ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Star Trek Vive ! > Dediche e ricorrenze

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 18-02-08, 12:42   #11
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 14,907
Genere: Maschile
Predefinito Re: In memorial

Altro attore minore "scomparso"...

E' morto a 78 anni l'attore statunitense Perry Lopez, che nella sua lunga carriera cinematografica, ma anche televisiva, ha recitato in film cult come "Chinatown" e "Star Trek". Lopez è morto giovedì a causa di un cancro ai polmoni presso il Rehabilitation Centre di Beverly Hills, ha confermato l'attore e amico James Victor.
Nato a New York, Lopez inizia a interpretare ruoli "etnici" dall'inizio degli anni Cinquanta. E' apparso in decine di film e serie tv di culto, tra cui "La leggenda di Lone Ranger", "Bonanza", "Charlie's Angel", "Mission: impossible" e "Star Trek". Memorabile l'interpretazione del poliziotto Lou Escobar nel film "Chinatown" (1974) di Roman Polanski. Nella sua quarantennale carriera ha recitato accanto, solo per citarne alcuni, a Clint Eastwood, Omar Sharif, Elvis Presley e John Wayne.

Nella serie classica di Star Trek interpretò il tenente Esteban Rodriguez in "Shore Leave", titolo italiano "Licenza di sbarco", episodio della prima stagione.

Ultima Modifica di Riker : 18-02-08 13:16.
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 19-02-08, 01:35   #12
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 14,907
Genere: Maschile
Predefinito Re: In memorial

Addio a Steve Gerber
Il 10 febbraio scorso è morto lo sceneggiatore Steve Gerber.

Gli appassionati di fumetti lo ricorderanno principalmente per il suo grande lavoro per la Marvel, iniziato negli anni '70. La sua creazione di maggior successo resta "Howard il papero", utilizzato come parodia e satira, che prendeva spunto dai tanti paperi della Disney. Nel 1986 usciì anche l'omonimo film di Howard, diretto da George Lucas.

Per la tv, Gerber ha scritto numerosi episodi di Transformers e ha anche partecipato alla seconda stagione di Star Trek The Next Generation. Suo è uno degli episodi migliori di quella annata: "Contagio".
A 60 anni è stato stroncato da una malattia polmonare.
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 11-04-08, 01:16   #13
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 14,907
Genere: Maschile
Predefinito Re: In memorial

Un attacco di cuore ha ucciso, l’8 aprile, l’attore americano Stanley Kamel, 65 anni, conosciuto in Italia per la serie tv Detective Monk dove interpretava il terapista che aveva in cura il protagonista.

Kamel aveva partecipato a diverse serie tv: Kojak, Charlie’s Angels, Mork & Mindy, Supercar, MacGyver, Melrose Place, Beverly Hills, 90210, ER, Settimo Cielo, NYPD Blue, Star Trek: The Next Generation, Six Feet Under e The West Wing.

In TNG aveva magistralmente interpretato il tenente Kosinski nell'episodio della prima stagione "Where No One Has Gone Before" (titolo italiano Dove nessuno è mai giunto prima). In quell'episodio Wesley fa la conoscenza del "Viaggiatore", l'alieno alla base dei successi di Kosinski che, proprio in quell'episodio, rivela la sua natura.
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 30-05-08, 02:30   #14
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 14,907
Genere: Maschile
Predefinito Re: In memorial

Star Trek in lutto: è morto Alexander Courage, ideatore della sigla originale
Alexander Courage, il noto compositore americano, si è spento all'eta di 88 anni in una casa di assistenza in Pacific Palisades, California.

E' un grave lutto per Star Trek perché Alexander Courage, che nella sua lunga carriera ha composto le musiche di oltre 90 film e show televisivi, è stato il primo compositore di Star Trek, ideatore delle musiche della serie classica e, soprattutto, dell'ormai mitica sigla, il cui jingle musicale è entrato di diritto a far parte della storia della televisione e del cinema. Quel tema musicale, composto nel 1965, ha rappresentato la sigla originale della serie classica per tre stagioni poi è stato ripreso in tutti i film di Star Trek ed è tornato in tv con la sigla di TNG.

