ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Star Trek Vive ! > Tecnologia Trek

Visualizza Risultati Sondaggio: Un cantiere navale è più pratico in orbita o sulla terraferma?
In orbita 25 80.65%
A terra 3 9.68%
E' indifferente 3 9.68%
Chi ha votato: 31. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 05-02-14, 15:31   #31
Tyreal
Sottoufficiale I Classe
 
L'avatar di  Tyreal
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Ristorante al termine dell'universo
Messaggi: 2,260
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Assemblaggio preliminare a terra; non appena completata la struttura principale sollevamento in bacino spaziale e completamento dell'assemblaggio.
Un po' come le navi attuali: si costruisce lo scafo all'asciutto e lo si vara, poi si termina di costruirle quando sono in acqua.

Anche nelle precedenti serie tv abbiamo visto nei bacini spaziali navi quasi completate, ma nulla vietava che i componenti principali fossero inizialmente costruiti a terra.
Tyreal Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 06-02-14, 14:51   #32
Celesta
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Celesta
 
Data Registrazione: 04 2009
Locazione: Germania, Baden-Wurtemberg, Lago di Costanza
Messaggi: 246
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Quote:
Kirk_Jameson
Infatti i cantieri delle navi di classe Galaxy (Enterprise-D) sono situati presso Marte (Utopia Planitia).

Vorrei però farti notare che lo sviluppo degli motori della galaxi erano dentro Base Stellare credo. Mi riferisco al episodio TNG dove Geordi La Forge si reca sul ponte ologramma, per simulare un uscita dalla trappola in cui si sono cacciati.

Quella con Lea Brahms. Ricordi ? Li si vede chiaramente il prototipo della Galaxy sosopesa con il disco agganciato alle pareti di un enorme complesso. Direi che e una base stellare....

http://images.wikia.com/memoryalpha/...hologram.j pg

Che imbarazzo... Vorrei uscire dal ponte ologramma ma i commandi non rispondono... LOL

Tornando seri, non vedo perche dover costruire tutto sulla superficie per poi fare i test in spazio.....





If I had this ship, I would hit the cardassian until they scream. But I would not chasing around rumors about goosechicks. This is not about goosechicks. This is about the right thing to do. No !!. You´re trying to be a hero. Terrorists don´t get to be Heros. (DSN9, stagione 3.9, DEFIANT)

Il mio album di foto: http://www.flickr.com/photos/salvo682
Il mio canale di video: http://www.youtube.com/user/pw10a2sal/videos
Celesta Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 06-02-14, 14:55   #33
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,329
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Chiaramente, almeno nel caso di Marte, l'assemblaggio dei componenti inizia al suolo (presumo limitatamente al mainframe strutturale, che è la parte resistente e, preso da solo, è più leggero) e poi continua in orbita.

Vale però la pena di ricordare che Marte possiede 1/3 della gravità e, mediamente, meno di 1/100 della pressione atmosferica terrestre, facilitando moltissimo le cose.





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 06-02-14, 23:49   #34
Nazudaco
Moderatore
 
L'avatar di  Nazudaco
 
Data Registrazione: 05 2005
Locazione: Provincia di Perugia
Messaggi: 4,084
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Marte però è stato terraformato sin dalla metà del XXII secolo, quindi la pressione atmosferica dovrebbe essere analoga a quella terrestre.





Regolamento di TrekPortal *Vademecum del buon postatore * F.A.Q.
Aderisci al team SETI di Trekportal, clicca sul banner per maggiori informazioni.
ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2009 - Modifiche varie.
Nazudaco Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-02-14, 09:35   #35
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,329
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Non me lo ricordavo... certo dalla foto non si direbbe





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-02-14, 16:12   #36
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Quote:
Tyreal
Assemblaggio preliminare a terra; non appena completata la struttura principale sollevamento in bacino spaziale e completamento dell'assemblaggio.
Un po' come le navi attuali: si costruisce lo scafo all'asciutto e lo si vara, poi si termina di costruirle quando sono in acqua.

Anche nelle precedenti serie tv abbiamo visto nei bacini spaziali navi quasi completate, ma nulla vietava che i componenti principali fossero inizialmente costruiti a terra.

Questa in effetti è una bella idea.
  Rispondi Citando
Vecchio 07-02-14, 18:33   #37
Mule
Equipaggio
 
L'avatar di  Mule
 
Data Registrazione: 04 2012
Locazione: Terminus
Messaggi: 508
Genere: Femminile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Anch'io ho sempre avuto l'idea che costruissero i pezzi sulla Terra e poi l'assemblassero stile Lego in orbita per evitare il grosso problema del decollo, ma dal momento che navi come la Voy (e secondo JJ anche la stessa Enterprise) nonostante la forma poco aerodinamica e il peso enorme è in grado di atterrare e decollare, non sono poi sicurissima di questa teoria.
Mule Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-02-14, 20:27   #38
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,329
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Quote:
Mule
Anch'io ho sempre avuto l'idea che costruissero i pezzi sulla Terra e poi l'assemblassero stile Lego in orbita per evitare il grosso problema del decollo, ma dal momento che navi come la Voy (e secondo JJ anche la stessa Enterprise) nonostante la forma poco aerodinamica e il peso enorme è in grado di atterrare e decollare, non sono poi sicurissima di questa teoria.

la Voyager è posteriore di un secolo e mezzo alla JJPrise (e stazza un settimo di essa, se dobbiamo credere alla teoria dei settecento metri); detto questo, bisogna dire che anche per la VOY il rientro atmosferico è considerato procedura d'emergenza o quasi. Devono spegnere il nucleo a curvatura, scaricare il plasma dalle gondole... andare un bel po' a scossoni... ecc. ecc.





