ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek: The Motion Picture

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 16-02-20, 02:23   #1
Gas75
Guardiamarina
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Tra Bari e Taranto
Messaggi: 3,710
Genere: Maschile
Predefinito Star Trek - L'auto celebrazione

Ho iniziato a rivedermi il primo film della saga, che ho sempre ritenuto più auto celebrativo che altro, con tante lunghe scene accompagnate da musiche strumentali, come tra l'altro i primi minuti con quella sorta di overture a schermo nero che ti fa credere il DVD sia danneggiato.

Vista la prima mezz'ora, il doppiaggio di Kirk è insopportabile... Inoltre non mi spiego alcune cose:
- perché i tre sparvieri Klingon attaccati da V'ger non si occultano né entrano in curvatura per fuggire? La sequenza è sinceramente "invecchiata male", sa di amatoriale...
- V'ger è misterioso nonché grosso e pericoloso, a tal proposito la Federazione manda in campo l'Enterprise rimessa a nuovo... Nessuno però si preoccupa di fare evacuare la stazione che vediamo distrutta "in diretta" mentre è in collegamento con l'Enterprise?
- non ci danno la mappa di dove siano tutte le navi della Flotta Stellare, ma dubito fortemente che nessuna, viaggiando a massima curvatura, sarebbe arrivata in tempo per dare manforte all'Enterprise... Ah già, il film è auto celebrativo.
- in più di una occasione (sparviero Klingon ed Enterprise) la visuale di osservazione viene passata su "esterno", ma dove sono le telecamere per fornire tali inquadrature? E perché V'ger le ignora?




Ultima Modifica di Gas75 : 16-02-20 10:50.
Gas75 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 17-02-20, 16:25   #2
Tiberius Chase
Sottoufficiale III Classe
 
L'avatar di  Tiberius Chase
 
Data Registrazione: 09 2014
Locazione: Napoli
Messaggi: 1,517
Genere: Maschile
Predefinito Re: Star Trek - L'auto celebrazione

Ma se a me piace proprio perché è autocelebrativo da fare schifo!

Secondo me va visto con gli occhi di chi conosceva Star Trek unicamente attraverso la TOS. Di chi aveva visto l'Enterprise senza nessuna A, B, C o D (cit.).

Solo così si può apprezzare l'incanto di questo film, incominciando dalla meravigliosa colonna sonora composta da Jerry Goldsmith.

Prendi la scena iniziale dei tre sparvieri D7 che attaccano V'Ger e pensa che quella era la prima volta che si vedevano astronavi klingon in formazione. Era la prima volta che si ascoltava il tema della marcia klingon. Era la prima volta che potevi assistere alla dinamicità di un combattimento spaziale. Finalmente la battaglia non ti veniva solo raccontata con qualche dialogo, ma la potevi vedere!
Come potevi finalmente vedere l'Enterprise accelerare a velocità di curvatura; ricordo che ebbi un tuffo al cuore per quella scena.

I tuoi quesiti sono sensati, ma per quanto mi riguarda, arrivano fuori tempo massimo. Cioè sono dubbi che potrebbe avere uno spettatore che vede il film dopo aver visto lo Star Trek più recente. Ma io che ho avuto la fortuna di vedere il film nel giusto ordine, cioè dopo la serie classica, provo un affetto particolare per questo film che è la glorificazione della TOS.
Tiberius Chase Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 17-02-20, 21:40   #3
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,514
Genere: Maschile
Predefinito Re: Star Trek - L'auto celebrazione

Rispondo a braccio per quanto posso capire il film, le sue ingenuità (inevitabili) e le sue ragioni.

Quote:
Gas75
- perché i tre sparvieri Klingon attaccati da V'ger non si occultano né entrano in curvatura per fuggire?
Sono già a curvatura. Solo che V'ger va più veloce di loro. Non a caso l'Enterprise è l'unica che può intercettarlo perché può pareggiare la sua velocità (e infatti ci arriva dentro "da dietro" e lo capiamo perché quando arriva al veicolo centrale, la prima parte che si vede sono i motori)

Quote:
La sequenza è sinceramente "invecchiata male", sa di amatoriale...
Qui va a gusto ma non concordo assolutamente. Per il 1979 quelli erano effetti clamorosi e ancora oggi tengono bene. Ricordiamo tra l'altro che V'Ger è interamente disegnato a mano, quindi un plauso a quel lavoro. L'unico problema è che le navi Klingon sono scontornate male per il blue screen, cosa che si vede bene se si aumenta la luminosità dell'immagine, ma è un problema comune degli effetti di quegli anni.

