Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia

Coelestis - Il Forum Italiano di Astronomia (http://www.trekportal.it/coelestis/index.php)
-   Telescopi e Montature (http://www.trekportal.it/coelestis/forumdisplay.php?f=39)
-   -   Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER (http://www.trekportal.it/coelestis/showthread.php?t=60825)

Eldar 28-11-21 16:39

Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Girovagando in rete alla ricerca di una soluzione per alimentare una AZ-EQ6, che fosse un po' più pratica e stabile della presa accendisigari in dotazione, mi sono imbattuto in un messaggio del Servizio Clienti BAADER che mi ha lasciato perplesso.


Un utente chiedeva se fosse possibile alimentare la montatura utilizzando un loro alimentatore da rete, da 12.8V 5A con un "classico" connettore + un adattatore allo spinotto presente sull montatura (il gx12-2).



La risposta è stata:
"Skywatcher utilizza motori passo-passo che sono una soluzione semplice (quasi primitiva) rispetto ai motori DC-drive controllati da encoder sui supporti Celestron.

Uno degli svantaggi del motore passo-passo è l'elevata potenza richiesta durante l'avvio del movimento di montaggio. I nostri prodotti di alimentazione non sono pensati per gestire questo tipo di picchi".


Possibile che 12.8V 5A non sia sufficiente?

Che caratteristiche extra deve avere un alimentatore da rete per supportare questa montatura?

:mmh:

giovanni bruno 28-11-21 18:06

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Prova a sentire il servizio tecnico AURIGA, importatore dei prodotti SKYWATCHER, ma anche CELESTRON.:ok::hello:

astro61 29-11-21 12:57

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Giusto. Però per me ce la fa assolutamente. Io la mia la alimento con una batteria Tracer.

Eldar 01-12-21 21:11

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Ecco la risposta di Auriga:


"
Un alimentatore stabilizzato da 12V/5 Ampere va bene, ma anche meglio un alimentatore da 13.8V, sempre da 5 Ampere.

La presa in output deve essere di tipo “accendisigari” perché permette di usare il cavo originale, che ha un fusibile al suo interno ed è collegata correttamente.

"

Eldar 01-12-21 21:15

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Queste le indicazioni del manuale:


Voltaggio: minimo 11V massimo 16V
Corrente: 4A se 11V, 2.5A se 16V


Inoltre:
"Non usare un adattatore AC/DC non stabilizzato. Quando si sceglie l'adattatore è raccomandato utilizzare un alimentatore switching con un voltaggio in uscita di 15V a almeno 3A di corrente in uscita."

Eldar 01-12-21 21:20

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Di alimentatori da 13.8V o da 15V con amperaggio sufficiente e presa accendisigari però non ne trovo :mmh:

astro61 02-12-21 05:24

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Fagli fare tu la modifica in un negozio di elettronica. ;)

ANDREAtom 02-12-21 12:31

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Vedo che c'è in giro molta confusione, soprattutto tra gli "addetti ai lavori", infatti la prima risposta data dai tecnici del servizio clienti BAADER è una emerita cavolata perchè avviene l'esatto contrario; un motore in corrente continua assorbe PIU' corrente di spunto alla partenza e molta meno corrente in esercizio mentre una scheda di pilotaggio del motore passo-passo assorbe sempre la stessa corrente, sia che il motore sia fermo o in movimento e indipendentemente dallo sforzo che questo deve sostenere; ne consegue che, nel caso che ci interessa, per alimentare una montatura equipaggiata con motori stepper basta rispettare le specifiche di tensione e corrente richieste e queste possono essere fornite da qualsiasi alimentatore stabilizzato da rete o da qualunque batteria che possa fornire una autonomia sufficiente.

astro61 04-12-21 12:35

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Infatti... :ok:

giovanni bruno 04-12-21 15:01

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Anche a me i tecnici AURIGA avevano detto che la EQ6 gradisce una tensione di 13,8v., ci sarà un perchè:ok::hello:

Eldar 05-12-21 09:27

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Secondo voi un alimentatore da laboratorio di quelli regolabili da 0 a 30V potrebbe andare?

ANDREAtom 05-12-21 10:36

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Certo che potrebbe andare ma oltre ad essere più costoso ingombrante e pesante c'è il rischio di ruotare inavvertitamente la manopola di regolazione danneggiando la montatura.
Ma perchè volete complicarvi la vita? un alimentatore stabilizzato da 12 volt 5 Amper va benissimo; anche il fatto che i produttori "consiglino" una tensione di 13,8 volt come dice Giovanni mi suona strano, probabilmente vogliono dire che la montatura SOPPORTA una tale tensione perchè è quella raggiunta dalla batteria dell'auto o da qualsiasi batteria al piombo quando è completamente carica.
Il motivo per cui consigliano di utilizzare il cavetto in dotazione con lo spinotto da accendisigari è che questo contiene all'interno un fusibile di protezione e in più è impossibile invertire la polarità.

