Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Astronomia Pratica
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 18-07-15, 14:04   #1
Fran68
Utente Senior
 
L'avatar di Fran68
 
Data di registrazione: Feb 2015
Ubicazione: Catania
Messaggi: 1,100
Predefinito Serata osservativa

Salve, Ieri l'altro mi sono recato sotto un cielo scuro dove la via lattea era visible e per la prima volta, con il tele in firma, ho provato a puntare qualcosa che non fosse un pianeta.
Premetto che punto in manuale con un altazimuttale e pur sapendo individuate le constellazioni ad occhio nudo, ho avuto un po' di difficolta a puntare oggetti del Messier forse per inesperienza o forse perche non sono abituato ad orientarmi sotto un cielo che mostra cosi tante Stelle!!
In particolare la mi sono concentrato sul sagittario dove sono riuscito a puntare m55 e basta!! Poi spaziando ho individuato il doppio amm. di Perseo,andromeda e basta!!
E' anche secondo voi un magro bottino? o posso accontentarmi come prima Volta!
P.s. Ho utilizzato tutto il mio parco Oculari,ovviamente partendo da bassi ingr. e grande campo sia in mono che in binoculare
Saluti fran
__________________
Rifrattore sw 120/900 ed
binocoli:nikon monarch 7 10x42.
Oculari: 12,5 orto takahashi in coppia; E.S. 14 mm in coppia;baader Morpheus 17,5 in coppia; Celestron x-cel 9 e 25mm in coppia;31 hiperion aspheric;e.s. 40 mm; baader Morpheus 6,5;9;12,5; Torretta Baader Zeiss
Montatura az16 manual Treppiede fortificato e mezza colonna 33cm

Ultima modifica di Fran68 : 18-07-15 14:22.
Fran68 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-07-15, 15:49   #2
lexel
Utente Junior
 
L'avatar di lexel
 
Data di registrazione: Mar 2007
Messaggi: 452
Predefinito Re: Serata osservativa

questo è il motivo per cui mi sono dotato di una montatira GoTo, dopo un anno di sbattimenti e bestemmie. Lo starhopping per un principiante è più complicato di quanto si racconti, soprattutto sotto un cielo stellatissimo.
Meno tempo alla ricerca, più tempo all'osservazione. E il cielo lo si impara lo stesso.
Certo, meno romantico e molto meno avventuroso, ma molto più efficace.
complimenti comunque, io la prima volta non ho beccato manco la Luna.
lexel non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 18-07-15, 15:57   #3
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,741
Predefinito Re: Serata osservativa

Da casa mia invece c'è un cielo abbastanza inquinato, per cui si vedono ad occhio nudo poche stelle. Se dovessi fare lo star-hopping invece che usare il goto non riuscirei a vedere quasi nulla. Effettivamente se il cielo è nerissimo si cade nell'opzione opposta, diventa difficile riconoscere le stelle, però con un buon binocolo ci si può orientare perchè con quello si vedono già molte nebulose. Con lo stesso binocolo invece da un cielo inquinato si vede solo una superficie lattescente...
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-07-15, 16:29   #4
Fran68
Utente Senior
 
L'avatar di Fran68
 
Data di registrazione: Feb 2015
Ubicazione: Catania
Messaggi: 1,100
Predefinito Re: Serata osservativa

Lexel, ciao io observe da casa da mesi luna e pianeti, quindi questa non era la prima Volta! Ho infantti observato Senza Alcun prob. Giove,Venere e Saturno la difficolta invece e' stata raccapezzarmi con le Stelle all'oculare dopo aver individuato la constellazione ad occhio nudo e con il binocolo, non riuscivo ad avere punti di riferimento noti come Stelle principali dalle quali poi spostarmi e cercare gli oggetti messier.
il cielo era pieno Zeppo di Stelle e forse oltre che l'inesperienza questo fattore che in teoria avrebbe dovuto aiutarmi mi ha messo piu' in confusione.
__________________
Rifrattore sw 120/900 ed
binocoli:nikon monarch 7 10x42.
Oculari: 12,5 orto takahashi in coppia; E.S. 14 mm in coppia;baader Morpheus 17,5 in coppia; Celestron x-cel 9 e 25mm in coppia;31 hiperion aspheric;e.s. 40 mm; baader Morpheus 6,5;9;12,5; Torretta Baader Zeiss
Montatura az16 manual Treppiede fortificato e mezza colonna 33cm

