ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek XII: Star Trek Into Darkness

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 01-07-14, 14:00   #31
Shepard
Banned
 
L'avatar di  Shepard
 
Data Registrazione: 07 2011
Locazione: SSV Normandy
Messaggi: 229
Genere: Maschile
Predefinito Re: Critica senza confronti.

Quote:
MiaPiccolina
Però mi spieghi il significato della frase "fan-service gratuito per il pubblico bavoso occasionale"?

Il 'fan-service' è quando si fanno vedere pezzi di coscia e/o poppe senza un motivo che sia apparentemente valido. In Giappone ne hanno fatto un vero e proprio filone narrativo con tanto di film, manga e anime (soprattutto questi ultimi).
La scena in questione è effettivamente un fan-service nella sua forma più classica.

Mi trovo abbastanza d'accordo con quello scritto da Kirk. Mi aspettavo qualcosina in più da questo film ma il mio giudizio è influenzato dal fatto che la storia non è altro che un remake (con qualche variazione) di un film già fatto.
Insomma, essendo fantascienza c'erano infinite possibilità che non fossero rifare una storia già scritta. Sotto questo punto di vista, molto meglio il primo film di JJ.

Però bisogna tenere conto l'epoca in cui è stato fatto: oggi un film come i cari vecchi film di ST (un po' lenti e più pacati) non potrebbero incassare quanto ha fatto JJ.
Diciamo che poteva mantenere una struttura action e magari approfondire un po' di più i personaggi, evitando anche di 'standardizzare' le scene a qualcosa di già visto.

Comunque mi è piaciucchiato come film. Vedremo il prossimo.
[mentre per Star Wars già mi tremano le budella prevedendo la boiata che ne uscirà! ]
Shepard Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 04-07-14, 11:06   #32
Buddy
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  Buddy
 
Data Registrazione: 07 2014
Locazione: Biella
Messaggi: 14
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Critica senza confronti

Ciao, arrivo fresco fresco dall'ennesima visione del film ed ogni volta mi lascia perplesso per motivi diversi, l'ho voluto riguardare ancora una volta per capire fino in fondo cosa non mi convinca e cosa invece si. JJ fin dall'inizio voleva dare un'impronta tutta sua alla saga mantenendo inalterati i principi base, in parte ci è riuscito, in parte no. Bisogna tener conto che l'idea di base ha radici molto profonde, nate e cresciute in un cinema scarno, senza effetti, senza green screen, senza Nerd iperattivi pronti a ricoprire lo schermo di mostri, navi, effetti con un solo click della tastiera, un mondo dove le idee e l'inventiva la facevano da padrone. JJ ha cercato di mettere quella "voglia di stupire" con le tecniche moderne, obbiettivo quasi centrato, purtroppo il cinema di oggi è intrattenimento più di allora ed ecco che arrivano gli immancabili siparietti, le ammiccate, i momenti ironici messi li per dare allo spettatore quel senso di nostalgia e "normalità" che in parte ha fatto la fortuna di questa serie.

JJ vuole essere l'erede di Spielberg e non lo nasconde, la scena iniziale è un chiaro, dichiarato omaggio ai predatori dell'arca perduta, ma JJ non è Spielberg e lo dimostra quando, per stupire, non si affida alle idee geniali ma alle immagini che riempiono lo schermo. Il suo pregio è stato quello di avvicinare anche gli scettici a questo mondo sacrificando in parte i "puri" del genere con un Kirk più giocherellone che determinato e uno Spock più umano che mai (scusate ma vederlo piangere e urlare KHAN mi ha sconvolto e non in senso positivo).

I personaggi a mio avviso non sono cresciuti molto rispetto al primo film, non ho visto quell'evoluzione che li porti ad essere l'equipaggio pronto alla missione quinquennale. Una Uhura determinata, dura, molto lontana da Nichelle N, uno Spock umano più del dovuto, un Kirk poco convincente e uno Scotty a mio avviso imbarazzante per quanto lontano dall'originale. Sono rimasto invece piacevolmente colpito da Karl Urban, a mio avviso il personaggio più azzeccato e più vicino a quel McCoy burbero ma di cuore che tanto abbiamo amato in passato.

