ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Off-Topic > Manga, anime, fumetti e Co.

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 06-08-14, 02:14   #1
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Basta con i cartoni di una volta!

No! Basta!
Mi sono voluto rivedere un'altro mito della mia infanzia, Danguard di cui conservavo uno splendido ricordo e adesso tutte le volte che ripenserò a questo cartone animato mi verrà il malumore.

Già mi sono rovinato, Goldrake, Jeeg Robot e Robotech. Io stupido ho voluto insistere.

Non so, o questi prodotti sono troppo infantili o sono io che comincio a diventare un nonnominkia. Non mi piaccio proprio, non hanno proprio niente della bellezza che ricordavo. Nel migliore dei casi li trovo tremendamente noiosi.
Per non parlare della realizzazione tecnica; quelli che ricordavo come disegni da favola oggi mi appaiono superficiali ed approssimativi.

Adesso mi sta venendo voglia di rivedere Daitan 3, ma non oso nemmeno andare a leggermi la pagina su wikipedia.
  Rispondi Citando
Vecchio 06-08-14, 10:15   #2
Warp83
Cadetto III Anno
 
L'avatar di  Warp83
 
Data Registrazione: 06 2013
Locazione: Quadrante Alfa
Messaggi: 99
Genere: Maschile
Predefinito Re: Basta con i cartoni di una volta!

Non so.
Io ho appena "rimediato" tutte le puntate di C'era una volta Pollon e... boh, le trovo gustose quanto e forse pure più di prima!
Forse c'entra molto l'ottica con cui ti ci approcci.





Oh, merda!
(Ten. Com. Data, preparandosi all'impatto su Veridiano III)

Warp83 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 06-08-14, 11:54   #3
Gas75
Capo II Classe
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Tra Bari e Taranto
Messaggi: 2,801
Genere: Maschile
Predefinito Re: Basta con i cartoni di una volta!

Preferisco di gran lunga gli anime di una volta a quelli attuali.
Va da sé che i robotici abbiano varie lacune e ingenuità rivisti oggi: ritenevo Jeeg Robot un capolavoro, prima di scoprire Gundam e Capitan Harlock, restando in tema fantascienza...
Prova magari a esplorare qualche altro genere, tipo Conan il ragazzo del futuro, l'appena citato Capitan Harlock (quello della prima serie!), Peline Story, Tom Story, Le avventure di Huckleberry Finn...





Studio tecnico 75 | Amici animali
Star Trek, la saga di fantascienza da sempre senza olio di palma.
Gas75 ora è in linea   Rispondi Citando
Vecchio 06-08-14, 12:04   #4
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Basta con i cartoni di una volta!

A me Danguard non piaceva nemmeno da bambino

Scherzi a parte, a me sembra normale che a 30/40 anni non si trovino interessanti cartoni animati che comunque erano indirizzati a un pubblico di bambini/adolescenti. Poi è vero che in Giappone hanno tutt'altra concezione degli anime, però essenzialmente le sceneggiature dei miti della nostra infanzia non erano certo indirizzate ad un target di pubblico di quarantenni, prova ne sia che talvolta erano molto edulcorate rispetto ai manga da cui trovavano spunto.
Poi ce n'è qualcuno che anche adesso si difende bene, vedasi Capitan Harlock, però anche in questi casi, è impossibili che io preferisca guardare Capitan Harlock piuttosto che una delle millemila serie che escono adesso.
Così come non guardo alcun cartone animato attuale che proviene dal Giappone. (E quì concordo con Gas sul paragone, non è solo questione di nostalgia, ma di valori, quelli attuali lasciano spesso allibiti per tematiche e valori, almeno stando alle recensioni che ho letto in giro).

Aggiungiamoci anche che, ad esempio, Mazinga Z è del 1972, all'epoca non solo i bambini, ma tutti gli spettatori erano infinitamente meno smaliziati di adesso.

"Una volta" se un tale Clark Kent si presentava con gli occhiali al lavoro andava bene a tutti, oggi la "rete" è lì che si interroga su come Snyder gestirà questo problema nel prossimo film, e, purtroppo, tra questi mi ci metto pure io.

E quanto alla realizzazione tecnica, torniamo a Mazinga Z: 2014 - 1972 = 42 praticamente eoni fa in ambito entertainment.

Comunque, per tornare al titolo del topic, condivido assolutamente l'invito/sfogo di MiaP, basta con i cartoni di una volta, li abbiamo visti e rivisti, ci siamo cresciuti insieme, e mi ritengo fortunato ad essere cresciuto con il loro stile semplice e genuinamente manicheo, ma non è più tempo per loro.
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 06-08-14, 12:53   #5
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Basta con i cartoni di una volta!

Quote:
Gas75
prima di scoprire Gundam

La prima serie è carina, ma ho apprezzato molto di più (in tempi recenti) le due miniserie MS IGLOO e MS IGLOO2 fatte in ottimo CGI, ambientate durate la guerra di un anno, ma dal punto di vista di Zion.

Molto bella è anche la serie OAV Gundam Unicorn, con i classici disegni, ma notevole dal punto di vista tecnico. Ambientato tre anni dopo gli eventi del Contrattacco di Char. Questa serie è ancora in corso di produzione.

Quote:
Gas75
Conan il ragazzo del futuro

Ecco, Conan il ragazzo del futuro è la classica eccezione alla regola. L'ho rivisto in tempi recenti e non solo ha confermato tutto il suo fascino di quando lo vedevo da ragazzo, ma in effetti mi è piaciuto più adesso che da bambino.
Semplicemente un capolavoro.

