Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Il Primo Telescopio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 28-08-21, 06:41   #31
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 49,407
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Il MAK è più vocato dell'SCT per il puro planetario, ma è anche molto più pesante, già il MAK 180 pesa di più di un SCT da 200mm, mentre un MAK da 200mm, non di facile reperibilità e costosissimo, già pesa più di 10Kg.

Quindi per un'uso universale è meglio un SCT da 200mm, magari in versione HD per il CELESTRON, per il favoloso campo piatto.

Mentre per il planetario puro, un MAK da 20cm lo consignlierei solo a chi se lo può permettere sia come portafogli che come voglia di fare sollevamento pesi.

Inoltre il crollo del prezzo degli APO, tipo lo SKYWATCHERA da 150/1200mm APO ED a soli 2.000€, ha di fatto messo fuori mercato i grossi MAK, che sono più costosi.

Un'APO da 150mm comincia ad essere un meraviglioso supertrasversale, ma lungo, pesante e necessita di una grossa montatura.

E ci risiamo con il giro dell'oca, un C8 HD, per pesi, ingombri e montatura richiesta è letteralmente un giocattolo, messo a fianco di un APO da 150/1200mm, oppure un enorme MAK da 200mm ad f12--f15.
__________________
Strumenti, C8 HD--RUMAK INTES MK 67--APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO-- montatura CELESTRON EVOLUTION--rifrattore SW 70/500mm--binocolo TENTO 20x60--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone VIXEN BT80M-A a 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-08-21, 07:12   #32
Angelo Giovanni Marsili
Utente Junior
 
L'avatar di Angelo Giovanni Marsili
 
Data di registrazione: Sep 2020
Ubicazione: Camaiore
Messaggi: 165
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Se il rifrattore non è ED (doppietto) non è APO (tripletto). Sempre meglio di un ACRO.

Il Mak 180 costa meno del C8, C8 che non conviene acquistare nella versione HD, se non si desidera fare fotografia di oggetti deep.
Il Mak Vixen VMC2OOL costa poco più del C8 e assai meno del C8 EDGE HD 800.

Se si deve stare attenti al portafoglio, a questo punto, tutto sommato, conviene il Cassegrain GSO 200mm.
Angelo Giovanni Marsili non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 28-08-21, 10:34   #33
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 49,407
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Questione di punti di vista.

Io ho avuto sia il C8 CPC XLT che il C9.25 CPC XLT, eccellenti strumenti, ma il campo comatoso ai bordi, mi aveva rovinato parecchio la festa.

Mentre il mio attuale C11 CPC HD, con il suo meraviglioso campo piatto è una gioia per gli occhi se osservo dei campi stellari, perfetti fino all'estremo bordo

Ergo, il campo piatto del C 8HD non serve solo per fare fotografia, ma anche per un visuale deep sky di massima soddisfazione.
__________________
Strumenti, C8 HD--RUMAK INTES MK 67--APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO-- montatura CELESTRON EVOLUTION--rifrattore SW 70/500mm--binocolo TENTO 20x60--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone VIXEN BT80M-A a 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-08-21, 10:59   #34
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,731
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Questo non è vero, dipende dal tipo di materiali impiegati e dal progetto.
La terza lente è utile essenzialmente per abbassare il rapporto focale e per mantenere il fuoco anche nell'IR/UV che sono rilevabili dai sensori digitali.
A mio parere se si vuole fare economia la scelta migliore è il riflettore Newton, seguito dallo SC.
Campo piatto, miglior compatibilità con oculari da 50.8mm o caratteristiche particolari possono ovviamente giustificare la spesa maggiore per modelli più complessi (ricordo comunque che i Newton possono utilizzare il "Paracorr" per ottenere il medesimo risultato).
In effetti l'unico motivo per scegliere un Cassegrain rispetto al Newton è il minor ingombro a pari diametro, aspetto indubbiamente non trascurabile volendo utilizzare una montatura convenzionale
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-08-21, 11:13   #35
Asterion
Utente Junior
 
