Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Telescopi e Montature
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 09-05-15, 20:30   #11
morfeo
Utente
 
L'avatar di morfeo
 
Data di registrazione: Dec 2002
Ubicazione: colline livornesi
Messaggi: 690
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

Vorrei un 50-60 cm dobson corretto 1/10 Lambda che pesasse 30 kg,o anche meno e magari costo 2000-3000 euro...
__________________
Osservo con: Dobson Lightbridge 16" ottica rifigurata, SW ED80 e Taka FS102 , EQ5 synscan ,ES 4,7mm,8,8mm,11mm,UWA Meade serie 4000 6,7mm,SWA meade 28mm,16mm ,Canon D300, Webcam oculari vari etc...
morfeo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 09-05-15, 20:48   #12
dany82
Utente Super
 
L'avatar di dany82
 
Data di registrazione: Dec 2012
Messaggi: 4,003
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

vorrei un mak250 sw bd
__________________
Ota 120/600 sw bd Treppiede eq6 montatura AZ5 oculare baader zoom 8-24 oculare 6mm
dany82 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 09-05-15, 21:19   #13
Robb
Utente Esperto
 
L'avatar di Robb
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 2,706
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

Io vorrei il telescopio sognato da Morfeo col requisito aggiunto che sia anche stabile granitico
__________________
Forse s'avess'io l'ale da volar su le nubi, e noverar le stelle ad una ad una, (...), più felice sarei, candida luna.

Telescopio di notte: Dobson Jach Blak 16" e C8HD su Evolution
Telescopio di giorno: Lunt 60 BF 1200 PT FT DS
Oculari: Baader Aspheric 36mm - Explore Scientific 24mm - Ethos 13mm - Ethos 8mm - Barlow Powermate 2,5X
Filtri: DGM Optics NPB - Thousand Oaks OIII - Astronomik H-Beta
Robb non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-05-15, 07:03   #14
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 49,321
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

Coccobill, devi entrare nell'ottica di vendere per poter ricomprare, ovviamente sempre girando nell'usato.

Troppi credono che uno vende un telescopio,oppure un binocolo, perchè non è perfetto,mentre io ho venduto dei mostri di perfezione per la sola esigenza di poter sperimente ulteriori altre ottiche.

Per fortuna sono invece glaciale per la voce accessori.

Follie iniziali a parte , ho capito immediatamente che un accessorio TOP rispetto ad uno medio, offre forse un 5% in più, mentre un telescopio TOP rispetto ad un telescopio MEDIO-SCARSO,offre anche un 70% in più.

Quindi sono sempre atratto da nuove avventure telescopiche e di binocoloni,mentre i vari NAGLER ed ETHOS , per me non sono mai usciti sul mercato.

Ho comprato degli UWA solo quando ne ho trovati due nuovi da 16mm/82° e favolosi a 100€+100€ = 200€ la coppia.
__________________
Strumenti, C8 HD--RUMAK INTES MK 67--APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO-- montatura CELESTRON EVOLUTION--rifrattore SW 70/500mm--binocolone IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone APM SD APO 100mm 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-05-15, 16:18   #15
Rick86
Utente Junior
 
Data di registrazione: Feb 2014
Ubicazione: Verona
Messaggi: 177
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

Io sento tanto la mancanza di rifrattori "classici" come il 100mm f15 (ma f12 basterebbe) proposto da Save87.
Non è che non ci sono (vedi Istar, DG, Zen...) ma costano tantissimo perchè sono pieni di accessori di grandissimo pregio (per esempio focheggiatori, anelli in CNC ecc...) ma a quel punto che senso ha spendere quei soldi quando con gli stessi soldi o poco più prendo un equivalente ED? Ma anche il 102/1100 di TS e Tecnosky costa tantissimo in proporzione a quello che è perchè ha intubazione, anelli, focheggiatori di gran pregio.

Io vorrei una linea di rifrattori costruiti con una ottima qualità ottica ma con una intubazione quanto più leggera possibile e senza bisogno di costosi focheggiatori fotografici, anelli in CNC e altro. L'unica concessione che vorrei è la cella collimabile. La cosa più simile a questo che c'è sul mercato è il mio TAL100, grande qualità ottica e intubazione spartana. Ma vorrei un tubo ancora più leggero (in alluminio, non in acciaio) e la cella collimabile.
Ecco vorrei almeno alcuni di questi rifrattori intubati come sopra:
- 100mm f12 ed f15 che non dovrebbero costare più di 350€ [il TAL costa 329 con accessori di gran qualità quindi...]
- 127mm f10 ed f12 che non dovrebbero costare più di 550€ [il Bresser costa 300€...]
- 150mm f10 ed f12 che non dovrebbero costare più di 900€ [l'SW costa 600€...]