Non fraintendetemi, il film mi è piaciuto, ho trovato la trama avvincente, godibile e alcune trovate davvero geniali ma non non ci ho visto un film di ST, il primo poteva starci, era un nuovo inizio, un nuovo modo di riscrivere la storia, questo, in linea temporale poteva collocarsi 10 minuti dopo la fine del primo per come i personaggi non si sono evoluti, confido in un terzo film per vedere finalmente un equipaggio maturo, vero e capace di emozionare, per ora, ho visto solo giovani ufficiali spaesati correre a destra e sinistra su un'astronave ancora troppo grande per loro.

B.
Buddy Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 06-07-14, 09:44   #33
enyghte
Cadetto I Anno
 
Data Registrazione: 07 2009
Locazione: Milano
Messaggi: 84
Genere: Femminile
Predefinito Re: Critica senza confronti

Troppi effetti speciali, poca riflessione, poco pathos... Il coinvolgimento emotivo lo crea l'effetto speciale... Perché è tutto talmente rapido ed eclatante che non si fa in tempo a calarsi nelle situazioni. Per esempio la discussione tra Spock e Uhura, che pure tocca un punto importante del personaggio, ha luogo alla fine di una gag ed in mezzo ad un viaggio turbolento, la morte di kirk è talmente incastrata tra l'azione e gli effetti speciali che non è per niente coinvolgente. Per me questo star trek è superficiale. Perfino la distruzione di vulcano è senza dramma, nel fil precedente. Ora parlo di uno dei miei fil preferiti: il corvo. Il film è pieno di azione, violento.... Eppure è pieno di poesia perché ed è questo che me lo fa apprezzare. ragazzi, diciamolo, in noi trekker c'è quello spirito avventuroso e romantico che ci fa guardare il cielo ed immaginare l'infinito, c'è il fascino misterioso dell'ignoto che ci attira... Qui l'ignoto non esiste... È il fascino ancora meno. Il questi film non c'è mistero, non c'è bellezza se non superficiale. Sono godibili, divertenti... Sono molto Marvel, sono molto Xmen! Non si evvicinano alla fantascienza classica (e parlo in genere, non particolarmente di star trek). Potrebbero avvicinarsi a star Wars, ma premetto che purtroppo per me, odio star Wars... Inoltre star Wars è fantascienza solo perché ha le astronavi, se fosse ambientato a Narnia sarebbe fantasy. Come in questi film star Wars ha il terribile cattivone, non ha temi importanti se non quello da favoletta: il buono distrugge il cattivo. Ditemi qual è la fantascienza che ha il villan... Boh... Io non la ricordo. A parte star Wars nella fantascienza ci sono sempre state minacce oscure ed imprevedibili (magari esseri terribili), ma mai un singolo personaggio contro il mondo intero.... E potreste parlarmi dell'ira di Khan e io vi risponderei che li il vero problema è il genesi. Inoltre quel Khan aveva un background, non era cicciati fuori dal nulla. Io se non fossero stati col marchio star trek (purtroppo sono troppo affezionata per lasciarmelo indietro) quei film non li avrei visti (vedendo i trailer dico).
enyghte Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 06-07-14, 10:27   #34
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Critica senza confronti

Quote:
enyghte
Ditemi qual è la fantascienza che ha il villan...

Non ti cito ST 2 perché per te in quel film il problema è...Genesis. Magari se ti cito Primo Contatto, mi risponderesti che il vero pericolo che devono affrontare è il chip emozionale di Data.

