ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek XI: Star Trek Il futuro ha inizio

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 09-11-12, 16:05   #1
Valdore
Tenente Comandante
 
L'avatar di  Valdore
 
Data Registrazione: 06 2007
Locazione: Como (Romulus)
Messaggi: 5,549
Genere: Maschile
Predefinito La vendetta... giustificata o no?

Una considerazione che faccio ora, dopo molte visioni del film è che mai in tutti i Star Trek si erano visti così tanti pianeti esplodere e soccombere (Forse in TOS Doomsday Machine).

Romulus: Ko
Vulcan: Ko
Terra: salvata in estremis.


Mi ha fatto pensare che le vittime innocenti sono state tantissime, cosa raccontata da Nero per Romulus con molta veemenza, al punto da vendicarsi ed uccidere lui stesso milioni se non miliardi di vite.
"La vendetta è un piatto che va servito freddo" cita un proverbio Klingon, ma la vendetta è così giustificata?
Se Nero riusciva nel suo intento, poi con cosa restava in mano? Qui non centra il dominio del mondo o della galassia, qui è pura, spietata e cieca malvagità.
Questo (ora torno alla realtà di tutti i giorni) mi fa pensare che la vendetta è inutile, le cose alla fine non cambiano, anche se ti sfoghi con 10 testate nucleari su chi ti ha fatto del male, alla fine ti rimane solo il rimorso di coscienza, un rimorso che non si può cancellare.

Questa è una mia personale riflessione, Voi cosa ne pensate?



Valdore Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-11-12, 16:11   #2
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: La vendetta... giustificata o no?


Ti senti bene Val? No, perché hai proposto un argomento serio...
  Rispondi Citando
Vecchio 09-11-12, 16:23   #3
Hybris
Sottoufficiale II Classe
 
L'avatar di  Hybris
 
Data Registrazione: 09 2012
Locazione: Pianeta Shardana del sistema Ichnusa
Messaggi: 1,366
Genere: Maschile
Predefinito Re: La vendetta... giustificata o no?

Io credo che nessuno di noi sia immune dalla vendetta. Se una persona ha il potere di vendicarsi lo fa, magari se è particolarmente nobile d'animo si vendicherà in modo "costruttivo", come Albert Sabin che affermò di essersi vendicato dei nazisti che uccisero la sua famiglia salvando i loro nipoti col vaccino anti polio.





Hybris Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-11-12, 16:25   #4
Essence
Capitano di Flotta
 
Data Registrazione: 04 2006
Messaggi: 5,648
Genere: Maschile
Predefinito Re: La vendetta... giustificata o no?

Credo che uno dei film che illustri meglio l'inutilità della vendetta - e la possibilità, anzi la necessità di superare l'impulso a vendicarsi - l'ho rivisto un paio di giorni fa, ed è "The Interpreter", del compianto Sidney Pollack.

Un film 'trekkiano' per l'accento posto sulla diplomazia e sull'importanza della comunicazione tra i popoli.

Ma trekkiano anche per la figura della protagonista - interpretata da un'ottima Nicole Kidman - che avrebbe ai nostri occhi tutte le ragioni per perseguire la propria vendetta personale, dopo aver perso le persone più care, aver visto calpestati i propri ideali ed essere stata costretta a lasciare il proprio paese.

Se avete visto il film sapete come va a finire, altrimenti non vi rovino la visione e v'invito a guardarlo.

E' un film che testimonia tra le altre cose come si possa realizzare un'opera di spessore senza rinunciare agli elementi di suspense e azione che caratterizzano il genere cinematografico di appartenenza (il thriller).
Essence Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 09-11-12, 22:40   #5
dogares
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: La vendetta... giustificata o no?

"...ma a quale scopo ? " Kirk.
" Jim, la pazzia non ha scopi, né motivazioni...Ma può avere un traguardo..." Spock.


Ecco mi pare che la TOS abbia già risposto.
  Rispondi Citando
Vecchio 13-11-12, 13:49   #6
Shepard
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: La vendetta... giustificata o no?

