ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek XI: Star Trek Il futuro ha inizio

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 19-02-14, 17:56   #1
Andrea531.
Cadetto II Anno
 
L'avatar di  Andrea531.
 
Data Registrazione: 06 2009
Locazione: Roma
Messaggi: 118
Genere: Maschile
Predefinito Visto...

Premesso che per capire bene gli intrecci ho dovuto leggermi la trama a posteriori due volte... (ma sono io ad avere problemi con i viaggi nel tempo)

Ho deciso di vedermi il film XI perchè tanto mi avete detto che é una timeline alternativa e non avrei avuto problemi con il mio obiettivo di vedere Star Trek seguendo la cronologia della storia e non di produzione...

Pur avendo poco background Trekkiano, posso dire che di ST ha poco questo film, a mio giudizio. É un bel film di fantascienza, questo si, ma la calorosa atmosfera creata da Roddenberry non l'ho sentita proprio...: un arrogante (ma coraggioso...?) Kirk, un improbabile rapporto Spock-Uhura (preferisco quella di TOS), occhei le caratterizzazioni di McCoy e Scott.

Per adesso non ho altri spunti... :-)





Nuovo appassionato di Star Trek!
Andrea531. Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-02-14, 21:20   #2
valtar
Moderatore
 
L'avatar di  valtar
 
Data Registrazione: 08 2004
Locazione: nexus
Messaggi: 2,615
Predefinito Re: Visto...

Ciao, spero che non ti abbia trasmesso solo sensazioni negative , per quanto riguarda Kirk ti dirò che l'originale, in quanto ad arroganza, non scherza e il rapporto del vulcanismo con Venere è inedito ma non è escludibile che abbia avuto i suoi amori anche nella timeline originale....per le caratterizzazioni concordo pienamente, principalmente quella di Scotty, McCoy è forse troppo troppo simpatico rispetto all'originale
Adesso ti aspetta il seguito....







Kirk: Tornare indietro nel tempo, cambiare la storia...questo è imbrogliare
Spock: un trucco che ho imparato da un vecchio amico

Spock: Le citerei il regolamento ma so che lei si limiterebbe ad ignorarlo

Kirk: Vede...cominciamo a conoscerci

valtar Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-02-14, 22:55   #3
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,307
Genere: Maschile
Predefinito Re: Visto...

Quote:
Andrea531.
Premesso che per capire bene gli intrecci ho dovuto leggermi la trama a posteriori due volte... (ma sono io ad avere problemi con i viaggi nel tempo)

Tranquillo, non sei tu ad avere problemi. E' proprio la trama ad essere contorta... sempre che ce ne sia una.

Kirk? Un bullo di periferia ubriacone e rissoso? Gli costruiscono per puro caso l'Enterprise fuori dalla porta di casa e ci finisce sempre per puro caso al comando? Abrams, ma vai a scopare il mare, su.

E ti devo correggere: non è un bel film di fantascienza. E' un bel film di azione. Di fantascienza non c'è proprio niente. Non parlo di quanto ci sia di Star Trek perché riaprirei vecchie ferite.





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-02-14, 23:58   #4
Andrea531.
Cadetto II Anno
 
L'avatar di  Andrea531.
 
Data Registrazione: 06 2009
Locazione: Roma
Messaggi: 118
Genere: Maschile
Predefinito Re: Visto...

Ciao Valtar, ciao Kirk...
Il film mi è piaciuto, ma leggendo Star Trek nel titolo non mi aspettavo fosse proprio cosí... :-) Resta un bel film... di azione, allora.
Kirk jameson ha spiegato bene quello che intendevo dire... arrogante va bene, ma lui é "un bullo di periferia"





Nuovo appassionato di Star Trek!
Andrea531. Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 20-02-14, 20:18   #5
Soleta
Capitano
 
L'avatar di  Soleta
 
Data Registrazione: 03 2012
Locazione: USS Excalibur
Messaggi: 6,322
Genere: Femminile
Predefinito Re: Visto...

E infatti deve vedere Into Darkness!
SEGUONO PICCOLI SPOILER:

Se nel film del 2009 vediamo la presentazione dei vari personaggi e, per così dire, la "nascita" di uno Spock completamente diverso e molto più emozionale (ha subito il trauma della distruzione di Vulcano, la morte dell'amatissima madre e Sarek gli ha apertamente confessato di averla amata!), è in Into Darkness che assistiamo alla crescita di Kirk, che si trova per la prima volta ad affrontare senza trucchi una situazione senza via d'uscita, e si rende conto (forse per la prima volta), della responsabilità di essere capitano.





... maybe we'll come back to Earth, who can tell... with so many light years to go and things to be found, I'm sure that we'll all miss her so...

50
Soleta Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 20-02-14, 22:03   #6
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,307
Genere: Maschile
Predefinito Re: Visto...

Sarà.
Rimane il fatto che vedere Spock perennemente in Pon Farr non fa bene al ricordo di Spock, a mio parere. E Chris Pine non ha assolutamente il fascino di Shatner. Non è un buon Kirk secondo me. Gli altri ci possono stare, specialmente Bones, anche se la posizione di Uhura, pur se migliorata a livello di minuti sulla scena e di numero di battute, è precipitata a capofitto a livello simbolico. Da simbolo dell'uguaglianza razziale e dei sessi a bella gnocca stereotipata uguale a millemila altri film.





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 21-02-14, 00:51   #7
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Visto...

Quote:
Andrea531.
il mio obiettivo di vedere Star Trek seguendo la cronologia della storia e non di produzione...

Secondo me, commetti un madornale errore. Capisco che molti pensano che Star Trek sia un'unica grande storia dove ogni tassello ha la sua posizione cronologica e formalmente è così. A conti fatti, però, non è proprio così, anzi non è stato così. Nei suoi quasi 50 anni di storia, Star Trek è stato un fenomeno emozionale in continua evoluzione. Prendiamo i Borg, ad esempio, hai visto Enterprise e sai chi sono perché sono apparsi in un episodio di questa serie, ma i Borg si portano appresso un carico emozionale che non riuscirai mai a provare se prima non ti vedi come sono nati i Borg in Star Trek, cosa hanno rappresentato e sopratutto come sono cambiati durante le loro varie apparizioni. E questo non significa seguire puntigliosamente l'ordine cronologico. Quanti dettagli sono stati affinati, mutati, stravolti nei passati decenni? Centinai, migliaia e non sempre tutto è potuto quadrare alla perfezione con quello che è venuto cronologicamente prima. Ma il risultato è stato uno Star Trek che dopo quasi 50 anni riesce ad essere ancora vivo.
Questo film, questo reboot è qui a dimostrarlo.
  Rispondi Citando
Vecchio 21-02-14, 01:47   #8
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,307
Genere: Maschile
Predefinito Re: Visto...

Ero preoccupato per la tua assenza.

Ad ogni modo in ST come nei film di SW, la sequenza giusta da seguire è in teoria quella di produzione, non cronologica. Altrimenti come precisato qui sopra ci si rovinano un sacco di cose, soprattutto se si comincia da ENT.
Che poi è anche più logico: si fa crescere la serie nello stesso modo in cui è realmente cresciuta anno dopo anno...i





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 07:11.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it