Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Telescopi e Montature
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 05-03-10, 11:46   #1
morinmau
Utente Junior
 
L'avatar di morinmau
 
Data di registrazione: Feb 2007
Messaggi: 164
Predefinito C11 vs Mewlon 210

ciao a tutti

volevo il vostro consiglio, sono due tubi usati che costano lo stesso.
Entrambi i tubi sono "nudi" (fuocheggiatori e cercatori della casa).
Io faccio solo imaging planetario e lavoro dal mio terrazzo di casa, appena fuori città.

Cosa è meglio ? Meno apertura e più qualità ottica o viceversa ?
Grazie per chiunque mi dia un suo parere

Maurizio
__________________
Strumentazione:
Celestron C11 XLT Fastar
WO Megrez 88 apo f/5.6
EQ-6 / NEQ6 con Skyscan
Basler Ace acA640-100gm
morinmau non in linea   Rispondi citando
Vecchio 05-03-10, 12:15   #2
maucapo
Utente Junior
 
L'avatar di maucapo
 
Data di registrazione: Apr 2006
Ubicazione: Monteporzio Catone (Roma)
Messaggi: 404
Predefinito Re: C11 vs Mewlon 210

Tieni SEMPRE presente che se fai riprese planetarie,ma anche osservazione,è SEMPRE l'apertura che dà il dettaglio....quindi C11.
__________________
Best Regards
Maurizio Caponera




Strumenti:
Celestron C11
A.P. 600 GTO
Oculari:Pentax,Nagler,Zeiss Abbe II

( Non discutere con gli imbecilli,perderesti sul loro terreno )
maucapo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 05-03-10, 12:28   #3
Norax
Utente Esperto
 
L'avatar di Norax
 
Data di registrazione: Aug 2008
Ubicazione: Finalmente a casa!
Messaggi: 1,674
Predefinito Re: C11 vs Mewlon 210

Nonostante stia attraversando un periodo di invaghimento per i Mewlon credo che il divario di apertura renda impossibile un paragone, o almeno molto difficile.

Se dal punto di vista dell'apertura il discorso può essere abbastanza lineare (aspetto comunque pareri più esperti del mio) la gestibilità del C11 può rappresentare una criticità soprattutto sul planetario e il relativo imagin richiedendo montature più prestazionali e quindi più costose

Per non parlare della sensibilità al seeing che svantaggia la maggior apertura del C11, sebbene io, non avendo ancora verificato questa piccola regola non sia disposto a credervi (alla San Tommaso maniera...), ma, stando all'ortodossia, il Mewlon sarebe più sfruttabile in più serate proprio per la sua apertura più contenuta.

Ancora una volta in fila ad attendere illuminazioni.
__________________
Norax http://giusepperuggiero.over-blog.com/
Norax non in linea   Rispondi citando
Vecchio 05-03-10, 12:44   #4
observator
Utente Super
 
L'avatar di observator
 
Data di registrazione: Dec 2002
Messaggi: 10,702
Predefinito Re: C11 vs Mewlon 210

ho potuto fare - a suo tempo - un confronto diretto tra i due strumenti: il C11 ha vinto la contesa ad ingrandimenti paragonabili da tutti i punti di vista, anche per un contrasto nettamente più brillante. Quanto al discorso della sensibilità al seeing, le aperture non sono così lontane dal conferire un vantaggio netto all'apertura più piccola.

Quindi, secondo la mia modesta opinione: C11 batte Mewlon 210 2-0 (almeno per l'imaging planetario).
__________________
Il mio sito web: www.telescopedoctor.com
observator non in linea   Rispondi citando
Vecchio 05-03-10, 12:50   #5
Alexio
Utente Super
 
L'avatar di Alexio
 
Data di registrazione: Sep 2009
Ubicazione: Roma
Messaggi: 4,631
Predefinito Re: C11 vs Mewlon 210

Vai col C11...........la maggiore apertura la spunta sempre!
__________________
Rifrattore Apo.Apm 152-Dobson O.Usa 14" - Orto Takahashi serie completa- ES 82° Serie Completa-OIII- Lunari Unitron.
Alexio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 05-03-10, 13:14   #6
darkfire
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: C11 vs Mewlon 210

poi se nella lista ci infili un orion uk da 12" lambda/10 ti posso dire che il c11 viene stracciato di violenza
  Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 05-03-10, 14:31   #7
Alexio
Utente Super
 
