ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Star Trek Vive ! > Tecnologia Trek

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 19-04-14, 03:49   #1
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

Parliamo di navi della timeline originale e precisamente della NCC 1701 A e della NX 01. In questo datasheet le due Enterprise sono messe a confronto ed in scala fra loro:



Secondo le specifiche ufficiali la NCC 1701 A è lunga 305 mt.
Mentre la NX 01 è lunga 225 mt.

Quindi in termini generali l'Enterprise di Archer è più piccola. Ma la lunghezza è data dalle gondole. Infatti se confrontate le due sezioni a disco, praticamente sono quasi identiche. Vince la nave di Kirk, anche se per pochi metri.

Ora, dove sta il mio dubbio?
Ebbene, sempre secondo le specifiche la NCC 1701 A ospita 450 membri di equipaggio, mentre la NX 01 solo 80 anime. In poche parole tra le due navi c'è un rapporto di 5 a 1!
E vero che sulla nave di Kirk, l'hangar navette, la sala macchine, i deflettori, ed altri sistemi si trovano nella sezione ingegneria e quindi non occupano spazio nella sezione a disco. Eppure io mi chiedo, possibile che questo permetta all'Enterprise di Kirk di ospitare un equipaggio cinque volte superiore?
  Rispondi Citando
Vecchio 19-04-14, 13:09   #2
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

Dubbio irrisolvibile, soprattutto perché penso che all'epoca della TOS i numeri venissero tirati piuttosto a caso, mentre ENT arriva dopo anni di tecnobabble e fan agguerriti, quindi è verosimile che il conteggio sia stato fatto dopo uno studio più approfondito.

L'unica spiegazione "logica" che mi viene in mente, oltre al fatto già citato da te che molti ambienti anche vasti (vedi l'hangar) non sono nella sezione a disco, è che l'enterprise di Kirk, dotata di un tecnologia più moderna, abbia recuperato parecchio spazio per l'equipaggio. Nell'enterprise di Archer ogni apparecchiatura era sicuramente più grande. Pensiamo a quanto spazio occupava un calcolatore negli anni 60 e quanto è grande un tablet oggi. Analogamente, buttando lì a caso, se le apparecchiature del teletrasporto di Kirk occupavano un armadio, magari quelle di Archer occupavano 3 stanze.
Poi ad esempio, Kirk aveva il replicatore, Archer aveva le cucine come le nostre, con tutto quello che ne consegue.
Non so se mi sono spiegato, ma l'aspetto dell'Ent di Archer, con quello stile angusto da sommergibile dove ogni spazio è riempito, mi fa pensare proprio a questo.

E così, mio malgrado, sono caduto nella trappola tecnobabble di miapiccolina...
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-04-14, 13:40   #3
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,350
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

Quote:
Ragno
Dubbio irrisolvibile, soprattutto perché penso che all'epoca della TOS i numeri venissero tirati piuttosto a caso,

Non credo, sai?
dopotutto la 1701 ha dimensioni paragonabili all'omonima portaerei Enterprise. La quale ha senz'altro un volume maggiore (per tutti gli hangar, depositi per gli aerei, le macchine che senz'altro sono più ingombranti, etc) e ha un equipaggio di 5000 uomini (fai conto metà personale di volo, metà equipaggio addetto alla nave). Tenendo conto di un vascello del futuro, quindi teoricamente molto più automatizzato, e con un volume abitabile leggermente inferiore, 430 uomini mi sembrano accettabili.

La nave di Archer ha poco equipaggio per la sua stazza, ma sicuramente il dover ospitare tutto o quasi nella sezione a disco (l'ingombrante sala macchine, gli hangar, il deflettore principale), con tutti gli aggravi dovuti a una tecnologia più obsoleta e quindi ingombrante, può giustificare l'apparente sproporzione.
Certo è un altro dei vari YATI o quasi-YATI che permeano la serie ENT...

