Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 16-09-21, 06:01   #4851
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 6,693
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Quote:
aspesi Visualizza il messaggio
Travasi
Avete 4 contenitori da 30, 8, 11 e 16 litri, quello da 30 litri è pieno di acqua.
Dovete dividere il liquido in tre parti uguali da 10 litri.
Quali e quanti sono i travasi necessari minimi?
[Non so la soluzione migliore (minima), che dovrebbe essere di 17 travasi]
Orrore!
'Sti quiz sono per chi non sa come passare il tempo!
Penso tuttavia che qui bisogna cercare di andare "di 5 in 5" sfruttando la differenza 16 – 11.
Provo ad ottenere una parte da 10.
Codice:
Nr.       A30      B8     C11     D16
0           30        0        0         0
1           14        0        0        16
2           14        0       11         5 
3           25        0        0          5 
4           25        5        0          0   
5            9         5        0        16 
6            9         5       11         5
7            9         0       11       10
8           20        0         0       10
....
––––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»
Erasmus non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-09-21, 19:55   #4852
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 6,933
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Soluzione NON mia (trovata con un programma (in python)

Soluzione del problema di travasi:
capacità [30, 8, 11, 16] stato iniziale [30, 0, 0, 0] obiettivo [10, 0, 10, 10]
1. [1, 2] => [22, 8, 0, 0]
2. [1, 4] => [6, 8, 0, 16]
3. [4, 3] => [6, 8, 11, 5]
4. [3, 1] => [17, 8, 0, 5]
5. [4, 3] => [17, 8, 5, 0]
6. [1, 4] => [1, 8, 5, 16]
7. [2, 3] => [1, 2, 11, 16]
8. [3, 1] => [12, 2, 0, 16]
9. [4, 3] => [12, 2, 11, 5]
10. [3, 1] => [23, 2, 0, 5]
11. [4, 3] => [23, 2, 5, 0]
12. [1, 4] => [7, 2, 5, 16]
13. [4, 3] => [7, 2, 11, 10]
14. [3, 1] => [18, 2, 0, 10]
15. [2, 3] => [18, 0, 2, 10]
16. [1, 2] => [10, 8, 2, 10]
17. [2, 3] => [10, 0, 10, 10]

aspesi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 16-09-21, 20:16   #4853
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 6,933
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Una lampadina da 100 W resta accesa per un anno.
Di quanto sarà diminuita alla fine la sua massa in conseguenza dell'irraggiamento?



E' vero che la terra sta rallentando e la Luna ne è la causa? (Mizarino, se ci sei...)
https://www.reccom.org/la-terra-sta-...PbBZJSWiRYod0M
aspesi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-09-21, 08:29   #4854
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 6,693
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Quote:
aspesi Visualizza il messaggio
Una lampadina da 100 W resta accesa per un anno.
Di quanto sarà diminuita alla fine la sua massa in conseguenza dell'irraggiamento?
L'energia E irraggiata è ovviamente (supponemdo l'anno non bisestile)
E = (365 g)·(24 h/g)·(3600 s/h9·(100 J/s) = 3153,6 MJ (megajoule)
e ... si insinua di trasformare questa energia in calo di massa ∆m secondo l'equazione di Entein
E = (∆m)c^2 –––> ∆m = E/c^2
dove c è la velocitàdella luce nel vuoto, ossia quasi 300 mila km al secondo.
L'equivalenza darebbe dunque la perdita di massa
∆m ≈ (3154· 10^6)/(9·10^10^16) kg = 350,(4)/(10^10) kg ≈ 35 µg (35 milionesimi di grammo).
In realtà, però, la lampada non cala di massa a causa dell'irraggiamento, dato che l'energia irraggiata è la conversione in energia radiante (fotoni) di altrettanta energia elettrica.
–––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»
Erasmus non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-09-21, 09:05   #4855
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 8,955
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Non vorrei dire sciocchezze, ma io penso che una lampadina irradia e irraggia.
Dal momento che le lampadine quando le accendi si scaldano.
Poi non vorrei dire anche la seconda sciocchezza.
Se per un anno dalla lampadina escono fotoni, e ora come ora non ricordo più se i fotoni hanno un peso, faccio confusione con i neutrini che mi pare non hanno peso, allora la sua massa in teoria dovrebbe diminuire.
Ciao
Bisognerebbe capire che cosa succede agli orbitali del tungsteno quando perdono un fotone.

Ultima modifica di nino280 : 17-09-21 09:15.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-09-21, 10:00   #4856
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 6,693
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Quote:
aspesi Visualizza il messaggio
[...]
E' vero che la terra sta rallentando e la Luna ne è la causa? (Mizarino, se ci sei...)
https://www.reccom.org/la-terra-sta-...PbBZJSWiRYod0M
E' vero. Maree e monsoni sono una specie di attrito per la rotazione giornaliera del nostro pianeta.
Ma c'è da preoccuparsi? Se il pianeta smetterà di girare, dove il sole sarà allo zenit ci sarà caldo da arrostire la vegetazione; e al nadir più freddo che ora al polo.
Ma se 'sto pianeta ha rallentato di 6 ore al giorno in 1400 milioni d'anni, purtroppo quando si fermerà io sarò già morto!

