ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Star Trek Vive ! > Religione, cultura, società in Star Trek

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 10-03-13, 21:58   #11
Bill
Equipaggio
 
Data Registrazione: 03 2011
Locazione: Roma
Messaggi: 383
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

Certo ma probabilmente se ne occupa direttamente la federazione per conto di ci consuma (sempre che sia federale).
Bill Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 10-03-13, 22:58   #12
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

Sarà, ma a me quella del denaro sembra una questione che bisogna accettare cosi com'è, perché più si cerca di spiegarla e più mi sembra meno credibile.
Non mi convince nemmeno la spiegazione di come i federali acquistino fuori dai confini della federazione.
Comunque ne condivido il messaggio e la metto fra gli eccessi in "buona fede", tipo i gonnellini maschili visti agli albori di TNG.
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 13-03-13, 00:57   #13
Ro Dax Simmons
Cadetto II Anno
 
L'avatar di  Ro Dax Simmons
 
Data Registrazione: 03 2008
Locazione: Torino
Messaggi: 62
Genere: Femminile
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

Io la vedo così: sulla Terra ognuno lavora per la comunità e basta. Senza remunerazione e senza spaccarsi la schiena per 8 ore di fila.

Fuori dalla Federazione, dove c'è bisogno di soldi si replica e basta.






Rock n'Roll is never too loud! (STRAY CATS)

Destination Star Trek London REPORT & VIDEO
My Tumblr QUOTES My tumblr PICS

NOME TREK Luh Kendar, bajoriana
Ro Dax Simmons Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 16-03-13, 15:26   #14
Didi77
Tecnico
 
Data Registrazione: 05 2011
Messaggi: 409
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

Nella federazione, semplicemente ciascuno lavora secondo le proprie capacità e riceve beni per soddisfare i propri bisogni.
Al ristorante del nonno Sisko non si paga, perché lo stesso Sisko non paga i beni che consuma.
I crediti con cui si commercia all'esterno sono una parte del compenso complessivo che vengono dati a chi lo desidera, in alternativa ad altri beni di consumo.
Picard non dice che non c'è il denaro inteso come compenso, ma che l'arricchimento non è un fine perseguito e la gente lavora per migliorarsi: in pratica non esiste l'accumulazione di capitale.

Poi si può obiettare che ciò non è plausibile, ma per fortuna si tratta di fantascienza, per cui in questo caso non è necessario: è così, punto.
Altra questione sarebbe decidere se ciò possa essere fattibile anche nella realtà. Io credo di sì, ma dubito che questa posizione sia oggi particolarmente condivisa.
Didi77 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 16-03-13, 20:12   #15
diego
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  diego
 
Data Registrazione: 07 2011
Messaggi: 58
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

sembra tutto molto "comunista". Se ognuno non paga per quello che consuma, a cosa serve lavorare? Se ci sono i replicatori, perchè esistono i ristoranti?




Ultima Modifica di Nazudaco : 16-03-13 22:22.
diego Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 16-03-13, 20:23   #16
Bill
Equipaggio
 
Data Registrazione: 03 2011
Locazione: Roma
Messaggi: 383
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

@Didi
E' vero Picard dice in sostanza quello che hai scritto, ma Jake Sisko nella puntata In the cards, 5° stagione, dice esplicitamente che gli umani non hanno valuta. In effetti la questione non è mai stata chiarita quindi non ci resta che fare supposizioni, e anzi neanche troppo approfondite perchè le stesse serie ci hanno dato spesso informazioni incompatibili.
Bill Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 17-03-13, 10:37   #17
Didi77
Tecnico
 
Data Registrazione: 05 2011
Messaggi: 409
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

Quote:
diego
Se ognuno non paga per quello che consuma, a cosa serve lavorare?

Purtroppo, nella nostra cultura decadente, il lavoro è considerato come qualcosa che deve essere evitato a tutti i costi. Ma un uomo che non lavora si riduce ad essere un animale senza scopo.
Giustamente Picard dice "lavoriamo per migliorare noi stessi", intendendo dire che è tramite il lavoro che ci si realizza come individui.
L'idea che, lasciato a se stesso, l'uomo diventi uno scansafatiche obeso dedito a guardare la partita rimpinzandosi si patatine è semplicemente sbagliata, non perché non esistano individui di questo tipo, ma perché questo atteggiamento è la conseguenza del nostro modello sociale e non di una presunta attitudine umana.