Eldar 05-12-21 12:33

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Si, la questione è abbastanza "fluida" a quanto pare. Oltre a ciò che ha scritto Giovanni, se vedi in uno dei miei post precedenti cito il manuale ufficiale, nel quale Skywatcher consiglia 15V e 3A.


L'idea dell'alimentatore da laboratorio era da un lato per avere qualche garanzia in più rispetto ad altri che, dalle recensioni che leggo, vengono definiti cinesate, dall'altro per realizzare una sorta di hub con cui alimentare tutto e avere meno prese e cavi in giro.

ANDREAtom 05-12-21 13:08

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Da questo punto di vista non ti devi preoccupare, tanto oggi tutto viene costruito in Cina, dagli alimentatori professionali da laboratorio ai più economici "adapter", ma questi non sono oggetti complessi e ormai tutti hanno raggiunto un alto grado di affidabilità.

astro61 05-12-21 15:25

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
E' proprio così. La maggior parte della gente non ha ancora capito (o non sa), che le "cinesate" ormai fanno parte della nostra vita quotidiana, e stanno sostituendo in toto tutto quello che prima veniva prodotto in casa. Tutto ormai non sarà più come prima, ci si rassegni... ;)

ANDREAtom 05-12-21 17:37

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Certo che è così e il motivo ve lo mostro con un esempio;

https://hosting.photobucket.com/albu...0&fi t=bounds

Quello di sotto è un alimentatore stabilizzato che ho realizzato negli anni '70 per esigenze di laboratorio; ha una tensione regolabile da zero a 30 Volt e un limitatore di corrente automatico impostabile da 10 milliamper a 50 Amper in 12 portate più variazione continua, pesa 40 kg; ho dovuto autostruirmelo perchè all'epoca non esisteva niente di simile in commercio con quelle caratteristiche e se si fosse trovato sarebbe costato come un'utilitaria.
Quelli di sopra sono "cineserie" che funzionano altrettanto bene, la tensione si regola ugualmente da zero a 30 Volt ma la corrente massima erogabile è di 5 Amper; non mi ricordo quanto li ho pagati ma non più di 40 Euro ciascuno.
Quelli che fanno al caso vostro non andrebbero pagati più di 10 Euro in un negozio "onesto" o 15-20 Euro al massimo se sono a trasformatore (preferibili) e non "switcing", (quelli con trasformatore si riconoscono perchè sono più pesanti) importante è che siano STABILIZZATI cioè la tensione non deve variare al variare del carico; a chi verrebbe in mente oggi di autocostruirli o produrli e commercializzarli in Italia? :D

filolao 05-12-21 20:03

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Ciao Eldar,

quanto scritto da Andreatom lo condivido "Ma perchè volete complicarvi la vita?".



Io posseggo l'ultima versione della AZ-EQ6 Pro e non ho trovato nessuna difficoltà nell'utilizzo con un alimentatore 12V 5A.



Per tua tranquillità puoi vedere nel sito di una noto venditore di (PN) che nella vendita della su scritta montatura include anche un alimentatore stabilizzato 12V 5A, se poi il problema è l'attacco accendisigari con fusibile modificarlo per la tua esigenza è una banalità, ci sono tanti esempi in rete.

Un saluto:ok::hello:

Epiconthelight 06-12-21 09:32

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
questo potrebbe andar bene?

SADELTA SPS-57

Eldar 06-12-21 15:05

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Quote:

filolao (Scrivi 846773)
Ciao Eldar,

quanto scritto da Andreatom lo condivido "Ma perchè volete complicarvi la vita?".


:)
Ma no, nessuna complicazione.

La questione nasce dalla risposta del tecnico Baader, secondo il quale i loro alimentatori 12.8V 5A non sono adeguati.
Probabilmente non vogliono assumersi la responsabilità di eventuali problemi.


Se, come da più parti sento, un normalissimo alimentatore 12V 5A con accendisigari va bene, perfetto. La soluzione c'è. :ok:


A questo punto però ragiono sulla possibilità di alimentare con un solo dispositivo montatura e camera, in modo da semplificare la gestione di cavi e spine.

Eldar 07-12-21 14:09

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Quote:

Epiconthelight (Scrivi 846780)
questo potrebbe andar bene?

