ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek V: L'Ultima Frontiera

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 14-05-05, 14:12   #11
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Merita di essere visto

Sai che ci sto pensando?
Alla grande barriera...
Sì ok, è una cavolata il calcolo della distanza.
Però credo cercassero un “qualcosa” che potesse simboleggiare... la sfida, il superamento di preconcetti...
Se ci pensiamo... in fin dei conti il motto di Star Trek non è “andare (coraggiosamente) là dove nessuno è mai giunto prima”?
Cosa c’è di meglio di oltrepassare questa temutissima e “tabù” della Grande barriera galattica?.





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-05-05, 14:16   #12
lcars
Capo Operazioni
 
L'avatar di  lcars
 
Data Registrazione: 03 2005
Locazione: Padova
Messaggi: 1,639
Genere: Maschile
Predefinito Re: Merita di essere visto

Certo, ma io ho sempre guardato a Star Trek come una serie fantascientifica in senso lato, visto che comunque è supportata dalla scienza vera, dalla collaborazione con scienziati, vedi NASA ecc...

Si parla di migliaia di anni luce, mica briciole, percorsi in pochissimo tempo!

Comunque...forse sono solo io che voglio tutto precisino!

Lcars
lcars Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-05-05, 14:23   #13
Yksob
Specialista
 
Data Registrazione: 11 2004
Locazione: Monfalcone (Go)
Messaggi: 606
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Merita di essere visto

Io sono d'accordo con Lcars!
La storia della barriera al centro della galassia raggiunta in 15 minuti è troppo "fanta" e pochissimo (nulla?) "scienza". E questo non è da ST perchè anche nelle situazioni più fantasiose che si sono inventati gli sceneggiatori, una base scientifica c'era (o almeno sembrava esserci).

Per il resto il film non è malaccio, ci sono dei momenti che mi piacciono molto, però è innegabile che sia il meno riuscito dei film Trek :-/
Yksob Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-05-05, 14:25   #14
lcars
Capo Operazioni
 
L'avatar di  lcars
 
Data Registrazione: 03 2005
Locazione: Padova
Messaggi: 1,639
Genere: Maschile
Predefinito Re: Merita di essere visto

Ti quoto Tatsu, anch'io come te ritengo che questo sia uno dei peggio apprezzati fra tutti i lungometraggi...

Buona giornata!

Lcars
lcars Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-05-05, 14:31   #15
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Merita di essere visto

Ciao Tats!
Guardate che io sono perfettamente d’accordo con voi.
La Grande Barriera Galattica è una trovata puramente “simbolica“, ma è davvero assurdo raggiungerla così.
Io sono mooooolto pignolo nella vita.
Però vabbè, in qualche caso “giro” attorno alla illogicità di certe scelte cinematografiche.
STV è decisamente il meno riuscito e il più ricco di “errori”, ma noi siamo trekker e non lo possiamo abbandonare, giusto?!





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-05-05, 14:39   #16
Yksob
Specialista
 
Data Registrazione: 11 2004
Locazione: Monfalcone (Go)
Messaggi: 606
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Merita di essere visto

Ciao raga, adesso mi sento in colpa perché l'ho già abbandonato: è l'unico film trek di quelli usciti in S.E. che non ho comprato :-/
Yksob Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-05-05, 15:08   #17
lcars
Capo Operazioni
 
L'avatar di  lcars
 
Data Registrazione: 03 2005
Locazione: Padova
Messaggi: 1,639
Genere: Maschile
Predefinito Re: Merita di essere visto

Guarda...alla mi collezione mancano: Star Trek - The Motion Picture, Star Trek II - L'ira di Khan ed appunto Star Trek V...

Non sentirti in colpa!

Lcars
lcars Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-05-05, 15:41   #18
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Merita di essere visto

Beh, io li ho tutti e 10, ma non sono sicuro riguardo le S.E.
Guarderò.
Non sentirti in colpa lo stesso!





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 01-11-05, 17:58   #19
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: Merita di essere visto

Ho deciso di scrivere in questo topic ciò che penso di questo film perchè sono del parere che nonostante tutto meriti di essere visto!

La cosa che mi è piaciuta moltissimo in questo film è ciò che Spock risponde a Sybok quando questi lo invita a seguirlo.
Spock: non posso venire con te.
Il mio posto è questo.
Sybok, tu sei mio fratello ma non mi conosci.
IO NON SONO PIU' IL RAGAZZO VAGABONDO CHE HAI LASCIATO MOLTI ANNI FA.
DA ALLORA HO TROVATO SIA ME STESSO CHE IL MIO POSTO E ORA SO CHI SONO. Non posso venire con te.

