ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Fantascienza non Star Trek > Serie di fantascienza

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 07-04-10, 00:14   #41
Tyreal
Sottoufficiale I Classe
 
L'avatar di  Tyreal
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Ristorante al termine dell'universo
Messaggi: 2,063
Genere: Maschile
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

Sono d'accordo con Reiser, la quinta stagione è iniziata col botto! In effetti è memorabile la scena citata e anche quella appena precedente:
 SPOILER - Click per visualizzare

Mentre il promo della stagione è per forza di cose infarcito delle scene più affascinanti. Si notano i "classici", ma anche un inaspettato ritorno di "certe statue di angelo", che rappresentano un bel rischio: l'episodio in cui appaiono per la prima e unica volta è, a mio avviso, il migliore di sempre e riproporre qualcosa di simile sembra quasi voler strizzare l'occhio ai fan duri e puri, ma potrebbe cadere nel ripetitivo. E' aria fritta parlarne adesso, ovviamente, vedremo quando trasmetteranno la puntata... E sono curioso anche di vedere Van Gogh ("mi raccomando, non seguitemi!" - "Tu lo seguirai?" - "Certo!" )

Vorrei inoltre far notare, per chi non se ne fosse accorto, che Amelia Pond (Karen Gillan) propone una vera novità per la serie: ha due gambe da infart... ehm, è molto carina!

Ecco qui il promo della stagione:
http://www.youtube.com/watch?v=WVVVF...layer_embedded
Tyreal Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 13-04-10, 16:09   #42
Reiser
Tecnico
 
L'avatar di  Reiser
 
Data Registrazione: 06 2009
Messaggi: 621
Genere: Maschile
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

Altra bella puntata la seconda che mi da la certezza ulteriore che il dottore come buona abitudine sopravvive agli attori che lo interpretano

Ci sono poche cose capaci di farmi odiare selvaggiamente la razza umana
ma qui c'è una combinazione di stupidità,egoismo e ferocia..che mi ha fatto digrignare i denti e quando il dottore sbotta ha tutta la mia comprensione..
alla fine è un po' umano anche lui...
perfortuna ci penserà Rose a riscattarci

Buoni effetti e bella storia con l'umorismo che ha sempre distinto il "Dottore"
ma anche la capacità di colpire nel segno trattando temi importanti.
Reiser Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-04-10, 01:21   #43
Tyreal
Sottoufficiale I Classe
 
L'avatar di  Tyreal
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Ristorante al termine dell'universo
Messaggi: 2,063
Genere: Maschile
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

Già, la stagione è proprio partita bene anche con la seconda puntata... E abbiamo avuto la prima prova del nuovo dottore in ruolo sia comico che drammatico (un punto di forza di questa serie), con un risultato che mi sembra decisamente positivo.
Una sola cosa:
 SPOILER - Click per visualizzare

E' Amelia, non Rose... ma non nego che anch'io trovo punti in comune tra queste due protagoniste.

Nel prossimo episodio si torna ad affrontare un classico della saga; sperando che non si vada sul ripetitivo o sullo scontato, non resta che attendere. EXTERMINAAAAATE!!!
Tyreal Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 20-04-10, 23:41   #44
Tyreal
Sottoufficiale I Classe
 
L'avatar di  Tyreal
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Ristorante al termine dell'universo
Messaggi: 2,063
Genere: Maschile
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

E la terza puntata sembra confermare ciò che pensavo: la crepa che è sempre lì e
 SPOILER - Click per visualizzare

sono una prova del "fil rouge" che ci accompagnerà per tutta la serie.
L'episodio in sè non è stato eccezionale, anche se significativo per la continuity e infarcito di uno spirito che più "British" non si può:
 SPOILER - Click per visualizzare

E il trailer del prossimo episodio arriva... in un blink!
Tyreal Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 23-04-10, 04:08   #45
Brunt
Guardiamarina
 
L'avatar di  Brunt
 
Data Registrazione: 04 2008
Locazione: Rorschach
Messaggi: 1,220
Genere: Maschile
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

Ogni cambio di Dottore lascia l'amaro in bocca e Tennant era decisamente il migliore di tutto il mazzo. Quello nuovo è sicuramente brillante, altrimenti non lo avrebbero scelto per un cult come questo, ma ci vuole del tempo per abituarsi alla strana faccia, che non sembra reale .
Decisamente apprezzabile il nuovo companion (le gambe le hanno notate proprio tutti), ma credo che dietro l'aspetto ci sia qualcosa di più che verrà fuori. Questa serie è comunque qualcosa di favoloso, dopo tanti anni non delude i suoi fan e basta sentire la musica d'apertura per sentirsi di nuovo a casa nel Tardis.