Ti cito un pò di episodi TV dove villian classici non ne vedi proprio, eh:
  • Oltre la Galassia.
  • Il Duplicato
  • La Navicella Invisibile
  • Gli Androidi del Dottor Korby
  • Il Cavaliere di Gothos
  • Spazio Profondo
  • Missione di Pace
  • Dominati da Apollo
  • Con Qualsiasi Nome
  • Umiliati per Forza Maggiore
  • Velocità Luce
  • Il Sogno di un Folle
  • Incontro a Farpoint
  • La Battaglia
  • Il Ritorno di Q
  • Datalore
  • La Pelle del Male
  • Cospirazione
  • Elementare, Caro Data
  • L'Uomo Schizoide
  • Il Collezionista
  • Con gli Occhi della Mente
  • La Via di Klingon
  • Il Gioco
  • Gioco di Potere
  • Complotto a Bordo
  • Il Ritorno dei Borg

Dovrei continuare la lista con gli episodi di DS9, VOY ed ENT. Ma onestamente mi scoccio di farlo. Tanto ho dimostrato che hai ragione. Oh! Villian nella fantascienza proprio zero.
  Rispondi Citando
Vecchio 06-07-14, 11:41   #35
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,305
Genere: Maschile
Predefinito Re: Critica senza confronti

Questo film è definito film di fantascienza perché il filone è quello... ma è più che altro un film di azione e avventura (secondo me pure superficiale, ma tant'è). I veri spunti "fantastici" si riducono al lumicino.

Attenzione: non è necessariamente un male. Ritorno al Futuro non è un film di fantascienza anche se implica i viaggi nel tempo.
Ma ovviamente ST:XII non è Ritorno al Futuro... non ne vale neanche il trailer e spero che nessuno abbia il cattivo gusto di contestare questo fatto.

Ah, la presenza di un villain non nega necessariamente la fantascienza, è ovvio.





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-07-14, 14:54   #36
enyghte
Cadetto I Anno
 
Data Registrazione: 07 2009
Locazione: Milano
Messaggi: 84
Genere: Femminile
Predefinito Re: Critica senza confronti

Quote:
MiaPiccolina
Non ti cito ST 2 perché per te in quel film il problema è...Genesis. Magari se ti cito Primo Contatto, mi risponderesti che il vero pericolo che devono affrontare è il chip emozionale di Data.

Ti cito un pò di episodi TV dove villian classici non ne vedi proprio, eh:
  • Oltre la Galassia.
  • Il Duplicato
  • La Navicella Invisibile
  • Gli Androidi del Dottor Korby
  • Il Cavaliere di Gothos
  • Spazio Profondo
  • Missione di Pace
  • Dominati da Apollo
  • Con Qualsiasi Nome
  • Umiliati per Forza Maggiore
  • Velocità Luce
  • Il Sogno di un Folle
  • Incontro a Farpoint
  • La Battaglia
  • Il Ritorno di Q
  • Datalore
  • La Pelle del Male
  • Cospirazione
  • Elementare, Caro Data
  • L'Uomo Schizoide
  • Il Collezionista
  • Con gli Occhi della Mente
  • La Via di Klingon
  • Il Gioco
  • Gioco di Potere
  • Complotto a Bordo
  • Il Ritorno dei Borg

Dovrei continuare la lista con gli episodi di DS9, VOY ed ENT. Ma onestamente mi scoccio di farlo. Tanto ho dimostrato che hai ragione. Oh! Villian nella fantascienza proprio zero.
Guarda che le tematiche collegate sono più importanti del cattivone a mio parere. Inoltre il cattivo non è mai da solo ma fa parte ed è rappresentativo di una coalizione, di un ideale, di una nazione. Il romulan o della navicella invisibile era un soldato, rappresentava l'impero! In missione di pace c'erano i klingon... Una razza aliena... È diverso... Il ritorno dei borg, ci sono i borg... Rappresentano un modo di vivere, un ideale, che si scontra con quello dei nostri... Le tematiche sono complesse... Il superuomo è invece molto fumettoide. Anche gli androidi del dottor corbi... C'è dietro un qualcosa un modo di pensare, un modo di essere, un ideale... Nel sogno di un folle idem... C'è un leader di un gruppo ed è rappresentativo di un problema sociale. Ora veniamo ai nuovi: nero: uno psicopatico, Khan, uomo superpotente da solo contro il mondo (e aggiungo che nell'episodio della serie classica era rappresentativo di un ideale, di un modo di vivere, solo nel film ritorna con i suoi problemi personali), poi c'è il guerrafondaio nel nuovo film, anch'esso con problemi personali e psichiatrici. Nessuno di questi cattivi ha spessore, ideali, e nemmeno è rappresentativo di nulla... Ha solo i suoi problemi da risolvere!
enyghte Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-07-14, 17:11   #37
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Critica senza confronti

