ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Serie TV di Star Trek > Serie Classica

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 27-01-09, 15:37   #1
saavikam
Capitano di Flotta
 
L'avatar di  saavikam
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Genova - (Monte Seleya)
Messaggi: 6,741
Genere: Femminile
Predefinito [1x05] Il duplicato / The Enemy Within

Data astrale 1672.1. Mentre l’Enterprise è in orbita intorno a Alpha 177, una polvere magnetica portata accidentalmente a bordo causa una disfunzione del teletrasporto. Scotty controlla le attrezzature, non rileva danni e riporta a bordo il capitano Kirk. Dopo che loro hanno lasciato la stanza del teletrasporto si materializza un duplicato di Kirk. Il difetto del teletrasporto ha diviso in due parti la personalità di Kirk: ciascuna metà è una persona fisicamente completa, ma carente dal punto di vista mentale ed emotivo. Il Kirk “buono” è dotato di compassione, è intelligente e riflessivo. Quello “cattivo” è violento, amorale e primitivo.
Anche un animale portato a bordo poco dopo arriva diviso in due creature; Spock si rende conto che a Kirk è successa la stessa cosa, dopo che l’attendente Rand accusa il capitano di averla aggredita. Il guasto del teletrasporto deve essere riparato in fretta, altrimenti una squadra di sbarco, agli ordini di Sulu, morirà di freddo sulla superficie del pianeta, dove è rimasta bloccata.
Intanto il capitano si sta spegnendo: le due metà non possono sopravvivere separate. Scotty aziona il teletrasporto attraverso i motori a impulso e, una volta catturato il Kirk “cattivo”, li trasporta entrambi sul pianeta e li recupera come una sola persona. Kirk, tornato se stesso, dà ordine di riportare a bordo la squadra di sbarco.

Fonte: Guida a Star Trek - La serie classica


Bell'episodio sul lato oscuro degli esseri umani. Particolarmente toccanti le scene in cui il Kirk "buono" tenta di rassicurare la sua controparte "malvagia" circa la necessità di ripredere la convivenza nello stesso corpo, in modo da sopravvivere entrambi. Paragonato alla storia del dottor Jeckyll e Mr. Hyde, potrebbe aver funzionato da idea base per un episodio VOY (quello in cui B'Elanna viene divisa in due distinte persone: quella meramente klingon e quella interamente umana, con caratteristiche - perciò - ben differenti).
Questo episodio detiene due primati: il debutto della presa vulcaniana, e la prima volta che Bones pronuncia la frase "è morto, Jim".
Non mi tornano un paio di cose però:
1. Visto che non si poteva far risalire la squadra di sbarco usando il teletrasporto, perché a nessuno è venuto in mente di mandare una navetta?
2. Nel finale, Spock chiama la Rand "tenente", mentr'ella - come tutti sanno - è attendente (questo - comunque - nel doppiaggio italiano).
In conclusione, un episodio convincente, con ottime prove di attori.
saavikam Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 27-01-09, 20:04   #2
finalfrontier
Capitano
 
L'avatar di  finalfrontier
 
Data Registrazione: 04 2008
Locazione: Actually on Nx Discovery
Messaggi: 8,307
Genere: Maschile
Predefinito Re: [1x05] Il duplicato/The Enemy Within

L'episodio è uno dei miei preferiti della prima stagione e devo dire che il mitico Billone Shatner dà un buona prova attoriale nel doppio ruolo di dr. jeckill e mr. hide.Bellissima questa contrapposizione della parte benigna con la parte maligna insita in ognuno di noi. Se queste due parti sono separate impediscono all'individuo di agire. Mi spiego meglio. Il kirk buono senza la sua parte cattiva non riesce più a comandare con l'autorità che lo ha reso famoso e temuto lontano oltre le stelle, il kirk cattivo (troppo truccato con quegli eyeliner) senza la parte buona è impossibilitato dall'esercitare la razionalità necessaria per affrontare i problemi. In altre parole possiamo vedere, nel dispiegarsi della trama, come sia Kirk che il Duplicato perdano in breve tempo il controllo della loro vita. Kirk senza la sua aggressività si snatura e decade al ruolo di semplice ufficiale; il Duplicato è preda di emozioni violente che gli impediscono persino le cose più semplici.