Come dice il Comandante Shepard:
"Se non riusciremo a salvare la Terra, state pur certi che la vendicheremo!"

La vendetta, in fondo, è forse la suprema forma di giustizia: ciò che ti è stato fatto e che non è stato punito, lo rifai al tuo carnefice...magari con gli interessi.
  Rispondi Citando
Vecchio 13-11-12, 22:55   #7
Didi77
Tecnico
 
Data Registrazione: 05 2011
Messaggi: 409
Genere: Nessuno
Predefinito Re: La vendetta... giustificata o no?

La vendetta è una forma di giustizia, ma di giustizia privata, nel senso che è il giustiziere ad arrogarsi il diritto di decidere.
Nei film la vendetta è dipinta come follia (se a compiere la vendetta è un cattivo) o come giustizia (se a compiere la vendetta è un buono). In realtà è sempre la stessa cosa: il giudizio di valore dipende dal punto di vista.

Io personalmente considero la vendetta (o perlomeno il suo desiderio) come una debolezza umana: razionalmente non la condivido, ma sono convinto che a determinate condizioni ne risentirei anch'io, soprattutto se non esiste un sistema imparziale che possa stabilire i torti e le ragioni (questo può ad esempio accadere nell'ambito di una guerra civile, oppure se le istituzioni sono troppo lente, cosa che purtroppo, pericolosamente, sta succedendo in Italia).
Didi77 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-11-12, 12:22   #8
Hybris
Sottoufficiale II Classe
 
L'avatar di  Hybris
 
Data Registrazione: 09 2012
Locazione: Pianeta Shardana del sistema Ichnusa
Messaggi: 1,366
Genere: Maschile
Predefinito Re: La vendetta... giustificata o no?

Se lo scopo del sistema giudiziario di uno stato è quello di recuperare il detenuto, basterebbero delle sedute psichiatriche, magari anche delle cure ormonali. Evidentemente si va in galera per dare un minimo di soddisfazione alle vittime usando un criterio universale che altrimenti se affidato ai singoli sarebbe soggettivo e di scarsa attendibilità. Non sto dicendo che mi piace, ma consatato ch'è cosi.

Per esempio il discorso delle carceri più umane, è totalmente ipocrita. Se fossero dignitose nessuno avrebbe paura di delinquere, specialmente in periodi come questo, né di farsi giustizia da solo.





Hybris Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 14-11-12, 17:30   #9
TheNextDS9
Equipaggio
 
Data Registrazione: 09 2011
Messaggi: 546
Genere: Maschile
Predefinito Re: La vendetta... giustificata o no?

Rimanendo nel ristretto ambito di Nero, si deve dire che non solo si è visto distruggere il proprio pianeta davanti agli occhi, senza poter far nulla, ma su quel pianeta c'era la moglie, incinta!!! Nero è semplicemente impazzito, e vorrei vedere chi non impazzirebbe se qualcuno gli uccidesse la moglie incinta! Di fronte a un atto del genere, nessuno riuscirebbe a restar calmo! Nessuno, perchè si distrugge una parte importante della propria persona, il passato, il presente, e il futuro più bello che si possa vivere o immaginare, che fa parte di te, con i quali sei cresciuto e con i quali vivi, letteralmente distrutti in un attimo!!! Dentro te resta un grande vuoto, istantaneamente colmato da ciò che non è stato intaccato: i tuoi istinti! La tua parte animale, tenuta a bada dalla ragione e dall'amore, da quel momento non hanno più nulla che possa tenerli a bada! Quoto dogares con " Jim, la pazzia non ha scopi, né motivazioni...Ma può avere un traguardo..." Spock. Una volta impazzito Nero non ha limiti, non ha più nulla da perdere, per placare il dolore può solo farla pagare ai responsabili e nulla più; l'unica alternativa sarebbe il suicidio, cosa non contemplata dall'istinto animale.
Per quanto riguarda il concetto di vendetta, quoto quanto già scritto da Didi77
TheNextDS9 Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 21:45.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it