ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Fantascienza non Star Trek > Stargate

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 02-10-07, 12:23   #1
MOE
Vice Moderatore
 
L'avatar di  MOE
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Reggio Emilia
Messaggi: 1,750
Genere: Maschile
Predefinito Teal'c

Teal'c è un Jaffa, un umano usato dai Goau'ld come "incubatrice" per le loro larve, non è unito al parassita ma ne ospita uno in una "tasca" nell'addome. Teal'c è un guerriero e il suo nome significa "forza", ha più di cento anni (ne dichiara 101 nella quarta stagione, "the light") e ha prestato servizio nelle schiere dei Goa'uld per moltissimi anni, apprendendo molto sulle lingue, le razze nemiche e non, sulle armi, sulle tecnologie aliene e molto altro.
Teal'c decide di disertare per unirsi ai Tau'ri quando capisce che essi possono essere la chiave per liberare il suo popolo dalla schiavitù dei Goa'uld.

Spesso silenzioso, la presenza di Teal'c è molto forte anche senza parole, riesce a far tremare un nemico anche solo sollevando un sopracciglio e sebbene non si noti molto, si diverte spesso ed è un uomo estremamente passionale.

Teal'c è cresciuto in una società di guerrieri, con la forte convinzione che è meglio essere morti che deboli. Suo padre era Ro'nak, Primo del Signore del Sistema Cronus.
Dopo aver perso in una battaglia impossibile da vincere, Cronus uccide Ro'nak schiacciando il suo prim'tah, il suo simbionte, per punizione.
Teal'c e sua madre si trasferiscono su Chulak, dove Teal'c entra nell'esercito di Apophis e si impegna per diventare il migliore dei guerrieri per essere, un giorno, il Primo del nemico giurato di Cronus.

Da giovane Teal'c incontra il Maestro Bra'tac, Primo di Apophis, che crede che i Goa'uld non siano dei, ma parassiti che schiavizzano i Jaffa. Bra'tac riconosce negli occhi di Teal'c la stessa convinzione e diventa il suo maestro e mentore, insegnando al giovane soldato i segreti dei falsi dei, e la verità.
Dopo aver superato tutte le prove Teal'c viene ammesso nella guardia personale di Apophis, e quando si distingue in battaglia gli viene presentato.
Apophis lo insulta dicendogli che suo padre è stato un codardo a tornare perdente dalla battaglia piuttosto che morire per il suo dio, e quando Teal'c contesta queste parole viene punito duramente.

Fuori del campo di battaglia, Teal'c è una persona socievole e ha una relazione sentimentale con una Jaffa, Shau'nac ma sono costretti a lasciarsi quando lei diventa sacerdotessa. Diventa molto amico di un altro soldato, Va'lar e quando questo non riesce a sconfiggere le truppe di Ra in battaglia, Apophis ordina a Teal'c di giustiziarlo. Teal'c ritiene che questa sia l'occasione giusta per provare che Apophis non è onniscente e onnipotente, e invece di giustiziare l'amico, lo libera e torna con un simbionte di un Jaffa caduto in battaglia. Apophis non si accorge dell'inganno, dimostrando così di non essere affatto un dio.

Quando Bra'tac si ritira, Teal'c prende il suo posto come Primo di Apophis. Con questa carica Teal'c è costretto a comportarsi in modo crudele: uccide molti innocenti, seleziona ospiti per le lave Goa'uld , partecipa a genocidi di massa, vede splendide civiltà cadere, derubate della loro ricchezza e dei loro ideali, oppresse dai Goa'uld.
A tutto questo assiste come spettatore impotente, ben sapendo che ogni piccolo aiuto sarebbe stato più male che bene e tutto ciò che può fare, come Bra'tac prima di lui,è utilizzare la sua influenza su Apohis per limitarne la ferocia.

