ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek XI: Star Trek Il futuro ha inizio

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 11-12-15, 00:19   #11
dogares
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Parallels

Quote:
Kirk_Jameson
Premesso che se avessero chiesto a me da bambino di disegnare l'Enterprise l'avrei fatta più aggraziata di quella di Abrams, bastava che proponessero qualcosa di più vicino alle proporzioni dell'originale e coi dettagli del refit (come hanno fatto per la sezione a disco). Non ci voleva un genio.

La faccenda dell'universo alternativo spiega secondo te il perché hanno preso un modello progettato per essere lungo 366 metri e lo hanno scalato fino a 725 solo per dare più sensazione di grandeur, senza tenere conto del fatto che la scala di tutti i dettagli esterni (oblò, portelli, ponti) sarebbe andata a farsi friggere? Miii, proprio una sciccheria.

Hai mai pensato di cambiare mestiere ? Non so cosa tu faccia nella vita, ma ti consiglierei di darti al cinema, ramo fantascienza, sezione disegnatore o/e progettista di astronavi o veicoli spaziali per gli imberbi autori e sceneggiatori di suddette pellicole. Visto che ci riuscivi da bambino...hai perso tempo.
Le proporzioni e le dimensioni in scala, che si basano su un prodotto televisivo anni 60 o di un film anni ottanta/novanta, hanno poco senso, parlando di astronavi assemblate nello spazio. Magari la nuova E. possiede un campo da calcio, sale ologrammi tanto care ai trekkies di NGT che le hanno messe pure in un capolavoro come Primo Contatto, e una sala grande grande, per curare le menate di cervello.
( non prendertela...si scherza..)
  Rispondi Citando
Vecchio 12-12-15, 01:39   #12
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,307
Genere: Maschile
Predefinito Re: Parallels

Faccio solo il geometra, quindi niente di particolare... però ecco magari si, in quanto tale magari di progetti ne capisco un po' di più di un salumiere, ecco.
E si, disegnavo e disegno piuttosto bene.

Anyway... Per quanto possa sembrarti incredibile, anche nel progettare un veicolo di fantasia i disegnatori si attengono a delle regole, creano dettagli in una giusta scala, seguono dei progetti, perché a fare le cose alla caxxo di cane poi vengono fuori risultati non credibili. La fantascienza è credibile quando si fissa delle regole e poi si muove all'interno di queste. Non perché è fantascienza puoi fare tutto il caxxo che ti pare.
Ecco perché perfino l'Enterprise della TOS aveva il suo bel progetto, layout dei ponti, una teoria rudimentale di funzionamento; ecco perché per l'enterprise refit dei film i dettagli esterni sono esattamente nella scala che ci si aspetta di trovare su un modello destinato a rappresentare un'astronave lunga 305 metri. A ogni fila di oblò corrisponde un ponte, eccetera. Quando riprendi quel modello, se le proporzioni sono giuste, il risultato è realistico, ti trasmette le dimensioni che, nella fiction, dovrebbe avere.

Stessa cosa fu fatta per il modello della enterprise per i film 2009. Ma poi hanno notato che la scena dell'hangar navette... mmhh... non veniva... l'hangar come l'avevano immaginato era troppo enorme per starci su una nave grande come l'Enterprise originale. "Qui i casi sono due", hanno pensato, "o rinunciamo alla scena figherrima e la scriviamo in modo diverso, o - rullo di tamburi - RADDOPPIAMO LE DIMENSIONI DELLA NAVE così ci sta tutto!" Qualcuno dal fondo ha fatto giust'appunto notare che il modello era già stato progettato e realizzato per avere dimensioni analoghe alla vecchia Enterprise, e portarlo ai settecento e fischia metri, tutta la scala sarebbe finita a donnine e bisognava riprogettarlo. "Ma no, teniamolo così, PANTOGRAFIAMOLO e basta". E così hanno preso il modello 3D, l'hanno raddoppiato e si sono trovati con una nave fatta come l'Enterprise di Kirk ma più grande di quella di Picard e i ponti alti otto metri... a meno di pensare che l'intera scena in questione sia solo una licenza creativa. qui un'analisi estremamente dettagliata del design della JJ-Prise.