Nella sua lunga carriera, Alexander Courage ha collezionato anche la vittoria di un premio Emmy e due nomination all'Oscar. Ha lungamente lavorato insieme a due grandi compositori per il cinema come John Williams e Jerry Goldsmith (quest'ultimo autore delle maggiori colonne sonore di Star Trek). Il suo decesso è avvenuto lo scorso 15 maggio ma la famiglia ne ha dato notizia solo ieri.
Fonte: treknews24
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 01-06-08, 23:31   #15
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 14,907
Genere: Maschile
Predefinito Re: In memorial

E' morto Robert Justman
Produttore della Serie Classica e di TNG, aveva 81 anni.

E' sempre triste quando si deve annunciare che un altro membro della famiglia di Star Trek se n'è andato. Rober Justman, foto a lato, produttore sia della Serie Classica che di The Next Generation, è morto nella sua abitazione a Los Angeles lo scorso mercoledì, a causa delle complicazioni dovute al morbo di Parkinson; Justman aveva 81 anni.
Il suo rapporto con Star Trek iniziò nel 1964, con il primo pilot, per la Serie Classica, "The Cage", (in italiano "Lo Zoo di Talos"). Justman fu introdotto nella serie in qualità di Produttore Associato e ci rimase fino a metà della terza stagione. Justman descrisse le sue responsabilità nei confronti della serie così:

"Sapete tutti che oggi giorno ci sono circa venti o trenta produttori, in uno show. Per Star Trek c'ra Gene Roddenberry, in qualità di Produttore Esecutivo, e c'erano due Produttori Associati: John D.F.Black, per le sceneggiature, e Bob Justman, per tutto il resto. Se c'era qualcosa che aveva bisogno di essere maneggiata, e non ci fosse stato nessuno per farlo, veniva fatta da me. Ciò stava a significare che avevo voce in capitolo per quel che riguardava la sceneggiatura e il copione, per il casting, per l'ambientazione dei set, per il loro costo, per il loro abbellimento, per le scenografie, per il taglio delle riprese...in pratica ogni tipo di funzione che doveva essere maneggiata da qualcuno, veniva maneggiata da me".

Mentre Roddenberry, Black, D.C.Fontana e Gene Coon erano focalizzati sulle storie e sulle sceneggiature, era Justman il Produttore sulla scena delle riprese e che maneggiava la maggior parte del noleggio, dell'animazione e della post-produzione della serie (inclusi anche la supervisione agli effetti speciali e alle musiche). Egli lasciò la serie durante la sua terza stagione dopo aver avuto la sensazione che stava qualitativamente decadendo. Comunque, ritornò a Star Trek quando Gene Roddenberry lo rivolle come supervisore per The Next Generation, nel 1986. Justman lavorò a stretto contatto con Rodenberry nel mettere insieme la serie ed ebbe una grande influenza nella creazione dei personaggi e nel casting. Infatti fu proprio lui che scoprì, e spinse per il suo reclutamento nella serie, l'attore Patrick Stewart come Jean Luc Picard, cosa che all'iniziò trovò resistenza da parte dello stesso Roddenberry. Quando la prima stagione di TNG terminò, Justman lasciò la serie e si ritirò, sentendo che aveva fatto il lavoro che doveva fare. Nella sezione dei necroglogi del LA Times, Rick Berman, che ha lavorato a stretto contatto con lui durante l'era TNG, ha detto di lui:
"Posso solo dirvi quanto mi abbia educato quest'uomo. E' stato come un mentore, e un padre per me. E' stato straordinario, Justman progettava i set, i modelli e gli effetti speciali visivi. Supervisionava i personaggi e lo sviluppo del copione per il debutto di "Next Generation"".


"La navetta che ha portato il suo nome, dopo di lui"
http://img.trekmovie.com/images/justmanshuttle.jpg

Justman ha ricordato il suo tempo trascorso con la serie Star Trek, in uno dei libri più belli, "Inside Star Trek: The Real Story", del 1996, scritto insieme ad Herbert Solow.

