Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Autocostruzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 22-07-11, 10:23   #11
satomi
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

Vedrò cosa posso fare, ma difficilmente convinco mia madre a poter lavorare in casa... e mi rimane soltanto il cortile.

Beh, vedrò cosa posso fare! Supponiamo che io decida di lavorare in casa o, comunque, in ambiente artificiale riscaldato. E' importante che lo specchio sia in equilibrio termico?
Che oscillazioni di temperatura mi posso permettere per parabolizzare correttamente?
Qual'è la temperatura ideale di lavorazione, ammesso che esista?

Grazie!
  Rispondi citando
Vecchio 22-07-11, 17:42   #12
valerio baiardo
Utente Junior
 
L'avatar di valerio baiardo
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: comune di Rapallo(ge)
Messaggi: 357
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

quei teli blu-verdi da agricoltura sono ottimi per fare delle coperture divisorie.Costano poco e son molto resistenti.Dai legnaiuoli il legno costa molto meno che dai brico,puoi usare dei listelli 3x4 quelli che usano per i tetti.Sono lunghi 4 metri e te li puoi gia sezionare alla lunghezza voluta.Ad usarli sembra di giocare col Lego,tanto sono semplici da usare.Una volta costruita la struttura rifasciando con il telo ben fissato,l'interno lo puoi rivestire con dei fogli di faesite,e puoi anche inserire dei fogli di polistirolo.La faesite a volte viene buttata,proprio da chi vende legname.Serve a rifasciare i pannelli di multistrato per il trasporto.Se spieghi loro cosa ti serve te la danno volentieri.Io ci ho rifasciato una baracchina senza spendere nulla.Non è nemmeno una costruzione abusiva,quella che faresti, perchè è solo un telo tirato.In terra puoi mettere dei listelli fissati in bolla e sopra fissarci un foglio di truciolare da edilizia,quei pannelli che sembrano trucioli pressati e gialli,resistono all'acqua e durano a lungo e costano poco.Un foglio da 2,25x1,22 da 15mm di spessore costa 19 euro.Buon lavoro e chiedimi se hai bisogno di qualche consiglio.
__________________
Lunga vita e prosperità ...............

Ultima modifica di valerio baiardo : 22-07-11 17:45.
valerio baiardo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 23-07-11, 09:20   #13
astrotecnico
Utente
 
Data di registrazione: Jun 2005
Ubicazione: Perugia
Messaggi: 953
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

Quote:
satomi Visualizza il messaggio
Supponiamo che io decida di lavorare in casa o, comunque, in ambiente artificiale riscaldato. E' importante che lo specchio sia in equilibrio termico?
Che oscillazioni di temperatura mi posso permettere per parabolizzare correttamente?
Qual'è la temperatura ideale di lavorazione, ammesso che esista?

Grazie!
La T ambiente più è costante meglio è in qualunque fase della lavorazione. Però la sbozzatura è molto meno influenzata da questo parametro. L'equilibrio termico è molto importante quando lucidi/parabolizzi e fai le misure: lì allora devi veramente avere un T ragionevolmente costante e assenza di correnti d'aria, soprattutto quando si fanno misurazioni ottiche.
Una temperatura ideale di lavorazione non c'è. O meglio c'è, ma relativa più che altro alla fase di lucidatura/parabolizzazione, dove devi usare la patina di pece. La pece deve avere la giusta consistenza secondo la T ambiente: sarà molle se freddo, dura se caldo. Però anche il concetto di molle o dura è relativo: in realtà deve avere la giusta consistenza per la T di lavoro prevista. Va provata con la famosa pressione dell'unghia o altro. Diciamo che, orientativamente, in sbozzatura/smerigliatura puoi lavorare ad una T che per te è confortevole, per la lucidatura/parabolizzazione devi possibilmente stare tra i 15 e i 25 °C. Ti accorgerai presto che sotto ai 15°C e sopra ai 25 max 30 °C diventa arduo lucidare/parabolizzare. Per maggiori chiarimenti vedi questo post http://www.trekportal.it/coelestis/s...6&postcount=10

Ultima modifica di astrotecnico : 25-07-11 07:07.
astrotecnico non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-07-11, 09:08   #14
samuel57
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 4
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

Buongiorno!
Astrotecnico, sto leggendo con molto interesse e attenzione il Suo tutorial sullo specchio da 300. Trovo (per mia incapacità, of course) alcuni passaggi ancora non troppo chiari ma sono convinto che alla fine tutto sarà chiaro e... trasparente.
Volevo solo chiederLe un consiglio su come poter utilizzare, al meglio, due dischi da 250 mm di diametro e 20 mm di spessore invece dei 300 Lei proposti nel tutorial.
Dalle informazioni tratte dal tutorial prevedo di poter ottene un 240 mm (considerato i 10 mm in surplus) ma il mio dilemma è:
Quale F? Quale Lungezza focale?
Inoltre, se possibile, vorrei sapere dove reperire, on-line, il carborundum nelle sue varie misure.

Grazie per l'attenzione che vorrà dedicarmi.