Brunt Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 06-05-10, 02:09   #46
Talas
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  Talas
 
Data Registrazione: 12 2007
Locazione: Andoria...sì, vabbè, Bologna
Messaggi: 62
Genere: Femminile
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

Devo dire che il nuovo Dottore è per ora in fase "Ni", per quanto mi riguarda.
Alcune puntate di questa nuova stagione mi sono piaciute, come "The beast below" e "Time of the Angels", altre mi sono sembrate ben fatte, per carità, ma non mi hanno entusiasmato.
Per ora aspetto di vedere ancora qualcosa di eccezionale come le stagioni precedenti.
Matt Smith non mi convince ancora molto, deve farne di strada per essere davvero il Dottore. Continuo a guardarlo e a non vedere IL Dottore, ma uno che fa il Dottore. Non so se son riuscita a spiegarmi... Tennant ci mise due puntate per farsi amare e dire che io avevo adorato Ecclestone oltre misura!
Amy è molto carina, vero, ma a leggere i commenti su di lei mi vien spontaneo chiedere... Martha Jones che vi faceva schifo??
BTW, personaggio grandioso River Song, che spero di rivedere presto. La sua doppia puntata nella quarta stagione è in cima alla mia personale classifica di episodi preferiti.





"Five card stud, nothing wild. And the sky's the limit"

"The most profound discoveries are not necessarily beyond that next star... They're within us. Woven into the threads that bind us - all of us, to each other. A final frontier begins in this hall. Let's explore it together. "(Archer - Terra Prime)
Talas Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 26-05-10, 00:33   #47
Tyreal
Sottoufficiale I Classe
 
L'avatar di  Tyreal
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Ristorante al termine dell'universo
Messaggi: 2,063
Genere: Maschile
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

Quote:
Talas
Martha Jones che vi faceva schifo??

No no anzi... molto bella di viso. Però c'è un motivo se non la inqudrano quasi mai sotto la cintura!
Tyreal Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-06-10, 14:39   #48
hermit
Tenente JG
 
L'avatar di  hermit
 
Data Registrazione: 06 2008
Messaggi: 2,173
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

Certo la preferivo a Rose: sembra sempre dire sono la migliore e così via, quando sa bee di non essere nè la prima, nè l'ultima.

Questo viene da Wiki. L'ho trovato mentre cercavo notizie di psicologia.


Nella serie Doctor Who, il protagonista è stato tradizionalmente descritto come asessuale, nonostante sia spesso accompagnato da giovani donne attraenti.
Non tutti i fans sono d'accordo con questa caratterizzazione. Dato che la sua prima compagna, Susan Foreman, fu presentata originariamente come la sua nipote, è spesso dato per scontato (ma non è mai stato confermato) che ad un certo punto della sua vita Doctor Who deve aver avuto figli.





Attento mentre Parli.
Con le tue parole tu crei un mondo intorno a te.
- Proverbio Navajo
hermit Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 15-06-10, 02:14   #49
Talas
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  Talas
 
Data Registrazione: 12 2007
Locazione: Andoria...sì, vabbè, Bologna
Messaggi: 62
Genere: Femminile
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

Il Dottore dà notizie sul suo essere stato padre diverse volte. L'ultima è quando gli viene clonata una figlia e lui racconta proprio a Martha di avere già avuto figli, ma nulla di più

Quello che segue può essere considerato un forte spoiler su tutte le stagioni passate, per cui leggetelo con e dovute cautele se non volete avere piccole rivelazioni.


Susan, la nipote del primo Doctor non si è mai capito se fosse anche solamente sua parente o se fosse definita "nipote" per mancanza di altre definizioni che gli umani potessero capire.
Sull'asessualità del Doctor... Beh, migliaia di Tennant fans -e di Tom Baker fans prima di loro - potrebbero dire il contrario, ma, in effetti il personaggio ha questa caratterizzazione.
Doctor Who nasce come show per ragazzi, per le famiglie, e il Dottore non è mai stato un eroe alla James T. Kirk, che ha una bella su ogni pianeta.
Il suo essere anzi fraterno con tutti e con tutte, senza molte implicazioni sentimentali ne diventa via via una caratteristica che lo rende particolare.
Certo è che ad un certo punto le cose cominciano a cambiare, col quarto Dottore, per esempio, considerato (de gustibus) un sex simbol.
Il nono e il decimo Doctor fanno un passo avanti già dalla prima stagione del 2005, quando tra Nine e Rose si sviluppa chiaramente un legame che va oltre l'amicizia, anche se non viene mai dichiarato.
Persino il loro bacio, in "Bad Wolf" ha fini narrativi altri rispetto ad un semplice bacio, è uno scambio di energia, ma che energia! ^___^
Con Ten le cose si fanno più chiare e il legame romantico tra il Dottore e la sua Rose si va via via rafforzando, pur senza mai diventare esplicito.
Arriviamo al punto in cui è chiaro che tra i due c'è un forte legame d'amore, pur senza arrivare mai a sottointendere una relazione sessuale.
Paradossalmente, abbiamo accenni alla sessualità del Dottore, verso la fine, nelle ultime due puntate con Tennant al comando,quando il nostro dichiara di aver sposato nientemeno che "Queen Bess" e dice che "il suo soprannome non è più valido".
Tenendo conto che Bess è Elisabetta I e che era chiamata la Regina Vergine... Beh... Possiamo trarre qualche conclusione.
Molto è quindi cambiato dai primi episodi.
Un Dottore come Dieci non poteva che dare una piccola scossa all'immagine asessuata del personaggio. Tennant, pur non essendo affatto bello, a mio parere, e pur essendo una cosetta pelle e ossa con la faccia da zia, è decisamnete in grado di essere sensuale. Non me ne capacito nemmeno io, eh, è proprio bravo, ma ci riesce.
Inoltre, da non dimenticare, nello spin off Torchwood e in diverse puntate del Dottore, appare come spalla Jack Harkness, che invece sbandiera la sua pansessualità ai quattro venti e dichiara senza mezzi termini fin da subito la sua attrazione per Nove e per Dieci in seguito. Nonché per Rose. E per Martha. E per qualsiasi cosa si muova, in soldoni. Lo amo.
E poi c'è la storia del Master, ma qui siamo nel reame delle speculazioni e delle dichiarazioni di Russel T. Davies, che aprono nuovi diversi orizzonti.

