Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Telescopi e Montature
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 21-07-22, 17:16   #11
pablo
Utente
 
L'avatar di pablo
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Roma est
Messaggi: 777
Predefinito Re: C8 vs Newton 200 f5+Barlow 2x

Quote:
delo Visualizza il messaggio
Con il riduttore/correttore puoi arrivare a ca 1° e un terzo, non pochissimo ma più che decoroso.
Ipotesi riduttore di focale F6,3 e Baader 31mm 72° di CA

2000mm x 0,63 = 1260mm (focale equivalente)

1260mm/31mm=40,7X

72°/40,7 = 1,77° (CR)

203mm/40,7 = 5,0 (PU)

Sbaglio qualcosa ?
__________________
Ottiche: Newton 200/1200 (Dobson) e 150/750 - Mak 180/2700 e 102/1300 - Acro 90/500 e 70/900 - Montature: T-Sky - Eq2 - Celestron Avx - Sky-Watcher AZGTI - Binocoli: Nikon Action EX 12X50 - Tento 12X40
pablo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-07-22, 17:51   #12
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,731
Predefinito Re: C8 vs Newton 200 f5+Barlow 2x

In realtà con un diagonale da 2" la focale sale a ca 2300mm; inoltre il correttore/riduttore è progettato per avere il sensore a ca 85mm con un campo pienamente illuminato inferiore ai 27mm (un Plossl 32mm vignetta in maniera apprezzabile).

Se utilizzi un diagonale da 2" il fattore di compressione aumenta (a seconda della configurazione meccanica potresti "sovracompensare") e il campo illuminato si riduce ulteriormente.
Il risultato è semplicemente orribile: un piccolo cerchio illuminato bordato da un forte "anello" con drastica vignettatura e stelle orrende ovunque.
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 21-07-22, 21:21   #13
pablo
Utente
 
L'avatar di pablo
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Roma est
Messaggi: 777
Predefinito Re: C8 vs Newton 200 f5+Barlow 2x

Parlavo di osservazioni visuali, con un diagonale da 1,25"
__________________
Ottiche: Newton 200/1200 (Dobson) e 150/750 - Mak 180/2700 e 102/1300 - Acro 90/500 e 70/900 - Montature: T-Sky - Eq2 - Celestron Avx - Sky-Watcher AZGTI - Binocoli: Nikon Action EX 12X50 - Tento 12X40
pablo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 24-07-22, 14:45   #14
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,731
Predefinito Re: C8 vs Newton 200 f5+Barlow 2x

Anch'io.
Se usi il diagonale da 31,8mm (e pertanto oculari da 31.8mm) il fattore di compressione resta attorno a 0.6x e la vignettatura è ancora gestibile (praticamente assente in un Plossl 20mm o un SWA sui 12-14mm, presente ma a mio parere non drammatica nel Plossl 32mm*).
Se provi a inserire un diagonale da 50.8mm per usare oculari 50.8mm come il 31mm del tuo esempio la compressione aumenta, il campo illuminato si riduce ulteriormente; unito al diaframma di campo molto maggiore dell'oculare da 2" ottieni un risultato veramente orrido (gran parte del campo è praticamente inutilizzabile)



*tutto sommato comparabile con quanto avresti usando un 40mm/68° e diagonale da 2", ma con il vantaggio di un campo più piatto. In effetti tra i due setup preferisco riduttore+1.25"
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 25-07-22, 07:49   #15
pablo
Utente
 
L'avatar di pablo
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Roma est
Messaggi: 777
Predefinito Re: C8 vs Newton 200 f5+Barlow 2x

Ok, adesso ho compreso, hai ragione.
Dunque il massimo campo valido a cui può aspirare un C8 con riduttore a f6.3 è, con diagonale da 31,8 mm, è di circa 1,3°. Utilizzando per esempio un Baader o ES da 24 mm e 68° di c.a. si hanno 52 X e appunto 1,3°
Praticamente tutti gli oggetti rientrano in questo campo, tranne Andromeda e Pleiadi. Anche la Luna a 52 X e con molto spazio nero intorno è una visione superlativa...
__________________
Ottiche: Newton 200/1200 (Dobson) e 150/750 - Mak 180/2700 e 102/1300 - Acro 90/500 e 70/900 - Montature: T-Sky - Eq2 - Celestron Avx - Sky-Watcher AZGTI - Binocoli: Nikon Action EX 12X50 - Tento 12X40
pablo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-09-22, 08:37   #16
massimo57
Utente Junior
 
Data di registrazione: Nov 2008
Messaggi: 197
Predefinito Re: C8 vs Newton 200 f5+Barlow 2x

Riassumendo...
...sembra che il C8 con riduttore di focale crei più problemi di quanti ne risolva. Quindi alla fine Newton da 20 cm + barlow dovrebbe essere più tranquillo, giusto?
__________________
Ho poche certezze...
...in compenso molto confuse!!!
massimo57 non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 15-09-22, 10:29   #17
pablo
Utente
 
L'avatar di pablo
 
Data di registrazione: Nov 2008
Ubicazione: Roma est
Messaggi: 777
Predefinito Re: C8 vs Newton 200 f5+Barlow 2x

Se ti piacciono i campi stellari un F5 sarà sempre meglio di un F10.

La scelta va fatta sempre soppesando vantaggi e svantaggi degli strumenti sotto i vari aspetti (resa nei diversi campi di utilizzo, peso, trasportabilità, ecc...)

__________________
Ottiche: Newton 200/1200 (Dobson) e 150/750 - Mak 180/2700 e 102/1300 - Acro 90/500 e 70/900 - Montature: T-Sky - Eq2 - Celestron Avx - Sky-Watcher AZGTI - Binocoli: Nikon Action EX 12X50 - Tento 12X40
pablo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 15-09-22, 12:08   #18
giovanni bruno
Moderatore
 
Data di registrazione: Jul 2007
Ubicazione: ivrea
Messaggi: 49,406
Predefinito Re: C8 vs Newton 200 f5+Barlow 2x

Sul mio C8HD, uso un diagonale da 2" ed un BAADER HYPERION ASPHERIC da 36mm/72° e quindi 55x e 1°,3 di campo reale.

Un campo di 1°,3 è già un campo enorme per il 95% degli oggetti astronomici e per il resto basta un economico e molto prestazionale binocolone tipo il mio IBIS 20x80ED, che costa 289€ e pesa solo 2Kg, che offre ben 3° di campo reale e pure sostanzialmente APO.

Anzi, davvero avrei voluto che il mio ottimo IBIS 20x80ED, fosse invece stato un 30x80ED, perché averei visto ancora molto di più e con un campo ancora ampiamente sufficiente.

Prova ne sia che per godere davvero il deepsky al meglio possibile, uso anche il binocolone da 100mm SD APO a 46x, a riprova che intorno ai 46x si fa forse il 98% del deep sky
__________________
Strumenti, C8 HD--RUMAK INTES MK 67--APO 120 ED-- montatura IOPTRON AZ-IEQ45 DUAL PRO-- montatura CELESTRON EVOLUTION--rifrattore SW 70/500mm--binocolo TENTO 20x60--binocolo CANON 12x36 IS III--binocolo CANON 15x50 IS-- binocolone VIXEN BT80M-A a 45°--torretta DENKEMEYER BIG EASY--torretta DENKEMEYER II--2 torrette ZEISS ERETTIVE a 45°,1 torretta ZEISS non erettiva a 45°.

Una vagonata di oculari ,tutti in coppia.
giovanni bruno non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 01:44.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it