dell'adattatore in questa pagina che possono essere ordinati separatamente dal monocolo per visione notturna non sono coperti dalle restrizioni ITAR ."


PS. tradotto in leguileio...non so cosa significhi con precisione ma non sembra niente di buono
__________________
Osservo con Rifrattore celestron C6r e rifrattorino 80 f/5.
Lvw 5mm - LV 6mm - ES 8.8mm 82° - ES 14mm 82° - Expanse 22mm e una caterva di plossl e kellner di tutte le focali


Ultima modifica di k@ronte : 16-01-20 17:05.
k@ronte non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-01-20, 23:25   #14
javad
Utente Esperto
 
L'avatar di javad
 
Data di registrazione: Nov 2010
Ubicazione: firenze
Messaggi: 2,717
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

Io non sapevo esiste anche oculari vissione notturno pero da paio di anni possiedo un monoculare 5x50 Bushnell per vissone notturno e il motivo che ho comprato e ,io vado da solo in un bosco per osservare per cio quel monoculare mi serve vedere i cingiali che si vicinano .
__________________
Osservo con
TS apo 130/910 e C8 HD e torretta Zeiss.
Binocolo APM 120/660 ED
javad non in linea   Rispondi citando
Vecchio 06-02-20, 15:01   #15
Longastrino
Utente Esperto
 
L'avatar di Longastrino
 
Data di registrazione: Oct 2010
Ubicazione: Longastrino -Ra-
Messaggi: 1,797
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

Già da tempo avevo in testa questa cosa,
anni fa provai il visore di mio zio un gen1 sul cielo e ne rimasi davvero colpito. otticamente inguradabile per via delle aberrazioni della lente semisferica e del campo di appena 30 gradi, ma sul cielo urbano mi fece vedere distintamente M31 e M33.
da allora ho cercato qualche informazione, magari qualche pazzo che aveva potuto avere la mia stessa idea di adattare un visore notturno come oculare, potenziando così notevolmente la visione telescopica.

bene, ne ho trovato uno oltreoceano che però non può venir commercializzato al di fuori degli USA per via delle restrizioni militari essendo Gen3.

ieri sera ho scoperto che Tecnosky commercializza un nuovo oculare di questo genere, sulla carta ancor migliore di quello USA essendo un Gen 3+ con ma essendo un prodotto europeo è di libera vendita in europa..
Giulianooo!!! appena arriva lo vengo a provare!

dalle foto trovate in rete l'aggeggio (un oculare da 25mm) mostra, nudo e crudo, il Branard loop : … permette di osservare con filtri a banda ultrastretta come H-Alpha e H-Beta che sono quasi impossibili da usare in visuale, aprendo la strada a nuove visioni degli oggetti.
utilizzato come oculare su un dobson… deve essere davvero un gran vedere. certo costa davvero tanto, quanto un telescopio da 24" con oculari 6-10 k€..
non ho ben capito le differenze tra le 3 tipologie di filtro intensificatore interno, ed è disponibile in 2 versioni, visone verde classica o bianca più "naturale".

penso che potrebbe essere una COSTOSA soluzione per chi non può salire di diametro o non può/vuol spostarsi sotto cieli bui per far visuale in modo soddisfacente, almeno dalle foto che circolano in rete.
alcune recensioni:
www.cloudynights.com/topic/653831-nv-observing-reports

www.loptics.com/articles/nightvision/nightvision.html

www.facebook.com/groups/560810581015455

www.facebook.com/jkobs

questo è il link alla casa costruttrice OVNI

queste sono foto fatte col cellulare all'oculare con un 130mm


Rosetta

questo nudo e crudo



davvero notevole. da considerare come "acquisto associazione"...
__________________
Strumenti: Celestron CPC 800 (XLT) ,Tecnosky ED70/420 ,Dobson UC 16",Binocolo Canon 15x50 i.s.
Oculari: Celestron: E-lux 40mm, Barlow Ultima 2x Baader Planetarium: Hyperion Zoom 8-24 MkIII , Aspheric 31 Explore Scientific 82°: 6.7mm, 14mm, 24mm Explore Scientific 100°: 9mm

--- fatelo girare! http://youtu.be/jPbszBjIQaE ---
e Tanta voglia di imparare!!:-)
Longastrino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-09-21, 18:14   #16
ADIA
Utente Junior
 
L'avatar di ADIA
 
Data di registrazione: May 2003
Ubicazione: Polignano a Mare (Bari)
Messaggi: 382
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

Quote:
Longastrino Visualizza il messaggio
ho potuto guardare attraverso un visore notturno digitale, che sfrutta un ccd/cmos e ne sono rimasto davvero colpito rispetto al visore gen1 che ha mio zio. nettamente superiore e si trova ad una cifra decente (~150€).
è un po' come osservare il cielo con una camera planetaria sensibile e l'idea sarebbe proprio quella alla fine… la via lattea era palese e facilissima da vedere mentre impossibile ad occhio nudo dalla periferia di Ravenna.

il sogno sarebbe di poter avere questo risultato, ma questa è una QHY4040....

