ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek XI: Star Trek Il futuro ha inizio

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 13-01-12, 20:01   #1
tab
Cadetto III Anno
 
Data Registrazione: 12 2006
Locazione: Milano
Messaggi: 240
Genere: Maschile
Predefinito i "peccati" dei padri

leggendo numerosi post su questo forum riguardo all'undicesimo film, mi sono accorto che molti lo criticano per essere un film puramente d'azione, senza aver una minima traccia morale o una tematica un minimo profonda.
io non sono molto d'accordo. è vero, è un film improntato sopratutto sull'azione, ma qualche sfumatura cè.

solo io, per esempio, ho notato che kirk e spock sono accomunati dall'essere perseguitati, per cosi dire, dall'ombra dei loro genitori? non mi sembra che se ne sia parlato molto.

kirk è schiacciato dal personaggio che fu suo padre, eroe della kelvin che salvò eroicamente centinaia di persone sacrificando la sua vita.
è una cosa che salta subito all'occhio durante il "processo" a kirk dopo la kobayashi maru (quando spock gli dice: "lei piu di tutti dovrebbe capire che...").

spock è "perseguitato" dal fatto di avere la madre umana, cosa che gli crea problemi fin da piccolo e che diventa addirittura uno svantaggio per quanto riguarda l'ammissione nell'accademia delle scienze. (faccio notare che anche quella scena sembra quasi un processo, con tanto di giudice e spock messo alla sbarra)
tab Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 13-01-12, 22:26   #2
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: i "peccati" dei padri

Un topic dove si parla di Star Trek XI... cioè per me è come i fiori per le api o la cacca per le mosche. Pzzz

Io ADORO sto film, ma quale azione. Questo è un film dove i dettagli si incastrano perfettamente. Si sono d'accordissimo con questa osservazione Tab. Kirk è sbarbatello proprio per tutto quello che ha passato dopo la morte del padre. Nella timeline originale era infatti un bravo ragazzo... Anche se in un romanzo viene comunque descritto come un giovane problematico.
  Rispondi Citando
Vecchio 13-01-12, 23:23   #3
Dr. Soong
Cadetto V Anno
 
L'avatar di  Dr. Soong
 
Data Registrazione: 01 2009
Locazione: Italia
Messaggi: 472
Genere: Maschile
Predefinito Re: i "peccati" dei padri

A me sembra che i personaggi siano ben caratterizzati e personalmente mi sono piaciuti soprattutto per il loro potenziale. Non si può poi giudicare una serie da un solo episodio e comunque anche nella TOS non mancavano le scazzottate. Star Trek XI non è il mio ST preferito (le cose belle prima o poi finiscono!) ma ha anche alcuni elementi apprezzabili.





Non amare è illogico.


Stark: "...il mio lato, il tuo lato, il mio lato, il tuo lato...."


Willie: “Sto aggiustando la tua astronave, purtroppo non ci capisco gran che”
Alf: “Nemmeno io: io giro solamente la chiave e quella parte!”
Dr. Soong Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 15-01-12, 16:06   #4
orson
Cadetto V Anno
 
Data Registrazione: 07 2011
Locazione: La Spezia
Messaggi: 272
Genere: Maschile
Predefinito Re: i "peccati" dei padri

L'incontro/scontro tra Kirk e Spock nel nuovo universo deriva proprio dall'aver avuto un'infanzia difficile:Kirk dalla mancanza del padre e dalla sua pesante eredità di eroe,Spock dall'essere in sospeso tra due culture ora senza più la figura materna a mediarne la parte umana.
Entrambi bisognosi di reclamare il proprio ruolo.
orson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 16-01-12, 12:49   #5
KiraNerys
Tenente Comandante
 
L'avatar di  KiraNerys
 
Data Registrazione: 05 2009
Locazione: LA SPEZIA
Messaggi: 3,675
Genere: Femminile
Predefinito Re: i "peccati" dei padri

Il tema dei contrasti familiari in S.T. è ricorrente: Picard con suo fratello, Worf con il fardello del padre considerato un traditore, Deanna con quello spasso della sua mamma, Tom Paris e il padre ammiraglio, B'elanna e la mamma klingon, T'Pol e sua madre, Sette di Nove e i suoi snaturati genitori, perfino Data e il suo creatore e chi più ne ha più ne metta.

E' un modo per rendere i personaggi un pò più umani e meno eroi interstellari.






"Questa è una nave moderna, ma ha un nome antico e glorioso.
Trattala come una signora e ti riporterà sempre a casa."

Dr. Leonard "Bones" McCoy
KiraNerys Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 17-01-12, 00:08   #6
Weyoun
Comandante
 
L'avatar di  Weyoun
 
Data Registrazione: 06 2011
Messaggi: 3,449
Genere: Maschile
Predefinito Re: i "peccati" dei padri

Condivido quello ha detto da Kira, e potrei aggiugere Alexander con Worf, Julian con i suoi genitori, Zial con Dukat, Il comandante Riker con suo padre ecc, ecc.
se ci toglievano pure quello... (no, ho promesso di non parlarne più)





Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la conoscenza... (Tuvok in "Star Trek Voyager: Il ciclo della vita")
Weyoun Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 03-04-12, 17:14   #7
finalfrontier
Capitano
 
L'avatar di  finalfrontier
 
Data Registrazione: 04 2008
Locazione: Actually on Nx Discovery
Messaggi: 8,323
Genere: Maschile
Predefinito Re: i "peccati" dei padri

Tanto è vero che Kirk sul pianeta ghiacciato di cui mi sfugge il nome (Ceti Alpha 5?), dopo aver conosciuto l'ambasciatore Spock gli chiede se nel suo tempo ha mai conosciuto suo padre...
Ecco, forse Sarek meritava una maggiore caratterizzazione, ma l'attenzione degli autori si è focalizzata su Amanda, così come per Kirk la figura della madre viene ridotta all'osso, per far aleggiare nell'aria lo spettro del padre/eroe di guerra che col suo sacrificio ha salvato centinaia di vite, umane e non.





L'intuizione, benchè illogica, fa parte delle prerogative di un comandante.
Non risvegliamo i morti e lasciamo il passato al passato.
Non esiste un modo onorevole di uccidere, né un modo gentile di distruggere. Non c'è nulla di buono nella guerra. Eccetto la sua fine.
A volte l'innocenza è soltanto una scusa per i colpevoli.
finalfrontier Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-11-12, 23:44   #8
dogares
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: i "peccati" dei padri

Non immaginerei Kirk e Spock senza un complesso edipico di fondo.
Senza una infanzia problematica.
  Rispondi Citando
Vecchio 10-11-12, 14:57   #9
Weyoun
Comandante
 
L'avatar di  Weyoun
 
Data Registrazione: 06 2011
Messaggi: 3,449
Genere: Maschile
Predefinito Re: i "peccati" dei padri

Direi che è uno dei temi più ricorrenti in tutto ST, analizzato in tutte le serie della saga.





Spesso temiamo cio' che non riusciamo a capire. La miglior difesa e' la conoscenza... (Tuvok in "Star Trek Voyager: Il ciclo della vita")
Weyoun Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 13:16.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it