ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Off-Topic > Ufo, alieni e misteri

Chiudi Discussione
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 27-07-06, 11:37   #1
Hooker
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Hooker
 
Data Registrazione: 06 2004
Locazione: Deadwood
Messaggi: 340
Genere: Nessuno
Predefinito Alien Cicatrix

Alien Cicatrix è un libro scritto da Corrado Malanga, uno studioso che per anni ha analizzato centinaia di casi di presunti rapimenti alieni in territorio italiano.
E' possibile scaricarlo gratuitamente e legalmente a questo indirizzo:
http://www.ufomachine.org/ebook.htm
E' una lettura molto scorrevole e presenta fatti che, se fossero veri sarebbero a dir poco inquietanti.
Se qualcuno di voi avesse voglia di leggerlo mi piacerebbe sentire commenti e opinioni.





L'inconscio è come l'universo oltre i quasar.
Hooker Non in Linea  
Vecchio 27-07-06, 14:04   #2
Anakin
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Anakin
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Padova
Messaggi: 312
Genere: Maschile
Predefinito Re: Alien Cicatrix

Da precisare che Alien Cicatrix si divide in 2 lavori:

Alien Cicatrix
Alien Cicatrix II

Le letture sono lunghe, specialmente il primo lavoro, oltre 300 pagine.
Ritengo che il prof Malanga abbia fatto un ottimo lavoro, al di là del credere o no alle abduction.
E' riuscito ad estrapolare il problema alla radice senza cadere in banalissimi luoghi comuni.
O senza cadere in giudizi affrettati.
Credo che chi viva veramente il problema delle abduction, possa trovare nel prof. un valido aiuto a questo problema.
Con il prof Malanga mi sono scritto varie volte via mail per un confronto di teorie e spiegazioni in merito a tutti i suoi lavori, e la sua cortesia e disponibilità sono eccezionali.
Penso che Alien Cicatrix sia qualcosa da leggere assolutamente, ma senza prendere per legge ciò che c'è scritto.

Ritengo che comunque, tutti i lavori di Corrado Malanga sono molto interessanti e andrebbero letti e riletti.





IN BASE AL PIANO DI COSCIENZA INDIVIDUALE
OGNI UOMO APPRENDE SOLO CIO’ CHE PUO’ RICEVERE

"...l’Umanità, ovvero una moltitudine di individui in gran parte paranoici, abituati
alle loro certezze: la loro routine, la loro macchina, il loro cellulare, la loro
partita di calcio ed il loro Reality in televisione.
Cerca di togliere anche solo una di queste “certezze” all’Umanità, ed avrai il
caos…”.
Anakin Non in Linea  
Vecchio 27-07-06, 18:47   #3
Hooker
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Hooker
 
Data Registrazione: 06 2004
Locazione: Deadwood
Messaggi: 340
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Alien Cicatrix

Anche a me il Prof. Malanga sembra una persona estremamente seria e scrupolosa.
Credo che, con il suo lavoro, abbia voluto addentrarsi maggiormente all'interno del problema abduction, andando alla ricerca del perchè avvegono certi fenomeni, creando una classificazione "tecnica" se così si può chiamare.
Per questo, a mio parere, i suoi lavori hanno una marcia in più rispetto a libri molto seri e apprezzabili come, ad esempio, Communion di Whitley Strieber e Into The Fringe di Karla Turner.





L'inconscio è come l'universo oltre i quasar.
Hooker Non in Linea  
Vecchio 28-07-06, 12:18   #4
Anakin
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Anakin
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Padova
Messaggi: 312
Genere: Maschile
Predefinito Re: Alien Cicatrix

Il primo grande problema di un ricercatore è il dogma.
Il dogma (che può essere politico, religioso, scientifico, ecc) è un grande freno alla mente. E più dogmi ci sono nella nostra testa e più la ricerca, per quanto coadiuvata anche da 100 lauree, diventa stretta e inconcludente.
Avere un'ottima preparazione in campo scientifico, non sottolinea avere una mente aperta, anzi, al contrario.
Più la gente crede di sapere e meno in realtà sa.

Malanga invece è aperto a qualsiasi ipotesi e si è documentato su tutti i campi aanche quelli apparentmente non in linea con il problema abduction.

UN ESEMPIO.

Anche io come lui ho cercato, sebbene in maniera molto meno professionale (ricordo che Malanga è un prf universitario con laurea in Chimica) di studiare il caso abduction (cosa iniziata per me nel 1996) e un giorno gli scrissi consigliandogli di effettuare degli studi sulla frequenza emessa dal mantra OM che a mio avviso vibra alla stessa lunghezza d'onda della nota musicale MI e la quale può in qualche modo ostacolare parassiti alieni in alcui casi particolari di abduction.
Ebbene lui mi rispose che aveva già fatto questo studio e che il Mantra OM, secondo i suoi studi effettuati su un maestro di kung fu, vibra alla frequenza della nota Fa# a 314.16Htz.