Infine ,alcune cose certo non vanno proprio giù. Una su tutte il cane di peluche che rivedremo insieme a Paolo Limiti è forse il più alto punto kitsch raggiunto dalla TOS, i graffi di Kirk che cambiano guancia ad ogni scena e i 2 poveri ufficiali in tuta gialla (e non rossa e quindi si spiega perchè non periranno) lasciati lì a congelare congelare come ghiaccioli senza che una navetta possa portarli subito in salvo.

voto 7,5





L'intuizione, benchè illogica, fa parte delle prerogative di un comandante.
Non risvegliamo i morti e lasciamo il passato al passato.
Non esiste un modo onorevole di uccidere, né un modo gentile di distruggere. Non c'è nulla di buono nella guerra. Eccetto la sua fine.
A volte l'innocenza è soltanto una scusa per i colpevoli.
finalfrontier Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 15-06-09, 19:50   #3
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: [1x05] Il duplicato / The Enemy Within

In questo episodio...
  • Si vede per la prima volta la famosa stretta vulcaniana.
  • Si vede una bottiglia di brandy sauriano; è curioso che McCoy la tenga in infermeria in una vetrina assieme a tutti i medicamenti.
Blooper
  • Il graffio sulla faccia di Kirk cattivo cambia continuamente posizione.
  • Quando Kirk cattivo chiede il brandy a McCoy, indossa l'uniforme di Kirk buono.
  • Quando Kirk viene teletrasportato sul pianeta, arriva senza il comunicatore.
Fonte: Hyper Trek

A rigor di logica mostrare che tipo di effetto collaterale può avere un mezzo di trasporto come il teletrasporto è ottimo spunto per un episodio.
Di episodi che prendono spunto da questa situazione ce ne saranno altri nelle altre serie e a me è rimasto particolarmente impresso “Tuvix” di Voyager.
A questo proposito sembra quasi che l’Enterprise sia dotata unicamente del teletrasporto come strumento per salire o scendere dalla nave stellare e che altra possibilità non sia proprio contemplata. Non posso credere che nessuno pensi ad una navetta per il recupero della squadra di sbarco nel momento in cui le navette ci siano, l’episodio sembra dire che navette non ce ne siano e che a parte il teletrasporto non esiste altro modo.
Tra non molto vedremo le navette in uso ma qui sembra non esserci questa possibilità e comunque non ci viene detto niente al riguardo.
A parer mio Shatner ha recitato male in questo episodio, le espressioni facciali erano davvero esagerate, credo che potesse trovare un modo migliore di rappresentare questa dualità.
Per quanto riguarda le magliette fino ad un certo punto i due Kirk ne indossano una diversa in modo che lo spettatore possa capire di quale delle due parti si stia trattando, nella scena sulla plancia invece la maglietta è la stessa in modo che l’equipaggio possa essere indotto in confusione. In realtà ci vuole poco a capire chi è il “buono” e chi “il cattivo” e poi è lo stesso Kirk che risolve la cosa senza che altri debbano intervenire.

Ho trovato un po’ patetica la scena in cui il Kirk buono parla con il Kirk cattivo in infermeria e i suoi parametri fisici tornano a posto.
Il senso dell’episodio resta comunque molto bello; fa molta pena vedere Kirk ridotto in quel modo, quando non riesce a decidersi tra ciò che afferma Spock e ciò che sostiene McCoy.
Devo dire che ho trovato ottime le battute di Spock in questo episodio (è un vero gioiellino ) trannè nella parte finale in cui fa la battutina velenosa alla Rand.
Ma è così facile entrare negli alloggi della Rand? Sia Charlie che Kirk non fanno nessuna fatica ad accedervi. Devo dire che ho tirato un sospiro di sollievo quando la Rand è sparita dalla serie, molto meglio che ci sia una bella donna diversa in ogni episodio che sempre lei (che come personaggio fisso del cast non mi piace proprio).
L’episodio è uno di quelli in cui non c’è mistero, allo spettatore viene spiegato tutto dal primo momento mentre l’equipaggio dell’Enterprise deve ricostruire come sono andate le cose e scervellarsi su come porre rimedio (bella la trovata della morte dell'animale che rende tutto ancora più difficile).
Da bambina mi aveva colpito il fatto che Sulu scaldasse le rocce con il phaser per creare una sorta di “fuoco” attorno al quale riunirsi.





