ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Serie TV di Star Trek > Serie Classica

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 23-06-09, 13:22   #51
Leon.k
Cadetto I Anno
 
Data Registrazione: 01 2007
Messaggi: 62
Genere: Nessuno
Predefinito Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

in questo episodio i 40 anni di differenza che ci separano si vedono tutti: per i giorni d'oggi il finale è ridicolo. che la fiducia in se stessi renda anche belli fuori non sta nè in cielo e nè in terra.
Leon.k Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 23-06-09, 13:45   #52
saavikam
Capitano di Flotta
 
L'avatar di  saavikam
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Genova - (Monte Seleya)
Messaggi: 6,741
Genere: Femminile
Predefinito Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

Magari il messaggio non è da prendere in maniera così letterale. Credo che lo scopo della storia sia di far capire quanto importante possa essere nutrire auto-stima e fiducia in se stessi per potersi rendere conto da soli quanto si è belli. Non in senso estetico, ovviamente. Una persona che non ha la minima fiducia nelle proprie capacità, che non si sente all'altezza, che si sente inferiore, avrà sempre vita grama. Una persona che, al contrario, ha una buona opinione di se stessa (naturalmente, senza svaccare nell'altro estremo, e cioè sopravvalutarsi fino a perdere di vista la propria vera natura), sentirà di potersi piacere di più. Questo, s'intende, si rispecchierà anche nei rapporti interpersonali.





"Non esiste miglior diplomatico di una bella scarica di phaser"
== Scotty docet ==
da "A Taste of Armageddon"

"Non chiudiamo col passato finché non è il passato ad aver chiuso con noi"
saavikam Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 23-06-09, 15:16   #53
Dark Light
Cadetto II Anno
 
L'avatar di  Dark Light
 
Data Registrazione: 06 2009
Locazione: Milano
Messaggi: 109
Genere: Maschile
Predefinito Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

Quote:
saavikam
Magari il messaggio non è da prendere in maniera così letterale. Credo che lo scopo della storia sia di far capire quanto importante possa essere nutrire auto-stima e fiducia in se stessi per potersi rendere conto da soli quanto si è belli. Non in senso estetico, ovviamente.


Anche in senso estetico... dopotutto se uno ha fiducia in se stesso e autostima, cura anche di più il suo aspetto e diventa così più "bello".
Comunque ottimo intervento Saavikam!

@ Leon. K Che siano passati 40 anni o meno, certi valori restano immutati e se il finale oggi sembra ridicolo è perché il cinismo la fa da padrone, nella società così come nei media. Non per questo ci si deve arrendere ad esso...





I believe in the best of both worlds, mixing old and new...
Dark Light Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 23-06-09, 16:04   #54
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

Quote:
Leon.k
in questo episodio i 40 anni di differenza che ci separano si vedono tutti: per i giorni d'oggi il finale è ridicolo. che la fiducia in se stessi renda anche belli fuori non sta nè in cielo e nè in terra.
Il senso dell'episodio è anche un altro.
I minatori cominciano piano piano a capire che quelle donne sono preziose al di là del loro aspetto fisico.
Esistono altre doti oltre alla pura bellezza fisica e non si sceglie di stare con qualcuno solo perchè è bello ma anche per altri fattori e questo vale ancora oggi nonostante tutta l'importanza che si dà all'immagine.
Quelle di Star Trek sembrano "parabole".





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 22-09-09, 00:02   #55
Stregatta
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  Stregatta
 
Data Registrazione: 08 2009
Locazione: Ferrara
Messaggi: 30
Genere: Femminile
Predefinito Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

Io ho trovato l'episodio molto divertente, Mudd è un adorabile canaglia e l'equipaggio in preda agli ormoni suscita più di una risata :P
Il finale con la morale del "se credi in te stesso/a allora diventi una bella persona" non è male.
Possiamo vedere Spock non ancora del tutto convertito all'essere un Vulcaniano quasi totale, con espressioni di evidente divertimento nei confronti dell'illogico comportamento umano, e Kirk che stranamente non se ne approfitta della gnocca di turno.
Errore in apertura episodio: quando le fanciulle arrivano sull'enterprise c'è uno scambio di occhiate tra i vari membri dell'equipaggio e si può notare la bruna che ammicca a McCoy.
Ma questo spezzone si rivedrà più avanti nella scena dell'infermeria (che in originale è deliziosa, doppiata perde parecchio)
Un Episodio di puro spasso ma ben costruito, divertente e godibilissimo.
Stregatta Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-01-10, 16:12   #56
T'Mir
Tenente Comandante
 
L'avatar di  T'Mir
 
Data Registrazione: 08 2008
Locazione: Vulcan
Messaggi: 4,806
Genere: Femminile
Predefinito Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

Questi è uno degli episodio più belli. Di sicuro il primo che considero notevole andando in ordine di produzione.

E' ironico e divertente, Mudd è fuori di testa e un po' vaccaro (sbaglio o lo ritroveremo in TAS?) ed è un personaggio che, nonostante sia un pirla, sta simpatico.

Concordo con la Saavikam sull'interpretazione del messaggio più profondo.