C'è stato molto di più, nella vita di Justman, oltre a Star Trek. Nato a New York City nel 1926, Justman ha servito nella Marina degli Stati Uniti, come radiofonista, durante la Seconda Guerra Mondiale. Dopo il conflitto, presenziò alla UCLA, Università della California, prima di intraprendere la carriera di produttore di film e per la televisione. Ha servito come assistente alla produzione in diversi films durante gli anni '50, dopodichè passò oltre e diventò produttore associato e assistente alla regia sia per i film che per la TV. Justman fu assistente regista per films quali "Kiss Me Deadly", del 1955, e "Mutiny on the Bounty", del 1962, così come per i dodici episodi di "The Adventures of Superman", 1954-55, e di una ventina di episodi per la serie "The Outer Limits", 1963-65. Fra il suo abbandono della Serie Classica, nel 1969, e il suo ritorno con Next Generation, nel 1986, Justman si occupò di produzione, lavorando per serie quali "Mission: Impossible", e "The Man from Atlantis". In aggiunta a tutto questo, Justman ha servito, come volontario in uniforme, con il Los Angeles County Sheriff's Department per oltre vent'anni. Justman è il terzo componente, della Serie Classica, ad essere recentemente scomparso. In un messaggio, ai fans, Leonard Nimoy (TOS:Spock), parla così di queste persone:

"In una veloce successione abbiamo perso Joe Pevney, che è stato uno dei migliori registi degli episodi della Serie Classica, insieme con Marc Daniels, scomparso un pò di tempo fà. Entrambi hanno portato una ricca teatralità al lavoro che ha reso i loro episodi, splendidi. E abbiamo perduto anche Bob Justman, che è stato un tesoro per me. Lui ascoltava saggiamente, con sincerità, e rispondeva aiutando ogni qual volta ci fossero delle divergenze creative d'opinione. Anche Alexander Courage, che ha scritto l'indimenticabile, soprattutto adesso, tema musicale. Tutti loro hanno reso i maggiori contributi, per i quali noi non possiamo che esserne del tutto grati.
Leonard Nimoy"
Fonte:TrekMovie e STI

Ultima Modifica di Riker : 24-06-08 10:52.
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 24-06-08, 10:54   #16
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 14,907
Genere: Maschile
Predefinito Re: In memorial

La generazione di Star Trek se ne sta andando?
Joseph Pevney è morto il 18 maggio di quest’anno a Palm Desert, in California. Aveva 96 anni. Era nato nel 1911 e la sua carriera lo ha visto soprattutto come regista televisivo. Dopo una breve carriera come attore era infatti passato alla regia, firmando più di 80 produzioni tra il 1950 e il 1984, quando era andato in pensione. Per il grande schermo aveva diretto attori come Joan Crawford, Debbie Reynolds.

Molto prolifica la sua produzione televisiva, tra cui spicca la direzione di 14 episodi della serie Classica di Star Trek. In particolare ricordiamo The Devil in the Dark (Il mostro dell'oscurità), Arena, The City on the Edge of Forever (Uccidere per amore), Amok Time (Il duello) e The Trouble with Tribbles (Animaletti pericolosi).
Fonte: Fantascienza.com
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 11-09-08, 00:21   #17
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 14,907
Genere: Maschile
Predefinito Re: In memorial

LUTTO PER STAR TREK TNG - Lo scorso 6 settembre, presso il Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles. è scomparso all'età di 65 anni Mel Harris, nel 1987 uno dei responsabili della Paramount, uno degli artefici del lancio di Star Trek: The Next Generation in televisione. Per oltre 25 anni è rimasto al vertice della casa produttrice americana.
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 01-10-08, 01:33   #18
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 14,907
Genere: Maschile
Predefinito Re: In memorial

Lutto per Star Trek: è morto lo sceneggiatore Oliver Crawford
All'età di 91 anni si è spento lo sceneggiatore Oliver Crawford che collaborò con Gene Roddenberry a tre episodi della serie classica di Star Trek. Ne dà notizia "Leggo Online".

