ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek IV: Rotta Verso la Terra

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 08-08-03, 15:06   #21
Tostrek
Sottoufficiale I Classe
 
Data Registrazione: 10 2001
Locazione: Valenza (AL)
Messaggi: 1,548
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

La cosa che mi fa più incazzare è il fatto che la gente lo sa ma non fa niente, subisce, perchè ?

Potremmo avere le nostre case con energia autogestita con semplici pannelli solari, ma niente, non si fa, per il petrolio, se provi solo a parlarne ti mettono i bastoni tra le ruote ?, un mondo libero così ? no grazie, e tutto per cosa? SOLDI SOLDI SOLDI !! ...


.... non ne hanno mai abbastanza ........
e chi li ha li butta via, vedi il calcio.





http://www.valenza.it/titanic
Tostrek Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 08-08-03, 15:22   #22
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 9,662
Genere: Maschile
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

Concordo anche su questo....

Merito dei Governi dei governanti che si auto governano gli stipendi..... :mad
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 08-08-03, 15:25   #23
Tostrek
Sottoufficiale I Classe
 
Data Registrazione: 10 2001
Locazione: Valenza (AL)
Messaggi: 1,548
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

Merito di chi non dice niente di chi subisce di chi si ritrova a vivere con 500 euro al mese , non gli va bene, ma non protesta., siamo un popolo di poveracci, pedine.





http://www.valenza.it/titanic
Tostrek Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 08-08-03, 15:30   #24
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 9,662
Genere: Maschile
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

Stiamo forse andando :=ot

Comunque, cosa pensi che si possa fare?

Forse una rivolta popolare??
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 08-08-03, 15:48   #25
Tostrek
Sottoufficiale I Classe
 
Data Registrazione: 10 2001
Locazione: Valenza (AL)
Messaggi: 1,548
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

Guarda, io sono a metà vita, mi faccio l'altra metà e me ne sbatto, tanto è tutto inutile.





http://www.valenza.it/titanic
Tostrek Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 08-08-03, 16:00   #26
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 9,662
Genere: Maschile
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

Non ti incaxxare....

Anche io la penso come te, per certi aspetti della vita, ma mi rendo conto che posso fare pochissimo per cambiare il sistema.

A questo punto se vuoi possiamo continuare in MP.
Ora siamo decisamente :=ot
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 25-08-03, 14:02   #27
RokK
Specialista
 
Data Registrazione: 07 2003
Locazione: Reggio Emilia
Messaggi: 790
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

Quote:
Tostrek
Merito di chi non dice niente di chi subisce di chi si ritrova a vivere con 500 euro al mese , non gli va bene, ma non protesta., siamo un popolo di poveracci, pedine.
E chi li ascolterebbe, questi qua, se in Italia i macchinisti delle Ferrovie scioperano perché 2.000-2.500 Euro al
mese sono pochi?
Con quale criterio appoggiare una rivolta se solo per dire "No" a un qualcosa di prettamente politico viene distrutta mezza Genova e quando viene ammazzato un pezzo di merda pure per errore nessuno ci crede?
Non è forse anche colpa dei nostri "compagni di sventura"?
La prima colpa degli Italiani non è il fatto che subiscono passivamente i soprusi, ma sta nel fatto che non credono assolutamente nelle istituzioni, anche quando esse cominciano a funzionare (ovviamente ne funzionano pochine, come si deve): il Carabiniere è stolto e io non lo rispetto, i politici sono ladri e alle elezioni sulla scheda ci disegno un bel 8==D, la strada è sporca e io ci butto la carta, se è pulita me la metto in tasca... ECC. ECC. ECC. ECC. ECC.
Il fatto di dipendere dai soldi è relativo.
Siamo un popolo di modaioli e di amanti del piacere, che sia esso gastronomico, ludico, sessuale...
I soldi ci servono perché vogliamo spenderli, le ultime amministrazioni politiche ci hanno letteralmente segato in due il portafogli (vedesi EURO), di conseguenza non ci si può permettere più di fare progetti senza dover necessariamente incrociare le dita.
I ricchi sono sempre stati bene, i soldi hanno sempre fatto parte della felicità per gli altri.
Non è installando pannelli solari (per altro troppo costosi, troppo ingombranti per quanti ne servono e troppo dipendenti dalle condizioni metereologiche) che si risolve la situazione.
Con l'idrogeno già cambierà tutto (ricaveremo energia elettrica dalla nostra cacca), ma ci vorrà il tempo. E purtroppo sappiamo tutti quanto ce ne vorrà. Dipenderà dal petrolio e dalla fine della sua era.


P.S. Ah, e non è inneggiando alla rivolta che si ottiene qualcosa.







[move] :gorn [/move] PAC-ANDORMAN
RokK Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 21-01-04, 16:01   #28
nefher
Cadetto II Anno
 
Data Registrazione: 01 2004
Locazione: Roma
Messaggi: 62
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

si è vero....
ma c'è anche l'amore... la speranza e il bisogno di amare e sperare..
C'è il sole che mi riscalda e il vento che mi scompiglia i capelli..
c'è la rabbia c'è il dolore...sensazioni che mi fanno sentire ancora così viva...
e poi ci sono i sogni...
e mai ... mai smettere di avere l'ardire di sognare...
perchè sognare è un privileggio dato a pochi folli coraggiosi
ormai il nostro tempo il nostro spazio è questo, ma possiamo cominciare a cambiare dalle piccole cose, le nostre piccole cose quoditiane....e forse potremo lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato...

