ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek III: Alla Ricerca di Spock

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 24-09-09, 20:18   #11
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

Condivido la gran parte di ciò che è stato detto in positivo di questo film.

Volevo solo fare una considerazione che lascia un pò il tempo che trova. Quando il mitico Kirk e il suo mitico equipaggio sono a bordo della mitica Enterprise, isolati dalla Federazione sono per noi spettatori dei veri e propri miti ma quando tornano sulla Terra vengono rappresentati come esseri normalissimi a cui nessuno presta attenzione.
Voglio dire che c'è un tizio che da del nanetto a Sulu, un altro che dà dell'attempata a Uhura, un altro ancora che non prende nella benchè minima considerazione la richiesta di Kirk, per non parlare poi del fatto che l'Enterprise deve essere rottamata.
Possibile mai che dopo tutte le avventure vissute e i servigi resi queste persone non godano sulla Terra di una particolare popolarità o di un certo peso?
Non farebbe simpatia se tutti li trattassero come dei miti o tutti li conoscessero tuttavia mi ha sempre dato una strana sensazione vederli trattati come esseri comuni, senza neppure un minimo privilegio (vedi il trattamento riservato a McCoy nel momento in cui ha problemi psichiatrici).
Possibile che nessuno si ricordi (o che le nuove generazioni non sappiano) quante volte l'Enterprise ha salvato la Terra, la Galassia, la Federazione.
Come ripeto è una considerazione che lascia il tempo che trova, anche perchè un eccessiva fama non farebbe gioco alla trama del film tuttavia mi ha sempre fatto una strana impressione questa cosa.

Anche se si tratta di cose minime (quelle importanti le avete già dette voi) mi è rimasto molto impresso quell'orrido animale Klingon (sarà un cane?) e l'altrettanto orrenda battuta:"nutriscilo!" (sembra quasi che il Klingon che riceve l'ordine debba dare se stesso in pasto all'animale).
Mi è rimasto impresso in negativo il Capitano Styles (persona terribile ma d'altra parte siamo abituati a vedere pessimi ammiragli e capitani già nella TOS, come se tutti gli alti ufficiali saggi si concentrassero solo sull'Enterprise), per non parlare appunto del novellino che dà della finita a Uhura e dice di voler vivere delle grandi avventure e poi se la fa sotto al primo segno di "pericolo".
In questo film vediamo anche Janice Rand, cosa di cui tutto sommato mi sfugge il senso. Capisco la nostalgia, la celebrazione ma la cosa ha poco senso anche perchè non so quanti fans avesse potuto mietere la Rand ai tempi della TOS.





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 24-09-09, 21:21   #12
saavikam
Capitano di Flotta
 
L'avatar di  saavikam
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Genova - (Monte Seleya)
Messaggi: 6,741
Genere: Femminile
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

Hai fatto benissimo a fare questa osservazione, invece. È stimolante ed acuta. Magari sono un po' tarda ( ), ma dal 1987 ad oggi avrò visto questo film... boh, non so se esistono abbastanza numeri per poter contare tutte le mie visioni di questo lungometraggio ( ), ma non avevo mai riflettuto su questo aspetto, e cioè l'anonimo ritorno a casa dei nostri.

A botta calda, l'unica spiegazione (plausibile, ma forse anche no ) che mi viene è che noi spettatori siamo abituati a vedere gli uomini dell'Enterprise come eroi supremi della Flotta Stellare, mentre, per quel che ne sappiamo, possono essercene a palate di navi con i controgingilli come l'Enterprise con un equipaggio super come quello che sta agli ordini del Kirk. Forse, sotto un certo punto di vista, alla Flotta sono "abituati" ad aver a che fare con dei guys che ti salvano la galassia con una certa frequenza ( ), e - quando tornano - non è che si sentono in dovere di far trovare loro feste galattiche con torte gigantesche con dentro le schiave d'Orione.

L'Enterprise viene considerata la nave migliore della Flotta, od - almeno - mi pare che in qualche episodio TOS venga detto questo. Tuttavia, c'è la possibilità che si tratti di un trattamento usuale per tutti. Nei primi segmenti filmici di STIII, mentre Kirk si trova in plancia e noi possiamo sentire i suoi pensieri, uno dell'equipaggio chiede se al loro arrivo a casa ci sarà una festa di benvenuto per ricompensarli di quello che hanno fatto (impedire a Khan di fare più casino di quello che ha fatto). Quindi, essi stessi non danno per scontato che, quando attraccheranno alla base stellare, staranno a suonare la grancassa per loro.

