ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Serie TV di Star Trek > Serie The Next Generation

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 04-09-07, 21:33   #21
Poseidone
Tecnico
 
L'avatar di  Poseidone
 
Data Registrazione: 01 2006
Locazione: Padova
Messaggi: 684
Genere: Maschile
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

@Qurioso : ti ringrazio per l'esauriente spiegazione riguardo O'Brien! Ora è decisamente tutto più chiaro! Certo però che nel doppiaggio uno sforzo per inserire la parola "timoniere" potevano anche farlo!





"Solo 2 cose sono infinite, l'universo e la stupidita' umana.
Della prima non ne sono sicuro" Einstein
Poseidone Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 04-09-07, 21:45   #22
manuè
Capitano
 
L'avatar di  manuè
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Roma
Messaggi: 7,392
Genere: Maschile
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

ho rivisto il pilot e devo dire che l'ho trovato molto meglio della prima volta, in pratica: mi è piaciuto moltissimo.
avendo una quasi veneranda età posso finalmente analizzare gli episodi molto meglio di come facevo ai tempi in cui lo vedevo e decidevo semplicemente: mi piace - non mi piace, anche se non posso sottrarmi ai miei gusti ed emozioni, mica possiamo essere tutti vulcaniani!
allora veniamo in dettaglio all'episodio:
prima di tutto bellissimo in cammeo dell'ammiraglio mccoy ed il suo battibecco con data.
mi è piaciuto il tentativo, riuscitissimo, di mostrare una certa evoluzione di star trek dalla TOS a TNG con l'uso di inquadrature retrò e delle famose minigonne, per le quali mi associo al disgustorama di averle viste addosso a degli uomini: XXIV secolo va bene, ma non esageriamo! peccato che non le manterranno, per il solo personale femminile, anche in seguito.
un altro escamotage è stato il frasario militare, usatissimo nella TOS e che qui viene usato maggiormente all'inizio (l'incontro riker-la forge e picard-riker) e che va scemando durante l'episodio, ovviemente come potete immaginare avrei preferito che lo mantenessero ma non si può avere tutto dalla vita.
bella fin da subito la storia e come viene dipanata la trama, con un Q che immediatamente si immedesima nella parte del simpaticone a cui romperesti volentieri la faccia
il ruolo del capitano viene reso immediatamente ottimo da una splendida interpretazione a cui servono solo delle limature agli angoli.
al contrario di molti ho trovato splendida la consigliera e la sua mise e per quanto riguarda le gambotte io le preferisco così, ma qui si entra nel "reame" dei gusti personali.
per quanto riguarda la sua interpretazione, l'ho trovata abba stanza buona anche se un pochino eccessiva nel cogliere le sensazioni, ma avrà tutto il tempo per rimediare.

(sipariettomodeon)
capitano: consigliera, quando le stò vicino mi sento un pò ammiraglio
consigliera: e come mai questa sensazione?
capitano: perchè ho la... greca

e questa che la capisce la capisce
(sipariettomodeoff)

per quanto riguarda riker, non posso negare che questo personaggio mi è piaciuto fin da subito ed ho sempre tifato per lui, finalmente il capitano non avrà una scusa per andarsene a zonzo, visto che questo è un compito che spetta al secondo.
arriviamo a la forge: avete notato che all'inizio non è un ingegnere ma un semplice sottotenente del settore comando con la sua brava maglietta rossa?
col senno di poi in generale ho trovato i personaggi un tantino più cinici di quanto saranno in seguito, quando il virus del "buonismo ad ogni costo" si diffonderà come un contagio in tutta la federazione

p.s.
ah già! c'è fin da subito l'ingombrante bamboccio e la sua mammina.






8 maggio 2009: IO VEDO QUATTRO LUCI!
manuè Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 04-09-07, 21:56   #23
The Raven Man
Cadetto V Anno
 
L'avatar di  The Raven Man
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Cagliari - Earth (U.F.P.)
Messaggi: 349
Genere: Maschile
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

Quote:
manuè
ah già! c'è fin da subito l'ingombrante bamboccio e la sua mammina.

confesso che non avevo mai capito perchè wesley è così odiato. Ora mi pare di iniziare a capirlo


Modifica: aggiunte icone off-topic (Q_rioso)





The Raven Man Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 04-09-07, 22:00   #24
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

Sora mi hai fatto veramente morir dal ridere!