Lo sceneggiatore televisivo americano Oliver Crawford, che ha legato il suo nome a tanti telefilm popolari compresa la serie originale di "Star Trek", è morto a Los Angeles, per complicazioni legate ad una polmonite, all'età di 91 anni. Crawford esordì come sceneggiatore cinematografica firmando il film western "Il traditore di Forte Alamo" del 1953 con Glenn Ford. Sempre nel '53 la sua carriera ricevette tuttavia un brutto colpo, a causa delle accuse di filocomunismo che gli furono rivolte dalla commissione statale McCarthy. Costretto a lasciare Hollywood, dopo il suo rifiuto di fare i nomi di presunti collaboratori dell'Unione Sovietica, Crawford tornò a lavorare solo nel 1960, scrivendo da allora sceneggiature soprattutto per la tv. Ha scritto le storie di popolari serie come "La donna bionica", "Ironside", "Petrocelli", "Mannix", "Medical Center", "Il selvaggio West", "Bonanza", "Tarzan", "Perry Mason" e "Kojak". Nel 1967-69 sceneggiò diverse puntate di "Star Trek", compreso un episodio mitico tra i fans della saga fantascientica, dal titolo "The Galileo Seven".
Fonte: treknews24
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-06-09, 22:47   #19
Riker
Ammiraglio di Flotta
 
L'avatar di  Riker
 
Data Registrazione: 08 2002
Locazione: Starfleet Headquarter
Messaggi: 14,907
Genere: Maschile
Predefinito Re: In memorial

Dieci anni fa l'addio del dottor Leonard McCoy.

Dieci anni ieri. Era l'11 giugno del 1999 quando DeForest Kelley, a seguito di un male incurabile, ci lasciava. Volto noto della televisione americana per moltissimi ruoli western, trovò il modo, grazie a Star Trek, di diventare un attore di fama mondiale interpretando nella serie classica e in sei film l'indimenticabile ruolo del dottor Leonard McCoy.

 SPOILER - Click per visualizzare


Kelley recitò inoltre nei primi sei film della saga ed ebbe un ruolo cameo nell'episodio pilota di Star Trek - The Next Generation. Dalla fine della serie classica fece qualche rara apparizione in televisione, ma nei fatti si era ritirato dalla recitazione, sentendosi incatenato al ruolo di McCoy, assai amato dai fan, e alla frase "He's dead, Jim" ("È morto, Jim" frase ripetuta in numerosi episodi della serie). È stato sposato con Carolyn Dowling dal 7 settembre 1945 fino al giorno della sua morte, avvenuta in California l'11 giugno 1999 a causa di un tumore allo stomaco. Aveva 79 anni".
Riker Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 05-01-18, 23:23   #20
Myst
Super Moderatrice
 
L'avatar di  Myst
 
Data Registrazione: 05 2005
Locazione: Tripping to the stars
Messaggi: 7,540
Genere: Femminile
Predefinito Re: In memorial

Star Trek piange l'attore Jon Paul Steuer, morto a 33 anni
E' stato il primo attore a interpretare il figlio klingon di Worf e K'Ehleyr

Jon Paul Steuer, ex attore bambino visto nei panni di Alexander Rozhenko in The Next Generation, è morto giovanissimo. Aveva solo 33 anni. La causa della morte, avvenuta lo scorso 1 gennaio, non è stata ancora determinata.

Steuer, nato in California il 27 marzo del 1984, era apparso nella saga di Star Trek nei panni del figlio klingon di Worf e dell'ambasciatrice della Federazione K'Ehleyr: un unico episodio della serie stellare nel 1990, sebbene il personaggio sia stato poi interpretato da altri attori mentre lo vedevamo crescere.





NOT DEAD
"We will never forget what he did for us, for all the citizens of Earth"
"One cannot cheat Fate"
"Fate...protects fools, little children and ships named Enterprise"
One last thing...repeat after me: Terra Prime is the finale. These Are the Voyages never happened. Terra Prime is the finale....

Myst Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 13:22.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it