ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > I lungometraggi di Star Trek > Star Trek VIII: Primo Contatto

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 27-04-07, 13:17   #1
manuè
Capitano
 
L'avatar di  manuè
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Roma
Messaggi: 7,335
Genere: Maschile
Predefinito ma la phoenix...

... cosa usava per alimentare le gondole a curvatura?
visto che il dilitio non è presente sulla terra, cosa sarebbe stato usato, con cosa si sarebbe innescata e tenuta sotto controllo la reazione materia-antimateria?
e viste le condizioni in cui si trovava la terra nel dopo 3^ guerra mondiale, la stessa antimateria, come è stata prodotta e stoccata?






8 maggio 2009: IO VEDO QUATTRO LUCI!
manuè Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 27-04-07, 22:28   #2
Borgata
Capo Operazioni
 
L'avatar di  Borgata
 
Data Registrazione: 05 2005
Messaggi: 2,732
Genere: Maschile
Predefinito Re: ma la phoenix...

La tecnologia antimateria era sicuramente accessibile, perchè necessaria per la tecnologia di curvatura come la conosciamo.
Per esempio vediamo in "frienship one" la sonda mandata dalla terra porta proprio le conoscenze di questa tecnologia, come premessa per creare navi stellari e viaggiare nell'universo.

Per quanto riguarda il dilitio, difficile dirlo. Si può pensare a materiale meteorico, o a qualche sostituto meno efficiente presente sulla terra.
Sei sicuro che sulla terra non ci sia o ci sia stato dilitio?





(¯`·..-• Star Trek e GdR da Tavolo: di la tua in questo Topic! •-..·´¯)


la risposta è dentro di te...
... e però, è sbagliata!

Breve Cronologia Trek
Mappa della Galassia Trek
Il mio programmino per la Data Astrale
Borgata Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 27-04-07, 23:43   #3
manuè
Capitano
 
L'avatar di  manuè
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Roma
Messaggi: 7,335
Genere: Maschile
Predefinito Re: ma la phoenix...

Quote:
Borgata
La tecnologia antimateria era sicuramente accessibile, perchè necessaria per la tecnologia di curvatura come la conosciamo.

dando per scontato che questa tecnologia fosse accessibile o più realisticamente fosse stata teorizzata e studiata, come hanno fatto a metterla in pratica? erano quasi senza mezzi di sostentamento e, chi più chi meno, intossicati dalle radiazioni, come hanno fatto a trovare il tempo ed i mezzi per un progetto come questo?

Quote:
Borgata
Per esempio vediamo in "frienship one" la sonda mandata dalla terra porta proprio le conoscenze di questa tecnologia, come premessa per creare navi stellari e viaggiare nell'universo.

ho un vuoto di memoria, a che serie e stagione appartiene questo episodio?

Quote:
Borgata
Per quanto riguarda il dilitio, difficile dirlo. Si può pensare a materiale meteorico,

troppo semplice.

Quote:
Borgata
o a qualche sostituto meno efficiente presente sulla terra.

improbabile.

Quote:
Borgata
Sei sicuro che sulla terra non ci sia o ci sia stato dilitio?

non mi sembra di averne mai sentito parlare in nessuna serie.






8 maggio 2009: IO VEDO QUATTRO LUCI!
manuè Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-04-07, 00:06   #4
Essence
Capitano di Flotta
 
Data Registrazione: 04 2006
Messaggi: 5,648
Genere: Maschile
Predefinito Re: ma la phoenix...

"Nei primi episodi della Serie Classica, i motori dell'Enterprise erano regolati da cristalli di litio. Il consulente scientifico Harvey Lynn ha suggerito di usare un minerale inventato, dal momento che le proprietà del litio sono ben note."

Altre informazioni sul dilitio:

http://www.sincretech.it/hypertrek/tech/dilitio.html


p.s. "Friendship One" è un episodio della settima stagione di VOY.
Essence Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-04-07, 00:28   #5
1701_E
Guardiamarina
 
L'avatar di  1701_E
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Far, beyond the stars
Messaggi: 2,127
Genere: Maschile
Predefinito Re: ma la phoenix...

La Phoenix se non erro era alimentata da un motore nucleare... non a caso è stata ricavata da un vecchio missile.





Il fatto è che stavo pensando: immagina se il vero sogno fossimo noi. Se ci pensi potremmo essere solo il frutto della fantasia di uno scrittore. Per quanto ne sappiamo in questo preciso momento, da qualche parte, perso, distante, in un luogo oltre la più lontana stella, Benny Russell forse ci stà sognando.


1701_E Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-04-07, 15:07   #6
Borgata
Capo Operazioni
 
L'avatar di  Borgata
 
Data Registrazione: 05 2005
Messaggi: 2,732
Genere: Maschile
Predefinito Re: ma la phoenix...

Io ritengo che invece, proprio dopo la guerra, si trovino più facilmente i residuati delle tecnologie sviluppate per essa.

Per quanto riguarda il litio, non è stato davvero usato, diciamo che è paragonabile ad un errore di traduzione, anche se il termine è usato anche in orginale.

Per il resto, credo che sia comunque plausibile una delle soluzioni che ho proposto (ovviamente potrebbero essercene anche altre...).
In ogni caso, il fatto che non se ne sia mai parlato, non significa che il dilitio non fosse in qualche modo presente sulla terra.


Sul fatto che il motore della phoenix fosse nucleare, ho i miei dubbi: è vero che è stato usato un razzo della guerrra per lanciarla, ma la nave era tutt'altra cosa.