È tutto quello che mi viene in mente in questo momento. Ti ringrazio per aver fatto questa osservazione: a me, non lascia il tempo che trova. Ripeto: ho visto questo film nth volte, e non mi era mai saltato agli occhi questo particolare.

Per quel che riguarda la Rand, yes, non si capisce bene che ci stia a fare. Già non si capiva bene che ci stava a fare ai tempi della prima stagione...





"Non esiste miglior diplomatico di una bella scarica di phaser"
== Scotty docet ==
da "A Taste of Armageddon"

"Non chiudiamo col passato finché non è il passato ad aver chiuso con noi"
saavikam Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 25-09-09, 16:51   #13
Lanternaverde
Cadetto III Anno
 
L'avatar di  Lanternaverde
 
Data Registrazione: 08 2009
Locazione: USS Voyager
Messaggi: 166
Genere: Maschile
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

perdonate la mia ignoranza: chi è Janice Rand? che parte ha fatto?





-Pucci pucci pucci pu! - disse McCoy al Bambino ch ela giovane donna teneva in braccio - Pucci pucci pucci pu! -
-Pucci pucci pucci pu, Capitano? - chiese Spock perplesso
-Un oscuro dialetto terrestre. Pucci pucci pucci pu. si documenti, se non lo conosce - rispose Kirk ridendo
========================================
"Where no man has gone before....
Lanternaverde Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 25-09-09, 17:06   #14
saavikam
Capitano di Flotta
 
L'avatar di  saavikam
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Genova - (Monte Seleya)
Messaggi: 6,741
Genere: Femminile
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

Sarebbe questa.





"Non esiste miglior diplomatico di una bella scarica di phaser"
== Scotty docet ==
da "A Taste of Armageddon"

"Non chiudiamo col passato finché non è il passato ad aver chiuso con noi"
saavikam Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-02-10, 12:43   #15
T'Mir
Tenente Comandante
 
L'avatar di  T'Mir
 
Data Registrazione: 08 2008
Locazione: Vulcan
Messaggi: 4,806
Genere: Femminile
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

Un targ! Son proprio schifosetti....

I triboli! 8D Mitici!

Bones che tenta di fare la presa vulcaniana è scompisciante!

Bones, affetto da sbronza da fusione (come aveva detto Archer) "Quel figlio di puttana dal sangue verde! S'è vendicato di tutte le discussioni che abbiamo avuto!"

Sulu (dopo aver messo a terra la guardia e distrutta la consolle): "E non chiamarmi nanetto."

Kirk, dopo il sabotaggio e il furto dell'Enterprise: "Vi segnalerò tutti per una promozione. Non so ancora in quale flotta, però."

Spock bambino assomiglia a un mio alunno! >O.O<

Questa volta la voce di Mel Brooks l'hanno data al capitano Klingon....

Che cattiveria l'uccisione di David....

Kirk ha distrutto l'Enterprise! O______O

Bella la "confessione" di Bones che Spock gli è mancato!

M'è piaciuto molto il finale dove tutti accolgono Spock.... accentandolo così com'è, Vulcaniano, senza esigere che si uniformi agli Umani....

Bel film!





Ci sono solo 10 tipi di persone al mondo: quelli che conoscono il codice binario e quelli che non lo conoscono.

Villaggi SOS Italia - i Villaggi dei Bambini

Fabuland: racconti, vignette, creatività e gatti (e Trip Tucker vivo!)
T'Mir Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-02-10, 13:14   #16
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

Quote:
T'Mir
Che cattiveria l'uccisione di David....

Si, un gesto cattivo ma c'era da aspettarselo.
Star Trek è stata una space opera basata più sull'amicizia che su altri legami. Non che le storie d'amore siano mancate, ma fateci caso, non hanno mai una bella fine. Per non parlare poi dei famigliari diretti: fratelli, nipoti e figli. Si perchè se un membro di famiglia non sparisce nel limbo da dove è venuto, vedi in questo caso la dottoressa Marcus di cui non se ne sa praticamente più nulla (Shatner usò il suo personaggio nel libro "Le Ceneri del Paradiso"), praticamente è quasi certo il suo trapasso.