Quote:
Ragno
A me Danguard non piaceva nemmeno da bambino

C'è da dire che il doppiaggio di Danguard, ancora oggi, resta uno dei migliori mai fatti.
  Rispondi Citando
Vecchio 06-08-14, 18:32   #6
Gas75
Capo II Classe
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Tra Bari e Taranto
Messaggi: 2,801
Genere: Maschile
Predefinito Re: Basta con i cartoni di una volta!

@ Ragno
Quote:
Così come non guardo alcun cartone animato attuale che proviene dal Giappone. (E quì concordo con Gas sul paragone, non è solo questione di nostalgia, ma di valori, quelli attuali lasciano spesso allibiti per tematiche e valori, almeno stando alle recensioni che ho letto in giro).
A livello di serie non so dirti, ma nell'ambito dei lungometraggi direi che valori e tematiche ci sono eccome: "Mononoke Hime", "I racconti di Terramare", "Arrietty"...

@ MiaPiccolina
Quote:
C'è da dire che il doppiaggio di Danguard, ancora oggi, resta uno dei migliori mai fatti.
La voce di Arin l'ho sempre trovata antipatica se non disturbante.





Studio tecnico 75 | Amici animali
Star Trek, la saga di fantascienza da sempre senza olio di palma.
Gas75 ora è in linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-08-14, 02:17   #7
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Basta con i cartoni di una volta!

Quote:
Gas75
@ Ragno

A livello di serie non so dirti, ma nell'ambito dei lungometraggi direi che valori e tematiche ci sono eccome: "Mononoke Hime", "I racconti di Terramare", "Arrietty"...

Si hai ragione, mi riferivo più che altro alle serie. Arrietty l'ho visto ed è stata una piacevole sorpresa. Molto bello anche Porco Rosso. Ma se non sbaglio abbiamo praticamente citato tutte opere di Miyazaki.
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-08-14, 13:52   #8
Gas75
Capo II Classe
 
L'avatar di  Gas75
 
Data Registrazione: 05 2014
Locazione: Tra Bari e Taranto
Messaggi: 2,801
Genere: Maschile
Predefinito Re: Basta con i cartoni di una volta!

Quote:
Ragno
Si hai ragione, mi riferivo più che altro alle serie. Arrietty l'ho visto ed è stata una piacevole sorpresa. Molto bello anche Porco Rosso. Ma se non sbaglio abbiamo praticamente citato tutte opere di Miyazaki.
Beh, non esattamente...
"Mononoke Hime" e "Porco Rosso" sono con regia di Hayao Miyazaki, "I racconti di Terramare" è di Goro Miyazaki (figlio di Hayao), "Arrietty" è diretto da Yonebayashi su sceneggiatura di Hayao Miyazaki.

Altro film d'animazione poco noto ma meritevole di essere visto è il romantico "I sospiri del mio cuore", anche questo solamente sceneggiato dal Maestro.





Studio tecnico 75 | Amici animali
Star Trek, la saga di fantascienza da sempre senza olio di palma.
Gas75 ora è in linea   Rispondi Citando
Vecchio 07-08-14, 16:15   #9
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,306
Genere: Maschile
Predefinito Re: Basta con i cartoni di una volta!

Holly & Benji è sempre bello.
Conan Ragazzo del Futuro di Miyazaki è un capolavoro anche visto da adulti.
Daitarn III non lo vedo da molto ma penso che non sia invecchiato così male come altri. Invece ho rivisto Harlock (prima serie) e il nonsense di certi dialoghi mi ha ammazzato.
Di Star Blazers dopo anni ho trovato quasi inguardabile la prima serie (per via della grafica rozza) ma la seconda è ancora godibilissima: tuttora carico di suspence l'inseguimento dell'Andromeda ai danni dell'Argo nella fascia degli asteroidi, così come esaltante la battaglia tra la Flotta Terrestre e quella dell'Impero della Cometa tra gli anelli di Saturno!





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-08-14, 19:29   #10
Hydra
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Basta con i cartoni di una volta!

MP Conan è disegnato da Myiazaki, non un mangaka qualunque ma il maestro dell'animazione giapponese.
Quello che amo dei vecchi anime sono la varietà di espressioni e di aspetto dei protagonisti.
Tetzuya non assomigliava ad Actarus, né a Rio, né ad Aran Banjo, né ad Harlock.

Così come Ganga non assomigliava a Jeeg robot, né a Goldrake o Mazinga, né a Jet robot o agli Astrorobot, né a Gordian, men che meno al Daitar III né al Trider G7 (potrei continuare a lungo, i robottoni li ho visti tutti... ).
E poi Lulu, Bia, Cibernella, Giorgie, Anna dai capelli rossi, Lady Oscar, Paul e Nina... i lillipuziani, RANATAN! fisionomie differenti per storie differenti.
Potrei continuare a lungo, i cartoni li ho visti tutti... .

Non tanti anni fa ho finalmente visto la fine di Vultus V (persa quando ero bimba) e mi è piaciuta molto (tragica in perfetto stile giapponese).

E chi non si ricorda Lamù ed Ataru Moroboshi?

Il risultato dipende dalle aspettative. Basta approcciarsi con la semplice voglia di rallegrarsi anche delle ingenuità (dove ci sono) perché ci hanno fatto bella compagnia.
Oggi i personaggi hanno tratti simili, se non combattono con mostri usano le trottole... ma la minestra è quella, al massimo ci aggiungono la cosa e Gokuchizzano tutti... che poi manco quella è una novità visto che ai miei venerandi tempi esisteva Monkey - che sempre una versione di Goku è - e il mandarino).

Warp: Pollon? Quanto mi dava sui nervi Eros! Appiccicosissimo... Però era divertente.
  Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 21:19.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it