E comunque se pensiamo alla Ent-D che ha un equipaggio nominale di soli 1000 uomini e un volume abitabile 15 volte maggiore dell'Enterprise di Kirk, il problema della sottopopolazione si ripropone.. ;-)





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-04-14, 14:29   #4
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

Quote:
Kirk_Jameson
Non credo, sai?
dopotutto la 1701 ha dimensioni paragonabili all'omonima portaerei Enterprise. La quale ha senz'altro un volume maggiore (per tutti gli hangar, depositi per gli aerei, le macchine che senz'altro sono più ingombranti, etc) e ha un equipaggio di 5000 uomini (fai conto metà personale di volo, metà equipaggio addetto alla nave). Tenendo conto di un vascello del futuro, quindi teoricamente molto più automatizzato, e con un volume abitabile leggermente inferiore, 430 uomini mi sembrano accettabili.

No, non mi convinci.
Non voglio dire che la TOS fosse sconclusionata, ma le cose erano approfondite il minimo indispensabile per renderle credibili e funzionali alla sceneggiatura. Anche solo del singolo episodio.
Parliamo di una serie che vide inventare il teletrasporto perché non c'erano soldi per le scene di sbarco, oppure, esempio molto più pertinente, si inventò che i romulani non li aveva mai visti nessuno nonostante la guerra, perché serviva il colpo di scena, da giocarsi addirittura nel solo prologo, dei nemici uguali a Spock. E poco importa se la cosa era evidentemente poco credibile. All'epoca era sufficiente. Poi, dopo che ST aveva fatto il botto, la questione avrebbe scatenato negli anni infinite speculazioni.

E sia chiaro che non è una critica alla TOS. Anzi, una certa "leggerezza" da parte degli sceneggiatori e una certa "ingenuità" da parte degli spettatori quasi le rimpiango, visto il fuoco di fila subito da ENT o dai film di Abrams.
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-04-14, 14:48   #5
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,350
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

Quote:
Ragno
No, non mi convinci.

Non voglio convincerti, ci mancherebbe. Ti espongo solo perché sono convinto io.


Quote:
Parliamo di una serie che vide inventare il teletrasporto perché non c'erano soldi per le scene di sbarco, oppure, esempio molto più pertinente, si inventò che i romulani non li aveva mai visti nessuno nonostante la guerra, perché serviva il colpo di scena, da giocarsi addirittura nel solo prologo, dei nemici uguali a Spock. E poco importa se la cosa era evidentemente poco credibile. All'epoca era sufficiente.
Sarebbe probabilmente sufficiente anche oggi. L'affinità genera conflitti più interessanti. E' una opportunità che viene sempre colta, quando possibile. E non credere che le serie moderne siano tutte più credibili solo perché sembrano esserlo. Si tratta comunque solo di show televisivi. Certo oggi mediamente il pubblico è più smaliziato e quindi di conseguenza gli sceneggiatori più attenti. I punti di riferimento cambiano a seconda della loro epoca, ma presi nel loro contesto, sono tutti egualmente validi.

D'altro canto, la TOS era una serie sufficientemente avanzata da proporre un'astronave che certo conteneva alcuni stilemi cari alla fantascienza (il disco volante), ma non risultava banale come ci si sarebbe potuto aspettare visti i tempi. Non era né un semplice disco volante, né un semplice missile, né aveva una propulsione da disco volante o da missile. Già nei primi schizzi si parlava di "warp drive" che era (ed è ancora) una definizione molto nebulosa ma allo stesso tempo così avanzata per i tempi. Paradossalmente l'Enterprise risulta più convenzionale delle pellicole cinematografiche dove la si vede muoversi seguita da questa bella scia multicolore che fa tanto "fumetto".





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-04-14, 15:34   #6
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

Quote:
Kirk_Jameson
Già nei primi schizzi si parlava di "warp drive" che era (ed è ancora) una definizione molto nebulosa ma allo stesso tempo così avanzata per i tempi.

Esatto, per me il punto è questo. Nella TOS furono inventate tante cose, che per quanto avanzate, restavano, giustamente, molto nebulose. L'importante era che "funzionassero" e fossero funzionali alla narrazione. La data astrale, il replicatore ect., le spiegazioni di dettaglio su tutte queste cominciarono solo più tardi.
Quindi non credo che all'epoca si alambiccarono più di tanto il cervello su quanto dovesse essere ampio l'equipaggio. E se questo fosse compatibile con l'astronave.
Le stesse misure dell'enterprise io ho cominciato a leggerle solo su questo forum. Per me l'enterprise era solo "grande" e sicuramente poteva portare "parecchie persone".

