ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek IV: Rotta Verso la Terra

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 28-09-09, 16:37   #1
finalfrontier
Capitano
 
L'avatar di  finalfrontier
 
Data Registrazione: 04 2008
Locazione: Actually on Nx Discovery
Messaggi: 8,323
Genere: Maschile
Predefinito Rotta verso la Terra - new comment -

Apro questa discussione per consentire a chi lo volesse, di dire la sua su questo ennesimo capitolo della saga trek in occasione della sua messa in onda su rai 4 oggi lunedì 28 settembre 2009, ore 2110 (e in replica venerdì 2 ottobre alle ore 14).





L'intuizione, benchè illogica, fa parte delle prerogative di un comandante.
Non risvegliamo i morti e lasciamo il passato al passato.
Non esiste un modo onorevole di uccidere, né un modo gentile di distruggere. Non c'è nulla di buono nella guerra. Eccetto la sua fine.
A volte l'innocenza è soltanto una scusa per i colpevoli.
finalfrontier Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-09-09, 22:06   #2
garak75
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  garak75
 
Data Registrazione: 12 2008
Locazione: Provincia di Siracusa
Messaggi: 13
Genere: Maschile
Predefinito Re: Rotta verso la Terra - new comment -

Io lo trovo molto divertente,forse più di tutti gli altri,pieno di ironia e azione,non mi stancherò mai di vederlo ogni volta che va in tv ,sicuramente lo guarderò anche stasera
garak75 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 29-09-09, 10:31   #3
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: Rotta verso la Terra - new comment -

È un film comico più che un film di fantascienza! Si punta molto sul far ridere e il fatto che Spock non abbia ancora ritrovato se stesso aiuta molto in questo.
Il film è pervaso da un grandissimo senso di amicizia tra i membri dell'equipaggio, ancora più palese del solito in questa occasione, il fatto che Spock non stia ancora bene fa in modo che tutti i membri dell'equipaggio (soprattutto Kirk e McCoy) esprimano ancora più palesemente l'affetto per il vulcaniano. Ho notato che in questo film i nostri si danno del tu e incoraggiano Spock ad essere meno formale possibile ma credo lo facciano solo per permettergli di ritrovare se stesso e che nei film successivi tornino a darsi del lei.
È come se si fossero voluti azzerare degli elementi e raccontare una storia a partire dalla mancanza di essi (un pò come hanno fatto nell'undicesimo film?).
Voglio dire che in questo film non ci si preoccupa minimamente di non lasciar traccia del proprio passaggio sulla Terra del passato, anzi i nostri ce la mettono davvero tutta per rendersi più visibili possibile (anche l'abito indossato da Spock non è che passi proprio inosservato) e alterare il corso della storia. Accadono cose altamente improbabili e credo che molti spettatori non siano disposti a perdonare al film queste volute leggerezze. Penso che questo sia uno di quei film che o lo odi o lo ami, o sei disposto a perdonare l'angolazione del film in nome dell'affetto per i personaggi oppure troverai pecche a non finire. I nostri sembrano più in gita di piacere che altro, non prendono le precauzioni del caso per non essere visti anzi fanno di tutto per farsi notare non preoccupandosi minimamente di una cosa di cui ci si è sempre preoccupati moltissimo vale a dire non alterare il corso della storia. In alcune occasioni appaiono pure ottusi nel senso che non capiscono che i terrestri di quel secolo non darebbero mai informazioni sulla base navale e credo che non ci volesse molto a capirlo. E' un pò ridicolo che non si conoscano le usanze dei terrestri del passato, sembra quasi che a essere un pò svanito non sia solo Spock.
A me non è mai piaciuto Kirk nella TOS ma devo dire che nei film lo trovo più maturo e pacato, addirittura quasi più bello fisicamente. In questo film Kirk è molto sensibile.
Il personaggio della biologa marina non mi è piaciuto molto, è professionale ma anche troppo incline all'isterismo che è una cosa che io non sopporto. Sono certa che si troverà meglio nel 23° secolo che a metà del 20°, insomma subirà meno frustrazioni. Io al posto suo avrei avuto paura a fare un passo del genere, il fatto che non avesse nessuno non è una buona ragione per lasciare il proprio tempo e trasferirsi in un altro.