E poi: mica si fermerà del tutto!
Rallenterà sempre meno in fretta tendendo a mantenere la stessa faccia verso la Luna, cioè ad allungare il giorno ad un massimo di circa 4 settimane attuali.
Nell'articolo si dice che la Terra rallenta il moto di rotazione a causa dell'allontanarsi della Luna. E questo è sbagliato! Ammesso pure che la Luna si stia allontanamdo dalla Terra – cosa, secondo me, non ancora provata dato che i 3,5 cm/anno di cui si dice sono meno della tolleranza sulla distanza Terra-Luna, – (e l'articolo non dice se quei 3,5 cm sono dedotti dal tempo di riflessione del Laser nell'apposito specchio piazzato sulla Luna se non ricordo male nel luglio del 1969 o se invece sono dedotti dall'aumento del periodo di rivoluzione della Luna attorno alla Terra) –, a rallentare la rotazione della Terra non è l'allontanemento della Luna brnsì il noto dei monsoni e delle maree ... più energico da Est a Ovest che viceversa.
–––––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»

Ultima modifica di Erasmus : 17-09-21 14:21.
Erasmus non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-09-21, 10:57   #4857
astromauh
Utente Super
 
L'avatar di astromauh
 
Data di registrazione: Sep 2007
Messaggi: 4,740
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Quote:
Erasmus Visualizza il messaggio
Ma se 'sto pianeta ha rallentato di 6 ore al giorno in 1400 milioni d'anni, purtroppo quando si fermerà io sarò già morto!
Ti debbo dare una brutta notizia. Quando la Terra si fermerà o rallenterà molto la sua rotazione, non solo tu sarai già morto, ma lo saranno anche i tuoi amati nipoti e pronipoti.

L'allontanamento della Luna dalla Terra è più che certo, non solo perché è possibile misurarlo come hai tu stesso accennato, ma anche perché è implicito nella meccanica celeste relativa a questi due corpi celesti. Ma non so spiegartelo nei dettagli, perché non sono un fisico.

__________________
www.Astrionline.it
Astromauh <a href=http://www.trekportal.it/coelestis/images/icons/icon10.gif target=_blank>http://www.trekportal.it/coelestis/i...ons/icon10.gif</a>
astromauh non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-09-21, 17:58   #4858
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 6,693
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Quote:
nino280 Visualizza il messaggio

Di angoli ne ho marcati un pò.
80° dovrebbe andare bene. [...]
Ma che va davvero bene bisognerebbe dimostrarlo!
Giustamente aspesi ti ha osservato: «Occorrerebbe dimostrare che è un isoscele 20, 80, 80».
Ma non si può considerando solo angoli! Con i soli angoli si arriva soltanto a sapere che la somma di questo angolo con quello a lui di sotto (il più a sinistra in basso) è 120 gradi.
Occorre coinvolgere anche la lunghezza di qualche segmento.

Ho rifatto la figura con qualche scritta in più per facilitare i riferimenti.

Si ponga
DC = x; DB = y; AB = z.
Si trova subito z = 2cos(40°).
Se si trovera y = z vorrà dire che il triangolo ABD è isoscele sulla base BD.
L'angolo DCH è 60 gradi, il suo coseno è 1/2 ed il suo seno è √(3)/2.
Allora
CH = x/2 = a·sin(20°),
DH = √(3)(x/2);
HB =a cos(20°).

Pertanto
x/2 = a·sin(20°) –––> x = 2a·sin(20°);
y =HB + DH = a·cos(20°) + [√(3)/2]·x = 2a{(1/2)cos(2°) + [√(3)/2]sin(20°)} =
= 2a·[cos(60°)·cos(20°) + sin(60°)·sin(20°)] = 2a·cos(60 – 20°) = 2a·cos(40°) =z.
Dunque DB à proprio uguale ad AB e allora_
DAB = BDA = (180° – 20°)/2 = 80°.
–––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»

Ultima modifica di Erasmus : 17-09-21 22:51.
Erasmus non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-09-21, 20:00   #4859
aspesi
Utente Super
 
L'avatar di aspesi
 
Data di registrazione: Nov 2009
Ubicazione: Terra dei Walser
Messaggi: 6,933
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....



aspesi non in linea   Rispondi citando
Vecchio 17-09-21, 21:34   #4860
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 8,955
Predefinito Re: Un po' di calcoli ... un po' di logica....

Quote:
Erasmus Visualizza il messaggio
Ma che va davvero bene bisognerebbe dimostrarlo!

E per quale motivo devo o si dovrebbero fare tutte queste dimostrazioni, così tanto per fare dell'accademia?
E per quale motivo devo dimostrare che quel triangolo è un isoscele?
Magari è un caso che sia un isoscele.
Ma di isoscele c'è ne era anche un altro di sopra.
Perchè non dimostriamo anche quello.
Qui ci stavano 4 o 5 triangoli forse di più
C'erano tutti i triangoli alterni interni, quelli cioè da 60 60 120 120
Dimostriamoli.
Il fatto è che qui c'erano due triangoli già chiusi mi riferisco al triangolo grande da 100 40 40 e l'altro da 30 130 20 + quello già menzionato da 30 30 120
Insomma seguendo pedestremente i dati del quiz si vedeva come questi triangoli erano in qualche modo "connessi".
Ma ne rimaneva uno, l'ultimo che era "aperto"
Ho fatto che chiudere e rilevato l'angolo in questione, l'incognito.
Io in teoria non avrei dovuto avere nessun dubbio che quell'angolo dovesse essere da 80
ma per scaramanzia ci avevo messo la domanda col dubbio.
Ma sotto sotto avevo una fondata certezza che fosse giusto.
Tanto più che la mia verifica l'ho pure fatta e segnalata.
Ed è quella che la somma di tutti gli angoli interni in questione doveva essere 360°
Più verifica di così non so cosa si va cercando.
Ciao

Ultima modifica di nino280 : 17-09-21 21:36.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 10:34.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it