Quote:
Kirk_Jameson
Paradossalmente l'Enterprise risulta più convenzionale delle pellicole cinematografiche dove la si vede muoversi seguita da questa bella scia multicolore che fa tanto "fumetto".

Non ho capito cosa volevi intendere.
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-04-14, 18:40   #7
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

Quote:
Kirk_Jameson
E comunque se pensiamo alla Ent-D che ha un equipaggio nominale di soli 1000 uomini e un volume abitabile 15 volte maggiore dell'Enterprise di Kirk, il problema della sottopopolazione si ripropone.. ;-)

La Ent-D però non credo che faccia testo in questo confronto. E' l'unica nave di Star Trek dove oltre ad esserci un equipaggio effettivo è presente una popolazione civile. Quindi le esigenze di avere ambienti di supporto, ricreativi e quant'altro, che nelle precedenti Enterprise non erano necessari, controbilancia la maggiore disponibilità di volume.
  Rispondi Citando
Vecchio 19-04-14, 18:48   #8
Kirk_Jameson
Tenente JG
 
L'avatar di  Kirk_Jameson
 
Data Registrazione: 01 2003
Locazione: Torino
Messaggi: 4,350
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

E qui ti do ragione.
Però mi viene un dubbio, che andrebbe chiarito dai dialoghi: quando Picard o chi per lui parla di 1000 e rotti persone a bordo, si riferirà solo all'equipaggio effettivo oppure anche alle famiglie, e quindi a tutte le persone effettivamente a bordo? Perché in quel caso siamo daccapo. Con l'aggravante di un equipaggio effettivo paragonabile alla nave di Kirk, sparpagliato in chilometri quadrati di corridoi.





Whatever happens, happens.
Kirk_Jameson Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-04-14, 19:36   #9
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

Io ricordo che le anime complessive sulla Ent-D fossero circa 1200. Infatti quando lo Stic raggiunge questa quota di inscritti, si scherzava che eravamo tanti quanto una classe Galaxy.
  Rispondi Citando
Vecchio 21-04-14, 18:56   #10
Lory
Sottoufficiale III Classe
 
L'avatar di  Lory
 
Data Registrazione: 12 2005
Locazione: Napoli
Messaggi: 1,521
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ma c'è davvero tanto spazio sulla nave di Kirk?

Sul Cygnus ci sono le piante complete e ufficiali di entrambe le navi.

Consultandolo potete notare che l'Ent di Kirk dedica la maggior parte della sezione a disco agli alloggi e al supporto dell'equipaggio, mi pare di ricordare diversi ponti dove si trovano quasi esclusivamente alloggi.
La sezione motori oltre ad aree di servizio contiene anche altri luoghi ricreativi (mi ricordo un giardino botanico e una pista da bowling); l'hangar navette è molto più piccolo di quello che pensiate.
Nella versione refit è più grande in effetti, però la sala macchine si è spostata più in alto lasciando più spazio sotto.

Nell'Ent di Archer invece non esiste nessun ponte che sia lontanamente occupato da soli alloggi; una cosa che si nota subito consultando le piantine dell'NX-01 è che la maggior parte dello spazio è occupato da magazzini immensi, da stanze con consolle che non ho idea di cosa facciano, immense serre idroponiche ecc. ecc. ecc.
Una cosa interessante è che l'NX-01 ha ben tre hangar navette, nonostante nella serie ne venga sempre mostrato uno solo, gli altri due si trovano ai lati della sezione a disco, se ne intravedono le aperture sopra e sotto, chi ha un modellino lo può notare subito.
Un bel po' di spazio in meno rispetto all'NCC che ha un solo grande hangar a poppa.
La maggior parte degli alloggi mi sembra trovarsi sui ponti G ed E e sono quasi tutti sul contorno della nave, all'interno ci sono i dormitori per l'equipaggio. Lo spazio dedicato all'abitabilità è pochissimo, tra l'altro è strano che 80 persone possano essere servite da un solo cuoco e una sola mensa...





Il concerto della nostra compagnia
quest'anno

The Disney Show - 2015

Foto
Lory Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 12:17.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it