Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Binocoli
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 30-10-21, 13:50   #11
alessio85
Utente Junior
 
Data di registrazione: Jul 2019
Messaggi: 93
Talking Re: ho messo a "nuovo" ri-collimato il Celestron 10-30x50 per Budapest 23-25 ottobre

Ero a Budapest, e vi racconto la comicità passata a Budapest:

1) alle 3,45 am di notte scoppia per due volte l'allarme antincendio dell'hotel: tutti giù in pigiama (sette piani a piedi) e qualcuno con coperte e "mutande"...

2) una disavventura: mi si è rotto il mak 70mm svbony sv41... scollimato forse dallo scompenso di pressione in aereo...
3) la più esilarante: dopo aver scaricato i plf, aver mangiato non bene (sono allergico a frutta e verdura e ad alcune spezie) ai controlli per l'imbarco, a BUD, mi hanno fatto togliere la felpa della nasa, e i vari operatori credevano che non avessi sotto la maglietta intima, appena sono passato nel termoscanner (o metal detector se preferite) hanno riso con me... e io li ho ringraziati perchè erano ben gentili e cordiali!!! :lol:
4) vedo al gate tanti nostri "travellers" con zaini e valigie che sforavano il limite del bagaglio a mano "40x25x20cm" e uno aveva un zainone a forma di orsacchione...
5) decollo bellissimo su Budapest di notte, pensando di volare abbracciato dal mio Angelomonte Custode Michael Bianco. vedo sfilare come "pop corn" le nuvole e i paesini alto-tirolesi ed poco dopo, quasi al momento dell'atterraggio, il lago di Garda Benaco, e Brescia e Sebino.
6) vacanza con incluso il mio 26esimo compleanno! (Lunedì 25 ottobre 2021)
alessio85 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 30-10-21, 17:27   #12
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,894
Predefinito Re: ho messo a "nuovo" ri-collimato il Celestron 10-30x50 per Budapest 23-25 ottobre

Auguri di buon compleanno.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--binocolone IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone APM SD APO 100mm 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 31-10-21, 10:07   #13
astro61
Utente Esperto
 
L'avatar di astro61
 
Data di registrazione: Oct 2012
Ubicazione: Novara
Messaggi: 1,609
Predefinito Re: ho messo a "nuovo" ri-collimato il Celestron 10-30x50 per Budapest 23-25 ottobre

Scolimazione causa pressione la vedo dura... o almeno strana...
__________________
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C11HD su S.W. AZ-EQ6 PRO e cavalletto Geoptik Hercules, Maksutov SkyMax 150/1800, Tecnosky Versatile 72/432, iOptron AZ Mount Pro, torretta Baader Maxbright II, torretta Zeiss supercharged, coppie di Takahashi LE 30, 12.5 e 5mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di Meade 18mm serie 5000 HD-60, coppia di ES 9mm 62°, coppia di TS 7mm UWAN 82°, TS 40mm Paragon ED, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Canon 12x36 IS II
astro61 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 31-10-21, 14:37   #14
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 48,894
Predefinito Re: ho messo a "nuovo" ri-collimato il Celestron 10-30x50 per Budapest 23-25 ottobre

Direi impossibile, se non molto difficilmente con strumenti totalmente impermeabili, ma non credo che un SWBONY lo sia.

Credo invece che sia colpa delle botte che avrà preso nel carica e scarica e nel ammucchiamento a casaccio nella stiva dell'aereo.
__________________
Strumenti,--C11 CPC DELUXE EDGE HD-- APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO--montatura EZ-TOUCHE--rifrattore SW 70/500mm--binocolone IBIS 20x80 ED--binocolo TENTO 20x60--binocolo ZEIS 10x50 JENOPTEM--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone APM SD APO 100mm 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Vecchio 01-11-21, 13:53   #15
astro61
Utente Esperto
 
L'avatar di astro61
 
Data di registrazione: Oct 2012
Ubicazione: Novara
Messaggi: 1,609
Predefinito Re: ho messo a "nuovo" ri-collimato il Celestron 10-30x50 per Budapest 23-25 ottobre

Eh, eh, si sa, negli aeroporti è sempre un casino.
__________________
DUE OCCHI VEDONO MOLTO MEGLIO DI UNO
C11HD su S.W. AZ-EQ6 PRO e cavalletto Geoptik Hercules, Maksutov SkyMax 150/1800, Tecnosky Versatile 72/432, iOptron AZ Mount Pro, torretta Baader Maxbright II, torretta Zeiss supercharged, coppie di Takahashi LE 30, 12.5 e 5mm, coppia di Televue Panoptic 24mm, coppia di Meade 18mm serie 5000 HD-60, coppia di ES 9mm 62°, coppia di TS 7mm UWAN 82°, TS 40mm Paragon ED, Meade serie 4000 Japan 26 e 15mm, Sky Quality Meter-L, Canon 12x36 IS II
astro61 non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 05:58.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it