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Ultima Modifica di Hydra : 15-06-09 23:57.
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 16-06-09, 13:40   #4
hermit
Tenente JG
 
L'avatar di  hermit
 
Data Registrazione: 06 2008
Messaggi: 2,173
Genere: Nessuno
Predefinito Re: [1x05] Il duplicato / The Enemy Within

Non è curioso che il dottore tenga del brandy: fa tanto "Ombre rosse" con un fantastico dottore, "leggermente" brillo.
Rieccoci ad un'altra trasposizione de "Lo strano caso del dottor Jekyll e mr.Hyde". Bell'episodio, davvero. Vedee il lato oscuro del capitano e quello più buono è molto interessante. Quando poi il cattivo dice di non voler morire l'altro che non riusciva a far quasi niente da solo, lo conforta e lo incoraggia.
E' sempre difficile venire a patti con la parte di noi che più ci spaventa (persino Spock lo ammette).
Nella scena dei due in plancia mi ricordava Tuvix. E' vero, da 2 erano 1, però diceva le stesse cose: non voleva morire. In quel caso era diventato più forte.





Attento mentre Parli.
Con le tue parole tu crei un mondo intorno a te.
- Proverbio Navajo
hermit Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 16-06-09, 19:01   #5
Dark Light
Cadetto II Anno
 
L'avatar di  Dark Light
 
Data Registrazione: 06 2009
Locazione: Milano
Messaggi: 109
Genere: Maschile
Predefinito Re: [1x05] Il duplicato / The Enemy Within

Quote:
saavikam
Bell'episodio sul lato oscuro degli esseri umani. Particolarmente toccanti le scene in cui il Kirk "buono" tenta di rassicurare la sua controparte "malvagia" circa la necessità di ripredere la convivenza nello stesso corpo, in modo da sopravvivere entrambi.

Hai ragione, le scene del confronto fra i due Kirk sono realizzate benissimo e, come nel caso dell'infermeria o del finale in plancia, anche commoventi.
Uno dei punti di forza di questo episodio è scardinare la vetusta idea secondo la quale la parte aggressiva e violenta sia "malvagia" e quindi da eliminare (alla Jeckyll e Hyde appunto). L'aggressività in sé non è affatto un elemento negativo della natura umana, fermo restando che deve essere tenuta a bada e sfruttata solo quando è necessario. Allo stesso modo, un eccesso di amore e delicatezza può risultare altrettanto deleterio.
Quindi entrambe le parti devono convivere per renderci completi, come spiega benissimo Spock nel toccante dialogo dove confessa la sua difficile dualità quotidiana.
Bellissimo episodio davvero!

@ final frontier: il cane non è di peluche, è soltanto truccato con aggiunta di corna e antenne, sembra guardarsi attorno stranito e chiedersi "cosa ci faccio qui conciato così?"... Comunque lo trovo delizioso!

@ leonardo: concordo appieno con la tua opinione della Rand, l'unico personaggio insopportabile della TOS, che prende assolutamente troppo spazio a scapito di Uhura e Christine Chapel, decisamente più interessanti come personaggi e più affascinanti come donne.





I believe in the best of both worlds, mixing old and new...
Dark Light Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 16-06-09, 20:47   #6
arcer
Specialista
 
L'avatar di  arcer
 
Data Registrazione: 02 2009
Locazione: NX 01
Messaggi: 1,001
Genere: Maschile
Predefinito Re: [1x05] Il duplicato / The Enemy Within

Episodio non particolarmente bello, mi ricorda quello di Tuvix al contrario





"Orsù ditemi, che ne è stato della mia nave???" ?