Oltretutto in First Contact viene detto chiaramente che lo schema del motore della phoenix pone i fondamenti della tecnologia di curvatura del futuro, difficile potesse essere tanto differente. Insomma, un po' come la macchina di Von Newman per i PC, cambiano i tempi e i computer, ma lo scheda di base è sempre quello.





(¯`·..-• Star Trek e GdR da Tavolo: di la tua in questo Topic! •-..·´¯)


la risposta è dentro di te...
... e però, è sbagliata!

Breve Cronologia Trek
Mappa della Galassia Trek
Il mio programmino per la Data Astrale
Borgata Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-04-07, 15:26   #7
manuè
Capitano
 
L'avatar di  manuè
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Roma
Messaggi: 7,335
Genere: Maschile
Predefinito Re: ma la phoenix...

la phoenix è stata montata sul razzo vettore di un ICBM (InterContinental Balistic Missile) eliminando la testata nucleare per far posto all'abitacolo e sostituendo l'ultimo stadio per far posto ai propulsori.
il razzo serviva solo a far decollare la navetta, che non avrebbe potuto alzarsi con le sue sole forze.
altro dubbio: occhei, hanno fatto la prosulsione a curvatura, ma per tornare sulla terra? mica potevano usare quella, avevano già quella ad impulso, i propulsori di manovra (che dovrebbero essere motori jonici) o hanno usato dei semplici razzi?
neanche le navi stellari, vista la massa, possono entrare in atmosfera o sfuggire al campo gravitazionale di un pianeta. unica eccezione la voyager che, oltre agli altri monta anche propulsori gravitazionali.






8 maggio 2009: IO VEDO QUATTRO LUCI!
manuè Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-04-07, 15:57   #8
Borgata
Capo Operazioni
 
L'avatar di  Borgata
 
Data Registrazione: 05 2005
Messaggi: 2,732
Genere: Maschile
Predefinito Re: ma la phoenix...

Sinceramente, non so risponderti. Credo sia probabile ci fosse già la propulsione ad impulso, magari in una sua forma più primitiva. In fondo c'è da immaginare che prima della terza guerra mondiale, i progressi scientifici i questo campo fossero molto fiorenti.
E' anche probabile che la phoenix non possedesse alcun altro tipo di propulsione (a parte quella di manovra), in fondo era solo una nave sperimentale costruita per testare la curvatura.

La voy non mi risulta sia addirittura l'unica nave in grado di atterrare.
E' un'operazione che richiede un'ingente quantità di risorse e degli stress strutturali, ma credo che la maggior parte delle navi sia in grado di farlo.
Certo, abituati a quel bisonte dell'Ent-D, può sembrare difficile, ma secondo me anche una nave di questo tipo potrebbe tentare un atterraggio, sebbene non progettata per questo, e con una certa dose di rischio.





(¯`·..-• Star Trek e GdR da Tavolo: di la tua in questo Topic! •-..·´¯)


la risposta è dentro di te...
... e però, è sbagliata!

Breve Cronologia Trek
Mappa della Galassia Trek
Il mio programmino per la Data Astrale
Borgata Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-04-07, 17:21   #9
1701_E
Guardiamarina
 
L'avatar di  1701_E
 
Data Registrazione: 05 2006
Locazione: Far, beyond the stars
Messaggi: 2,127
Genere: Maschile
Predefinito Re: ma la phoenix...

Si forse un motore nucleare è un po' difficile ma mi sembra l'unico (escludendo le reazioni materia antimateria) a poter produrre energia sufficiente





Il fatto è che stavo pensando: immagina se il vero sogno fossimo noi. Se ci pensi potremmo essere solo il frutto della fantasia di uno scrittore. Per quanto ne sappiamo in questo preciso momento, da qualche parte, perso, distante, in un luogo oltre la più lontana stella, Benny Russell forse ci stà sognando.


1701_E Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 28-04-07, 20:07   #10
The Emperor
Tenente
 
L'avatar di  The Emperor
 
Data Registrazione: 10 2001
Locazione: Terra dello specchio - Italia - Lombardia - Mantova
Messaggi: 2,401
Genere: Maschile
Predefinito Re: ma la phoenix...

Mah, secondo mè la phoenix montava propulsori ad antimateria....chi vi dice che il progetto non sia iniziato prima della guerra? per l'atterraggio poi potrebbero aver separato l'abitacolo da propulsore, richiuso le gondole nel vettore e fatto atterrare entrambe per mezzo di paracadute come per le navette Apollo e Soyuz, il dilitio potrebbe essere stato sintetizzato o essere sostituito da dei dispositivi in gradodi dirigere l'antimateria... d'altronde il dilitio serve solo a dirigere l'antimateria non a far avvenire la reazione.
Credo che tutte le navi della flotta possano volare nell'atmosfera grazie proprio al campo warp generato dalle gondole, l'atterraggio poi per i "cinghialoni" come l'ent D potrebbe avvenire separando in due la nave in modo da equilibrarla (la sezione a disco e quella motori atterano indipendentemente)... insomma la voyager non poteva essere l'unica!





LONG LIVING THE EMPIRE!!!

Molti mi dicono che sono fuori dal Mondo.....pensavo di trovarmi più lontano...

"Why so serious?"

"Se introduci un pò di anarchia.. se stravolgi l'ordine prestabilito.. tutto diventa improvvisamente caos. Io sono l'agente del caos! E sai qual'è il bello del caos? E' equo!"

"Può aiutare la sorte..."

"Se non verranno eliminati tutti sarà guerra civile, senza fine!"

"THIS HAS ALL HAPPENED BEFORE...AND IT WILL HAPPEN AGAIN..."

"Sarà la nostra fine o la loro!"
The Emperor Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 14:47.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it