L'avatar di Alexio
 
Data di registrazione: Sep 2009
Ubicazione: Roma
Messaggi: 4,631
Predefinito Re: C11 vs Mewlon 210

Proprio di brutto.
Non credo però che dipenda solamente da 2cm in meno d'apertura vero???
__________________
Rifrattore Apo.Apm 152-Dobson O.Usa 14" - Orto Takahashi serie completa- ES 82° Serie Completa-OIII- Lunari Unitron.
Alexio non in linea   Rispondi citando
Vecchio 05-03-10, 15:07   #8
darkfire
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: C11 vs Mewlon 210

lascio ad altri, stabilire il motivo di tanta differenza di prestazioni
  Rispondi citando
Vecchio 05-03-10, 15:45   #9
morinmau
Utente Junior
 
L'avatar di morinmau
 
Data di registrazione: Feb 2007
Messaggi: 164
Predefinito Re: C11 vs Mewlon 210

grazie grazie per le vostre indicazioni.

Quote:
darkfire Visualizza il messaggio
poi se nella lista ci infili un orion uk da 12" lambda/10 ti posso dire che il c11 viene stracciato di violenza
Darkfire

anche se la mia firma dice diverso (è un pò che non venivo sul forum, non è aggiornata), da agosto scorso ho un Orion Optics UK SPX 250mm f/6.3, 1/10 lambda. Non voglio andare OT rispetto alla discussione, però dico due cose relativamente allo schema Newton, considerazioni totalmente soggettive, legate alla mia esperienza specifica.

Io arrivo da uno Skywatcher non particolarmente riuscito, quindi puoi immaginare che l'OO è stato comunque un nuovo mondo, leggero come una piuma.
Però una serie di "particolarità" della configurazione, incrociate con le caratteristiche del mio sfigato sito d'osservazione, mi stanno costringendo a prendere in considerazione un'alternativa.
Primo la difficoltà a collimare su una stella, a causa dello scarso seeing, quindi collimazione via laser sempre approssimativa. Aggiungi microturbolenza interna che è sempre presente, nonostante la ventola. Poi, problema principale, la condensa che mi affligge da inizio novembre senza interruzione, quest'anno ancora presente: nonostante tutti gli accorgimenti (almeno, quelli che io conosco), il primario (!) è coperto di umidità 2 volte su 3, devo phonare per asciugare. Immaginate cosa può servire avere 1/10 lamda quando il tuo specchio sembra coperto di sale fine ....
Aggiungete a questo il fatto che, comunque, salire di focale è difficile, proiezione dell'oculare è pesante in termini di strumentazione attaccata al fuocheggiatore.
A parte la relativa intrasportabilità.

Mia personale esperienza sia ben chiaro

Maurizio
__________________
Strumentazione:
Celestron C11 XLT Fastar
WO Megrez 88 apo f/5.6
EQ-6 / NEQ6 con Skyscan
Basler Ace acA640-100gm
morinmau non in linea   Rispondi citando
Vecchio 05-03-10, 16:51   #10
roberto_coleschi
Utente Junior
 
L'avatar di roberto_coleschi
 
Data di registrazione: Apr 2007
Messaggi: 156
Predefinito Re: C11 vs Mewlon 210

E perchè mai la condensa dovrebbe risparmiare la lastra correttrice del C11 e il tubo del Mewlon? Io dico che possiedi già un ottimo telescopio; a parte l'ingombro minore dei due tubi ottici che ti interessano, non vedo nessun guadagno pratico nel cambio che vuoi fare, al punto che credo che rimarresti deluso delle prestazioni del C11 e del Mewlon, confrontate con il tuo ottimo newtoniano. Io dico che dovresti tenere il tuo Newton...
Per allungare la focale fino a raggiungere quelle tipiche che servono per le riprese planetarie, potresti cambiare fuocheggiatore e metterne uno molto robusto, in grado di sostenere il treno ottico necessario per riprendere in proiezione, oltre a bilanciare molto bene il tubo ottico (una webcam o una camera di ripresa planetaria non pesano un'eresia).
__________________
....Nei miei unici calzoni avevo un largo squarcio.
- Pollicino sognatore, in corsa sgranavo
rime. Il mio castello era l'Orsa Maggiore.
- Le mie stelle in cielo facevano un dolce fru-fru....
Arthur Rimbaud (1854-1891)

Ultima modifica di observator : 05-03-10 20:11.
roberto_coleschi non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 06:28.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it