Armando

P.S. Sono un neofita per la lavorazione del vetro ma sono dotato di ottima manualità, per cui se difficoltà incontrerò, saranno solo relative alla lavorazione dello specchio!

samuel57 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-07-11, 17:09   #15
astrotecnico
Utente
 
Data di registrazione: Jun 2005
Ubicazione: Perugia
Messaggi: 953
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

Ciao Armando (samuel57), anzitutto, se mi permetti passiamo al "tu" ! Dunque tu hai disponibili dei dischi di calcio-sodico normale (giusto?) 250 millimetri di diametro spessore 20.
Dal punto di vista realizzativo non ci sono problemi a fare un F5; certo il vetro è un pochino sottodimensionato come spessore; sarebbe meglio un 24 - 25 millimetri, ma se disponi di questo va bene comunque.
Aggiungo che non dovresti incontrare particolari problemi, considerando il fatto che il diametro è anche inferiore al ns specchio-scuola. Quindi in definitiva usalo pure. Non pretendere però di fare al primo tentativo una superficie ultraprecisa !! Considera la cosa come un accrescimento del tuo sapere ..... Poi la precisione, quella vera, verrà con il tempo ...
Per il carborundum e i materiali in genere è possibile reperire tutto online. Ti invio in MP la lista e se hai qualunque problema, chiedi pure
astrotecnico non in linea   Rispondi citando
Vecchio 29-07-11, 08:39   #16
samuel57
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 4
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

Quote:
astrotecnico Visualizza il messaggio
Ciao Armando (samuel57), anzitutto, se mi permetti passiamo al "tu" ! Dunque tu hai disponibili dei dischi di calcio-sodico normale (giusto?) 250 millimetri di diametro spessore 20.
astrotecnico, perdonami, ma darti del Lei era un mio preciso dovere, magari ti sembrerò un po' all'antica però, il rispetto prima di tutto. Ora che mi hai autorizzato a darti del tu, è tutto ok.

Per quanto riguarda il resto, non sono un mago, e, come giustamente fai notare, non posso sperare di avere uno specchio perfetto al primo colpo (in verità non so neanche se ci riuscirò con un eventuale secondo tentativo ), ma confido molto nel tuo tutorial, e stai sicuro; avrai a che fare con uno che ti romperà spesso laddove dovessi trovare difficoltà.

Ti ringrazio moltissimo per l'attenzione che hai voluto dedicarmi. Ci sentimo presto appena avrò cominciato.

Buone cose!
samuel57 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 30-07-11, 13:43   #17
astrotecnico
Utente
 
Data di registrazione: Jun 2005
Ubicazione: Perugia
Messaggi: 953
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

Caro Armando, sono a tua completa disposizione, come per ogni altro che vorrà tentare e comunque leggi attentamente i posts del forum in merito. Il tutorial è piuttosto esaustivo e permette veramente di fare uno specchio dalle caratteristiche indicate, senza eccessive difficoltà.
Buon lavoro per quando inizierai e ovviamente tienici informati dei progressi
astrotecnico non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-09-11, 17:13   #18
astrotecnico
Utente
 
Data di registrazione: Jun 2005
Ubicazione: Perugia
Messaggi: 953
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

Allora, eccoci quì di nuovo, dopo la pausa estiva, che spero abbia portato a tutti voi dei buoni consigli. Vi sieti riposati ? Avete pensato qualche volta a quando iniziare la costruzione del 300F5 ? Spero che qualcuno ci abbia veramente fatto un pensierino e ho appreso, con grande piacere, che alcuni stanno realmente procurando i materiali.
Comunque sia il vostro pensiero, ora riprendiamo l'argomento con la fase finale del gioco.
E poi ....... via per una nuova avventura, che sarà una ulteriore sorpresa !
A tutti di nuovo buona lettura e buon lavoro per chi lo sta già facendo

Ultima modifica di astrotecnico : 18-09-11 09:54.
astrotecnico non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-09-11, 18:34   #19
maurizio77
Utente
 
L'avatar di maurizio77
 
Data di registrazione: Mar 2010
Ubicazione: provincia di milano
Messaggi: 652
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

che dire GRAZIE astrotecnico! ti seguo sempre con estremo interesse
__________________
"L'epoca della procrastinazione, delle mezze misure, del mitigare, degli espedienti inutili, del differire sta giungendo alla fine.
Ora stiamo entrando nell'epoca dove ogni azione causa conseguenze."


Winston L.S. Churchill



strumenti.tal newton 10. intes MN180 stein. 77-910 rifrattore.
seben acro 130 f11
maurizio77 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 04-11-11, 16:41   #20
paolo conti
Utente
 
L'avatar di paolo conti
 
Data di registrazione: Sep 2011
Ubicazione: Montecarlo-LUCCA
Messaggi: 672
Predefinito Re: Specchio 300F5 fatto in casa: commenti, curiosità, informazioni

Salve

Leggo con piacere di astrofili che si mettono a costruire uno specchio secondo usanze del tempo che fu .
Chi scrive è di mezza età e si ricorda benissimo come negli anni '70 quella fosse l'unica strada per farsi un telescopio; o costruirsi da se lo specchio oppure comprarlo da Virgilio Marcon.
Ricordo anche il mai dimenticato Achille Leani della UAI che una volta andò oltre confine ad aiutare un amico, credo polacco, che gli portava uno specchio a quel tempo meno costoso che qui da noi.

BRAVI!


Saluti
paolo conti non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 15:03.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it