Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Il Primo Telescopio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 18-03-22, 15:09   #1
scorza
Utente Junior
 
L'avatar di scorza
 
Data di registrazione: Nov 2020
Messaggi: 232
Predefinito Acro 120/600 SW?

Ho girato mari è monti per trovare un SW 120/600 sto pensando a un 102/500 sempre della SW chi li possiede vorrei sapere se tra un 102 e un 120 quel quasi 1 di magnitude si nota la differenza a me serve per il deep non spinto da non superare i 50X da affincarlo al Ibisi 20X80 ringrazio chi mi aiuta
__________________
--------------------------------------------------------------------------
AZGTI WI FI, MAK BRESSER 127/1900 SW ,BINOCOLO ANGOLATO TS 70APO , 16X50 NIKON ACULON, OBIETTIVO MAKINON 80/200mm f/4, ASIAIR PLUS, ASI 178MC , CANON 1300
scorza non in linea   Rispondi citando
Vecchio 19-03-22, 06:37   #2
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 49,311
Predefinito Re: Acro 120/600 SW?

Come luce catturata, l'IBIS 20x80ED equivale ad un singolo rifrattore semi-apo da 113mm di diametro, ovviamente settato anche lui a 20x

Quindi per i grandi campi e basso ingrandimento, un ACRO da 102/500mm usato a 20x non mostrerebbe di più.

Mentre un 120/600mm sempre a 20x mostrerebbe qualcosino di più.

Ma la variabile ingrandimento spariglia questi calcoli di pura luce e sia un ACRO da 102/500mm, a 50x ,mostrerebbe di più, che a maggior ragione un ACRO da 120/600mm, a 60x mostrerebbe molto di più.

Insomma, i due acro usati con una pupilla di uscita di 2mm, mostrerebbero per intero il loro potenziale.

Mentre l'IBIS 20x80ED con la sua pupilla di uscita di ben 4mm, non mostra tutto il suo grande potenziale, infatti io continuo a sognare un IBIS 30x80ED, invece del mio IBIS da 20x80ED, proprio per poter spremere meglio le eccellenti qualità dei due obbiettivi ED.
__________________
Strumenti, C8 HD--RUMAK INTES MK 67--APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO-- montatura CELESTRON EVOLUTION--rifrattore SW 70/500mm--binocolone IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone APM SD APO 100mm 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 19-03-22, 07:51   #3
scorza
Utente Junior
 
L'avatar di scorza
 
Data di registrazione: Nov 2020
Messaggi: 232
Predefinito Re: Acro 120/600 SW?

Giovanni ti ho mandato un mp di un vixen 30X80 guardalo! ,sono riuscito a trovare il 120/600 da astrottica a 366€ l'ho preso!
__________________
--------------------------------------------------------------------------
AZGTI WI FI, MAK BRESSER 127/1900 SW ,BINOCOLO ANGOLATO TS 70APO , 16X50 NIKON ACULON, OBIETTIVO MAKINON 80/200mm f/4, ASIAIR PLUS, ASI 178MC , CANON 1300
scorza non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-03-22, 05:50   #4
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 49,311
Predefinito Re: Acro 120/600 SW?

Con l'ACRO 120/600 + una torretta binoculare, ci puoi fare uno pseudo SWARO BTX, con tutti gli ingrandimenti che desideri, oppure ti servono.

Ma un MAK , oppure RUMAK da 150/1800mm + torretta, sono anche loro dei portenti, essendo totalmente APO, come tutti gli specchi.

Attualmente ho un mio ex RUMAK INTES MICRO MK67 da 150/1800mm che abbinato ad una torretta ZEISS a 45°, nel terrestre di potenza mi mostra le più fini sottostrutture del piumaggio degli uccelli, anche a distanze considerevoli.
__________________
Strumenti, C8 HD--RUMAK INTES MK 67--APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO-- montatura CELESTRON EVOLUTION--rifrattore SW 70/500mm--binocolone IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone APM SD APO 100mm 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-03-22, 06:19   #5
scorza
Utente Junior
 
L'avatar di scorza
 
Data di registrazione: Nov 2020
Messaggi: 232
Predefinito Re: Acro 120/600 SW?

Caro Giovanni ho smesso di usare gli specchi Ostruiti anche se apo l'ostruzione del secondario incide sulla puntifomirtà , mi sbaglierò però come riesco a vedere con una lente non sono mai riuscito a vedere con uno specchio ,di specchi ne ho posseduti molti da 154Newton a C9 ,al RC8 ai vari mak ecc. ecc. ora mi basta solo il binocolo per i larghi campi è il 120/600 diaframmato a 80mm il cromatismo lo riduco di molto provai qulche anno fà quando possedevo il bresser 152 diaframmato a 100mm era come se avessi un f/7,5 quando avrò voglia di pianeti li vedrò abbastanza bene
__________________
--------------------------------------------------------------------------
AZGTI WI FI, MAK BRESSER 127/1900 SW ,BINOCOLO ANGOLATO TS 70APO , 16X50 NIKON ACULON, OBIETTIVO MAKINON 80/200mm f/4, ASIAIR PLUS, ASI 178MC , CANON 1300
scorza non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-03-22, 07:52   #6
pablo
Utente
 
L'avatar di pablo
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Roma est
Messaggi: 708
Predefinito Re: Acro 120/600 SW?

