ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Off-Topic > Cinema

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 09-03-15, 10:22   #41
Kruaxi
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  Kruaxi
 
Data Registrazione: 03 2015
Locazione: Arezzo
Messaggi: 26
Genere: Maschile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Quote:
Valdore
Vogliamo parlarne di questo film?
 SPOILER - Click per visualizzare

Vivaddio, nel film hanno la decenza di chiamarla 'Kotionkin', cosa che non tutti notano.
La vera corazzata, in effetti, è un capolavoro imprescindibile per chi, come me, ama follemente il cinema ed i suoi linguaggi.

Se vogliamo parlare di schifezze… tutti i Fantozzi, tranne i primi due, che avevano un loro perché, sono assoluta spazzatura…

Film brutti visti ultimamente ?
Oh, tanti...
Kruaxi Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-03-15, 17:08   #42
Astrokiwi
Cadetto II Anno
 
L'avatar di  Astrokiwi
 
Data Registrazione: 12 2014
Locazione: Accademia
Messaggi: 120
Genere: Femminile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Quote:
Kruaxi
La vera corazzata, in effetti, è un capolavoro imprescindibile per chi, come me, ama follemente il cinema ed i suoi linguaggi.

Finalmente qualcuno che parla a favore della corazzata Potëmkin! Un applauso a Krauxi!





McCoy: “You know what you get if you feed tribble too much?”
Kirk: “…a fat tribble?”
Astrokiwi Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-03-15, 03:12   #43
Kruaxi
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  Kruaxi
 
Data Registrazione: 03 2015
Locazione: Arezzo
Messaggi: 26
Genere: Maschile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Copio ed incollo da un sito che frequento alcune mie recenti considerazioni a riguardo:

Partiamo subito dicendo che si tratta di un indiscusso capolavoro, imprescindibile per la storia della cinematografia. Commissionato al giovane e brillante regista Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, doveva essere uno dei cinque capitoli previsti per ricordare e celebrare i moti insurrezionali in Russia del 1905, propedeutici alla rivoluzione d'ottobre del 1917. I tempi ed i finanziamenti limitati non consentirono di portare avanti questo progetto, pertanto si preferì produrre una sola pellicola su quello che fu di certo uno degli episodi più importanti di quei giorni: l'ammutinamento della corazzata Potemkin e la strage di civili perpetrata dalle guardie zariste contro la popolazione di Odessa.
La storia è nota: i marinai della suddetta corazzata, costretti ad una vita di stenti e dura disciplina, si ribellano alla pretesa degli ufficiali di fargli mangiare cibo ormai non più commestibile. In risposta viene ordinata l'immediata esecuzione dei rivoltosi, ma i soldati incaricati di questa infamia preferiscono rivoltarsi contro gli ufficiali e, dopo un sanguinoso scontro, la nave cade in mano agli insorti.
Riparatasi ad Odessa, l'appoggio da parte della popolazione ai marinai viene duramente repressa dalla guardia zarista, che fece strage di civili inermi, scena ben rappresentata nell'iconico e stupefacente metraggio sulla famosa scalinata della città. La corazzata ribelle spara alcune salve sulle caserme zariste e, informata dell'arrivo di una flotta, prende il largo andandogli incontro, pur di non esporre ulteriormente la città alla repressione. Con grande sorpresa di tutti, le navi ammaineranno la bandiera zarista e la lasceranno fuggire verso il proprio destino...

Film del 1925, ovviamente ancora in B/N e muto, arrivò in occidente soltanto nei tardi anni 50 e venne rapidamente riconosciuto come un capolavoro della, peraltro eccelsa, produzione riconducibile al genio di Ėjzenštejn, tanto da diventare una visione ancor oggi 'necessaria' in qualunque scuola di cinematografia che si rispetti.

Come dicevo, tanti i miti da sfatare, e proverò a farlo con un breve 'FAQ' nella miglior tradizione statunitense...

-E' un film lunghissimo
-Assolutamente no ! E' una delle tante mitologie nate dal film di Fantozzi (che, ricordiamolo, cita una fantomatica 'corazzata kotionkin'). Nella versione più estesa che conosciamo non supera gli 80 minuti.