Mentre guardavo il film ieri sera mi è venuta in mente una cosa che non mi era mai venuta in mente prima. Quando Kirk ha parlato con la biologa non mi pare che abbia fatto riferimento al fatto che la terra del 23° secolo (quella in cui loro stavano per tornare) si trovava in imminente pericolo di distruzione. Voglio dire che forse la Gillian non lo sapeva ma rischiava di morire appena arrivata nel futuro visto che non c'era nessuna certezza che l'espediente delle balene funzionasse. Se lo avesse saputo avrebbe fatto la stessa scelta? Una scelta che lei fa veramente a cuor leggero!
Sono rimasta molto colpita dalla velocità con cui Spock è stato capace di capire quale fosse il problema, la sua mente rigenerata era carente sotto alcuni punti di vista ma molto più efficiente sotto altri; non so se sarei riuscita a fidarmi di lui così presto nel senso che gli affidano il calcolo per il viaggio indietro nel tempo subito subito, senza sapere se è veramente pronto per farlo.
Ho sempre odiato il tipo di espediente che ci viene propinato per rendere possibile il viaggio nel tempo.

Oltre a contenere un messaggio ecologista e salutista (l'estinzione delle balene e il "vietato fumare") ci si permettono altre riflessioni un pò fuori dagli schemi come quelle che fa McCoy nel suo breve soggiorno in ospedale: questo film ti fa davvero venire voglia che arrivi qualcuno dal futuro a portare luce su qualcuno dei tanti punti oscuri dei tempi in cui viviamo.
Le scene godibili sono molte: dallo Spock che tenta di inserire colorite metafore nel suo linguaggio allo Scott che parla con un computer che non può ancora sentirlo (ma anche questo Scott avrebbe dovuto saperlo).
Scott e McCoy appaiono davvero "anziani" in questo film e ci vuole giusto l'affetto dei fans per passare sopra ad alcune stramberie.

La scena del processo finale non è che mi sia tanto piaciuta nel senso che era ovvio che dopo la missione appena compiuta non si sarebbe potuto procedere nei loro confronti (ma devo dire che anche prima di questa missione le attenuanti c'erano). Ho avuto un vago sentore di ipocrisia anche se so perfettamente che nessuno dei membri dell'equipaggio dell'Enterprise è ipocrita.
Il film si conclude con la retrocessione di Kirk a Capitano, l'assegnazione di una nuova Enterprise ad un equipaggio più legato che mai, nella buona e soprattutto nella cattiva sorte.
Come ripeto questo film può far "impazzire" un fans di Star Trek affezionato da anni a questi personaggi ma non so davvero dire come potrebbe giudicarlo un non fans.
Personalmente posso dire che il film merita anche solo per il fatto di mostrare uno Spock così strano (carina la scena del tizio in autobus che teneva la musica troppo alta!).

Mi ricordo che nel libro scritto da Nimoy c'è un capitolo dedicato a questo film, se avrò tempo e voglia nei prossimi giorni potrò magari trascrivere la parte relativa ma non prometto nulla.





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 29-09-09, 11:10   #4
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Rotta verso la Terra - new comment -

Quote:
leonardo
È come se si fossero voluti azzerare degli elementi e raccontare una storia a partire dalla mancanza di essi (un pò come hanno fatto nell'undicesimo film?).
Voglio dire che in questo film non ci si preoccupa minimamente di non lasciar traccia del proprio passaggio sulla Terra del passato, anzi i nostri ce la mettono davvero tutta per rendersi più visibili possibile (anche l'abito indossato da Spock non è che passi proprio inosservato) e alterare il corso della storia. Accadono cose altamente improbabili e credo che molti spettatori non siano disposti a perdonare al film queste volute leggerezze.

Io credo che questo film sia un unica grande leggerezza.
E' una commedia non c'è dubbio, ispirata a Star Trek con tematiche fortemente ecologiche, ma è ne più ne meno che una semplice commediola. Da ridere e godere senza tante elucubrazioni mentali sui paradossi temporali.

Giustamente questo film rompe un pò la tradizione "seriosa" dei film per tornare a quella spensieratezza giovanile tipica della serie TV.
Kirk, Spock e McCoy (ma anche gli altri) tornano a comportari esattamente come negli anni 60. Azzerrando effettivamente la loro evoluzione cinematografica, non farei un riferimento all'undicesimo film visto che li più che un azzeramento è un diverso approccio ai personaggi.
  Rispondi Citando
Vecchio 29-09-09, 12:24   #5
valtar
Moderatore
 
L'avatar di  valtar
 
Data Registrazione: 08 2004
Locazione: nexus
Messaggi: 2,615
Predefinito Re: Rotta verso la Terra - new comment -

E' il mio preferito, in parte per l'argomento balene e in parte per il sapore positivista anni 60 che riesce a trasmettermi.
Adoro la scena in cui l'arpione della baleniera si infrange sullo scafo occultato e quando Spock, orecchie occultate dalla fascia, entra in comunicazione con la balena.
Mi piace l'idea che la razza umana non sia l'oggetto dell'attenzione generale o il vertice dell'esistenza ma sia un partecipante alla vita del pianeta.
Quando rivedo questo film mi sento un poco più speranzoso per il futuro dell'umanità.