La cosa che mi ero dimenticata di dire, è che tra le varie novità di questa serie rispetto alla classica c'è per l'appunto la Prima Direttiva che nella TOS non esiste.
La prima volta che l'ho sentita nominare (da Janeway in Voyager) mi sono infatti chiesta cosa diavolo fosse.

Non capisco come mai hanno fatto una cosa così strana come indicare nella sigla di testa soltanto i nomi degli attori ma non i personaggi a cui sono associati.

Stasera ho visto l'episodio successivo (visto che domani non posso).
Mio Dio!





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 04-09-07, 23:50   #25
Sekhemty
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

Eccoci qua, inizia il lungo cammino per la visione di TNG, la serie alla quale sono più affezionato, dalla quale ho imparato a conoscere tutto l'universo Trek!

Incontro a Farpoint, come noto, è il pilot di questa serie, e proprio per questo è un episodio la cui qualità è da sempre stata discussa.
Si tratta della prima presentazione che ci viene data dei personaggi, della nuova nave, ed più in generale questo è anche il primo episodio delle serie trek del XXIV secolo.
Partendo da questi presupposti, si capisce facilmente che si tratta di qualcosa di totalmente nuovo, di qualcosa che non ha molte basi su cui poggiare, e che deve raccogliere un retaggio prestigioso ma assai scomodo, scomodo perchè il paragone con la TOS impone a TNG di doversi staccare dalla serie precedente dovendo comunque percorrere lo stesso sentiero.

Incontro a Farpoint è dunque il primo passo di un figlio d'arte certamente orgoglioso del proprio cognome ma che vuole farsi conoscere anche, e sopratutto, con il proprio nome di battesimo.

E' con questa ottica a mio avviso che bisogna guardare questo episodio: certo, i personaggi non sono perfettamente caratterizzati, si comportano in maniera diversa da come faranno in seguito, in un certo senso non sono ancora maturi, ma dopotutto stiamo parlando del primo episodio, quindi a ben guardare queste critiche lasciano un pò il tempo che trovano: si tratta di un punto di partenza, ed è normale che non tutto sia già perfettamente definito.

Originariamente era prevista solamente la vicenda della stazione di Farpoint, ma a Roddenberry fu chiesto di realizzare un episodio della durata di un film e non degli abituali 45 minuti; venne così ideata una storia secondaria, e venne inserito uno dei personaggi più particolari, caratterizzanti e riusciti sia di questa serie che dell'intero universo Trek: mi sto riferendo ovviamente a Q, ed alla vicenda che corre parallela all'investigazione del mistero di Farpoint, ovvero il processo all'umanità.
Questa trama secondaria (per fortuna che decisero di fare questo episodio di durata doppia!) è a mio avviso il vero cuore del pilot: la vicenda di Farpoint in sè non è così entusiasmante e serve più che altro come pretesto per l'introduzione dei personaggi; ma la sottotrama del processo si rivela essere un tema vincente, sia per l'interesse che suscita, sia per tutte le conseguenze che avrà nei successivi episodi in cui comparirà Q.

Già da questo episodio inoltre si possono già intravedere, anche se appena abbozzati, quelli che saranno alcuni degli elementi caratterizzanti di questa serie: il dualismo tra Picard e Riker, ancora più marcatamente quello tra Picard e Q, il desiderio di Data di esplorare l'umanità in ogni sua sfaccettatura...

Non si tratta certamente di uno degli episodi più belli, ma ha il merito di essere l'inizio della rinascita di Star Trek, inoltre vedere le prime immagini della 1701-D che vola attraverso lo spazio è sempre una cosa emozionante.
Il mio voto è un bel sette.
  Rispondi Citando
Vecchio 04-09-07, 23:58   #26
trek82
Cadetto II Anno
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 76
Genere: Maschile
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

Ops...
Miscuso, miscuso, miscuso. Non pensavo di fare uno spoiler grosso, dopo tutto si sa chi sono i personaggi e cosa fanno, e vale anche per Wesley.
Pardon.

Quote:
manuè
ah già! c'è fin da subito l'ingombrante bamboccio e la sua mammina.
Eppure a me il bamboccio fa quasi simpatia. E' la madre che non sopporto proprio. Sarò strano?

Quote:
leonardo
Stasera ho visto l'episodio successivo (visto che domani non posso).
Mio Dio!
Beh, almeno un po' si ride...