-E' un film lento e noioso
-Anche questa è una pura idiozia. Il film viene ancora studiato anche e soprattutto per il montaggio, serrato e modernissimo, con collage di scene brevissime, frenetiche. Lo spettatore viene quasi forzato alla visione, si ritrova direttamente dentro l'azione senza possibilità di uscirne. E' con i marinai in rivolta, è con la popolazione massacrata sulla scalinata di Odessa. Esiste una mitologia che vuole i film sovietici lenti e verbosi... se questo è a volte vero (la, peraltro eccellente, produzione di Tarkovskij, non è certo per tutti...), tale considerazione è quanto di più lontano possa essere da 'La corazzata Potemkin', pellicola dal montaggio serrato, che lascia senza fiato...

-Le scene originali del film che si vedono in Fantozzi sono ridicole
-Beh, al di là del fatto che le tecniche di recitazione, al tempo del muto, richiedevano, ad oriente come ad occidente, molta più enfasi nella mimica, è soprattutto vero che quelle scene NON erano tratte dalla corazzata Potemkin, ma filmate ex novo (peraltro con buona mano) da Luciano Salce, che non ottenne il diritto di utilizzare spezzoni del film originale.

-E' solo un'opera di propaganda
-Certo ! Il film è ovviamente schierato, ma molto prima che un film 'comunista' (di ideologia in effetti non si parla mai esplicitamente) è un chiaro atto di accusa contro la brutalità del potere. Poteva tranquillamente essere girato in USA, con minime modifiche, e nessuno avrebbe detto nulla...

-E', in definitiva, un film 'vecchio'
-Sicuramente è un film di 90 anni fa, in bianco e nero (problema insormontabile, purtroppo, per tanti) e muto (oddio, orrore !!!), ma per tecniche cinematografiche non è invecchiato di un secondo, e sono in tanti ad averne attinto a piene mani, e non soltanto con citazioni esplicite (come quella ne 'Gli intoccabili' di Brian De Palma). L'uso metaforico delle immagini, caro ad Ėjzenštejn, ha fatto scuola nel mondo.
Come non ricordare, durante la strage dei civili, la rappresentazione dei soldati zaristi... non vengono praticamente mai ripresi per intero, sempre e soltanto la punta delle baionette e l'incedere degli stivali, rappresentando efficacemente la brutalità acefala del potere, che spersonalizza e distrugge l'identità anche dei propri rappresentanti.

-La corazzata Potemkin (Kotionkin...) è una cag@ta pazzesca !
-In definitva questa è la pessima eredità lasciata dal Fantozzi... Villaggio afferma di aver voluto ridicolizzare l'enfasi di una certa elite 'di sinistra', che vedeva nei film sovietici un valore assoluto 'a prescindere'.
In effetti, forse, qualcosa di vero c'era in questa affermazione, ma la progressiva scomparsa di questa presunta elite, che non ricordo mi abbia comunque mai costretto a vedere qualcosa che non volessi vedere, ci ha lasciato in eredità la tv del Grande Fratello ed i cinepanettoni... Che fortuna !!!
Oltretutto, nota più sul personale, tutti i racconti del Villaggio sono sempre e regolarmente il parto della sua fervida fantasia... Esempio eclatante la presunta vicenda di quando avrebbe ripetuto la nota frase ad un incontro con appassionati di cinema in URSS, ricevendo grandi applausi: in effetti niente di tutto questo corrisponde minimamente al vero. Alla fin fine Villaggio ci ha lasciato in eredità i primi due Fantozzi, valide commedie grottesche sulla pochezza della società italiana, ed un'infinità di pellicole buone soltanto per il macero...

Mi guardo bene dal dire che questo film 'va visto', ci mancherebbe ! Però aggiungo che è presente nel retroterra di tutti i grandi registi, soprattutto statunitensi, che conosciamo come 'grandi'.
Qualcosa vorrà dire, no ?
Kruaxi Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-15, 16:46   #44
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,560
Genere: Maschile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Quote:
Tyreal
Ridley Scott ha avuto una specie di patente di immortalità dopo aver diretto Blade Runner e Aliens (due capolavori senza se e senza ma), ma andando a vedere tutti i suoi lavori io vedo una carriera molto altalenante. È stato così bello il suo Robin hood? e Kingdom of Heaven? Se poi andiamo a parlare di Prometheus si apre il baratro...