Un figlio di Kirk, poi è un personaggio scomodo da gestire. Si perchè, come dice Hernandez in ENT (così anche io faccio la citazione ) i capitani sono sposati con la flotta e la vera donna che amano è la loro nave. Ci vuole un evento drammatico, come la morte di un figlio, che sconvolga Kirk al punto tale da distruggere l'Enterprise pur di vendicarsi sui klingon. In questa ottica vedo tutta la scena come un atto drammatico di raro fascino.

E per questo che godo ogni volta che Kirk dice la frase nel sesto film, riferito ai Klingon: "Mai stati così vicino!"...Emozioneeeee
  Rispondi Citando
Vecchio 19-03-11, 11:53   #17
finalfrontier
Capitano
 
L'avatar di  finalfrontier
 
Data Registrazione: 04 2008
Locazione: Actually on Nx Discovery
Messaggi: 8,323
Genere: Maschile
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

Rivisto ieri sera in seconda serata su Steel e la prima impressione che mi è venuta in mente è che i film della TOS generation sono come il vino: più invecchiano (anche nelle visioni, questa personalmente è stata la 4^visione) più sono buoni.
L'aspetto più emozionante del film riguarda il profondo legame tra lo storico equipaggio di plancia della 1701 e il loro amico vulcaniano.
Essi non esitano un istante a perdere tutto ciò per cui hanno lavorato una vita intera pur di salvare il loro amico.
Addirittura il prezzo che paga Kirk è altissimo: la sua nave e suo figlio!
Ho trovato singolare (e lo dico da padre) la reazione di Kirk alla morte di David. Per poco addirittura non salvava la vita al mandante dell'omicidio di suo figlio!!
voto 7,5





L'intuizione, benchè illogica, fa parte delle prerogative di un comandante.
Non risvegliamo i morti e lasciamo il passato al passato.
Non esiste un modo onorevole di uccidere, né un modo gentile di distruggere. Non c'è nulla di buono nella guerra. Eccetto la sua fine.
A volte l'innocenza è soltanto una scusa per i colpevoli.
finalfrontier Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 21-03-11, 08:27   #18
tesarius
Cadetto II Anno
 
L'avatar di  tesarius
 
Data Registrazione: 01 2008
Locazione: Torino
Messaggi: 158
Genere: Maschile
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

Quote:
MiaPiccolina
Kirk al punto tale da distruggere l'Enterprise pur di vendicarsi sui klingon. In questa ottica vedo tutta la scena come un atto drammatico di raro fascino.

La scelta di distruggere la nave era l'unica cosa che si potesse fare, Kirk è riuscito a razionalizzare anche in un momento di rabbia.





La logica e' il cemento della nostra civilta' con la quale ci eleviamo dal caos
tesarius Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 21-03-11, 11:21   #19
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

Ho l'opinione che la forza del finale di una storia, risieda tutta nel valore della perdita subita per arrivare a quel finale. Se Kirk non avesse perso suo figlio, e se l'Enterprise non fosse andata distrutta, il ritorno di Spock mi sarebbe apparso solo un epilogo scontato.

Quote:
finalfrontier
Ho trovato singolare (e lo dico da padre) la reazione di Kirk alla morte di David. Per poco addirittura non salvava la vita al mandante dell'omicidio di suo figlio!!

Veramente non sappiamo le vere intenzioni di Kirk. Magari lo voleva salvare per poi rompergli il cu**!
  Rispondi Citando
Vecchio 07-04-11, 09:59   #20
tesarius
Cadetto II Anno
 
L'avatar di  tesarius
 
Data Registrazione: 01 2008
Locazione: Torino
Messaggi: 158
Genere: Maschile
Predefinito Re: Alla ricerca di Spock - new comment -

[quote=finalfrontier
Ho trovato singolare (e lo dico da padre) la reazione di Kirk alla morte di David. Per poco addirittura non salvava la vita al mandante dell'omicidio di suo figlio!!
voto 7,5[/QUOTE]

E' lo spirito Trek del rispetto, per questo spesso Kirk è giudicato, a sproposito, più istintivo e meno razionale di Picard, quando è vero il contrario.





La logica e' il cemento della nostra civilta' con la quale ci eleviamo dal caos
tesarius Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 20:09.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it