..Essenzialmente la stessa cosa dei Birds-of-Prey Klingon di TNG: son grandi quanto l'Enterprise-D e usano il modello di Star Trek III di una scarsissima navicella con equipaggio di dodici uomini... Ma lì fu fatto per questioni di budget. E si era in TV, vent'anni fa. Oggi gli standard visivi sono molto più elevati.

L'immagine sotto, per quanto ironica, mostra bene i problemi di credibilità che si hanno nel prendere un modello e scalarne brutalmente le dimensioni senza tenere conto degli effetti della cosa:






Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-12-15, 20:18   #13
dogares
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Parallels

I ponti della Enterprise nuova possono anche essere alti sui due e mezzo canonici, dato che non sappiamo quanti siano. Potrebbero essere molti di più di quelli della serie classica e dei film, in quanto l'universo cui facciamo riferimento è probabilmente ( anzi certamente..) leggermente più avanzato di quello delle medesima epoca dell'universo A di ST.
Cosa simile in Fringe, ove il B-Universo era in certe cose più avanzato di quello A da dove venivano Olivia e compagnia bella ( cioè il nostro...)
Sugli oblò presenti, potrebbe pure essere benissimo che esistano ponti ciechi che non hanno oblò, allo stesso modo in cui esistono ponti ciechi nelle navi da guerra attuali.

Il fatto che tu sia un geometra mi compiace. Vedo anche che sei stato presente alle sessioni tecniche della realizzazione del film, visto le certezze che posti sull'argomento, e allora mi taccio perché io, da comune mortale, ho visto solo un prodotto finito.

Cmq a me l'E. lunga 700 metri piace. Meglio di quella al pongo di TNG prima serie, tnt per dire...

Cmq ciao e Buon Natale.
  Rispondi Citando
Vecchio 12-12-15, 23:08   #14
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,307
Genere: Maschile
Predefinito Re: Parallels

La storia del modello CGI della JJ-Prise è cosa pubblica. Questa la dichiarazione di uno dei designer della Industrial Light & Magic, Alex Jaeger:

"The reconfigured ship was a larger vessel than previous manifestations -- approximately 1,200-feet-long compared to the 947-foot ship of the original series. Once we got the ship built and started putting it in environments it felt too small. The shuttle bay gave us a clear relative scale -- shuttles initially appeared much bigger than we had imagined -- so we bumped up the Enterprise scale, which gave her a grander feel and allowed us to include more detail."

Che è quello che ho detto io.

Aggiungo che pure il set della sala macchine / birreria è evidentemente troppo grande per stare nello scafo secondario di una nave come la Enterprise; altro motivo per mettere la nave sotto steroidi. Anyway... se a te questa cosa qui pare sensata (prego notare le ultime due figure):



siamo contenti tutti.





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-12-15, 23:24   #15
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,307
Genere: Maschile
Predefinito Re: Parallels

Qui si nota come l'ent-2009 fosse stata concepita dal suo disegnatore Ryan Church per avere suppergiù le stesse dimensioni di quella originale di Matt Jeffries e in particolare della versione refit di Andrew Probert, come anche confermato sul sito Ex Astris Scientia: "Unlike these various statements insinuate, the ship has not been designed by Ryan Church to be that huge in the first place."



Notare come molti dettagli siano identici o molto simili per forma e dimensioni.

Sempre il sito, in riferimento all'immagine precedente che ho postato nell'altro post, conclude: "[...]Church's size of 366m works well. The 725m version is undeniably totally out of proportion."

Al di la delle dimensioni, nulla si può fare per la forma di questa nave, a mio parere situata ad anni luce dall'eleganza Art Déco dell'Enterprise dei film classici e assolutamente ridicola nel design degli interni.
E con questo chiudo la nerd-questione della "monster-Prise".





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 17:55.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it