ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek V: L'Ultima Frontiera

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 07-03-05, 14:34   #1
EffeVu
 
Messaggi: n/a
Predefinito Merita di essere visto

Questo film contiene una delle più belle pagine di Star trek in assoluto, secondo me.
Sto parlando di quando il fratellastro di Spok cerca di liberare Kirk, McCoy e lo stesso Spock dai loro sensi di colpa, e dal loro dolore operando una specie di fusione mentale.
McCoy cede in quanto sopraffatto dal dolore di aver praticato l'eutanasia al padre mentre, invece, nè Spock nè Kirk accettano di farsi liberare dai propri sensi di colpa.
Molto bella la parte in cui Kirk dice che non vuole essere liberato dal suo dolore perchè gli serve, perchè è parte di se e anche la sofferenza gli serve per la sua esperienza umana.
Molto bella veramente. L'ennesima (se ce ne fosse stato il bisogno) prova del fatto che Star trek è molto di più che un film di fantascienza: è un invito alla riflessione, al pensiero sull'essere uomini e sul significato della vita.
Bellissimo.
  Rispondi Citando
Vecchio 07-03-05, 17:09   #2
PIMAF69
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Merita di essere visto

* * Anch'io la penso come te, secondo me, al di là della Fantascienza intesa come fx, make up, ecc., questo capitolo poco apprezzato ha il dono di essere il più "psicologico" della serie.

* * La sfida di Kirk ad El Captain, una delle capitali del free climbing mondiale, è la sfida dell'uomo alla natura, ma anche la sua necessità di rapportarsi ad essa.

* * La scena del bivacco è permeata di una forza che trascende il tempo stesso e l'amicizia.

* * La "paura" ci serve! Senza la paura come faremmo a sapere di avere coraggio?

* * La vita stessa è una sfida giornaliera; *ST V ce lo ha detto e si è avvicinato allo spettatore più di quanto non avessero già fatto gli altri film della serie.
  Rispondi Citando
Vecchio 16-03-05, 09:22   #3
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Merita di essere visto

Row, row, row your boat...

(la canzoncina che cantano i tre attorno al fuoco!)

Che dire, sì ha i suoi aspetti positivi questo film, ma ne ha anche di meno positivi (anche se questa definizione calza a molti altri film, non solo trek)
Volevano recuperare l’atmosfera “divertente” del IV e ci sono riusciti in parte.
Concordo con quanto avete detto voi, però bisogna anche ammettere che STV è anche il film forse meno riuscito, almeno di quelli con il cast classico.
D’altronde se in tutto il mondo non è stato un successone e se in Italia non l’hanno nemmeno passato al cinema, ci sarà un motivo.

Ad ogni modo credo che sia stato sottovalutato o, almeno, sia stato giudicato unicamente sotto la luce, come dicevate anche voi, degli effetti speciali (che peraltro non mancano! )

Ciao!





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 17-04-05, 21:52   #4
lcars
Capo Operazioni
 
L'avatar di  lcars
 
Data Registrazione: 03 2005
Locazione: Padova
Messaggi: 1,639
Genere: Maschile
Predefinito Re: Merita di essere visto

Fra tutti i lungometraggi di Star Trek, mi duole dirlo, questo è l'unico che non ho apprezzato.
Ma non solo a causa degli effetti speciali, credo che non siano questi a determinare la bellezza o meno di un film, qual'esso sia.

Qui manca una bella storia, qui mancano basi scientifiche...

A parte qualche scena, tipo quella in cui tutti sono attorno al fuoco a cantare come dei grandi amici, come ha detto PIMAF69 che quoto in quei punti, il film ha uno spessore troppo "psicologico" che difficilmente la gente apprezza, almeno io la vedo in questo modo.

E' un film un po' "pesante" in svariati passaggi...ed un po' assurdo in altri.

Come la storia della grande barriera...al centro della Galassia...ma quanto distante sarebbe dal Quartier Generale della Flotta? Ed in quanto tempo la raggiungono? Secondo la mappa Stellare in mio possesso ci avrebbero dovuto impiegare a massima curvatura almeno 20 anni per arrivarci!
Vabbè, sto questionando su un film!

Comunque date un'occhiata alla mappa...il centro della galassia è veramente distante dalla Terra!
Ecco il link:Mappa Stellare

Buona serata,
Lcars!
lcars Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 18-04-05, 09:06   #5
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Merita di essere visto

Beh, sicuramente STV è il m eno riuscito di tutti i film di ST, Lcars, e ti quoto pienamente.
Però quando mi dici che è troppo “psicologico”, ricorda che parliamo comunque di un film di Star Trek, dove “non dovrebbero” essere solo gli effetti speciali o le scene d’azione a farla da padrone.
Alcune tra le migliori storie in Star Trek sono prive di azione, in molti episodi. Certo, realizzare un episodio è una cosa. Un film è ben altra e bisognerebbe cercare di rendere tutto più... “accattivante”, però...
Certo, in una scala di gradimento, è all’ultimo posto (parlo per me), però la sufficienza ce l’ha pienamente! ciao





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 18-04-05, 12:37   #6
lcars
Capo Operazioni
 
L'avatar di  lcars
 
Data Registrazione: 03 2005
Locazione: Padova
Messaggi: 1,639
Genere: Maschile
Predefinito Re: Merita di essere visto

Ehm...per dire tutta la verità ho definito questo film "psicologico" solo perchè non trovavo un altro termine adatto...

Comunque...caro Hawk, che mi dici della grande barriera? Non è un ulteriore YATI?

Lcars
lcars Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 18-04-05, 12:40   #7
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Merita di essere visto

uhmmm... sai che non ho mai capito cos’è uno “YATI”?





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 18-04-05, 12:41   #8
lcars
Capo Operazioni
 
L'avatar di  lcars
 
Data Registrazione: 03 2005
Locazione: Padova
Messaggi: 1,639
Genere: Maschile
Predefinito Re: Merita di essere visto

YATI = Errori
lcars Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 18-04-05, 12:53   #9
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Merita di essere visto

Beh allora diciamo che STV è pieno di c..... avolate!
Però, come credo di aver già scritto (ma non vado a rileggere!) il “nocciolo” della questione è la possibilità di rimuovere quei ricordi/sentimenti negativi e dolorosi che tutti, inevitabilmente, ci portiamo dietro.
Questo è quello che opera Sybok.
Ma è molto bello ciò che dice Kirk. Lui vuole tenere i suoi dolori. Sono i suoi dolori che l’hanno reso come è adesso.
Anche le brutte cose, esperienze, aiutano a crescere.
Io trovo che sia un “tema” molto profondo. E fosse anche solo per questo, non è da buttare tutto il film...





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-05-05, 12:47   #10
lcars
Capo Operazioni
 
L'avatar di  lcars
 
Data Registrazione: 03 2005
Locazione: Padova
Messaggi: 1,639
Genere: Maschile
Predefinito Re: Merita di essere visto

Vero, in Star Trek ci sono molti errori, più "sviste" che altro, ma aver preso così male il calcolo delle distanze...beh, non è un piccolo errore!

Lcars
lcars Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 15:21.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it