Quote:
enyghte
Guarda che le tematiche collegate sono più importanti del cattivone a mio parere.

E anche per me. Ma io rispondevo alla tua affermazione che non esiste nella fantascienza il villian, Eh!
La figura dello scienziato pazzo non l'hanno certo inventata nei gialli di Agatha Christie.
  Rispondi Citando
Vecchio 07-08-14, 08:06   #38
Dr. Soong
Equipaggio
 
L'avatar di  Dr. Soong
 
Data Registrazione: 01 2009
Locazione: Italia
Messaggi: 469
Genere: Maschile
Predefinito Re: Critica senza confronti

Star Trek XII è un bel film...non sarà bellissimo ma non è disprezzabile.
Solo poche cose sono state poco convincenti secondo me:
-il fatto che fosse bastata una corsetta di 1-2 km per mettere al riparo gli indigeni dalle prime eruzioni del vulcano
-e il fatto che Spock riuscisse a tenere testa a Khan nello scontro diretto quando con gli altri khan si era mostrato ben più forte

Il finale comunque mi è piaciuto perchè non mi è sembrato frettoloso.





Non amare è illogico.


Stark: "...il mio lato, il tuo lato, il mio lato, il tuo lato...."


Willie: “Sto aggiustando la tua astronave, purtroppo non ci capisco gran che”
Alf: “Nemmeno io: io giro solamente la chiave e quella parte!”
Dr. Soong Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 08-08-14, 14:55   #39
hirogeno
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  hirogeno
 
Data Registrazione: 06 2009
Locazione: nave vulcan Sh'Ran
Messaggi: 67
Genere: Maschile
Predefinito Re: Critica senza confronti

Questo film ha il vantaggio di essere decisamente migliore del precedente ma a mio parere è cmq una discreta vaccata di film, veramente mediocre e, ovviamente, non è ST.


voto: 5
hirogeno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 01-09-14, 17:02   #40
Dr. Soong
Equipaggio
 
L'avatar di  Dr. Soong
 
Data Registrazione: 01 2009
Locazione: Italia
Messaggi: 469
Genere: Maschile
Predefinito Re: Critica senza confronti

Quote:
hirogeno
Questo film ha il vantaggio di essere decisamente migliore del precedente ma a mio parere è cmq una discreta vaccata di film, veramente mediocre e, ovviamente, non è ST.



per me anche ENT non è del tutto ST
Però se guardiamo le tematiche di Into Darkness penso che abbia buoni spunti degni di ST. Ad esempio ho trovato interessante il litigio tra Spock e Uhura, il modo in cui è stato caratterizzato il giovane Kirk, il personaggio di Pike (che secondo me non doveva morire), le strategie con cui si sono affrontate le navi nemiche. I vulcaniani con JJ sono stati un po' rivisitati ma secondo me nemmeno prima era tutto perfetto.





Non amare è illogico.


Stark: "...il mio lato, il tuo lato, il mio lato, il tuo lato...."


Willie: “Sto aggiustando la tua astronave, purtroppo non ci capisco gran che”
Alf: “Nemmeno io: io giro solamente la chiave e quella parte!”
Dr. Soong Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 23:00.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it