Quando l'SG-1 viene catturata su Chulak, Teal'c vede la loro presenza come un’opportunità di combattere attivamente contro i Goa'uld, accetta la richiesta di aiuto di O'Neill e si rivolta contro i suoi compagni Jaffa, sparando sui suoi uomini con la sua arma di ordinanza.
Torna sulla terra con la squadra e si unisce a loro. Per questo Teal'c viene considerato shol'vah, traditore, dai Goa'uld che mettono una grossa taglia sulla sua cattura.
Mentre pochi Jaffa seguono la causa sua e di Bra'tac, la maggior parte lo disprezza perchè ha tradito il suo dio.

Su Chulak Teal'c ha una moglie, Drey'auc, e un figlio, Rya'c. Contro i desideri della famiglia, Teal'c torna su Chulak per impedire la cerimonia del prim'tah di suo figlio, durante la quale gli verrà impiantato il suo primo simbionte, rendendolo così schiavo dei Goa'uld. Teal'c arriva troppo tardi, ma almeno ritrova Rya'c, che lo credeva morto. Rya'c diventa un giovane soldato e si allena con il maetro Bra'tac sperando di diventare un valoroso guerriero come suo padre.
Secondo le leggi di Chulak, Drey'auc e Teal'c sono divorziati, ma Teal'c tiene questa informazione per se, come del resto tutta la sua vita personale.
Riprende la sua relazione con Shau'nac ma lei viene uccisa dal Goa'uld Tanith, al quale Teal'c giura vendetta, diventando ancora più agguerrito nella sua lotta contro i Goa'uld.
Tre anni dopo si innamora di una guerriera Jaffa, Ishta.

Quando Apophis riesce a catturarlo, Teal'c viene ipnotizzato e gli viene fatto credere che tutto quello che ha fatto con i Tau'ri era un sotterfugio, riprende la sua posizione di Primo di Apophis convinto di essere sempre stato un suo fedele servitore e combatte contro l'SG-1.
La squadra riesce a riportarlo al SGC ma per rompere il legame di Apophis sulla sua mente Bra'tac dovrà aiutarlo a compiere il pericoloso rito di Malshuraan, durante il quale Teal'c, privato del suo simbionte dovrà ripercorrere mentalmente tutto il suo cammino fino a capire che i Goa'uld sono falsi dei.

Più il movimento di resistenza Jaffa cresce, allargandosi per tutta la galassia, più Teal'c si ritrova in un ruolo chiave, fino a quando sfida a duello il loro leader, il Jaffa Kytano che, alla sua morte, si rivela essere un Goa'uld e ne prende il posto come capo della ribellione.

Quando Teal'c e Bra'tac si recano sul pianeta Kresh'taa per un incontro di ribelli Jaffa scoprono che è solo un imboscata: centosei Jaffa vengono massacrati e privati dei loro simbionti, ma Teal'c riesce a tenere il suo e lo usa per tenere in vita se stesso e Bra'tac per tre giorni.
Da quel momento dipendono entrambi dal Tretonin, una droga prodotta dalle larve Goa'uld perchè il simbionte muore nello sforzo.
La perdita della salute e dell'energia che il simbionte gli dava, scatena in Teal'c una crisi d’identità, ma riesce a capire che la forza di un guerriero viene dal cuore e non dal corpo.

Negli anni Teal'c diventa più comunicativo, e sempre più convinto della sua causa.





I'm an hologram, not a nightlight

Ultima Modifica di MOE : 10-01-08 13:38.
MOE Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 02-10-07, 21:07   #2
manuè
Capitano
 
L'avatar di  manuè
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Roma
Messaggi: 7,425
Genere: Maschile
Predefinito Re: Teal'c