Le Crociate si, mi è piaciuto.
Di un Robin Hood interpretato dal panzone Russel Crowe non c'era alcun bisogno: Robin Hood E' Kevin Kostner.
Prometheus è interessante in realtà, anche se se l'interesse è concentrato tutto nel finale





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-15, 16:48   #45
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,560
Genere: Maschile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Quote:
Lory


Infatti.

Ma sinceramente, a voi ET piace?


Mediamente lo detesto. Ma è praticamente l'unico film al mondo che mi fa piangere nel finale - garantito!





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-15, 21:10   #46
Gas75
Guardiamarina
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Taranto
Messaggi: 3,859
Genere: Maschile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Quote:
Kirk_Jameson
Robin Hood E' Kevin Kostner.
Dopo Erroll Flynn, senz'altro...
Anche se il mio Robin Hood più riuscito è la volpe Disney.



Gas75 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-05-15, 21:14   #47
Gas75
Guardiamarina
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Taranto
Messaggi: 3,859
Genere: Maschile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Quote:
Kirk_Jameson
Mediamente lo detesto. Ma è praticamente l'unico film al mondo che mi fa piangere nel finale - garantito!
Sarà che non l'ho visto all'età giusta, ma non mi hai neppure commosso. Simpatico, romantico, fantasioso, ma commovente no. Né lo reputo il capolavoro di Spielberg.



Gas75 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 10-05-15, 14:13   #48
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,560
Genere: Maschile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Non è affatto il suo capolavoro, ovvio. Peraltro non è neanche un film di fantascienza o una fiaba... è semplicemente una storia di amicizia, di amore fraterno e di superamento delle diversità. Commovente si... saranno anche le musiche, azzeccatissime per la scena finale.

Quote:
Gas75
Dopo Erroll Flynn, senz'altro...

beh, l'ho detto di non essere un cinefilo!
Tra i migliori Robin Hood aggiungerei "un uomo in calzamaglia" di Mel Brooks!





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 10-05-15, 18:01   #49
Gas75
Guardiamarina
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Taranto
Messaggi: 3,859
Genere: Maschile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Ecco, "Un uomo in calzamaglia" a me non piacque particolarmente, tanto che ne ho rimosso il ricordo della trama.

In merito a "E.T.", ovviamente il senso era che non mi HA commosso, non che non mi HAI commosso...
Il genere fantascienza può prestarsi a varie interpretazioni: se intendiamo tutto ciò che non è supportato dalla scienza all'epoca della stesura della storia, "E.T." lo è, al pari di "Viaggio nella Luna" dei primi del '900, o di varie opere di Jules Verne o Edgar Allan Poe...



Gas75 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 11-05-15, 12:22   #50
Valdore
Tenente Comandante
 
L'avatar di  Valdore
 
Data Registrazione: 06 2007
Locazione: Como (Romulus)
Messaggi: 5,749
Genere: Maschile
Predefinito Re: Non andate a vederlo!

Quote:
Kirk_Jameson
Robin Hood E' Kevin Kostner.
No,no, Robin Hood è Cary Elwes

Quote:
Guardia della Prigione: Dimmi dove è tuo re?
Robin Hood: Re... Re... Re... Quale Re potrebbe mai essere? Re Luigi, Re Riccardo, Re-pellente... Re-cchione...
Guardia della Prigione: Miserabile... Kohakim, priego passa lo scioglilingua...


Sceriffo: Ragazzate subito quel consegno! [sguardi strani degli altri personaggi]... ehm consegnate subito quel ragazzo!
Robin: E chi lo vuole?
Sceriffo: Oh, lo sceriffo di Rottingham.
Robin: E cos'ha fatto?
Sceriffo: Oh, cacciava di frodo nelle foreste del re, ha osato cervare un ucciso del re... ha osato uccidere un cervo del re.

Principe Giovanni: Attento Robin. Stai esagerando!
Robin: Non è che l'inizio. Sono venuto qui a dirvi che se non la smetterete di imporre delle tasse inutili solleverò la brava gente d'Inghilterra contro di voi.
Principe Giovanni: E perché sta gente vé dovrebbe sta a sentì?
Robin: Perché... io sono diverso dagli altri Robin Hood. Io non sono uno che balla con i lupi.



Valdore Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 12:50.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it