Anch'io la vedo così, e si può anche vedere su un piano solo personale. Immaginatevi di parlare di fronte a un'assemblea, anche relativamente piccola. Pensate di parlare di un argomento che vi è molto familiare, quindi siete sicuri di voi stessi. Ora immaginatevi di dover parlare invece diq ualcosa di cui appena sapete il nome. Non vi sentite nel primo caso "più belli" (in senso lato)? Sentite che la gente vi guarda e pensa "wow, però, che bravo, che figo, sa davvero di cosa sta parlando". Nel secondo caso invece la gente potrebbe epnsare: "Che cos'è qui a fare? E poi, com'è vestito? Ma non si vergogna?".... Io la vedo così. L'ho "subito" sulla mia pelle, i primi anni di insegnamento ero poco sicura di me, quando dovevo parlare in assemblea andavo un po' in crisi (coi genitori.... con i bambini è diverso, sanno essere tranquillizzanti senza nemmeno saperlo), andando avanti (acquisendo sicurezza), sto imparando sempre più a tener testa anche ai "polemici per sport".





Ci sono solo 10 tipi di persone al mondo: quelli che conoscono il codice binario e quelli che non lo conoscono.

Villaggi SOS Italia - i Villaggi dei Bambini

Fabuland: racconti, vignette, creatività e gatti (e Trip Tucker vivo!)
T'Mir Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 16-01-10, 20:57   #57
SilWKirk
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  SilWKirk
 
Data Registrazione: 08 2009
Locazione: USS Sovereign NCC-73811
Messaggi: 284
Genere: Femminile
Post Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

Sono pienamente d'accordo con quanto affermi, T'Mir, infatti personalmente mi sono capitate spesso entrambe le cose, di sentirmi un drago quando a mio agio con argomenti che conosco o nel panico totale e "fuori posto" in altre situazioni magari più forzate.

Non avevo mai pensato a quest'interpretazione laterale dell'episodio, ma la trovo davvero intelligente e azzeccatissima.

Per inciso: Kirk che rinuncia a una ragazza è ancora più tenero di quando s'innamora...







"Rotta, Capitano?". "Seconda stella a destra, e poi dritto fino al mattino"
JAMES T. KIRK

SilWKirk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-10-10, 06:06   #58
bunny777
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

Episodio rivisto stasera.
E' vero, può sembrare un'ingenuità la la pastiglia fasulla per infondere sicurezza e autostima e la morale finale che la bellezza ce la costruiamo da soli: ma Star Trek è 'eterno' per i valori eterni e sempreverdi che porta con sè e per questo fa appassionare anche i giovani delle generazioni successive.
Inoltre, ho notato anch'io il fare non del tutto vulcaniano di Spock, che accenna sorrisi e ammicca con comportamento tipicamente umano.
  Rispondi Citando
Vecchio 13-07-11, 21:22   #59
valtar
Moderatore
 
L'avatar di  valtar
 
Data Registrazione: 08 2004
Locazione: nexus
Messaggi: 2,615
Predefinito Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

Non si può dire che Panda Kung Fu non abbia tratto ispirazione da questo episodio, al posto della pillola abbiamo la pergamena del drago
Episodio che mi piace e che trovo caratterizato da un ritmo che si districa dalle catene teatrali che sono presenti a volte nella recitazione; infatti alcune inquadrature di Kirk, caratterizzate da differenti livelli di luce in volto, obbligano la camera e l'attore ad una sensibile stasi ma grazie al ritmo il tutto ringiovanisce, almeno per me
Alcune perplessità : strano che si effettui un teletrasporto sulla superfice del pianeta e non direttamente nei rifugi e inoltre ritengo inutile lo spreco energetico da parte dei sensori in una scansione a meridiani quando è molto probabile che i cristalli si trovino in prossimità dei minatori.
Mudd è veramente piacevole, con gli anni non ha perso freschezza anzi, forse è più attuale adesso che in passato.







Kirk: Tornare indietro nel tempo, cambiare la storia...questo è imbrogliare
Spock: un trucco che ho imparato da un vecchio amico

Spock: Le citerei il regolamento ma so che lei si limiterebbe ad ignorarlo

Kirk: Vede...cominciamo a conoscerci

valtar Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 13-07-11, 21:24   #60
saavikam
Capitano di Flotta
 
L'avatar di  saavikam
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Genova - (Monte Seleya)
Messaggi: 6,741
Genere: Femminile
Predefinito Re: [1x04] Il filtro di venere / Mudd's Women

Spero di non finir nella lista degli utenti ignorati di Essence se affermo che la performance del Kirk mi ha convinta una volta di più. No, non mi riferisco al suo resistere testosteronicamente alla biondona avviluppante, bensì ad essere così onesto intellettualmente da chiedere scusa a Scotty per avergli dato una rispostaccia stizzita in un momento di sca*zo e frustrazione.
Un vero capitano sa chiedere scusa ad uno dei suoi sottoposti nel momento in cui riconosce a se stesso di aver toppato. Ed il Kirk lo fa, con espressione umile e sincera. Bella anche la reazione dell'ingegnere, appena accennata, ma non per questo meno percepibile. Ottimi entrambi.





"Non esiste miglior diplomatico di una bella scarica di phaser"
== Scotty docet ==
da "A Taste of Armageddon"

"Non chiudiamo col passato finché non è il passato ad aver chiuso con noi"
saavikam Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 21:29.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it