Quote:
Tostrek
Il fatto è che è inutile sognare cose che tanto sono solo in sogni lontani, viviamo in un mondo così, dove se non hai i soldi sei zero e non puoi fare niente, una volta pensavo che i soldi non erano tutto, ora penso che senza non puoi nemmeno stare in casa, oltre che uscirne, è una terribile verità, la felicità non esiste, ah certo anche a me piacerebbe che tutto sia incredibilmente unico, il fatto è che in realtà tutto è incredibilmente costoso.





La contraddizione propria di uno spirito che si afferma negandosi
nefher Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 24-01-04, 02:03   #29
RokK
Specialista
 
Data Registrazione: 07 2003
Locazione: Reggio Emilia
Messaggi: 790
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

Sognare è bello, sognare aiuta a tenerti in piedi a morale, però cara Nefher non si vive di pane e sogni. Purtroppo c'è stato un tempo in cui il sogno era la forza motrice della propria esistenza, e se si era abbastanza tenaci si raggiungeva il proprio obbiettivo.
Ora per fare ciò deve capitare questo:
- diventi uno dei più grandi figli di pu**ana del pianeta Terra;
- sei raccomdato/a dal più grande figlio di pu**ana del pianeta;
- hai il papà ricco;
- diventi ricco;
- hai un talento smisurato;
- appartieni a quella piccola percentuale che può dire: "io ce l'ho fatta".

Io sono un gran sognatore, ma solo in testa... Amo venire su questo forum a condividere la passione che ho per il mondo Trek e per ciò che rappresenta nei confronti di quei miei sogni, però la vita reale è un'altra cosa...
I sentimenti, la natura, insomma tutto ciò che è bello materialmente e non sono cose personali, sono sensazioni che fortunatamente abbiamo e che ci contraddistinguono dagli altri animali. Però non fanno parte dei sogni... Non si vive di solo amore, come non si vive di solo lavoro, di sola sofferenza, di solitudine, di feste, ecc. Io credo che una persona debba fare più esperienze possibili, e di tutti i tipi: quindi non invidio i poveri che non possono permettersi di fare determinate cose "verso l'alto" né tantomeno invidio i ricchi che non possono fare quelle "all'ingiù". Mi ritengo fortunato, ho avuto esperienze che mi permetteranno di pensare che nella vita di cose ne ho fatte, sia di giuste che di sbagliate, e sono convinto che l'avrò vissuto senza rimpianti. Anche se non avrò realizzato i miei sogni più ambiti. Però avrò bisogno di soldi, se no dirò tutto quello che avrò da dire ai miei colleghi barboni...
Persino gli anarchici capiranno che se vogliono campare avranno bisogno di soldi e dovranno rispettare le regole, sennò diventeranno VERI barboni pure loro...





[move] :gorn [/move] PAC-ANDORMAN
RokK Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 25-01-04, 02:22   #30
nefher
Cadetto II Anno
 
Data Registrazione: 01 2004
Locazione: Roma
Messaggi: 62
Predefinito Re: balene Dio e l'uomo

un sognatore solo di testa.... appartenere a coloro che ce l'hanno fatta..... non capisco....
chi sono quelli che ce l'hanno fatta?
I figli di papà... pieni di soldi...?!!
I figli di p######na... pieni di soldi?!!
I grandi talentosi e perciò pieni di soldi?!!
e noi poveri omuncoli mediocri e senza soldi?!!!! eh eh eh
Non credo che fare i soldi o avere soldi significhi avercela fatta....
Credo invece che forse noi uomini e donne abbiamo smarrito la nostra identità...
essere se stessi e di conseguenza vivere la vita che più ci rende felice, è la scelta più difficile da fare....
Con questo non voglio dire che i soldi non servono mentirei... anch'io sono figlia di questi tempi.... eh eh eh
Ma ho compreso con dolore.... ho compreso... che
la nostra civiltà non ci rende più liberi, ma se mai più avidi, perchè non si ha e non si avrà mai abbastanza...
E' vero, mio caro amico ROKK, tutto quello che dici è vero...
ma proprio perchè è così dannatamente vero che noi non possiamo perrmetterci (io non posso permettermi) che sia solo così....
e proprio non direi "purtroppo c'è stato un tempo".... ma piutosto per fortuna!!
Altrimenti cosa resterebbe...?!!
per me chi ce l'ha fatta è colui che ha il coraggio, nonostante tutto di vivere la PROPRIA vita.... come più più gli aggrada, con coscienza e pienezza. Ma soppratutto con coraggio, Il coraggio di esere quello che sei, nonostante gli altri vorrebbero che fossi in una società che critica, giudica, opprime....
per me chi ce l'ha fatta è colui che nonostante tutto ha ancora la capacità di sognare e la sconsideratezza di seguire quel "folle volo" sempre e comunque, anche quando tutto sembra perduto...
Si lo so, amico mio, è difficile...
Forse non si raggiungerà mai l'obbiettivo...
ma finchè si avrà anche un sol battito in petto vale la pena continuare....
perchè solo così mi sembra che la vita vale la pena di essere vissuta...
Long life and Prosper






La contraddizione propria di uno spirito che si afferma negandosi
nefher Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 13:57.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it