ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Off-Topic > Cinema

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 23-07-11, 03:19   #1
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Captain America: Il primo vendicatore


Dopo aver rimandato di varie volte la visione di Thor sino a che non è stato tolto dalle sale, ho deciso di andare a vedere Captain America già questa sera.

Mi lancio quindi in un commento a caldo, anzi a caldissimo.

Considerazione preliminare. Sono veramente stufo di questa necessità di standardizzare il nome del personaggio a livello globale. Capisco la necessità commerciale di realizzare un marchio riconoscibile in ogni dove, ma se già spider man mi è sempre risultato indigesto, ancor più mi ha infastidito sentir chiamare questo personaggio "captain america" invece che "capitan america". Soprattutto considerato che poi, nel doppiare i passaggi in cui veniva chiamato con il solo grado, veniva utilizzato "capitano" e non "captain". Ma d'altronde la ragione è commerciale e davanti al soldo sonante c'è poco da parlare. Comunque, per me l'ideale sarebbe che la trasposizione cinematografica utilizzasse il nome con cui il personaggio è stato sempre conosciuto nel paese dove viene proiettato il film. L'uomo ragno è l'uomo ragno, batman è batman.

Altra considerazione preliminare è che spesso ho sentito dire che il filone dei supereroi cinematografici ha stancato e comincia a mostrare le prime crepe. Vedendo questo film mi sembra che siamo tutt'altro che al crepuscolo di questo genere.

Cast eccellente, recitazione efficace, azione, battute efficaci ed i valori di fondo che ti aspetti da un personaggio che nasce come eroe di guerra (si astengano dalla visione i detrattori del paese a stelle e strisce).

spoiler moderato
 SPOILER - Click per visualizzare


Insomma due ore spese bene. Non è una novità ormai, ma se decidete di andare al cinema aspettate la fine dei titoli di coda. Stavolta la sorpresa è particolarmente succosa.
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 23-07-11, 05:13   #2
James T. Kirk
Capo Operazioni
 
L'avatar di  James T. Kirk
 
Data Registrazione: 01 2007
Locazione: USS Enterprise NCC 1701
Messaggi: 1,412
Genere: Maschile
Predefinito Re: Captain America: Il primo vendicatore

Lo devo vedere, spero non sia il solito film tutto effetti speciali e con trama approssimativa, Thor ad esempio mi ha deluso







James T. Kirk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 23-07-11, 10:28   #3
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Captain America: Il primo vendicatore

Quote:
Ragno
spesso ho sentito dire che il filone dei supereroi cinematografici ha stancato e comincia a mostrare le prime crepe.

Francamente non capisco chi possa dire una cosa del genere visto che gli incassi al botteghino sono sempre alti, per non dire che in alcuni casi sono altissimi.

Ne parlano tutti bene di questo film ed il commento positivo di Ragno mi ha incoraggiato...

Però è un dramma che la Marvel abbia messo piende al cinema con la sua idea di multiuniverso eroistico.
Togliamoci presto il dente dei Vendicatori e speriamo che non sia una mega tavanata... Thor era inguardabile e Iron Man 2 se la cavava appena.
  Rispondi Citando
Vecchio 23-07-11, 16:11   #4
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Captain America: Il primo vendicatore

Mi sento di rinfrancarti in questo senso. Questo è il film marvel che mi è piaciuto di più da Iron Man (il primo), che era stato una vera e propria, graditissima, sorpresa.

Intendiamoci, non aspettarti salvate il soldato ryan o la sottile linea rossa, ma nel film si finisce per parteggiare per il Capitano. Dopo un attimo di lentezza all'inizio, la storia ti coinvolge ed invoglia ad essere seguita. Il film è tutt'altro che una sterile fiera di effetti speciali.

Aggiungo che mi ha colpito vedere tanti ragazzini coinvolti da una storia ambientata negli anni 40. Anzi la ricostruzione di quegli anni e la fotografia secondo me non sfigurerebbero se candidate all'oscar. L'atmfosfera è assolutamente quella di un film "serio".
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 24-07-11, 13:01   #5
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Captain America: Il primo vendicatore

Per me il film si divide in due.
Dall'inizio fino alla prima missione di capitan america, risulta un buon film storico. Anche se la prima mezzora è lenta, la pellicola si sa riscattare con l'umorismo e delle trovate tutto sommato apprezzabili. Bello per esempio, l'inseguimento della spia dell'idra dove l'eroe scopre "su strada" i suoi nuovi poteri.
Ma dal momento che l'eroe diventa capitan america, questo film si trasforma in una lunga e noiosissima sequenza di effettoni, con trovate sempre più assurde e tecnologie anacronistiche. Non lo so se il fumetto è ugualmente simile, ma vedere i distruttori klingon montati su di un carro armato della seconda guerra mondiale a me fa ridere.
A tratti il film mi ha ricordato il doppio episodio di ENT dove vediamo un passato alternativo con gli alieni vestiti da nazisti. Anche in quel caso si vedono gli aerei tedeschi con i phaser, ma almeno li c'era tutta una sua logica.

E poi dove è finita tutta la critica all'ideologia nazista?
Un personaggio come capitan america nasce dalla propaganda contro il nazismo (infatti finita la guerra il personaggio sarà messo a nanna fino a quando Stan Lee non lo riesumerà), è il simbolo della libertà, ecc. ecc.
Forse nei nostri giorni di crisi nemmeno gli americani ci credono più a queste cose.