Ultima modifica di Rick86 : 10-05-15 16:22.
Rick86 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 10-05-15, 20:30   #16
lexel
Utente Junior
 
L'avatar di lexel
 
Data di registrazione: Mar 2007
Messaggi: 452
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

io non tengo mai più di due telescopi alla volta, anche se ne ho acquistati una 15ina in 8 anni e venduti altrettanti. addirittura ora come ora ne ho uno solo. e a volte ho dovuto venderne due per comprarne uno
a me piace collezionare cieli scuri, più che telescopi. Praticamente ho speso più in Km, che in telescopi.
E non sento la mancanza di un telescopio in particolare.
lexel non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 11-05-15, 07:11   #17
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 49,321
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

Se proprio devo esprimere un desiderio, allora il mio desiderio è un micro osservatorio, anche da cieli caserecci.

Lo stesso cielo visto con delle luci dirette negli occhi e visto attraverso la stretta apertura di una microcupola è incredibilmente diverso, perchè l'occhio può produrre i bastoncelli,mentre con le luci dirette non se ne parla proprio.

Beato chi ha un suo giardinetto privato, oppure un terrazzo privato, su cui mettere su detto micro osservatorio.
__________________
Strumenti, C8 HD--RUMAK INTES MK 67--APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO-- montatura CELESTRON EVOLUTION--rifrattore SW 70/500mm--binocolone IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone APM SD APO 100mm 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 11-05-15, 08:34   #18
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,741
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

Il fatto è che agli strumenti, se mi soddisfano, mi ci affeziono, quindi mi rimane difficile venderli. Sento la mancanza di un telescopio, però è presente sul mercato, un bell'apocromatico di buon diametro, ad es. un Astro Physics Starfire 140mm... e sognando di più un 175mm Starfire... Il 140mm è spaziato in olio, quindi ha anche un coefficiente di trasmissione molto alto.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-05-15, 20:45   #19
orione77
Utente Junior
 
L'avatar di orione77
 
Data di registrazione: Nov 2013
Messaggi: 218
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

Ciao a tutti se dovessi dire cosa manca sul mercato direi che mancano binoscopi a prezzi onesti peccato che case come la Skywatcher o Celestron non abbiano mai voluto investire su questo progetto. A Save87 segnalo che il rifrattore che immagina forse esiste già e lo fa la Northek ed è il DP100 un f13 del quale si dice sia strepitoso sempre in relazione al suo diametro, il prezzo non è piccolo ma si tratta di un prodotto artigianale di qualità meccanica e ottica non comune, ogni pezzo poi viene prodotto spesso su richiesta e controllato accuratamente e certificato prima dell'invio.
orione77 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 18-05-15, 12:14   #20
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 49,321
Predefinito Re: Un telescopio di cui sentite la mancanza sul mercato

la carenza di componentistica buona, al giusto prezzo, per autoassemblare un binoscopio, è uno dei buchi neri più grossi del mercato.

Mancano totalmente dei seri prismi di PORRO II, con cui fare facilmente dei binoscopi ...DIRITTI...

Come mancano totalmente dal mercato dei ROMBOID-PRISM intubati, con attacco 31,8mm maschio da un lato e femmina dall'altro.

Con due di questi ROMBOID-PRISM si farebbero con estrema facilità degli ottimi binoscopi, sia con dei rifrattori che con dei MAK,ad un prezzo davvero allettante.

Ho da soli due giorni un MAK SW BD da 102/1300mm e subito ne ho colto le straordinarie potenzialità di secchezza di immagine e discreta luce anche usato in torretta binoculare.

Figuriamoci con due di essi, sarebbe uno scherzo farsi un binoscopio di eccellente luminosità e potenza ottica,con un peso totale che non supera i 5Kg.

Ma ancora una volta la mancanza di prismi di PORRO II , oppure di ROMBOID PRISM, sbarra la strada.

Non mi tirate fuori i diagonali MATSUMOTO,cari come il fuoco e con un grosso problema per la supermacchinosa operazione di regolazione interpupillare,a mio avviso la soluzione peggiore per un binoscopio.

Mentre la migliore da sempre è la soluzione ASTROMECCANICA con delle camere ottiche con due specchi a 45° e fra loro paralleli.

Se i diagonali di alta qualità non fossero così cari, si potreppe surrogare le camere ottiche ASTROMECCANICA con 4 diagonali, coniugati a due a due.

Ma dove li trovi dei diagonali dielettrici con apertura libera vera di 27mm e basso spessore ottico, a 50€ cadauno?
__________________
Strumenti, C8 HD--RUMAK INTES MK 67--APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO-- montatura CELESTRON EVOLUTION--rifrattore SW 70/500mm--binocolone IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone APM SD APO 100mm 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 03:21.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it