VIDEO
TOC TOC, sembra impossibile a quel prezzo
Ripeto, chiedo, cortesemente, marca e modello, anche in privato. Please.

...
__________________
Cieli e giorni sereni - Riccardo Giuliani
-
ADIA - Associazione per la Divulgazione e l'Informazione Astronomica.
- Sito > Http://www.aeritel.com/ADIA
- sede legale : Polignano a Mare (BA) - P.zza Aldo Moro, 12
- sede sociale : Conversano (BA) Seminario Vescovile.
.
cell. (Riccardo Giuliani -presidente): 329-862.31.66
Visitate anche > Forum ADIA (parole chiave su Google)
ADIA non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 19-09-21, 22:34   #17
Longastrino
Utente Esperto
 
L'avatar di Longastrino
 
Data di registrazione: Oct 2010
Ubicazione: Longastrino -Ra-
Messaggi: 1,797
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

Purtroppo non ricordo neppure di aver chiesto la notte che provai.... ormai 3 anni fa... rimasi davvero colpito dalla via lattea nei pressi del cigno.
l'altro oculare invece viene venduto anche da tecnosky. Tempo addietro ho visto che su Binomania vi è una sezione intera sui visori notturni e intensificatori.
__________________
Strumenti: Celestron CPC 800 (XLT) ,Tecnosky ED70/420 ,Dobson UC 16",Binocolo Canon 15x50 i.s.
Oculari: Celestron: E-lux 40mm, Barlow Ultima 2x Baader Planetarium: Hyperion Zoom 8-24 MkIII , Aspheric 31 Explore Scientific 82°: 6.7mm, 14mm, 24mm Explore Scientific 100°: 9mm

--- fatelo girare! http://youtu.be/jPbszBjIQaE ---
e Tanta voglia di imparare!!:-)
Longastrino non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-09-21, 10:06   #18
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,806
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

I visori a infrarossi hanno una notevole sensibilità, peccato che non possano restituire i colori che sono la parte più godibile del profondo cielo....
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-09-21, 16:40   #19
astro61
Utente Senior
 
L'avatar di astro61
 
Data di registrazione: Oct 2012
Ubicazione: Novara
Messaggi: 1,524
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

E' proprio vero. Anch'io tempo fa fui attratto dalle possibilità che promettevano ma, a parte il costo di quelli con altissima risoluzione (ne avevo parlato a suo tempo con Giuliano Monti), quello che ancora più di questo mi lasciava perplesso era proprio quello che hai fatto notare.
P.S. Per essere chiari parlo di quelli appositamente costruiti per essere inseriti al posto dell'oculare. Che sono degli intensificatori e costano migliaia di euro.
__________________
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C11HD su S.W. AZ-EQ6 PRO e cavalletto Geoptik Hercules, iOptron AZ Mount Pro, APM 140 f/7, torretta Baader Maxbright II, torretta Zeiss supercharged, coppie di Takahashi LE 30, 12.5 e 5mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di Meade 18mm serie 5000 HD-60, coppia di ES 9mm 62°, coppia di TS 7mm UWAN 82°, TS 40mm Paragon ED, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Canon 12x36 IS II

Ultima modifica di astro61 : 23-09-21 16:45.
astro61 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-09-21, 07:36   #20
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,806
Predefinito Re: Visore notturno come oculare

Non so come funzionino gli intensificatori; i visori a infrarossi hanno una circuiteria elettronica e quindi devono essere alimentati, si comportano come veri e propri ricevitori radio ad altissima frequenza e convertono le radiazioni infrarosse in luce visibile di colore verdognolo.
Sembra che gli astri irradino una gran quantità di queste frequenze, molto più che nel visibile, forse perchè essendo a frequenza più bassa sono meno attenuate dalla distanza.
Penso che anche con modesti telescopi si potrebbe vedere un altro scenario, sarebbe un campo da sperimentare.
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 03:45.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it