Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Strumentazione > Il Primo Telescopio
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 03-09-21, 14:07   #101
Asterion
Utente Junior
 
L'avatar di Asterion
 
Data di registrazione: Aug 2021
Messaggi: 72
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Una domanda ,la montatura heq5 può fare l'allineamento ,anche se la polare non è visibile?
Asterion non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-09-21, 15:11   #102
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,726
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Volendo puoi fare fotografia planetaria hi-res con la reflex a fuoco diretto, la proiezione non è necessaria.

I "classic Cassegrain" GSO hanno il primario fisso e focheggiatore convenzionale, così come l'avevano i TAL Klevtsov, i GSO Ritchey-Chretien, il Vixen VISAC e altri.
Di solito sono strumenti concepiti come astrografi, dove le magagne del primario mobile superano quelle del focheggiatore esterno; perché abbiamo voluto farlo sui CC non lo so.

Sulla messa a fuoco per traslazione bisogna fare una precisazione: è vero che risulta possibile in una gamma enorme di configurazioni ma ci sono vari inconvenienti, in primis che la focale aumenta
delo non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 03-09-21, 15:29   #103
Angelo Giovanni Marsili
Utente Junior
 
L'avatar di Angelo Giovanni Marsili
 
Data di registrazione: Sep 2020
Ubicazione: Camaiore
Messaggi: 165
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Quote:
Non mi risulta che esistano cassegrain dove la distanza tra primario e secondario rimane fissa
A me risulta che tutti i Cassegrain abbiano il primario fisso.
Per il semplice motivo che la distanza fra il primario e il secondario è critica e deve essere precisamente quella calcolata da progetto, nell'ordine di +/- un millimetro di tolleranza, forse due.

La montatura heq5 dovrebbe avere il puntamento polare assistito, ma non saprei dire come funziona.
Angelo Giovanni Marsili non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-09-21, 16:49   #104
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 3,180
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Non conoscevo i GSO; ma perchè dici tutti i cassegrain? tutta la serie Celestron c8, c9, c11 ecc. che ho visto (ma anche di altre case) hanno la manopola di messa a fuoco spostata di lato ed aziona lo specchio...
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)

Ultima modifica di ANDREAtom : 03-09-21 17:13.
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-09-21, 17:13   #105
Angelo Giovanni Marsili
Utente Junior
 
L'avatar di Angelo Giovanni Marsili
 
Data di registrazione: Sep 2020
Ubicazione: Camaiore
Messaggi: 165
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Quelli sono Schmidt-Cassegrain.
Poi ci sono i Maksutov-Cassegrain (Gregory, Rutten-Maksutov o Rumak, Sigler-Maksutov o Simak, Companar, Klevtsov, Vixen VMC e VC) i Ritchey-Chretien e i Dall-Kirkham.
Angelo Giovanni Marsili non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-09-21, 17:27   #106
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 3,180
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Boh, non riesco a capire cosa si saranno inventati; nelle pubblicità spiegano ben poco dei dettagli tecnici; molto probabilmente non sono sistemi a tre elementi ottici (primario secondario negativo oculare) ma a quattro, la moltiplicazione di focale non è tutta affidata al secondario ma c'è una quarta lente fissa nel tubo focheggiatore a breve distanza dall'oculare, allora si che il range di messa a fuoco può essere aumentato....
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 03-09-21, 17:55   #107
delo
Utente Super
 
L'avatar di delo
 
Data di registrazione: Jul 2011
Messaggi: 3,726
Predefinito Re: Telescopio per planetario

La lente è tendenzialmente un correttore/spianatore di campo, la focale deriva unicamente dall'interazione tra gli specchi.
Se non ricordo male questa tipologia di strumenti nasce con lo scopo di aumentate la frazione di campo piatta e corretta rispetto agli SC essenzialmente per l'astrofotografia.
Credo che tra i primi a commercializzare modelli per il pubblico amatoriale ci sia stata TAL, con i Klevtsov.
delo non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-09-21, 18:41   #108
ANDREAtom
Utente Esperto
 