Ora abbiamo un Dottore "baby face" e senza sopracciglia che sembra più imbranato di tutte le sue dieci reincarnazioni messe insieme, chissà dove ci porterà nel cammino della vita affettiva e sessuale dell'ultimo Time Lord!





"Five card stud, nothing wild. And the sky's the limit"

"The most profound discoveries are not necessarily beyond that next star... They're within us. Woven into the threads that bind us - all of us, to each other. A final frontier begins in this hall. Let's explore it together. "(Archer - Terra Prime)
Talas Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 24-07-10, 19:04   #50
Brunt
Guardiamarina
 
L'avatar di  Brunt
 
Data Registrazione: 04 2008
Locazione: Rorschach
Messaggi: 1,220
Genere: Maschile
Predefinito Re: Doctor Who / Torchwood

Ho appena rivisto le prime quattro stagioni del nuovo dottore, tutte quelle di Torchwood, e per la prima volta le prime tre serie di "The Sarah Jane Smith Adventures" (spin-off con protagonista una delle "vecchie" compagne di viaggio del Dottore). Questa full immersion nel Whoniverse, mi ha talmente preso che alla fine ho provato una crisi d'astinenza memorabile.
Al punto che ho deciso di ridare una possibilità al Dottore delle origini, quello del 1963. Avevo già provato a guardarlo una volta, ma la differenza con le nuove serie era talmente abissale che mi sconfortai e lasciai perdere.

Ora ho guardato diverse puntate della prima stagione, e quindi posso dare un giudizio. Il Dottore delle origini è quanto di più dissimile da quello "attuale" possa esistere. Dimostra un settantina d'anni, è antipatico come le briciole nel letto, e manca del tutto di senso morale. Se non ci fosse la giovane nipote Susan non esiterebbe a pensare solo alla sua pellaccia fregandosene di chi attorno a lui può pagarne le conseguenze. Nella nuova serie diverse volte si sentono vari personaggi parlare di lui come di una persona pericolosa, addirittura un nemico, cosa francamente incomprensibile... almeno fino a quando non si conosce il Dottore dall'inizio. Da dimenticare la brillantezza, l'ironia e la meraviglia che Eccleston, Tennant e Smith sanno trasmettere sbucando dalla cabina blu... il vecchio Dottore è un malmostoso signore che ricorda da vicino Scrooge, e probabilmente i primi compagni di viaggio non sarebbero mai partiti con lui volontariamente.

Ci sono anche altre differenze, d'altronde sono passati 47 anni, si vede nella recitazione, nei dialoghi, e un po' anche nelle storie. Per quanto riguarda la parte visiva invece, a parte il bianco e nero, è evidente che gli effetti speciali siano poca cosa, non solo per l'epoca, ma anche perché è televisione, non cinema e i mezzi della BBC non potevano essere infiniti (in Inghilterra ci furono ancora le razioni fino a dieci anni prima).
Eppure anche con quei pochi mezzi si ha una bella atmosfera fantascientifica, al punto che il Tardis sembra più moderno di quello attuale, con porte automatiche e monitor esterno. Anche i Dalek fanno la loro bella figura, e il loro look che oggi pare anacronistico è invece perfetto in quel contesto... Peccato che fossero un po' meno cattivi e non dicessero exterminate allo stesso modo, ma pazienza.
A quei tempi non si pensò di aumentare l'appeal della serie con una bella ragazza al fianco del Dottore, proprio perché anzianotto, quindi una nipote quindicenne (l'attrice aveva 23 anni) e la sua insegnante, che pur se non brutta non aveva lo scopo di smuovere gli ormoni, sono chiaramente un punto a sfavore. Ancora devo vedere le stagioni quando arriva una schiera infinita di compagni di viaggio, ma credo che il binomio Dottore-compagna che si è visto in questi ultimi 5 anni sia vincente.

Sono praticamente certo che la mia prima impressione sull'assoluta superiorità del nuovo sul vecchio (cosa rara) verrà confermata, ma pian piano mi guarderò le 26 stagioni, perché comunque meritano.





Brunt Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 10:38.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it