Cerca quindi, di considerare TUTTO, perchè TUTTO è legato da un filo sottilissimo.





IN BASE AL PIANO DI COSCIENZA INDIVIDUALE
OGNI UOMO APPRENDE SOLO CIO’ CHE PUO’ RICEVERE

"...l’Umanità, ovvero una moltitudine di individui in gran parte paranoici, abituati
alle loro certezze: la loro routine, la loro macchina, il loro cellulare, la loro
partita di calcio ed il loro Reality in televisione.
Cerca di togliere anche solo una di queste “certezze” all’Umanità, ed avrai il
caos…”.
Anakin Non in Linea  
Vecchio 06-08-06, 23:52   #5
Jolene Blalock
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alien Cicatrix

.per curiosità pura mi sono addentrata fra le tesi e le antitesi di questo fenomeno e ho trovato argomentazioni altrettanto valide nelle antitesi.
Anzi decisamente le antitesi sono forse piu' valide sul piano logico-scientifico

In due parole penso che sia alquanto improbabile che esseri che avrebbero ( condizionale ) superato i problemi immensi legati alla navigazione fra le stelle possano poi perpetrare simili gesti o simili torture.

I motivi che possono portare un leureato a divagarsi in situazioni "aliene" sono in realtà e secondo me ( ma ne sono abbastanza convinta ) "interessi privati in atti "alieni". Cioè parlare di Alieni fa pubblicità .. produce notorietà.. la gente ne parla.... insomma è un advertising personale.

Un chimico potrebbe pubblicare ricerche serie...ed avere magari meno notorietà ma sicuramente piu' credibilità. Per esempio pèarlare dell'instabilità degli elementi transuranici o delle soglia di stabilità che darebbe ulteriormente torto marcio a quell'invasato di Bob Lazar

Ultima cosa sicuramente comica.

Gli addotti avevano cicatrici simili cioè tutti quanti loro avevano quella piccola cicatrice.... ebbene si è scoperto che era una puntura di zanzara.. opportunamente e ripetutamente "sgrattata" fino e diventare quella piccola cicatrice... di cui tanto si è poi elucubrato sopra.
 
Vecchio 07-08-06, 10:53   #6
Anakin
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Anakin
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Padova
Messaggi: 312
Genere: Maschile
Predefinito Re: Alien Cicatrix

Purtroppo le persone che denunciano casi di abduction, qualcosa devono aver assolutamente vissuto.
Senza entrare nel merito se sono alieni o altro. Sulla loro pelle e soprattuto nella loro personalità, qualcosa hanno sicuramente vissuto.
Troppo semplicistico, banale e infantile (per non dire di comodo), arrivare ad affrettate conclusioni del tipo: "sono mentalmente instabili" o "solo giochi di fantasia" oppure "protagonismo".
Non facciamo, come sempre, di tutta un erba un fascio.

Per affrontare il problema è necessario:

1) liberarsi dai dogmi scientifici e religiosi

2) una BUONA conoscenza della psicologia umana e del funzionamento (per quanto rimane ancora un ministero) della mente





IN BASE AL PIANO DI COSCIENZA INDIVIDUALE
OGNI UOMO APPRENDE SOLO CIO’ CHE PUO’ RICEVERE

"...l’Umanità, ovvero una moltitudine di individui in gran parte paranoici, abituati
alle loro certezze: la loro routine, la loro macchina, il loro cellulare, la loro
partita di calcio ed il loro Reality in televisione.
Cerca di togliere anche solo una di queste “certezze” all’Umanità, ed avrai il
caos…”.
Anakin Non in Linea  
Vecchio 07-08-06, 20:56   #7
Jolene Blalock
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alien Cicatrix

Sogni sono sogni fantasie.... cose inventate che pero' non sono propriamente inventate.. per questo è difficile analizzarle, ma se leggiamo ... diventa tutto molto piu' chiaro.

Analisi del Dott. Patrizio Caini in merito al fenomeno dei Rapimenti

L’attuale impossibilità di stabilire la reale natura delle abductions è imputabile al fatto che i presunti addotti raramente richiamano alla memoria, in stato di coscienza vigile, le esperienze vissute, in quanto, secondo recenti studi condotti da alcuni ricercatori del settore, sembrerebbe che il ricordo della finestra temporale in cui ha avuto luogo la presunta abduction venga artificialmente inibito grazie alla creazione artefattuale di una lacuna nella regione della griglia mnemonica occupata da tale ricordo. Tale lacuna verrebbe prontamente colmata da una sorta di puzzle mnemonico costituito da una costellazione di frammenti di ricordi o di interi ricordi reali, riferiti però a situazioni ed eventi occorsi in momenti diversi della vita dei presunti addotti e tra loro fusi in una illusoria sequenza cronologica in modo da creare delle solide strutture mnemomimetiche assolutamente reali e veritiere, le quali a loro volta si sovrapporrebbero alla memoria dell’esperienza del supposto rapimento.