L'avatar di ANDREAtom
 
Data di registrazione: Mar 2011
Ubicazione: Macerata
Messaggi: 3,180
Predefinito Re: Telescopio per planetario

Certo che la focale deriva dall'interazione tra gli specchi ma se questi sono fissi un oculare posto dopo il moltiplicatore di focale agisce ben poco a meno che non abbia una corsa notevole.
Bisognerebbe chiedersi se questi GSO riescono a mettere a fuoco anche da vicino e quanto vicino; comunque io ho una visione deformata del problema perchè non potendo osservare il cielo dalla mia zona utilizzo i miei strumenti soprattutto per il terrestre e metto a fuoco da 6-7 metri allinfinito.....
__________________
Dai diamanti non nasce niente,
dal letame nascono i fior........
--------------------------
(Fabrizio de Andrè)

Ultima modifica di ANDREAtom : 03-09-21 18:47.
ANDREAtom non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-09-21, 20:09   #109
Angelo Giovanni Marsili
Utente Junior
 
L'avatar di Angelo Giovanni Marsili
 
Data di registrazione: Sep 2020
Ubicazione: Camaiore
Messaggi: 165
Predefinito Re: Telescopio per planetario

C'era una volta lo schema ottico Cassegrain: enorme lunghezza focale in rapporto alla lunghezza del tubo ottico. Strumenti riservati all'alta risoluzione, i Cassegrain sono caratterizzati da un campo corretto ridotto.
La necessità di disporre di un campo corretto più ampio, ha portato a diversi modi di correggere questo "difetto".
Lo Schmidt-Cassegrain prevede l'impiego di una sottile lastra correttrice con una curvatura peculiare e il Maksutov prevede l'impiego di uno spesso menisco sferico.
Altre soluzioni impiegano un gruppo di lenti correttrici nella cella del secondario.

La lunghezza focale è risultante dal prodotto dei rapporti focali dei due specchi.
Se prendiamo un primario f2 e un secondario f5, il rapporto focale del telescopio sarà f10; pertanto, la lunghezza focale per un'apertura di 200mm, sarà di 2000mm: non vi ricorda gli Schmidt-Cassegrain Celestron C8 e Meade 200?
Angelo Giovanni Marsili non in linea   Rispondi citando
Vecchio 03-09-21, 20:12   #110
Angelo Giovanni Marsili
Utente Junior
 
L'avatar di Angelo Giovanni Marsili
 
Data di registrazione: Sep 2020
Ubicazione: Camaiore
Messaggi: 165
Predefinito Re: Telescopio per planetario

C'era una volta lo schema ottico Cassegrain: enorme lunghezza focale in rapporto alla lunghezza del tubo ottico. Strumenti riservati all'alta risoluzione, i Cassegrain sono caratterizzati da un campo corretto ridotto.
La necessità di disporre di un campo corretto più ampio, ha portato a diversi modi di correggere questo "difetto".
Lo Schmidt-Cassegrain prevede l'impiego di una sottile lastra correttrice con una curvatura peculiare e il Maksutov prevede l'impiego di uno spesso menisco sferico.
Altre soluzioni impiegano un gruppo di lenti correttrici nella cella del secondario.

La lunghezza focale è risultante dal prodotto dei rapporti focali dei due specchi.
Se prendiamo un primario f2 e un secondario f5, il rapporto focale del telescopio sarà f10; pertanto, la lunghezza focale per un'apertura di 200mm, sarà di 2000mm: non vi ricorda gli Schmidt-Cassegrain Celestron C8 e Meade 200?

La messa a fuoco per traslazione dello specchio primario avviene solo per i Maksutov-Cassegrain (non tutti) e per gli Schmidt-Cassegrain.
Angelo Giovanni Marsili non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 23:09.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it