Io invece nei miei Newton ho sempre visto le stelle come aghi di spillo, forse perché presto sempre molta attenzione alla collimazione del primario e del secondario; mentre invece ho sempre rilevato che gli acromatici a corto fuoco danno le stesse prestazioni apo solo ad ingrandimenti pari a circa 1/4 del loro diametro. Da dire poi che un 120/600, con una
torretta, in teoria racchiude in se, sul cielo, le prestazioni di un 20x80, con in più il vantaggio di poter variare un po' gli ingrandimenti e della visione a 90°.

Detto ciò fai comunque bene, Scorza, a seguire i motivi che ti hanno portato ad ordinare il 120, perché solo tu li puoi valutare bene in base alle esigenze.
__________________
Ottiche: Newton 200/1200 (Dobson) e 150/750 - Mak 180/2700 e 102/1300 - Acro 90/500 e 70/900 - Montature: T-Sky - Eq2 - Celestron Avx - Sky-Watcher AZGTI - Binocolo Nikon Action EX 12X50 - Tento 12X40
pablo ora è in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 20-03-22, 08:38   #7
javad
Utente Esperto
 
L'avatar di javad
 
Data di registrazione: Nov 2010
Ubicazione: firenze
Messaggi: 2,750
Predefinito Re: Acro 120/600 SW?

Ciao Scorzo, onestamente credo non ti serve i consigli perché sei un astrofilo molto esperto però purtroppo problemi di spostare strumenti pesanti riduce nostra scelta, personalmente sotto 120 mm di apertura per me valgano utilizzo come cercatore, io da tanti anni possiedo 120/600 e utilizzo con la torretta per campi largi e anche osservazioni terrestre.
__________________
Osservo con
APM 140/980, C8, Celestron omni 150/750, SW 120/600.
javad non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-03-22, 09:31   #8
scorza
Utente Junior
 
L'avatar di scorza
 
Data di registrazione: Nov 2020
Messaggi: 232
Predefinito Re: Acro 120/600 SW?

Quote:
pablo Visualizza il messaggio
Io invece nei miei Newton ho sempre visto le stelle come aghi di spillo, forse perché presto sempre molta attenzione alla collimazione del primario e del secondario; mentre invece ho sempre rilevato che gli acromatici a corto fuoco danno le stesse prestazioni apo solo ad ingrandimenti pari a circa 1/4 del loro diametro. Da dire poi che un 120/600, con una
torretta, in teoria racchiude in se, sul cielo, le prestazioni di un 20x80, con in più il vantaggio di poter variare un po' gli ingrandimenti e della visione a 90°.

Detto ciò fai comunque bene, Scorza, a seguire i motivi che ti hanno portato ad ordinare il 120, perché solo tu li puoi valutare bene in base alle esigenze.
Sul deep gli f/5 non mi danno fastidio se devo puntare vega o venere lo diaframmo come ho scritto sopra portandolo a f/7,5 prova anche tu e mi darai una risposta 1/4 di 120 è 30 X la tua stima è troppo poco ti assicuro che a 50X il cromatismo è appena percettibile.
__________________
--------------------------------------------------------------------------
AZGTI WI FI, MAK BRESSER 127/1900 SW ,BINOCOLO ANGOLATO TS 70APO , 16X50 NIKON ACULON, OBIETTIVO MAKINON 80/200mm f/4, ASIAIR PLUS, ASI 178MC , CANON 1300
scorza non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-03-22, 09:41   #9
scorza
Utente Junior
 
L'avatar di scorza
 
Data di registrazione: Nov 2020
Messaggi: 232
Predefinito Re: Acro 120/600 SW?

@javad forse ha centrato il problema, non ho la capacitò di muovermi liberamente , prerferisco un telescopio o un binocolo che se collimati non devi marcamenarsi come gli specchi di un certo diametro, quando ero capace di muovermi ne ho fatte di Collimazioni!: però siccome sono un tipo schizzinoso ogni qual volta gli usavo la controllavo e sempre li trovavo scollimati. meno che i mak , che non uso per il C.R. molto risicato
Tu hai risolto i tuoi problemi fisici?spero di sì
__________________
--------------------------------------------------------------------------
AZGTI WI FI, MAK BRESSER 127/1900 SW ,BINOCOLO ANGOLATO TS 70APO , 16X50 NIKON ACULON, OBIETTIVO MAKINON 80/200mm f/4, ASIAIR PLUS, ASI 178MC , CANON 1300
scorza non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-03-22, 11:12   #10
javad
Utente Esperto
 
L'avatar di javad
 
Data di registrazione: Nov 2010
Ubicazione: firenze
Messaggi: 2,750
Predefinito Re: Acro 120/600 SW?

Diciamo si, in realtà io vedevo astigmatismo con occhiali e credevo che è cataratta però dopo che visitato un ocolista bravo ho capito la problema era occhiali e ora quasi non ho problemi osservare con la torretta, veramente se devo osservare con un occhio lascerò osservazioni.
A te come va hai risolto problema di cataratta che avevi?
__________________
Osservo con
APM 140/980, C8, Celestron omni 150/750, SW 120/600.
javad non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 16:44.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it