Quote:
- V'ger è misterioso nonché grosso e pericoloso, a tal proposito la Federazione manda in campo l'Enterprise rimessa a nuovo... Nessuno però si preoccupa di fare evacuare la stazione che vediamo distrutta "in diretta" mentre è in collegamento con l'Enterprise?
Immagino pensassero di poter comunicare con lui, e che la fine delle navi Klingon dipendesse solo dal loro fare aggressivo (non era così).

Quote:
- non ci danno la mappa di dove siano tutte le navi della Flotta Stellare, ma dubito fortemente che nessuna, viaggiando a massima curvatura, sarebbe arrivata in tempo per dare manforte all'Enterprise... Ah già, il film è auto celebrativo.
Mandano l'Enterprise per il motivo suddetto. È l'unica sufficientemente veloce per intercettarlo. Che significa approcciarlo, girargli intorno e studiarlo senza essere lasciata indietro da lui. Qualsiasi altra nave avrebbe avuto una finestra di intercettazione di pochissimi minuti, quindi sarebbe stata inutile. Come appunto le navi Klingon.

Quote:
- in più di una occasione (sparviero Klingon ed Enterprise) la visuale di osservazione viene passata su "esterno", ma dove sono le telecamere per fornire tali inquadrature? E perché V'ger le ignora?
Questa è chiaramente una ingenuità, non maggiore di mille altre in decine di altri film. Si può solo supporre che l'immagine in esterna sia ripresa da un punto di osservazione remoto (un qualche genere di sensore a lunghissimo raggio magari da un'altra stazione o altra unità molto lontana che faceva da ponte radio).





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 17-02-20, 22:04   #4
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,514
Genere: Maschile
Predefinito

Quote:
Gas75
- perché i tre sparvieri Klingon attaccati da V'ger non si occultano né entrano in curvatura per fuggire?

Aggiungo (mi ero dimenticato) che non ho una spiegazione sul fatto che non si occultino. Forse hanno provato a occultarsi ma non lo vediamo: dopo l'attacco iniziale dei Klingon, si "stacca" su Epsilon 9 e torniamo a vedere l'azione quando ormai V'Ger si è già scatenato. Va detto che con l'occultamento non si possono usare gli scudi e si hanno anche molte altre limitazioni; capita l'inutilità della manovra (non vorrai che V'Ger si faccia fregare da una cosa così primitiva!) forse hanno preferito mantenere gli scudi almeno per poter incassare qualche colpo (cosa che in effetti riescono a fare: l'ammiraglia, quella che lancia il messaggio, riesce a resistere ad almeno un colpo prima di venire obliterata).

Quote:
Tiberius Chase
Ma se a me piace proprio perché è autocelebrativo da fare schifo!

Secondo me va visto con gli occhi di chi conosceva Star Trek unicamente attraverso la TOS. Di chi aveva visto l'Enterprise senza nessuna A, B, C o D (cit.).

Solo così si può apprezzare l'incanto di questo film, incominciando dalla meravigliosa colonna sonora composta da Jerry Goldsmith.

Prendi la scena iniziale dei tre sparvieri D7 che attaccano V'Ger e pensa che quella era la prima volta che si vedevano astronavi klingon in formazione. Era la prima volta che si ascoltava il tema della marcia klingon. Era la prima volta che potevi assistere alla dinamicità di un combattimento spaziale. Finalmente la battaglia non ti veniva solo raccontata con qualche dialogo, ma la potevi vedere!
Come potevi finalmente vedere l'Enterprise accelerare a velocità di curvatura; ricordo che ebbi un tuffo al cuore per quella scena.

I tuoi quesiti sono sensati, ma per quanto mi riguarda, arrivano fuori tempo massimo. Cioè sono dubbi che potrebbe avere uno spettatore che vede il film dopo aver visto lo Star Trek più recente. Ma io che ho avuto la fortuna di vedere il film nel giusto ordine, cioè dopo la serie classica, provo un affetto particolare per questo film che è la glorificazione della TOS.

Questa volta sono pienamente d'accordo con te!





Whatever happens, happens.

Ultima Modifica di Myst : 22-02-20 11:30.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 21-02-20, 23:12   #5
Gas75
Guardiamarina
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Tra Bari e Taranto
Messaggi: 3,710
Genere: Maschile
Predefinito Re: Star Trek - L'auto celebrazione

Quote:
Tiberius Chase
Ma se a me piace proprio perché è autocelebrativo da fare schifo!

Secondo me va visto con gli occhi di chi conosceva Star Trek unicamente attraverso la TOS. Di chi aveva visto l'Enterprise senza nessuna A, B, C o D (cit.).