L'avatar di Asterion
 
Data di registrazione: Aug 2021
Messaggi: 72
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Intanto ancora grazie a tutti per i vostri consigli, se prendessi un c8 ci starebbe bene su una eq5 pro o ci vuole una montatura più robusta?
Asterion non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-08-21, 11:23   #36
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,731
Predefinito Re: Telescopio per planetario

A questo punto credo ti convenga il kit C8/AVX: la montatura è una eq5 con qualche miglioramento (e un tripode sorprendentemente decente), il software di controllo Celestron è più completo, e soprattutto il bundle dovrebbe farti risparmiare qualche euro.

Se sei "aperto" al goto infine potresti considerare anche i modelli a forcella monobraccio (ex Celestron Evo)
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 28-08-21, 11:32   #37
Angelo Giovanni Marsili
Utente Junior
 
L'avatar di Angelo Giovanni Marsili
 
Data di registrazione: Sep 2020
Ubicazione: Camaiore
Messaggi: 165
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Tutte considerazioni corrette, ma si è perso il tema della discussione: "telescopio per planetario"!

I pianeti sono piuttosto piccoletti e non serve avere un campo perfettamente corretto fino al bordo.
Ridondanti, oggettivamente, i Celestron EDGE HD, i Meade ACF, i correttori di coma e gli spianatori di campo.

Mi è poi sembrato di capire che ci sia una comprensibile tendenza a ricercare il miglior compromesso costo/efficacia.
Angelo Giovanni Marsili non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-08-21, 12:22   #38
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,731
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Ridondanti sui pianeti, magari meno sulla Luna, ma in ogni caso si tratterebbe dell'unico telescopio e ritengo sia utile avere davanti tutte le opzioni.
Riguardo al compromesso costo/efficacia ritengo che uno strumento meno specializzato abbia un valore aggiunto non trascurabile rispetto a uno specializzato: detto altrimenti, nel dubbio meglio un EdgeHD rispetto a un Cassegrain. E meglio di entrambi un Newton 200/1200
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-08-21, 14:22   #39
Angelo Giovanni Marsili
Utente Junior
 
L'avatar di Angelo Giovanni Marsili
 
Data di registrazione: Sep 2020
Ubicazione: Camaiore
Messaggi: 165
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Siamo aperti a tutte le soluzioni, ma se uno mi chiede consiglio per un telescopio planetario, io gli do suggerimenti per un telescopio planetario. Ci sono stuoli di astrofili che snobbano i DSO e se ne impippano dei campi stellari; non conoscendo chi ho davanti, se mi chiede un gatto, non gli propongo un cane.
Non avendo la sfera di cristallo, non posso sapere se un domani cambieranno gli interessi astronomici: questo si vedrà quando verrà il momento.

Si fa presto, poi, a parlare col portafoglio degli altri; tra il C8 liscio e il C8 EDGE HD ci corrono 500 cocuzze che vedrei meglio dirottate sulla montatura.
In ogni caso, preferisco il Meade 8" ACF, che costa 300€ meno del C8 EDGE HD e penso non abbia niente da invidiargli.
Angelo Giovanni Marsili non in linea   Rispondi citando
Vecchio 28-08-21, 15:52   #40
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,731
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Il campo piano...
Una cosa è proporre un telescopio un po' più generalista a un utente che non denota particolare esperienza, un'altra è ignorare del tutto le premesse e proporre arbitrariamente uno strumento.
Nel caso presente acf, edge e c8 sono tutti in grado di assolvere lo scopo primario di osservare i pianeti, ma ritengo preferibile informare il richiedente che se un domani vorrà usare un oculare a grande/grandissimo campo i tre modelli avranno rese alquanto differenti.
Peraltro ho come l'impressione che l'interesse non sia limitato ai pianeti, altrimenti non si spiegherebbe la scelta di una montatura goto.

Del resto io sto consigliando un Newton 200/1200, che è di gran lunga più economico di tutti e tre...
delo non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 19:07.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it