Dette queste piccolezze, e tornando all'episodio, de gustibus non est disputandum. Però, dare 7 a questo pilot... per me significa dare almeno 132 alla maggior parte degli episodi di Star Trek di tutte e cinque le serie...

Modifica: sistemati quote (Q_rioso)

Ultima Modifica di Q_rioso : 05-09-07 00:04.
trek82 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 05-09-07, 00:17   #27
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

Mea culpa... confesso di NON aver guardato l’episodio (quindi il riassunto l’ho fatto a memoria!). Lo ricordavo già e, soprattutto, ieri sera non potevo. In compenso ho rimediato ora, avendolo appena terminato...
Lascio stare le cose già discusse e mi oriento verso alcune note tecniche, tra errori di scena, inquadrature evidentemente aggiunte dopo, stuntman in bella mostra, “orrori” nella terminologia (RAZZI fotonici? i siluri non li avevano ancora?), i “modulatori” (almeno dite “fasatori”, somiglia di più alla parola giusta)... la dottoressa CRUSCER, pronunciata proprio così, con la “U”, ... persino la sigla con l’introduzione parlata di Picard è diversa dalla solita (...“l’incrociatore” Enterprise? “Dove nessuno è mai giunto” [e “prima” no?], tutte cose a cui anni fa non feci caso, ma soprattutto... mio Dio!! Che fine hanno fatto le voci di Riker e di Data?!? Francamente l’ultima volta lo vidi parecchi anni fa e non ricordavo proprio che fossero diverse! Colto da panico ho iniziato l’episodio seguente e... fiuuu, tutto è tornato alla normalità! (anche O’Brien è “sdoppiato”, da uno dei tanti doppiatori che hanno dato la voce a Kirk in uno dei film). Vabbè, sono solo note tecniche. Più che altro, avevo il timore che essendo i miei dvd davvero di “Old Generation”, potessero essere frutto del doppiaggio di qualche altra compagnia... che ne so, è già successo con le vhs in passato.


Concordo pienamente con Sekhemty. Non ero a conoscenza del fatto che venne chiesto a Roddenberry di “allungare” l’episodio. Ma la presentazione di Q e del suo processo all’umanità sono decisamente importanti e determinano lo spirito puro di Star Trek, che rappresenta prima di tutto un viaggio interiore, se pur “mascherato” da carovana spaziale.
Il personaggio di Q, interpretato dal superbo DeLancie è davvero “grande”, ...

 SPOILER - Click per visualizzare


Ma ora basta spoilerare e pensare al futuro! Mi metterò d’impegno anch’io a seguire la serie passo dopo passo (per... non so quante volte l’ho fatto! )





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 05-09-07, 11:34   #28
valtar
Moderatore
 
L'avatar di  valtar
 
Data Registrazione: 08 2004
Locazione: nexus
Messaggi: 2,615
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

Mi sono chiesto perchè esordire con Q? Perchè un giudizio sull'umanità?
Forse che gli autori abbiano voluto avallare come legittimo il nostro desiderio di esplorazione? Che come razza siamo degni di un futuro? Che esiste il trascendente?
Forse è stato un traghettare la TOS o forse un espediente...non saprei.
Tuttavia non riesco a valutare criticamente ST, non riesco a cogliere i vari errori narrativi, le incongruenze ecc per me ST è ST in senso totale, va bene così e, questa prima puntata, mi è strapiaciuta.







Kirk: Tornare indietro nel tempo, cambiare la storia...questo è imbrogliare
Spock: un trucco che ho imparato da un vecchio amico

Spock: Le citerei il regolamento ma so che lei si limiterebbe ad ignorarlo

Kirk: Vede...cominciamo a conoscerci

valtar Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 05-09-07, 17:34   #29
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

Ho letto adesso il Topic aperto da sarax verso i primi di giugno in cui si parla comunque del primo episodio di TNG.
In esso si fa un gran parlare degli uomini in minigonna.
Qualcuno sa che senso avesse questa cosa nella testa degli autori?





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 05-09-07, 22:02   #30
manuè
Capitano
 
L'avatar di  manuè
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Roma
Messaggi: 7,392
Genere: Maschile
Predefinito Re: 1.01 - 1.02: Encounter at Farpoint - Incontro a Farpoint

perversione e/o crudeltà mentale?






8 maggio 2009: IO VEDO QUATTRO LUCI!
manuè Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 00:29.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it