Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento
Atik
Coelum Astronomia
L'ultimo numero uscito
Leggi Coelum
Ora è gratis!
AstroShop
Lo Shop di Astronomia
Photo-Coelum
Inserisci le tue foto
DVD Hawaiian Starlight
Skypoint

Vai indietro   Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia > Il Mondo dell'Astronomo dilettante > Rudi Mathematici
Registrazione Regolamento FAQ Lista utenti Calendario Cerca Messaggi odierni Segna come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità  di visualizzazione
Vecchio 20-07-16, 14:58   #161
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Quote:
Cocco Bill Visualizza il messaggio
Si, se i due bracci della forcella fossero perfettamente allineati col cannotto di sterzo, la curvatura in avanti, che la forcella ha in basso, corrisponderebbe esattamente con l'avancorsa. ...
no.


ripeto: discutere attorno ad oggetti con cui si ha grande familiarità, comporta fatalmente che non si rifletta e si facciano continuamente errori.
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-07-16, 15:31   #162
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,741
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Ma per fortuna c'è sempre qualcuno che corregge i nostri errori! Però se il rake è zero lo è anche l'avancorsa.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Astrel Instruments
Vecchio 20-07-16, 16:15   #163
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

ma no! santa polonia...
se il rake diminuisce, il punto di contatto della ruota arretra, la proiezione a terra dell'asse dello sterzo non varia e quindi l'avancorsa aumenta, essendo la distanza fra questi due punti.

lo sapevo, si parla di cosmogonie e tutti sono prudenti, sulla bici e sull'economia ci si butta senza freni.

Ultima modifica di meta : 20-07-16 16:24.
meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-07-16, 16:28   #164
nino280
Utente Super
 
L'avatar di nino280
 
Data di registrazione: Dec 2005
Ubicazione: Torino
Messaggi: 9,162
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

E buttarsi sulla bici senza freni sono guai.
nino280 non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-07-16, 16:40   #165
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,741
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Se il rake è zero tutti i parametri coincidono e diventano zero.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 20-07-16, 18:51   #166
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

ti è molto difficile ammettere di avere sbagliato.
riproviamo con un disegno ancora più chiaro:



dove si vede che il rake può essere:
D) nullo
E) positivo (è il caso convenzionale)
F)negativo (caso raro, ma possibile nelle bici da stayer)

ed in tutti e tre casi l'avancorsa (il segmento azzurro) è positiva.

Ultima modifica di meta : 20-07-16 19:00.
meta non in linea   Rispondi citando
Links Sponsorizzati
Telescopi Artesky
Vecchio 20-07-16, 18:56   #167
meta
Utente
 
Data di registrazione: Jan 2015
Messaggi: 772
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

meta non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-07-16, 08:51   #168
aleph
Utente Esperto
 
L'avatar di aleph
 
Data di registrazione: Jul 2005
Ubicazione: Roma
Messaggi: 2,050
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Quote:
Cocco Bill Visualizza il messaggio
Se il rake è zero tutti i parametri coincidono e diventano zero.
No Cocco, non è così. Ha perfettamente ragione meta.

Un caso in cui rake e avancorsa sono zero è quando il cannotto di sterzo è perpendicolare al suolo e le piastre forcella sono fatte in modo tale che il cannotto sia allineato con le forcelle.

aleph non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-07-16, 09:11   #169
Cocco Bill
Moderatore
 
L'avatar di Cocco Bill
 
Data di registrazione: Feb 2010
Ubicazione: Firenze
Messaggi: 18,741
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Si è vero, pensavo infatti ad un cannotto verticale. Il disegno F assomiglia alla forcella della vecchia "Graziella", che era però molto più angolata, tipo un compasso aperto a 90°. L'asse della ruota però era in avanti.
Cocco Bill non in linea   Rispondi citando
Vecchio 21-07-16, 11:11   #170
Erasmus
Utente Super
 
L'avatar di Erasmus
 
Data di registrazione: Feb 2008
Ubicazione: Unione Europea
Messaggi: 6,814
Predefinito Re: Miscellanea (Scienze Varie)

Quote:
meta Visualizza il messaggio
.
Ma non ha un nome in italiano il "rake" ?
[Che c'entra il rastrello con la bici? ]

Ma forse è "rake" che non significa proprio l'attrezzo "rastrello", bensì un concetto connesso con l'azione che si fa col rastrello, cioè il tirare indietro qualcosa ... che se non viene tira avanti il tiratore!

La figura messa da meta mostra che 'sto "rake" è la distanza del mozzo dall'asse di rotazione dello sterzo.

Mi viene in mente qualcosa di strano che ho fatto moltissimi anni fa. [Ero ancora liceale, era forse l'estate 1953].
Non mi ricordo più perché, ma ricordo che mi sono trovato sulla via di ritorno a casa un paio d'ore prima del previsto. [Forse non avevo trovato all'appuntamento il compagno di gitaa; o forse la gita è stata raccorciata perché tirata a velocità al massimo delle nostre possibilità].

Allora ho ingannato il tempo facendo dieci-dodici km (su un tratto di pianura quasi perfetta, pochi metri di dislivello altimetrico tra capo e coda) senza mai agire sui pedali, ma trascinandomi in avanti con la ruota anteriore, sterzando cioè alternativamente a destra e a sinistra (con frequenza di circa un periodo al secondo) con sterzate piuttosto profonde (diciamo sui 30 gradi).
Ricordo che riuscivo ad andare a più di 6 km/h perché ci mettevo meno di 10 minuti a fare un chilometro.
[Ero sulla statale N 11 (Venezia -Torino]) nel tratto tra Peschiera del Garda e Verona, più vicino a Verona che a Peschiera, cioè dopo che le salitelle sono completamente terminate].
In effetti, sterzando abbondantemente il manubrio, rispetto al telaio il mozzo va in dietro (a causa del "rake"). E siccome l'attrito volvente è trascurabile rispetto a quello radente, la ruota anteriore continua a rotolare senza striscìare.
[Così non succede sul ghiaccio! Ed è per questo che, sul ghiaccio, è pericoloso sterzare ... e quindi problematico curvare].
Se si gira il manubrio a bici ferma, la ruota anteriore non avanza né arretra. Invece quella posteriore avanza mentre si sterza ed arretra mentre si annulla la sterzata.
Se si sterza mentre la bici sta andando in avanti, durante l'aumento di deviazione del manubrio, telaio e ruota posteriore (e ciclista) ricevono una tiratina in avanti, con una piccola accelerazione. Bici e ciclista fanno in tempo ad aumentare di un pò la quantità di moto in modo che (per inerzia) anche la ruota anteriore, mentre torna nella direzione di marcia, accelera un po'. E durante questo tempo ciclista e bici fanno (per inerzia) da appoggio alla ruota anteriore.

Ecco: sterzando profondamente e alternativamente a destra e a sinistra, ... il ciclista si tira in avanti come un pedone che salisse un pendio aiutandosi con un rastrello che invece di tirare indietro un raccolto si impianta per terra o per lo meno trova un grande attrito radente mentre è tirato indietro.
–––
__________________
Erasmus
«NO a nuovi trattati intergovernativi!»
«SI' alla "Costituzione Europea" federale, democratica e trasparente!»

Ultima modifica di Erasmus : 21-07-16 16:58.
Erasmus non in linea   Rispondi citando
Rispondi


Links Sponsorizzati
Geoptik

Strumenti della discussione
Modalità  di visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire i messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare gli allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB è Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 00:05.


Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it