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-02-14, 21:25   #39
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,329
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Quote:
MiaPiccolina
Questa in effetti è una bella idea.

Beh diciamo che nelle sue varianti è un'idea classica; è comprensibile che uno scafo sia realizzato in elementi a terra; diciamo che si vorrebbe capire in quale misura questi elementi vengano assemblati nello spazio oppure sempre a terra.

Comunque mi facevo domande su due ulteriori punti, e chiedo conforto.

Primo: analizzando fattori come gravità, pressione atmosferica e difficoltà ambientali, nell'intero Sistema Solare la Terra è probabilmente, dopo Venere e Giove, il luogo peggiore dove costruire un'astronave interamente a Terra.
Giove non ha superficie solida, e quindi il cantiere dovrebbe essere interamente fluttuante, una sorta di Cloud City, e in più ha una gravità due volte e mezzo superiore a quella terrestre, aggravando il problema. Venere ha una gravità paragonabile a quella della Terra ma un'atmosfera novanta volte più densa, e per giunta corrosiva, con temperature al suolo proibitive.

Gli altri giganti gassosi pongono lo stesso problema di Giove, ma hanno una gravità superficiale paragonabile o inferiore a quella terrestre e inoltre - come Giove - hanno il vantaggio di costituire una grande riserva di idrogeno per il rifornimento in situ dei serbatoi.

Tutti gli altri corpi del sistema solare hanno gravità e/o atmosfere ben più modeste. Se proprio si vuol costruire al suolo, perché non farlo in questi luoghi?

Altra considerazione. La Terra, già oggi ma probabilmente ancor più tra tre secoli, comincia a scarseggiare di materie prime, ragion per cui si inizia a guardare a uno sfruttamento minerario della Luna. Molti materiali esotici per le navi stellari sicuramente dovranno essere importati. Forse la maggior parte dei materiali da costruzione. Che senso ha far arrivare merce, farla scendere al suolo e poi farla risalire nella forma della nave completa? Non è più comodo lavorarla direttamente nello spazio? O, chessò, sulla Luna?





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 08-02-14, 00:23   #40
Celesta
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Celesta
 
Data Registrazione: 04 2009
Locazione: Germania, Baden-Wurtemberg, Lago di Costanza
Messaggi: 246
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Giove e piu enorme in termini di gravitazione.

http://nineplanets.org/jupiter.html

Qui dice che il suo campo magnetico si estende fino alla orbita di Saturno. E il suo campo gravitazionale e capace di tenere, in un orbita stabile, piu di 63 lune. Invece di pensare ad una cloud city, per quanto magnifica sarebbe, meglio pensare ad spostarsi al punto lagrange tra il sole e quello di giove.

Cioe il punto nello spazio dove il campo gravitazionale di Giove e quello del Sole si incontranno. Quello posto dove il campo gravitazionale sarebbe piu bilanciato tra i due Tracciate in quel punto, un orbita attorno il sole, e avrete il posto ideale per una base stellare.

(http://it.wikipedia.org/wiki/Punti_di_Lagrange)

Non ho niente incontro se vogliono costruire una nave a terra, per carità. Ma dobbiamo pensare che fra 300 anni, l´umanita avrebbe abbastanza veicoli a disposizione in tutto il suo sistema solare e non soltanto la terra. Percio non fa alcuna differenza dove nel sistema solare verrebbe costruita una nave spaziale, piccola o grande che sia.

Le prime materie su mercurio, venere, marte, giove (e le sue lune), saturno (e le sue lune) Nettuno (e le sue lune) sarebbero a disposizione del umanità. Anche se manca l´atmosfera, niente indica, che sugli altri corpi celesti, non ci sarebbe ferro, aqua, uranio, piombo e altri materie prime.

Noi del 20esimo secolo non li abbiamo trovati, e non ci conviene neanche a estrarle per il momento, ma tra 300 anni chissa.

Si puo considerare anche che si potrebbe costruire il vascello nello spazio interamente, e poi farli atterare, per caricare le navi con il materiale che non puo essere teletrasportato.

Roddenberry, stesso ha detto in un intervista che originariamente voleva fare atterare il cigno, come lo fà la Voyager. E anche la Enterprise D anche soltanto in caso di emergenza poteva atterare a terra (su qualunque pianeta). Seppure soltanto il disco.





If I had this ship, I would hit the cardassian until they scream. But I would not chasing around rumors about goosechicks. This is not about goosechicks. This is about the right thing to do. No !!. You´re trying to be a hero. Terrorists don´t get to be Heros. (DSN9, stagione 3.9, DEFIANT)

Il mio album di foto: http://www.flickr.com/photos/salvo682
Il mio canale di video: http://www.youtube.com/user/pw10a2sal/videos
Celesta Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 01:21.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it