Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 23-02-10, 14:14   #81
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,793
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

Quote:
Mizarino Visualizza il messaggio
Una astratta particella "superdeterminata" ma che non interagisse con nulla è esattamente come se non esistesse, o no ?
NO
__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-02-10, 14:25   #82
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,793
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

Il destino esiste, c'è un libro da qualche parte in cui c'è scritto il giorno e l'ora in cui moriremo.

Questo libro è inaccessibile, e non c'è modo di dargli una sbirciatina, nemmeno con l'astrologia.

Tu concludi, che siccome questo libro è inaccessibile è come se non ci fosse, e che quindi il destino non esiste.

Io la vedo diversamente, questo libro esiste ugualmente anche se si trova al di fuori delle cose a cui ho accesso, per cui il destino esiste anche se non si può conoscere prima che si sia compiuto.
__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 23-02-10, 19:38   #83
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 9,405
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

Quote:
astromauh Visualizza il messaggio
.


Sto scherzando, in realtà si produce un fenomeno quantistico anche nel momento in cui interpreto un oroscopo. Supponiamo che con oroscopo si intenda la previsione del futuro (ma non è esattamente cosi'), nel momento in cui io interpreto l'oroscopo (lo misuro) cambio il futuro di questa persona.

L'astrologo ha un ruolo attivo nell'interpretazione dell'oroscopo ed interferisce con esso, per cui l'astrologia non è di tipo deterministico e non consiste nel fare delle predizioni.

Vedo che cominci a fare astrologia molto seriamente, mettendoci dentro anche il principio di indeterminazione.
Il prossimo passo sarà quello di metterci anche il "Teorema di incopletezza" dopo di chè potremo dire che sei un vero serio astrologo.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-02-10, 19:53   #84
Ivan86
Utente Super
 
L'avatar di Ivan86
 
Data di registrazione: Mar 2009
Messaggi: 4,440
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

ha fatto mauh
Ivan86 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-02-10, 20:21   #85
conte
Utente Esperto
 
L'avatar di conte
 
Data di registrazione: Feb 2007
Ubicazione: per adesso quì,poi un pò più là.
Messaggi: 1,992
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

Quote:
astromauh Visualizza il messaggio
Il destino esiste, c'è un libro da qualche parte in cui c'è scritto il giorno e l'ora in cui moriremo.

Questo libro è inaccessibile, e non c'è modo di dargli una sbirciatina, nemmeno con l'astrologia.

Tu concludi, che siccome questo libro è inaccessibile è come se non ci fosse, e che quindi il destino non esiste.

Io la vedo diversamente, questo libro esiste ugualmente anche se si trova al di fuori delle cose a cui ho accesso, per cui il destino esiste anche se non si può conoscere prima che si sia compiuto.
ottimo e abbondante definizione.ma caro amico,questo LIBRO non è ancora "finito" per cui cè tanta storia da raccontare.che esista esiste,ma dobbiamo aggiungere ancora tante cose,e poi quando si arriva all'ultima pagina,sembra che siamo lì lì per dire "FINE",ed invece tutto ricomincia come prima, dal seme che ti ha dato la vita.ma in un'altra dimensione,giacchè in questa sei sparito.
__________________
nella terra del maggior possessore di ordigni, regneranno malattie ed ammalati.
dob-12"f5 1500
oculari=5-10-20 pentax
32mm 2" tecnosky
televue 2x/3x
zeiss 10x30
bushnell 8x25
bresser 10x50
digitale compatta kodak 8x
nexus?
conte non in linea   Rispondi citando
Vecchio 23-02-10, 21:16   #86
Mizarino
Utente Super
 
L'avatar di Mizarino
 
Data di registrazione: May 2004
Messaggi: 9,721
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

Quote:
astromauh Visualizza il messaggio
Il destino esiste, c'è un libro da qualche parte in cui c'è scritto il giorno e l'ora in cui moriremo.
Ma se una cosa è "inaccessibile", e non semplicemente inaccessibile "a noi", ma inaccessibile in quanto non ha nessuna interazione con alcunché di accessibile, allora come fai a dire che c'è ?
Almeno con Dio c'è qualcuno che dice che gli parla dentro ...
Mizarino non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 25-02-10, 08:09   #87
aleph
Utente Esperto
 
L'avatar di aleph
 
Data di registrazione: Jul 2005
Ubicazione: Roma
Messaggi: 2,080
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

Quote:
astromauh Visualizza il messaggio
Il destino esiste, c'è un libro da qualche parte in cui c'è scritto il giorno e l'ora in cui moriremo.