È una frase che mi dà i brividi perchè la trovo molto profonda!
Quanti di noi possono dire di:
1) aver trovato se stessi;
2) aver trovato il proprio posto;
3) sapere chi siamo?
Spock (essendo metà vulcaniano e metà umano) ha sempre avuto delle difficoltà maggiori degli altri nella ricerca della propria identità e non posso essere che felice nel sentirgli dire che l'ha trovata (e per giunta l'ha trovata vivendo con dei terrestri, arruolandosi nella Flotta, considerazione che conferma il fatto che la scelta fatta da Spock a 17 anni in aperto contrasto con Sarek è stata quella giusta!).

Trovo interessante il fatto che in questo film si parli "del dolore che ognuno di noi nasconde dentro di se"e il potere di Sybok è davvero grande se riesce a toglierti un peso dal cuore soltanto condividendolo con te (come psicologo avrebbe fatto i miliardi! ;D).

Mi è piaciuta molto la scena del campeggio a Yosemite Park perchè rivela un grande legame affettivo tra tutti i membri dell'equipaggio, mi è piaciuta molto l'atmosfera divertente che si cerca di creare durante tutto il film tuttavia mi sembra più un ritrovo tra vecchi amici (in cui vengono coinvolti ovviamente gli affezionati fans) che un film di fantascienza!
È un film nostalgico, con persone che arrivate ad un certo punto della propria esistenza fanno un bilancio! (Kirk trova più comoda la sua vecchia poltrona nella nuova e spaziosissima plancia che la nuova!).

La cosa che veramente non ho gradito è la storia in sè, totalmente priva di originalità, la ricerca dell'Eden è qualcosa di visto e rivisto e la scena in cui loro si trovano al cospetto di Dio è qualcosa di veramente imbarazzante (poi non ci lamentiamo se Fazio afferma pubblicamente che Star Trek è materia stupida!).

Sarò perfida ma sono un pò contenta che Shatner abbia fatto un buco nell'acqua con questo film (in cui non ha potuto fare a meno di inserire una scena con i suoi amatissimi cavalli!) perchè non mi è mai stato troppo simpatico (nè Shatner nè Kirk!).

Secondo voi perchè alcune persone riescono a resistere al potere di Sybok ed altre no?
Dipende solo dal fatto che alcune persone preferiscono abbandonarsi, lasciarsi andare a ciò che apparentemente le fa stare meglio?
Pensate che dipenda dalla forza di carattere?
Kirk resiste a Sybok e con il suo esempio riesce a scuotere anche Spock e McCoy.
Forse è l'amicizia che lega queste tre persone a permettergli di resistere o come si capisce dalle parole di Spock è la sicurezza in se stessi e una salda identità.
Dopotutto queste sono le cose che aiutano ognuno di noi nei momenti difficili della vita!

Per ora mi fermo qui ma mi riservo in futuro di parlare delle scene di questo film che mi hanno divertita o colpita!

A presto!







"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 03-11-05, 15:55   #20
lemyn
Sottoufficiale III Classe
 
L'avatar di  lemyn
 
Data Registrazione: 01 2005
Locazione: Torino
Messaggi: 452
Genere: Femminile
Predefinito Re: Merita di essere visto

Secondo voi perchè alcune persone riescono a resistere al potere di Sybok ed altre no?

la definirei con tutto il rispetto e l'umiltà dovuta, debolezza umana! A mio avviso nel senso di poco distacco e riflessione verso quello che è capitato...

Forse è stato più facile per spock e kirk valutare a mente fredda e riuscire ad andare oltre percHè hanno visto cosa è capitato al loro amico ed hanno avuto il tempo di farsi le proprie considerazioni!

così Spock è riuscito a vivere l'esperienza senza farsi troppo coinvolgere... è anche un vulcaniano, ricordiamocelo! McCoy invece è emotivo e la sua emotività in questo senso un punto di debolezza! non ha riflettuto... prima era semplicemente scettico, poi ha vissuto l'esperienza, ha cambiato idea, ma non l'ha ulteriormente messa in discussione! :dub

e degli altri non si può dire...
il capitano purtroppo è il capitano e deve sempre uscirne vittorioso... almeno non fosse William Shatner, un altro non mi avrebbe dato fastidio...





I'm a guitarist, not a doctor...

lemyn Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 09:37.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it