Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Telescopi e Montature (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=39)
-   -   Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=60775)

Giuanniello 26-09-21 07:39

Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
Salve,

la sera mi sto godendo un po' quell'angolo di cielo che vedo da casa, ho visto Saturno qualche sera fa e ne sono rimasto ammaliato, dopo un po' Giove che gia' avevo visto altre volte, ho uno SW80ED su altazimutale tipo Giro3, oculari LET da 25 e 5 millimetri (cosi cosi) e poi degli X-Cel da 25, 12.5 e 7 millimetri, un planetary II da 3.x che uso quasi mai.

Mi piace osservare i pianeti e la Luna, un giorno mi piacerebbe poter avere piu' cielo e una equatoriale per fare fotografia e mi chiedevo quale tubo sarebbe un upgrade in quantità e qualità rispetto al cinese da 80mm, un tubo focheggiatore di maggior diametro per eventuale foto in primo fuoco con fotocamera reflex (idealmente tubo da 3") e demoltiplica fuoco di serie.

Non ho mai troppo approfondito sulle qualità necessarie a seconda del tipo di osservazione, non sono contro gli specchi ma dovendo trasportare mi spaventa il dover collimare etc, i rifrattori mi affascinano anche se so essere molto pesanti ed ingombranti rispetto ad uno SC o un Mak per dirne un paio che (faccio finta) conosco, sono un appassionato fotografo e qualcosa rispetto a lunghezza focale ed apertura la capisco ma non ho mai applicato alla strumentazione per osservazione del cielo.

So che con un rifrattore APO di diametro classico (102 o 120) i prezzi cominciano a diventare importanti insieme agli ingombri ma perche' non sognare?

Grazie per l'attenzione

astro61 26-09-21 09:38

Re: Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
Ma non è vero! Se hai pazienza ti trovi un bell'ED di 120 mm nell'usato, che però non ha il fok da 3" come vorresti (magari si può sostituire). Per la parte fotografica sono come te, uso una reflex anch'io che poi applico qualche volta al fuoco diretto per far foto di comete. Per qualcosa di più impegnativo sicuramente c'è tanta gente che ne mastica qui sul forum e potranno darti le loro indicazioni. ;)

pablo 26-09-21 10:56

Re: Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
Quote:

Giuanniello (Scrivi 845093)
Mi piace osservare i pianeti e la Luna, un giorno mi piacerebbe poter avere piu' cielo e una equatoriale per fare fotografia

...fotografia planetaria, suppongo. In questo caso la reflex non è proprio la scelta migliore, a meno che non fotografi la Luna intera oppure "in proiezione di oculare" ma con risultati che non saranno mai notevoli; la tecnica migliore è la realizzazione di video con camere dedicate (guarda le recenti immagini di Baron) e telescopi con focale nativa già elevata (Mak e SC), infine elaborazione tramite software specifici.

Ma per intraprendere quella strada il primo passo è la montatura, non il tubo... :fis:

ANDREAtom 26-09-21 15:06

Re: Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
@ Giovanni, ti sei mai chiesto perchè non riesci ad usare l'oculare da 3,5 mm? con un telescopio più grande, qualunque esso sia, avrai gli stessi identici problemi.
Dovresti invece chiedere: consiglio per montatura..... :ok:

Giuanniello 14-01-22 14:09

Re: Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
VIETATO QUOTARE UN MESSAGGIO APPENA PRECEDENTE.

Salve a tutti, purtroppo dove vivo vedo una fetta di cielo talmente piccola che investire in una montatura motorizzata sarebbe un spreco.

La scorsa fine estate per caso ho alzato gli occhi e visto Giove con un altro puntino luminoso e ho montato lo 80ED e ho per la prima volta visto Saturno e ci sono rimasto, gli anelli a stento si vedevano ma che spettacolo!

