Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 01-08-19, 21:32   #3
Giuliot
Utente Senior
 
Data di registrazione: Sep 2006
Messaggi: 1,029
Predefinito Re: Rifigurazione secondario meade 10" sct ?

Un telescopio schmidt-Cassegrain ha lo specchio primario sferico, ma è la lastra correttrice che lo rende parabolico ("tirata" sotto vuoto, spianata e poi rilasciata), mentre la grande profondità della "scodella" sferica del primario (di solito negli SCT è intorno ad F2) viene "spianata" su misura dal secondario convesso. ne esce uno strumento compattissimo pur avendo una lunga focale

Quindi se ritocchi una delle tre tessere di questo gioco del Domino, carcano tutte le altre, e devi pure ritoccarle...ma è cosa assai difficile, costosa e molto, ma molto rischiosa che sia "pezo el tacòn del buso" come diceva una mia nonna.

Personalmente non crederei che possa essere successo un degrado così rilevante sulla curvatura di uno dei tre vetri, perchè mi vengono in mente due possibilità più probabili altrettanto dannose e notoriamente subdole.

- La mia prima propensione è che qualcuno abbia smontato la lastra correttrice senza segnarne la posizione originale, per pulire o fare chissà cosa, rimontandola in qualche modo ruotata...e allora giustamente tu vedi anelli di diffrazione diversi, magari principalmente per intensità di lucentezza (nello star test di un telescopio perfettamente acclimatato, gli anelli troppo luminosi sono segnale di aberrazione sferica:
Se sono visti in centro mentre si è in posizione intrafocale, vuol dire che la curvatura è più profonda di quella parabolica (buco centrale);
viceversa se sono visti al bordo mentre si è in posizione extrafocale, vuol dire che la curvatura al bordo è più piatta di quanto dovuto, (bordo ribattuto).

SENTI COME SPIEGA SINTETICAMENTE LO STAR TEST JOHN DOBSON:
https://youtu.be/zZ9ND9LQ8z8

- La seconda propensione è che potrebbe trattarsi di un difetto di gioco meccanico assunto dal focheggiatore, ricordando che in questo strumento, per mettere a fuoco si sposta avanti e indietro l'intero, e non leggerissimo specchio primario....Ma se il movimento ha preso del gioco, lo specchio non si sposta più in modo parallelo all'asse ottico, mostrandoti anelli di diffrazione diversi anche per illuminazione.

Sono tanti gli SCT che diventano inguardabili da chi proviene da un Newton
__________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico

Ultima modifica di Giuliot : 01-08-19 21:57.
Giuliot non in linea   Rispondi citando