Quote:
diego
Se ci sono i replicatori, perchè esistono i ristoranti?

I lavori di artigianato sono stati, sono e saranno sempre ritenuti differenti rispetto a quelli massificati, per la semplice ragione che sono pezzi unici e come tali non riproducibili.

Quote:
Bill
Jake Sisko nella puntata In the cards, 5° stagione, dice esplicitamente che gli umani non hanno valuta

E' plausibile che intendesse dire che non sono soliti andare in giro con le tasche piene di latinum o altri mezzi di scambio analoghi. Infatti è presumibile che gli scambi con economie basate sulla moneta siano abbastanza rari fra cittadini comuni.
Didi77 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 18-03-13, 16:15   #18
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

La spiegazione è plausibile, ma rimango della mia idea: questo è uno di quei casi in cui ci affanniamo/divertiamo a cercare spiegazioni su questioni che inizialmente erano state buttate lì dagli sceneggiatori per tratteggiare, per sommi capi, il background delle serie, e che poi, giustamente, col passare del tempo, sono diventate postulati, senza bisogno di ulteriori spiegazioni.

Un po' come nella famosa Balance of terror, dove la questione dei Romulani che non erano mai stati visti prima era semplicemente funzionale al colpo di scena della somiglianza con i vulcaniani, mentre poi ci si è sbizzarriti a discutere sul come fosse possibile farsi guerra per anni senza mai vedersi in faccia.

A me la questione dei soldi (che non ci sono) piace, perché rende ST un mondo utopico, un esempio da seguire. Mi piace l'idea del mondo utopico dove tutti lavorano per realizzarsi e non per sopravvivere, poco importa se la considero del tutto irrealizzabile, per una serie di motivi connaturati alla natura umana (che però esulano da questa discussione).
Ho sempre considerato ST, e soprattutto TNG, l'immagine di quello che noi umani dovremmo aspirare ad essere. E questo non fa di ST una serie buonista, accusa che si è spesso beccata. ST propone una visione positiva, che apprezzo, in altre serie, invece, mi piace apprezzare la capacità di ricordarci quanto fetenti noi esseri umani possiamo diventare.
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 18-03-13, 21:32   #19
Ro Dax Simmons
Cadetto II Anno
 
L'avatar di  Ro Dax Simmons
 
Data Registrazione: 03 2008
Locazione: Torino
Messaggi: 62
Genere: Femminile
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

Concordo. Al 100%.
Non è una serie buonista, e molti episodi di tutte le serie lo dimostrano. E' una seria che ha fiducia nelle potenzialità dell'essere umano.

Edit: rimosso il quote al post precedente in quanto non necessario.






Rock n'Roll is never too loud! (STRAY CATS)

Destination Star Trek London REPORT & VIDEO
My Tumblr QUOTES My tumblr PICS

NOME TREK Luh Kendar, bajoriana

Ultima Modifica di Nazudaco : 18-03-13 21:57.
Ro Dax Simmons Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 18-03-13, 21:46   #20
diego
Cadetto I Anno
 
L'avatar di  diego
 
Data Registrazione: 07 2011
Messaggi: 58
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Ancora sul denaro in Star Trek

Quote:
Didi77
I lavori di artigianato sono stati, sono e saranno sempre ritenuti differenti rispetto a quelli massificati, per la semplice ragione che sono pezzi unici e come tali non riproducibili.

OK, ma allora se non ci sono soldi come lo paghi il lavoro di artigianato? Cosa serve avere un ristorante se nessuno mai ha un modo per ringraziarti? Non conveniva allora presentarsi alle fiere o ai mercati coi propri piatti unici?

Edit: ridotto il quote.




Ultima Modifica di Nazudaco : 18-03-13 21:58.
diego Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 09:02.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it