L’unico strumento investigativo che i ricercatori del settore hanno a disposizione per penetrare attraverso le strutture mnemomimetiche e sondare così i reali ricordi dell’esperienza di presunta abduction consiste nell’indurre il soggetto in un peculiare stato di coscienza alterata di natura ipnotica, detto regressione ipnotica e bypassando i falsi ricordi, nell’analizzare, stabilendone la reale natura, quelli realmente relati all’esperienza succitata. Il motivo per cui risulta estremamente complesso fornire risposte esatte a questa inquietante ed inesplicabile fenomenologia ufologica risiede nel fatto che, nonostante la regressione ipnotica costituisca a tutt’oggi l’unico strumento d’indagine relativamente efficace con cui indagare simili casi, essa non è del tutto attendibile scientificamente in quanto le informazioni ottenute grazie a tale metodica psicodiagnostica non possono rappresentare in alcun modo elementi oggettivi probanti.

Qui ancora un'altra un po' piu' scientifica.

http://www.ecn.org/cunfi/ENDORFINE_E...NTI_ALIENI.htm




------------------------

Ergo .. se vogliamo fantasticare .. allora va bene....nulla di male.. anzi.....

Ultima Modifica di Jolene Blalock : 07-08-06 21:04.
 
Vecchio 08-08-06, 09:58   #8
Anakin
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Anakin
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Padova
Messaggi: 312
Genere: Maschile
Predefinito Re: Alien Cicatrix

Purtroppo Jolene, in questo caso stai azzardando un pò di presunzione per un fenomeno che tu non conosci e non hai studiato, ne valutato in prima persona.
Pertanto non puoi essere sicura di quello che non conosci.
Potrei dire la stessa cosa su mille teorie scientifiche, che oggi le spacciano per vere, mai provate, ma che sono solo sogni e bla bla bla bla bla. In effetti la storia insegna.

Ora dimmi, perchè dai più credito al dr. Patrizio Caini piuttosto che al dr. Corrado Malanga?

La breve relazione postata da te su Caini, non dice nulla, ma solo BLA BLA BLA e mette in evidenza l'assoluta scarsezza di dati da parte di questo dottore sui casi di abduction.
Ho letto le sue opere, e la sua relazione si basa solo su esperienze di altri e non sue. Mi sembra un modo troppo semplicistico di analizzare un fenomeno (che può anche essere di fantasia) troppo grande ed esteso.
Da sottolineare che in alcuni casi di abduction più famosi, ci sono stati interventi chirurgici mai fatti dai pazienti e non riconosciuti dagli stessi. Pertanto non ci sono solo sogni ma dati concreti. Le operazioni, con tanto di cicatrici, non sono fantasie, si toccano con mano.
Questo non esclude che ci sono i mitomani e coloro malati di protagonismo, che sono sicuramente una fetta maggiore rispetto ai veri addotti.

Caini fa parte di quella schiera di ricercatori che basa le sue teorie sul fatto che siccome all'università non esiste nessun libro e nessun programma che tratta di abduction, ecco che allora il fenomeno non esiste.

Ma siccome prima del ricercatore interviene l'uomo e l'uomo è frutto della sua mente, un ricercatore in primis subisce i filtri della sua psicologia, poi viene il resto. Sarebbe sempre opportuno prima studiare la psicologia e il funzionamento della mente umana, poi il resto per capire l'approccio di alcuni ricercatori (che devono anche portare il tozzo di pane a casa).

Sarebbe saggio che ognuno rimanga nel campo delle cose che studia e che ha provato in prima persona e non metta avanti le sue paure con affrettate conclusioni e voci di corridoio.

ERGO prima di dire che sono fantasie, bisogna toccare e provare con mano il fenomeno. O è la paura che affiora in modo latente per un qualcosa che "l'uomo" non conosce e da cui non sa come difendersi?