Ho preso una fissa per M42 ma so che per vederla come immagino bisogna fotografarla con montatura equatoriale, pose lunghe, possibilmente camera CCD dedicata (anche se ho una bella full frame da 36MP che potrebbe servire all'uopo) post produzione etc ma, finanze a parte, qui a casa sarebbe come tenere la Porsche in garage e ogni tanto metterla in moto...

Beh, mi sa che se ne parla nella prossima vita o quando mi regalano una baita in montagna, per ora mi devo accontentare e provare a fare quanto meglio col piccolo 80ED e, magari, un giorno aumentare il diametro per vedere meglio gli anelli di Saturno ;)

pablo 14-01-22 14:41

Re: Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
Penso che devi solo decidere, se vuoi riprendere Luna e pianeti (che a quanto pare riesci a vedere dalla tua fetta di cielo) una baita in montagna proprio non serve. Anzi ti serve solo una eq3 motorizzata (minimo sindacale) una Barlow 4x (con l'80ED) ed una camerina planetaria. E magari la voglia di muoversi un pochino.

Altrimenti lasci perdere velleità astrofotografiche e magari sali di diametro :hello:

scorza 14-01-22 17:45

Re: Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
Quoto plablo se devi fare pianeti ti basta un 120/900 ED è il minimo sindacabile per il Potere risolutivo prova a vedere m13 con l'80ED è poi se qualcuno Di fa vedere nel 120/900
Questo è il PR dell'80 1,40 Arcosecondi
Del 120 il PR è 0,97 arcosecondi NB quanto più piccolo è il valore tanto più vedrai i minimi particolari
il 120/900 non demorde anche sul Deep.
Se non hai priorità fotografiche prendi un tubo con più diametro :ok:

giovanni bruno 15-01-22 06:37

Re: Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
Se hai ambizioni fotografiche devi cominciare da una discreta montatura EQ motorizzata.:ok::hello:

Giuanniello 28-01-22 10:39

Re: Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
Buongiorno e ben ritrovati,

ha fatto qualche serata di cielo bello limpido ma un freddo della ***onna!!!

Dal terrazzo di mia mamma si vede bene Orione gia' verso le 8 di sera, quasi quasi porto tutto su da lei e provo ad individuare M42...

Capisco che col mio 80ino non ci faccio molto, inutile anche fare upgrade che non aggiungerebbero i millimetri che mancano e aspettare potersi permettere uno strumento di maggior diametro e poi, magari, una montatura motorizzata ma permettetemi di fare qualche riflessione/domanda:

- in fotografia uso obiettivi con aperture molto grandi per poter fotografare in scarse condizioni luminose (ma anche per soddisfare l'ego ed avere un gradevole sfocato oltre il piano di messa a fuoco), chiudo per ottenere maggior dettaglio, se voglio il massimo rendimento dalla lente, generalmente mi fermo tra f5.6 ed f8, dopo comincia a manifestarsi la diffrazione (altra elucubrazione mentale, senza pubblicare i dati exif delle foto sfido l'esperto a riconoscere lo uno scatto ad f11 ed uno ad f16 dove insorge la diffrazione, certo a meno che non si usi la bottiglia della coca-cola da 50cc capovolta).

Nel caso del telescopio (in particolare del rifrattore che e' schema per me piu' familiare degli specchi) mi pare capire che il diametro della lente sempre e comunque e' un vantaggio e che la capacita' di catturare piu' luce e' funzione, appunto, di diametro lente frontale vs lunghezza tubo.

In quale caso si preferisce un tubo lungo rispetto ad uno corto se non per ingombro/peso?

pablo 28-01-22 15:07

Re: Consiglio per rifrattore diametro maggiore 80mm
 
Se ti riferisci ai rifrattori, tubo lungo = maggiore lunghezza focale, con la quale sei più facilitato a raggiungere alti ingrandimenti, utili soprattutto per Luna e pianeti e per la loro ripresa (immagini in alta risoluzione).

...la capacità di catturare più luce è funzione, appunto, di diametro lente frontale vs lunghezza tubo...

la capacità di catturare più luce è funzione del diametro dell'obiettivo e basta. :hello:


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 07:40.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it