Mi unisco ai tanti che hanno criticato il cattivo ed anche in questo il film si divide in due parti.
All'inizio Teschio Rosso sembra uno veramente tosto, ma poi si rivela incapace di farsi saltare in aria le proprie basi dagli alleati. Alleati poi che possono tranquillamente attraversare le linee del fronte e raggiungere qualsiasi territorio nemico indisturbati. E' vero che sono guidati da capitan america ma mi chiedo dove siano finiti i nazisti, mi ricordo che c'erano anche loro durate la guerra o mi sbaglio?

Sugli aspetti tecnici non si discute. Il film meriterebbe un oscar o forse due. Ed il cast degli attori è veramente di prim'ordine, compreso il protagonista che è perfetto nella parte di capitan america.
Eppure siamo molto lontani dal primo Iron Man, che resta il miglior film Marvel.
  Rispondi Citando
Vecchio 24-07-11, 16:34   #6
Weyoun
Comandante
 
L'avatar di  Weyoun
 
Data Registrazione: 06 2011
Messaggi: 3,449
Genere: Maschile
Predefinito Re: Captain America: Il primo vendicatore

Ieri, ho visto Cap. America, confesso che ero fiducioso ma non mi aspettavo un capolavoro conclusione, alla fine del film perplessità e delusione hanno sovrastato del tutto il mio entusiasmo.
- L'ambientazione è puramente marginale, se fosse stato ambientato durante un'altra guerre nulla sarebbe cambiato
- L'interpretazione degli attori è banale, streotipata, Evans non mi trasmette nulla, non mi coinvolge anzi, mi annoia.
- Cap , ha una sua certa epicità, rappresenta un certo tipo di spirito, di ideali quì, quando cercano di esprimerli quasi scadono nel ridicolo.
Cosa posso salvare ? Nulla, potrei dire le forme di Hayley Atwell ma sarei banale, le immagini dei titoli di coda e il risveglio di Cap ai nostri giorni, per il resto una noia totale magari, un'altra visione potrebbe risollevare il mio giudizio.





Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la conoscenza... (Tuvok in "Star Trek Voyager: Il ciclo della vita")
Weyoun Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 24-07-11, 22:55   #7
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: Captain America: Il primo vendicatore

A me è piaciuto, senz'altro meglio del recentissimo Thor.
Di solito sono molto pignola ma visto che questo è un film tratto da un fumetto (cosa che graficamente si vede) sono passata tranquillamente sopra a tutti gli anacronismi di cui parla MiaPiccolina e che anche io non ho mancato di notare.
L'ho preso più come una mezza specie di ucronia che pertanto ha carta libera.





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 25-07-11, 00:03   #8
Weyoun
Comandante
 
L'avatar di  Weyoun
 
Data Registrazione: 06 2011
Messaggi: 3,449
Genere: Maschile
Predefinito Re: Captain America: Il primo vendicatore

Per rispondere a MiPi sulle tecnologie anacronistiche, posso dire che su Cap è un elemento più o meno presente, ma che non stona mai così tanto come nel film, di solito sono sempre adattate bene all'ambiente circostante.

Per quanto riguarda la critica all'ideologia nazista, il discorso è più complicato.
Quando fù deciso di realizzare un film su Cap, gli autori si trovarono difronte a seri problemi su come un personaggio vestito con la bandiera americana e che rappresentava gli ideali americani, potesse venir accolto nel mondo attuale.
Da quì, fu deciso di ambientarlo nella seconda guerra mondiale per non rischiare critiche da movimente fondamentalisti e non, sparsi per il globo.
Secondo, per renderlo ancora più politically correct, decisero di eliminare quasi tutti gli accenni a Hitler e la Germania nazista, infatti nel film, il loro posto viene preso dall'Hydra (originariamente nei fumetti fù fondata dal barone nazista Wolfgang Von Strucker ed era nemica prima dello SHIELD e poi successivamente di Cap) snaturando ancora di piu Cap.
A conferma, che questa paura non era infondata, in Cina il film si intitola solo "The First Avenger" , indovinate perchè ?





Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la conoscenza... (Tuvok in "Star Trek Voyager: Il ciclo della vita")
Weyoun Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 25-07-11, 12:25   #9
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Captain America: Il primo vendicatore

Comunque la questione dell'assenza dei nazisti nel film, al di là delle motivazioni o dell'aderenza al fumetto, è ben spiegata. Capitan America e il suo gruppo operano per smantellare l'hydra e si concentrano solo su quest'ultima, perchè possiede tecnologie che potrebbero far capovolgere l'esito della guerra. Guerra che sta volgendo in favore degli Stati Uniti, visto che quando teschio rosso riceve gli ufficiali nazisti, dice loro che le truppe naziste non resisteranno a lungo al fronte.
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 25-07-11, 13:00   #10
Weyoun
Comandante
 
L'avatar di  Weyoun
 
Data Registrazione: 06 2011
Messaggi: 3,449
Genere: Maschile
Predefinito Re: Captain America: Il primo vendicatore

Vero, ma nel fumetto non è così. Che tu mi crei una giustificazione anche valida per una cosa che in realtà non c'è, non mi stà bene. Nei comics, Cap non perde occasione per contestare e insultare i Nazisti, in questo film è corretto oltre ogni limite.





Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la conoscenza... (Tuvok in "Star Trek Voyager: Il ciclo della vita")
Weyoun Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 18:25.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it