Kirk: Tornare indietro nel tempo, cambiare la storia...questo è imbrogliare
Spock: un trucco che ho imparato da un vecchio amico

Spock: Le citerei il regolamento ma so che lei si limiterebbe ad ignorarlo

Kirk: Vede...cominciamo a conoscerci

valtar Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 29-09-09, 12:30   #6
saavikam
Capitano di Flotta
 
L'avatar di  saavikam
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Genova - (Monte Seleya)
Messaggi: 6,741
Genere: Femminile
Predefinito Re: Rotta verso la Terra - new comment -

Quote:
MiaPiccolina
Io credo che questo film sia un unica grande leggerezza.
E' una commedia non c'è dubbio, ispirata a Star Trek con tematiche fortemente ecologiche, ma è ne più ne meno che una semplice commediola.

È uno dei motivi per i quali non mi è piaciuto. Una delusione tremenda e bruciante, forse anche perché le mie aspettative a riguardo erano state altissime ed - inevitabilmente - errate. Insieme al compianto Franco La Polla, devo essere tra quelle persone che si contano sulle dita di una mano su tutto il globo terrestre a non aver apprezzato questo film.

Circa il ritorno allo spirito anni '60: che ogni tempo abbia il suo spirito. Il comportamento tenuto da Kirk & Co. durante i favolosi Sixties aveva motivo d'essere in quel decennio, ma che c'azzecca con gli anni '80? Per la mia visione delle cose, è giusto andare avanti. Ricordare il passato è bellissimo, rispettarlo è un gesto nobile, ma cercare di riproporlo... be', è sbagliato.





"Non esiste miglior diplomatico di una bella scarica di phaser"
== Scotty docet ==
da "A Taste of Armageddon"

"Non chiudiamo col passato finché non è il passato ad aver chiuso con noi"
saavikam Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 29-09-09, 12:46   #7
Essence
Capitano di Flotta
 
Data Registrazione: 04 2006
Messaggi: 5,648
Genere: Maschile
Predefinito Re: Rotta verso la Terra - new comment -

A me sembra invece molto anni '80 nello spirito: e rimane il mio preferito, assieme a The Motion Picture.
Essence Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 29-09-09, 16:51   #8
KiraNerys
Tenente Comandante
 
L'avatar di  KiraNerys
 
Data Registrazione: 05 2009
Locazione: LA SPEZIA
Messaggi: 3,675
Genere: Femminile
Predefinito Re: Rotta verso la Terra - new comment -

Un film leggero, ma con un contenuto importante.
Gli attori a proprio agio tra battute e strizzate d'occhio.
Un taglio decisamente "avventura anni '80" che riproponendosi riesce sempre a divertire.
Voto: 8






"Questa è una nave moderna, ma ha un nome antico e glorioso.
Trattala come una signora e ti riporterà sempre a casa."

Dr. Leonard "Bones" McCoy
KiraNerys Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 29-09-09, 16:59   #9
KiraNerys
Tenente Comandante
 
L'avatar di  KiraNerys
 
Data Registrazione: 05 2009
Locazione: LA SPEZIA
Messaggi: 3,675
Genere: Femminile
Predefinito Re: Rotta verso la Terra - new comment -

Quote:
leonardo
Il personaggio della biologa marina non mi è piaciuto molto, è professionale ma anche troppo incline all'isterismo che è una cosa che io non sopporto. Sono certa che si troverà meglio nel 23° secolo che a metà del 20°, insomma subirà meno frustrazioni. Io al posto suo avrei avuto paura a fare un passo del genere, il fatto che non avesse nessuno non è una buona ragione per lasciare il proprio tempo e trasferirsi in un altro.

Io partirei anche ADESSO.






"Questa è una nave moderna, ma ha un nome antico e glorioso.
Trattala come una signora e ti riporterà sempre a casa."

Dr. Leonard "Bones" McCoy
KiraNerys Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 29-09-09, 19:32   #10
valtar
Moderatore
 
L'avatar di  valtar
 
Data Registrazione: 08 2004
Locazione: nexus
Messaggi: 2,615
Predefinito Re: Rotta verso la Terra - new comment -

Quote:
Essence
A me sembra invece molto anni '80 nello spirito: e rimane il mio preferito, assieme a The Motion Picture.
In che cosa lo senti anni 80? Io avverto una commistione 60'/80' e credo che sia legato all'invecchiamento degli attori.







Kirk: Tornare indietro nel tempo, cambiare la storia...questo è imbrogliare
Spock: un trucco che ho imparato da un vecchio amico

Spock: Le citerei il regolamento ma so che lei si limiterebbe ad ignorarlo

Kirk: Vede...cominciamo a conoscerci

valtar Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 18:27.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it