SADELTA SPS-57


:ok:

ANDREAtom 09-12-21 09:09

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Quello va bene ma essendo uno Switching ce ne sono di molto più economici e altrettanto validi; a meno che questo abbia il contenitore in metallo che costituisce una schermatura (dalle foto non si capisce bene) e allora sarebbe preferibile, perchè a proposito di questo tipo di alimentatori ci sarebbe da fare un discorso a parte: gli switching per loro natura producono una marea di disturbi, per lo più irradiati ma anche condotti attraverso il cavo di alimentazione; cioè un "rumore" che è sovrapposto ai 12 V di alimentazione, che non produce assolutamente nessun danno o malfunzionamento della montatura ma il rumore irradiato potrebbe potenzialmente disturbare il ricevitore GPS se la montatura GO TO ne è provvista, ma non voglio allarmarvi, è una eventualità molto remota perche il GPS funziona a frequenza elevatissima e le armoniche di quel rumore non arrivano ad interferire con essa.
Gli alimentatori lineari che usano un trasformatore sono esenti da questo inconveniente ma sono diventati introvabili; basti pensare che in Cina il solo avvolgimento in rame impiegato nel trasformatore costa più di tutti i componenti dell'alimentatore switching.

Eldar 09-12-21 15:32

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Grazie per queste preziose informazioni :ok:
Vista la tua disponibilità ne approfitto per chiedere un altro parere: ho visto diversi alimentatori con attacco accendisigari, simili ai comuni alimentatori per notebook, che dal lato rete presentano una presa bipolare, senza il collegamento a terra.
Come è giustificabile questa scelta progettuale?

Epiconthelight 09-12-21 17:08

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
questo, se può andar bene, costerebbe circa 47 euro

MYDEL MP-705

ANDREAtom 09-12-21 19:08

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Quello va benissimo, è del tipo a regolazione lineare e non genera disturbi, quindi utilizza sicuramente un trasformatore per la prima riduzione di tensione infatti pesa 3,5 kg.
Peccato il valore della tensione di uscita fisso a 13,8 Volt, avrei preferito il valore standard di 12 Volt che è più congeniale a una vasta gamma di apparecchiature.
Per rispondere ad Eldar, la presa di terra non è tassativa; è obbligatoria per la omologazione delle apparecchiature con contenitore metallico ma può essere eliminata in quelle con contenitore in plastica dove la mano non può venire assolutamente in contatto con i circuiti interni, infatti i carica batterie per cellulari non ce l'hanno.

ANDREAtom 10-12-21 17:08

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Per fornire un quadro completo però dovrei anche fare un accenno dei pregi degli alimentatori switching e dei difetti di quelli lineari di cui non ho parlato.
Gli switching generano disturbi a radio frequenza ma sono caratterizzati da altissimi rendimenti che sfiorano il 98-99%, da peso e dimensioni ridotte; quelli lineari generano una uscita pulita ma il rendimento è piuttosto basso, il 70-75% se sono ben calcolati ma può scendere anche al 60% in casi estremi, quindi vuol dire che se viene richiesta una corrente di 5 Amper a 12 Volt la potenza utilizzata corrisponde a 60 Watt ma quella "succhiata" dalla rete è di 100 W. Gli altri 40 vengono dissipati in calore quindi l'alimentatore deve avere una grossa aletta di raffreddamento dei transistor regolatori oppure una ventola se lo si vuole di dimensioni contenute ma il peso è sempre elevato perchè è presente un trasformatore da 100 Watt.
Bisogna anche dire che la "immunità" del ricevitore GPS ai disturbi di cui ho parlato prima è vera se l'alimentatore Switching si trova a un paio di metri dalla montatura ma se questo è montato sul treppiedi la situazione potrebbe cambiare, quindi regolatevi di conseguenza....

bongi02 10-12-21 21:40

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Avete già detto tutto il necessario, per cui, da buon ultimo, dichiaro soltanto la mia preferenza per un alimentatore stabilizzato a trasformatore (lineare) da 12-13V, 3-5A.
Naturalmente non ne ho mai acquistato uno, li ho sempre costruiti, ricordando la famosa regola empirica, imparata a scuola, che insegna che il miglior rendimento si ottiene quando la tensione stabilizzata in uscita è uguale a quella alternata in ingresso.
Nel rispettarla mi sono sempre trovato molto bene!
:ok:

ANDREAtom 11-12-21 05:42

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Ottimo consiglio Bomgi... :ok::ok:

ANDREAtom 11-12-21 16:54

Re: Alimentazione Az-Eq6 secondo BAADER
 
Ma quanto assorbono esattamente le vostre montature? ci considerate anche il pc?
In quella che ho realizzato ho utilizzato un trasformatore da 15 W e un integrato stabilizzatore 7812 che ha una corrente massima di un Amper, basta e avanza (escluso il monitor che è alimentato a parte).
Ha due telecamere, tre motori in CC e nel puntamento rapido compie 360° in azimut in 7 secondi......
https://hosting.photobucket.com/albu...080&fit=bounds


Tutti gli orari sono GMT. Attualmente sono le 17:34.

Powered by vBulletin versione 3.6.7
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it