Questo libro è inaccessibile, e non c'è modo di dargli una sbirciatina, nemmeno con l'astrologia.

Tu concludi, che siccome questo libro è inaccessibile è come se non ci fosse, e che quindi il destino non esiste.

Io la vedo diversamente, questo libro esiste ugualmente anche se si trova al di fuori delle cose a cui ho accesso, per cui il destino esiste anche se non si può conoscere prima che si sia compiuto.
Guarda che il termine "esistenza" non è arbitrario, non puoi attribuirgli il significato chettepàre a te. O almeno se fai così parli da solo...
aleph non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-02-10, 08:19   #88
Piotr
Moderatore
 
L'avatar di Piotr
 
Data di registrazione: Oct 2005
Ubicazione: Provincia di Torino
Messaggi: 762
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

Caro Astromauh,
come in fondo sospettavo, non sei un astrologo. Sei un perfetto meccanicista. Immagini un universo meccanico, ad orologeria, inevitabilmente programmato, come un grande orologio messo in moto dal creatore, che non può far altro che continuare a funzionare secondo le rigide regole dei suoi ingranaggi.

Io non sono abbastanza intelligente da capire come funzioni lo sciacquone di casa mia, quindi figuriamoci se so spiegarmi come funziona la natura. Però, a puro titolo informativo, devo confermarti quello che ti ha già detto Miza: non è questione di "non saper misurare", è questione di "non poter misurare". E per misurare intendo osservare.

Quando fai l'esempio del moto di una particella da A a B, dicendo che è facile misurare inizio, fine del moto e ricavare la velocità media, trascuri il fatto che per avere una misura davvero precisa dovresti sapere "dove davvero inizia" una particella, e questo non puoi saperlo perché nessuna particella è un vero punto matematico, e non è neppure un oggetto fisico definito spazialmente. Oltre a ciò - e dico "oltre" perché è un'altra cosa, non la stessa - il principio di Indeterminazione dice che se voglio conoscere al meglio una grandezza, devo rinunciare alla precisione di un'altra. Oltre a ciò, non posso nascondermi dietro il concetto di "queste sono cose che valgono solo per la meccanica quantistica, non per le cose reali", perché il Principio di Corrispondenza su cui si costruisce la MQ parte dal presupposto che tutto quello che vale in meccanica classica deve restare valido in MQ, e viceversa. Oltre a ciò, la predicibilità meccanica degli eventi, come tanto piaceva agli illuministi (Dio li abbia in gloria!) e a Laplace in particolare viene messa in crisi prima ancora della MQ dall'analisi di Poincaré, dal problema dei Tre Corpi, e da altre cose ancora. Oltre a ciò, perfino lo strumento principe della conoscenza fisica e meccanica, la matematica, nel Novecento ha mostrato di non essere universale, potente e completo come i matematici stessi credevano che fosse.
Il secolo scorso questo ha detto: che l'universo non sembra proprio essere meccanico, predeterminato, conoscibile a priori, come credevano i due secoli precedenti, Settecento e Ottocento.
Così, a questo secolo Duemila adesso tocca mostrare come continuare la ricerca, che a fine Ottocento sembrava già finita, dopo le grandi sintesi maxwelliane della fisica classica.
L'universo non è un orologio, non è solo meccanico, e in fondo non sappiamo neppure se sia davvero conoscibile.
Una ragione di più per provare a conoscerlo.
__________________
Mi contraddico? Ebbene, mi contraddico!
Sono un universo, contengo miracoli.
(Walt Whitman)
Piotr non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-02-10, 17:13   #89
Lawliet
Utente Junior
 
Data di registrazione: Sep 2008
Messaggi: 283
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

Quote:
Piotr Visualizza il messaggio
[...]
Una ragione di più per provare a conoscerlo.
Bel post.. e che finale!
Lawliet non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-02-10, 18:48   #90
Ivan86
Utente Super
 
L'avatar di Ivan86
 
Data di registrazione: Mar 2009
Messaggi: 4,440
Predefinito Re: La doppia fenditura - Fisica quantistica

Bel post Piotr, una delle prime cose da capire quando si passeggia sulla frontiera della conoscenza è che non è possibile sempre e comunque applicare la meccanica classica e quindi tradizionale che assaggiamo di giorno in giorno...

Ed ecco che le cose si fanno assai meno intuitive ma molto più affascinanti
Ivan86 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 02:20.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it