Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Autocostruzione
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 22-08-18, 09:11   #21
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,830
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

Io non mi sono mai cimentato in un'impresa tanto ardua e credo che mai lo farò, però mi sorge un dubbio, il disegno presentato da Astrotecnico non rappresenta la vista in sezione della lastra correttrice applicata all'imboccatura del Cassegrain e che SOSTIENE il secondario?
Io ho sempre pensato che il secondario di un Cassegrain sia assimilabile a una lente di Barlow (negativa) che serve ad allungare virtualmente il percorso ottico, quindi moltiplicare la focale, e il suo profilo dovrebbe approssimare la sfera, cioè come lo specchietto retrovisore dell'auto per intendersi, ma non con quella strana doppia curva.....
Poi il fatto che sia iperbolico dovrebbe significare che la sua curvatura rispetto alla sfera ideale è leggermente più accentuata al centro e meno accentuata man mano che ci si avvicina al bordo ma SEMPRE con una curva convessa positiva........
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)

Ultima modifica di ANDREAtom : 22-08-18 09:21.
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-08-18, 09:34   #22
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,741
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

Questo schema, Andrea, che tu dici è quello di uno S.C. con primario sferico, lastra correttrice (di forma asferica) e secondario sferico o ellittico. Un Cassegrain puro non ha la lastra correttrice ma un primario parabolico ed un secondario iperbolico, della forma riportata nel disegno precedente, esagerato per capire come sia conformato.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 22-08-18, 09:49   #23
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,830
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

Appunto! ma quella non mi pare un iperbole; quella sezione ha una curva positiva in una piccola zona centrale e poi per il resto è negativa....
Forse va alluminata solo la parte centrale e il resto si comporta da lastra correttrice? in questo caso i conti mi tornano........
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-08-18, 10:19   #24
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,741
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

No, no, quella è proprio la forma che deve avere la sezione dello specchio, non ci sono parti che lavorano per rifrazione.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-08-18, 10:23   #25
massimo marconi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2015
Messaggi: 41
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

Hai ragione Andrea ! la forma rappresentata non è un'iperbole, come dicevo prima lo è solamente nel caso in cui ci riferiamo ad una forma sferica.
La forma rappresenta il "vetro da togliere" ad una sfera affinchè diventi una parabola o una iperbole. ( in questo caso vista "al contrario" perchè parliamo di uno specchio convesso )
Proprio per questo motivo la lastra correttrice ha esattamente questa forma, come dicevi tu, perchè invece di togliere vetro al primario sferico e farlo diventare parabolico, si induce un "errore", una deformazione ai raggi entranti pari a quella che manca al primario sferico per essere parabolico.
__________________
http://www.grattavetro.it
massimo marconi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-08-18, 10:36   #26
massimo marconi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2015
Messaggi: 41
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

Quote:
Cocco Bill Visualizza il messaggio
No, no, quella è proprio la forma che deve avere la sezione dello specchio, non ci sono parti che lavorano per rifrazione.
la sezione dello specchio secondario non potrebbe avere quella forma in un cassegrain perchè verrebbe meno il principio su cui si basa lo schema ottico. Il secondario deve essere iperbolico, ed una sezione con questo andamento è palesemente non iperbolica.
__________________
http://www.grattavetro.it
massimo marconi non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 22-08-18, 10:48   #27
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,741
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

Io volevo sottolineare che non ci sono parti a rifrazione. Si, prima sbagliavo, quella sezione non è di un secondario iperbolico ma assomiglia a quella di una lastra correttrice per S.C.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-08-18, 11:07   #28
massimo marconi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2015
Messaggi: 41
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

forse così è più chiaro, altrimenti senza specificare i riferimenti è naturale che sia poco comprensibile.

__________________
http://www.grattavetro.it
massimo marconi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-08-18, 11:36   #29
massimo marconi
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2015
Messaggi: 41
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

il motivo per cui si preferisce visualizzare la sfera come una linea retta e non come in un piano cartesiano, sta nel fatto che le frange di interferenza di due superfici sovrapposte , sono rettilinee quando le superfici sono identiche.

Prendendo due superfici sferiche identiche, una concava e l'altra convessa, esse mostreranno frange di interferenza rettilinee.

A mano a mano che deformiamo una delle due superfici verso una parabola o un'iperbole, le frange inizieranno ad assumere la caretteristica figura riportata nel disegno, molto utile per capire se si sta lavorando la superficie nel modo giusto rispetto alla sfera di riferimento e sulla quale possiamo anche effettuare delle misure dirette.
__________________
http://www.grattavetro.it
massimo marconi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 22-08-18, 11:41   #30
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 2,830
Predefinito Re: Come fare un Cassegrain: info varie

Ah, quindi una volta ottenuta la sfera divergente con raggio X per ottenere le diottrie negative volute, quella "fascia" rappresenta la zona da "grattare" cioè da abbassare leggermente supponendo che la sfera sia piana.... adesso i conti tornano....
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 07:30.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it