Solo così si può apprezzare l'incanto di questo film, incominciando dalla meravigliosa colonna sonora composta da Jerry Goldsmith.
Sulla colonna sonora nulla da obiettare, anzi, è perfetta.
Quote:
Kirk_Jameson
Qui va a gusto ma non concordo assolutamente. Per il 1979 quelli erano effetti clamorosi e ancora oggi tengono bene. Ricordiamo tra l'altro che V'Ger è interamente disegnato a mano, quindi un plauso a quel lavoro. L'unico problema è che le navi Klingon sono scontornate male per il blue screen, cosa che si vede bene se si aumenta la luminosità dell'immagine, ma è un problema comune degli effetti di quegli anni.
Mi riferivo proprio al contorno degli sparvieri Klingon.



Gas75 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 24-02-20, 18:40   #6
Gas75
Guardiamarina
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Tra Bari e Taranto
Messaggi: 3,710
Genere: Maschile
Predefinito Re: Star Trek - L'auto celebrazione

Terminata la visione.

Sono dell'idea come qualcuno, che il buco nero abbia spedito V'ger nel quadrante Delta e che sia stato modificato dai Borg.

Tra l'altro Spock fa una battuta su V'ger secondo cui ogni resistenza sarebbe inutile; la continua ricerca di informazioni da parte di V'ger per "migliorarsi"... Sì, questo film deve aver ispirato la creazione del collettivo Borg, sebbene finora non sia mai stato ufficializzato.



Gas75 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 24-02-20, 23:52   #7
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,514
Genere: Maschile
Predefinito Re: Star Trek - L'auto celebrazione

Quote:
Gas75
Sono dell'idea come qualcuno, che il buco nero abbia spedito V'ger nel quadrante Delta e che sia stato modificato dai Borg.

Questo scenario può essere interessante ma è una completa invenzione (i romanzi non sono canon). Inoltre bisogna dire una cosa: V'Ger è interamente meccanico, e il pianeta di origine (visto da Spock) è un pianeta di macchine. Ilia viene replicata in meccanismo, non trasformata in organismo cibernetico. I Borg sono cibernetici, cioè mischiano macchina e organismo, mentre V'ger ripudia gli organismi! Non li ritiene neanche forme di vita! Sono proprio cose diverse.
Infine, V'ger è migliaia (direi milioni) di anni più avanzato dei Borg: ha ottenuto una conoscenza che ricopre l'intero universo! Ricordalo!
I Borg sono amebe a suo confronto.





Whatever happens, happens.

Ultima Modifica di Kirk_Jameson : 24-02-20 23:59.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-02-20, 20:44   #8
Lory
Sottoufficiale III Classe
 
L'avatar di  Lory
 
Data Registrazione: 12 2005
Messaggi: 1,598
Genere: Maschile
Predefinito Re: Star Trek - L'auto celebrazione

Se è autocelebrativo, sicuramente ciò non viene a scapito della qualità.

Resta uno dei miei film preferiti. Sono pronto a difenderlo con i denti. L'ho rivisto da poco su Amazon Prime Video. Per quanto mi riuarda è invecchiato alla grande. Dal primo frame all'ultimo, inclusi i due minuti di nero iniziali che non ho mai osato schippare.

La scena dell'esplorazione della nuvola, da molti tanto criticata, la trovo ancestrale. Da ammirare in religioso silenzioso.

Nessun film di Star Trek e pochi film nella storia del cinema generano la stessa atmosfera di maestoso mistero.

Indiscussamente moderno e oscuro. Con un messaggio non banale.

Non me lo toccate!
Lory Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 29-02-20, 11:50   #9
Tiberius Chase
Sottoufficiale III Classe
 
L'avatar di  Tiberius Chase
 
Data Registrazione: 09 2014
Locazione: Napoli
Messaggi: 1,517
Genere: Maschile
Predefinito Re: Star Trek - L'auto celebrazione

Concordo con ogni singola parola scritta da Lory.
Tiberius Chase Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 01-03-20, 15:31   #10
Gas75
Guardiamarina
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Tra Bari e Taranto
Messaggi: 3,710
Genere: Maschile
Predefinito Re: Star Trek - L'auto celebrazione

Quote:
Kirk_Jameson
Questo scenario può essere interessante ma è una completa invenzione (i romanzi non sono canon).
Infatti ho parlato di "ispirazione" per creare il collettivo Borg, non che V'ger sia realmente finito nel quadrante Delta... o potrebbe esserci finito in un'epoca differente da quella che conosciamo noi, cioè in un passato precedente l'evoluzione dei Borg come li conosciamo noi. Questo forse spiegherebbe come abbia fatto, considerando il periodo tra il lancio del Voyager e l'anno di ambientazione del film, a conoscere tutto l'universo (o soltanto tutta la galassia?), concedendogli di spostarsi costantemente alla massima curvatura consentita all'Enterprise.
Quote:
Lory
Se è autocelebrativo, sicuramente ciò non viene a scapito della qualità.
No, però se un neofita mi chiedesse di introdurlo a Star Trek, non credo inizierei da questo film.



Gas75 Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 00:20.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it