IN BASE AL PIANO DI COSCIENZA INDIVIDUALE
OGNI UOMO APPRENDE SOLO CIO’ CHE PUO’ RICEVERE

"...l’Umanità, ovvero una moltitudine di individui in gran parte paranoici, abituati
alle loro certezze: la loro routine, la loro macchina, il loro cellulare, la loro
partita di calcio ed il loro Reality in televisione.
Cerca di togliere anche solo una di queste “certezze” all’Umanità, ed avrai il
caos…”.
Anakin Non in Linea  
Vecchio 12-08-06, 14:03   #9
Jolene Blalock
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alien Cicatrix

Quote:
Sarebbe saggio che ognuno rimanga nel campo delle cose che studia e che ha provato in prima persona e non metta avanti le sue paure con affrettate conclusioni e voci di corridoio.

Cioè sei a conoscenza diretta di questi fenomeni ??? Io non sono mai stata rapita da Alieni ma concordo che il campo nel quale mi muovo puo' non essere al top delle mie conoscenze.
Sono pertanto tutta orecchi per ascoltare, come è giusto che faccia, in presenza di chi, come te, ha cognizioni sicuramente superiori alle mie.
Per me i casi di adductions sono simili a coloro che hanno parlato con i santi o che hanno visto la madonna e parlato con lei ( chiaramente con tutto il rispetto per la religione ).
Per cui in maniera logica possono essere accomunati come fenomeno. o no ???

Attendo con ansia......che tu esponga il fenomeno.
ma.. attenzione perchè controbatto. Vengo da Vulcano come sai

Ultima Modifica di Jolene Blalock : 12-08-06 19:12.
 
Vecchio 29-08-06, 10:30   #10
Anakin
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Anakin
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Padova
Messaggi: 312
Genere: Maschile
Predefinito Re: Alien Cicatrix

PRECISAZIONE alla tua evidenza in viola:
non bisogna essere addotti per capire saggiamente che nella vita ognuno dovrebbe parlare per quello che conosce e ascoltare argomenti di cui non sa nulla senza arrivare stupidamente ad affrettate conclusioni, e lasciando sempre il beneficio del dubbio...... se vuole essere un ricercatore a 360°.
Altrimenti si rischia di essere come "i tanti" seduti al tavolino di un bar a parlare di calcio con la presunzione di essere tutti degli allenatori.
E che si parli di calcio o scienza non fa differenza.

Comunque, nemmeno io faccio parto della schiera di persone che sostengono di essere state addotte. Non sono pane per gli alieni
Ma le conosco le persone che dichiarano di essere state vittime di tale fenomeno.

Vedi io sono un grande appassionato della mente umana. Sono iscritto a psicologia, non so se riuscirò mai a prendermi una laurea (il lavoro e una figlia mi portano via troppo tempo), però costantemente mi aggiorno tramite i libri di facoltà, le letture personali e lo studio comportamentale delle persone.
Posso dirti che per quanto le persone credino di avere il controllo di se stessi, noi tutti siamo schiavi della nostra mente. Dalle cose più piccole (quasi ininfluenti) alle cose più grandi che determinano la necessità di cure psichiatriche.
Non posso dilungarmi oltre sull'argomento che diventerebbe , ma tra coloro che si dichiarano addotti ci sono una piccola fetta che dice il vero.
Ma in che senso dice il vero?
Nel senso che qualcosa lo ha vissuto veramente sulla sua pelle.
Coloro che soffrono di protagonismo, che cercano di sentirsi diversi in un mondo che non piace quasi a nessuno, che vogliono elevarsi rispetto ad una linea comune di vita, sono facilmente "tanabili". Si scoprono abbastanza presto e il loro comportamento contraddice poi, quanto sostengono di aver vissuto.
Poi c'è una piccola fetta di persone che si nasconde, che ha paura, che non ne vuole assolutamente parlare. Vedi il loro disagio nella vita di tutti i giorni, nelle cose più piccole. Che vorrebbe parlarne ma ha paura di essere presa per pazza.

Ma questo vuol dire che allora abbiamo la prova effettiva che le abduction esistono? Certo che no.

In conclusione (altrimenti ci vogliono 1223 pagine di forum) cosa effettivamente vivano queste persone non posso dirlo con certezza (e credo che non lo sappia dire nessuno), però qualcosa effettivamente la vivono.
Ma a quale livello? E che cosa?
Questo è in fase di studio.
Anche perchè se i casi di abduction sembrano tutti uguali, in vero non lo sono.





IN BASE AL PIANO DI COSCIENZA INDIVIDUALE
OGNI UOMO APPRENDE SOLO CIO’ CHE PUO’ RICEVERE

"...l’Umanità, ovvero una moltitudine di individui in gran parte paranoici, abituati
alle loro certezze: la loro routine, la loro macchina, il loro cellulare, la loro
partita di calcio ed il loro Reality in televisione.
Cerca di togliere anche solo una di queste “certezze” all’Umanità, ed avrai il
caos…”.
Anakin Non in Linea  
Chiudi Discussione


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 17:18.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it