Ultima modifica di Fran68 : 18-07-15 16:37.
Fran68 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-07-15, 16:46   #5
Fran68
Utente Senior
 
L'avatar di Fran68
 
Data di registrazione: Feb 2015
Ubicazione: Catania
Messaggi: 1,100
Predefinito Re: Serata osservativa

...se qualcuno di buona volonta, saprebbe indicare quali oggetti del Messier sono piu facili e appaganti con il 120 ed, la prossima Volta, puntero dritto su questi! evitando di affannarmi a cercare l'intero Catalogo!!
Come dire "questo,quello e quell'altro, la prossima Volta non Devi perderli"
__________________
Rifrattore sw 120/900 ed
binocoli:nikon monarch 7 10x42.
Oculari: 12,5 orto takahashi in coppia; E.S. 14 mm in coppia;baader Morpheus 17,5 in coppia; Celestron x-cel 9 e 25mm in coppia;31 hiperion aspheric;e.s. 40 mm; baader Morpheus 6,5;9;12,5; Torretta Baader Zeiss
Montatura az16 manual Treppiede fortificato e mezza colonna 33cm
Fran68 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-07-15, 08:11   #6
Ro84
Utente Junior
 
L'avatar di Ro84
 
Data di registrazione: Apr 2010
Ubicazione: Cagliari
Messaggi: 128
Predefinito Re: Serata osservativa

Ciao, ma ci credo che hai faticato, M55 non è affatto semplice per chi inizia!

Prova innanzitutto M4, molto vicino ad Antares.
Poi M8, che si vede anche a occhio nudo se hai un buon cielo.
M11 nello Scudo, facile grazie all'allineamento delle stelle più meridionali dell'Aquila.
M22 e M28, vicini alla stella che indica la parte settentrionale dell'arco.
__________________
Roberto

Ex osservatore del cielo australe
--------------------

Strumenti
Skywatcher Dobson 8'' - Skywatcher Startravel 80
Oculari e filtri
Da 2" per il Dobson 8" (Baader Zoom MarkIII 8-24 e Barlow 2.25x dedicata - Baader Aspheric 36mm - Baader UHC-S 2" - Omegon polarizzatore variabile 2"
- Tecnosky OIII 1.25" da applicare alla Barlow)
Vari ed eventuali a 1.25" per lo Startravel 80
Accessori
Un cielo buio
Ro84 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 19-07-15, 08:49   #7
Fran68
Utente Senior
 
L'avatar di Fran68
 
Data di registrazione: Feb 2015
Ubicazione: Catania
Messaggi: 1,100
Predefinito Re: Serata osservativa

Ciao, grazie Mille!! Purtroppo m55 l'ho inquadrata quasi a fine sessione quando Mia moglie e mio figlio (il Quale devo dire e' rimasto soddisfatto più di me) dormivano in macchina, erano le 03,00 del mattino!
Piuttosto ritieni che un red dot potrebbe aiutarmi di più del classico cercatore ottico? purtroppo non l'ho mai provato quindi non conosco la sua utilità, se c'è, rispetto al cercatore tradizionale.
__________________
Rifrattore sw 120/900 ed
binocoli:nikon monarch 7 10x42.
Oculari: 12,5 orto takahashi in coppia; E.S. 14 mm in coppia;baader Morpheus 17,5 in coppia; Celestron x-cel 9 e 25mm in coppia;31 hiperion aspheric;e.s. 40 mm; baader Morpheus 6,5;9;12,5; Torretta Baader Zeiss
Montatura az16 manual Treppiede fortificato e mezza colonna 33cm