che dire di teal'c? amico e compagno a cui si affiderebbe la propria vita senza esitazioni e alcuna paura di un qualsivoglia voltafaccia, la sua parola è una e la persegue costi quel che costi e quindi un consiglio: non lo fate arrabbiare, ha anche una memoria da elefante.
a mio parere magistralmente interpretato da "cristoforo giudice" che riesce a dare l'impressione di un personaggio dall'immensa dignità che proviene anche dall'antico lignaggio della sua stirpe, i jaffà, una specie di klingon di stargate ma molto migliori nelle aspirazioni e nel carattere, anche se la millenaria assoggettazione ai goau'ld fa da principio pensare al contrario.
il personaggio come dicevo è interpretato molto bene, con una caratterizzazione propria dell'essere jaffà, quindi senza interferenze della cultura terrestre, come suggerito in una puntata dall'esimio colonnello o'neill "e questo è un esempio di genuino umorismo jaffà"
deciso a perorare la causa del suo popolo a dispetto dell'accusa di tradimento fatta cadere sulla sua testa da apophis, teal'c non si perde mai d'animo, anche nelle situazioni più disperate, al massimo si arrabbia come un toro da corrida e carica a testa bassa sbaragliando chiunque si pone sul suo cammino.
il suo contributo all'SG1 è fondamentale, sopratutto per via delle sue conoscenze sui goau'ld di alto livello e spesso tocca a lui tirare fuori dai pasticci i compagni. anche se di carattere silenzioso si rivela molto perspicace nelle investigazioni, nelle operazioni M.I.B. e persino nelle vesti di "murray"
le uniche volte che è uscito dal comando stargate si è imbarcato in crociate per la difesa dei deboli e degli oppressi dai soprusi e dalle ingiustizia, trovando anche il tempo di salvare qualche gentile pulzella (con somma stizza di superman ), del resto una delle maggiori virtù di questo personaggio, universalmente riconosciuta, è il buon gusto nello scegliersi le compagnie femminili






8 maggio 2009: IO VEDO QUATTRO LUCI!
manuè Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 02-10-07, 23:50   #3
LocutusOfBorg
Sottoufficiale III Classe
 
L'avatar di  LocutusOfBorg
 
Data Registrazione: 07 2007
Locazione: Lequio Tanaro (Cuneo) Italy
Messaggi: 569
Genere: Maschile
Predefinito Re: Teal'c

un grande... un ottima interpretazione del personaggio... Non potevano scegliere attore migliore!





Soran: They say time is the fire in which we burn.
Picard: Someone once told me that time was a predator that stalked us all our lives, but I rather believe that time is a companion who goes with us on the journey and reminds us to cherish every moment because they'll never come again. What we leave behind is not as important as how we've lived. After all, Number One, we're only mortal.
Riker: Speak for yourself, sir. I plan to live forever.
LocutusOfBorg Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-12-10, 06:08   #4
Goa'uld
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  Goa'uld
 
Data Registrazione: 11 2010
Locazione: Ciulak
Messaggi: 19
Genere: Femminile
Predefinito Re: Teal'c

che dire?se avessi un amico come Teal'c non sentirei il bisogno di averne altri, che uomo, che attore, che personaggio e soprattutto che guerriero eccezionale..forte, coraggioso e temerario fino all'inverosimile!inoltre come dicevo è l'amico che tutti sognano di incontrare, senza contare il suo umorismo che mi fa crepare ogni volta!adoro la battuta sulle guardie di Seth..ahah, oppure quelle sugli equini non addomesticati!!!!TVB Teal'c!!






O'Neill: Quanto tempo le occorre ancora?
Felger: Uhm, un giorno o poco più, ma poi voi ragazzi potrete tornare a salvare il mondo. Per la settima volta.
Teal'c: Ottava.
O'Neill: Che fai, tieni il conto?
Goa'uld Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-12-10, 13:54   #5
hermit
Tenente JG
 
L'avatar di  hermit
 
Data Registrazione: 06 2008
Messaggi: 2,173
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Teal'c

Avete già detto tutto voi. Di tutto il gruppo è quello che preferisco, sebbene abbia visto solo 2 stagioni, finora.
Ha l'animo del guerriero che si butta nella mischia e dello schiavo, che sa stare al suo posto. Forse più che schiavo dovrei dire che sa essere meditativo, ma non è stato altro per molto tempo...
Bel personaggio, davvero ben interpretato.





Attento mentre Parli.
Con le tue parole tu crei un mondo intorno a te.
- Proverbio Navajo
hermit Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 02:33.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it