Non toccatemi ENTERPRISE o preparatevi a passare sei guai, dei guai molto grossi
arcer Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 16-06-09, 21:55   #7
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: [1x05] Il duplicato / The Enemy Within

Quote:
Dark Light
Uno dei punti di forza di questo episodio è scardinare la vetusta idea secondo la quale la parte aggressiva e violenta sia "malvagia" e quindi da eliminare (alla Jeckyll e Hyde appunto). L'aggressività in sé non è affatto un elemento negativo della natura umana, fermo restando che deve essere tenuta a bada e sfruttata solo quando è necessario. Allo stesso modo, un eccesso di amore e delicatezza può risultare altrettanto deleterio.
Quindi entrambe le parti devono convivere per renderci completi, come spiega benissimo Spock nel toccante dialogo dove confessa la sua difficile dualità quotidiana.
Hai ragione, questa idea è molto innovativa per i tempi.





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 17-06-09, 12:44   #8
hermit
Tenente JG
 
L'avatar di  hermit
 
Data Registrazione: 06 2008
Messaggi: 2,173
Genere: Nessuno
Predefinito Re: [1x05] Il duplicato / The Enemy Within

Cosa è innovativo, non il confronto tra bene e male. L'avevano già tirato fuori con molti altri film tra cui appunto dottor jekyll e mr hyde





Attento mentre Parli.
Con le tue parole tu crei un mondo intorno a te.
- Proverbio Navajo
hermit Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 17-06-09, 13:30   #9
valtar
Moderatore
 
L'avatar di  valtar
 
Data Registrazione: 08 2004
Locazione: nexus
Messaggi: 2,615
Predefinito Re: [1x05] Il duplicato / The Enemy Within

Ritengo questo episdio un esercizio di recitazione per Shatner e, a mio avviso, ne è uscito più che decentemente.
Dal punto di vista narrativo il ritmo mi piace mentre non regge il presupposto dato che i processi mentali che strutturano la personalità non posso essere scissi ed esistere contemporaneamente separati.
I bloopers sono tantissimi e anch'io ho notato i cambi di uniforme e le escoriazioni del viso migranti.
Voto: 6 1/2







Kirk: Tornare indietro nel tempo, cambiare la storia...questo è imbrogliare
Spock: un trucco che ho imparato da un vecchio amico

Spock: Le citerei il regolamento ma so che lei si limiterebbe ad ignorarlo

Kirk: Vede...cominciamo a conoscerci

valtar Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 17-06-09, 20:48   #10
Garak74
Sottoufficiale III Classe
 
L'avatar di  Garak74
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Terok Nor
Messaggi: 1,401
Genere: Femminile
Predefinito Re: [1x05] Il duplicato / The Enemy Within

Quote:
leonardo
Da bambina mi aveva colpito il fatto che Sulu scaldasse le rocce con il phaser per creare una sorta di “fuoco” attorno al quale riunirsi.

Io mi chiedevo e mi chiedo ancora come facessero a sopravvivere a -32° (presumo centigradi) indossando "un pigiama" e coprendosi con una coperta. Pietre riscladate o meno...

Peraltro era anche l'unica cosa che ricordavo dell'episodio. Come mai mi fossi dimenticata di Kirk e della sua scissione tra buono e cattivo, non so...forse perchè il gioco del doppio è più bello e divertente nell'episodio della seconda stagione "Mirror Mirror" (con tutte le differenze del caso).
Ok la storia del dottor Jekill e di Mr Hide ma ciò che ho trovato + interessante è la riflessione sul comando. Per comandare e comandare bene è necessario avere in sè una innata (e disciplinata) aggressività. Senza non si è capaci di prendere decisioni. Idea questa che mi trova d'accordo per quanto di psicologia non abbia mai studiato (quasi) nulla.

La guancia graffiata ballerina nei due Kirk me l'ha fatta notare il mio fidanzato.





Se DS9 non è in Paradiso, IO non ci vado!

FOR CARDASSIA!!!!


Garak74 Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 02:29.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it