Ultima modifica di Fran68 : 19-07-15 08:54.
Fran68 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-07-15, 09:28   #8
Ro84
Utente Junior
 
L'avatar di Ro84
 
Data di registrazione: Apr 2010
Ubicazione: Cagliari
Messaggi: 128
Predefinito Re: Serata osservativa

Io non lo uso, ma sicuramente il telrad è molto utile.
__________________
Roberto

Ex osservatore del cielo australe
--------------------

Strumenti
Skywatcher Dobson 8'' - Skywatcher Startravel 80
Oculari e filtri
Da 2" per il Dobson 8" (Baader Zoom MarkIII 8-24 e Barlow 2.25x dedicata - Baader Aspheric 36mm - Baader UHC-S 2" - Omegon polarizzatore variabile 2"
- Tecnosky OIII 1.25" da applicare alla Barlow)
Vari ed eventuali a 1.25" per lo Startravel 80
Accessori
Un cielo buio
Ro84 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-07-15, 13:51   #9
javad
Utente Esperto
 
L'avatar di javad
 
Data di registrazione: Nov 2010
Ubicazione: firenze
Messaggi: 2,757
Predefinito Re: Serata osservativa

Ciao Fran
Prima devo dire che ti invidio per avere visto via lattea che mi manca tanto da vederlo ,e il secondo che da dove osservavi e ti voglio dire che con tuo 120 ED utilizzando due FF 19 mm poi avere un campo reale quasi 1,4° per ciò poi vedere un sacco di ammassi aperti e ammassi globolari in Scorpione e Sagitario e in spazio tra di loro ,anche io ieri sera osservavo quel parte di cielo pero con tanti lampadini intorno di mio terrazzo che velenavano dove osservavo e anche il seeing era per niente buono pero ho visto un paio di ammassi e anche ho visto ammasso aperto di Scudo M11 pero per osservare M11 anche usato il mio Mak 150/1800 con la torretta che era un aspettacolo.
Io per trovare i ammassi comincio da giu confine di Scorpione e vado su e dopo spostando quasi 1° piano piano vengo giu e cosi posso vedere tutti ammassi che sono in portata di mio strumento e per me veramente divertente cosi pero confermo anche parole di Lexel che con una montatura Go to si po risparmiare il tempo ,pero mi piace cercare come ho detto .
__________________
Osservo con
APM 140/980, C8, Celestron omni 150/750, SW 120/600.
javad non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-07-15, 14:22   #10
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 49,321
Predefinito Re: Serata osservativa

Ti servono due cose, un RED DOT montato a cavalcioni del cercatore ed un CERCATORE 8x50 angolato a 90°

Immensamente meglio sarebbe un ACRO 70/500mm con un diagonale a 90° ed un oculare da 20mm/70° con reticolo illuminato, e con sempre un RED DOT a cavalcioni del 70/500mm.

Per usare con soddisfazione qualsiasi telescopio a mano libera in altazimutale, il settore doppio cercatore (OTTICO+RED DOT) conta come lo stesso telescopio.

Io adoro osservare a mano libera e lo faccio anche con il mio C11 CPC HD , ma sopra il C11 ci ho installato un ACRO SW da 102/500mm+ diagonale+oculare da 20mm/70° a crocicchio illuminato e sopra il 102mm, sempre l'IRRINUNCIABILE RED DOT.

Stessa cosa ho fatto con il mio 120ED, accorciato e torrettizzato,ma mi sono limitato al CERCATORE RACI a 90°+ REd DOT.
__________________
Strumenti, C8 HD--RUMAK INTES MK 67--APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO-- montatura CELESTRON EVOLUTION--rifrattore SW 70/500mm--binocolone IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone APM SD APO 100mm 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 03:03.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it