ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Serie TV di Star Trek > Serie The Next Generation

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 10-05-08, 02:42   #1
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

Data Stellare 45122.3
Il Comandante Riker, Data e la dottoressa Crusher si trovano sulla superficie di Melona IV con il gruppo di colonizzatori della Federazione che sta iniziando i lavori per la realizzazione di un primo centro abitativo. All’improvviso un forte rumore dal cielo e un drastico cambiamento atmosferico sono il preludio dell’attacco di una misteriosa ed enorme creatura che il comandante Riker riconosce immediatamente: l’entità di cristallo.
Fuggiti e nascostisi in alcune caverne, saranno soccorsi da una squadra dell’Enterprise. Tuttavia, quello che fino a poche ore prima era un autentico paradiso terrestre, ora è diventato un pianeta roccioso, sterile, morto.
Decisi a studiare da vicino l’entità di cristallo, onde cercare di stabilire un contatto, se possibile, o di tentare il tutto per tutto per fermare la sua corsa distruttrice per lo spazio, l’Enterprise accoglie a bordo la dottoressa Kila Marr, una scienziata che da anni ha dedicato la sua vita allo studio di questa misteriosa creatura.
Superato il suo odio iniziale nei confronti di Data, dovuto alla perdita di suo figlio nell’attacco di Omicron Theta causato da Lore, lavorando insieme i due riusciranno ad escogitare un sistema per tentare di comunicare con l’entità.
Ma quando l’Enterprise riesce ad intercettarla prima che si scagli contro un nuovo pianeta, dopo un primo, riuscito tentativo di comunicazione, il dolore e l’odio per la perdita del figlio fanno compiere alla dottoressa Marr un ultimo, tragico gesto...













«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 10-05-08, 02:42   #2
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

Il ritorno della Creatura della Costellazione Swarovski!!! L’unica capace di impedire a Riker di mettere a segno l’ennesimo colpo. La povera Carmen non sa proprio cosa s’è persa!!!

Curioso come sia stata ripescata questa creatura ad una cotanta distanza dalla sua prima apparizione (Datalore, prima stagione). Indubbiamente si tratta di una forma di vita interessante e affascinante, diversa dai “soliti” alieni, sì, quelli “della settimana”, come venivano chiamati ai tempi della TOS.
Purtroppo non siamo riusciti a sapere come si sarebbero svolte le comunicazioni con lei, cosa ne sarebbe scaturito.
La dottoressa Marr (mio Dio no, doppiata dalla Signora in Giallo! ) è un personaggino ben caratterizzato e ben portato in vita dall’attrice. In lingua originale indubbiamente la recitazione acquisisce un maggior spessore.
Strano il fatto che, da rinomata scienziata quale è, non si sia accorta di utilizzare il tricorder al contrario!! (anche se poco prima lo utilizzava nel verso corretto. Ahh, gli errori! Come quando, usciti dalla sala macchine lei e Data entrano in un turboascensore e lei ordina “Plancia”. Peccato che poi escano in un corridoio).

Non avevo mai notato prima il Capitano Picard poggiare i piedi sulla sua scrivania in sala tattica. È la prima volta? Comunque questa nuova “manovra Picard” (ecco come fa ad accavallare le gambe) ha messo in luce il magnifico paio di scarponcini che farebbero invidia al nuovo Premier: solo Picard li ha così... rinforzati?

Ricordavo bene l’episodio, nonostante i lunghi anni trascorsi dall’ultima volta che lo vidi. Ricordavo però un certo senso di disapprovazione per il gesto della dottoressa.
Ora, invece, pur non approvandolo in pieno (avrebbero potuto distruggere l’entità in ogni momento, sia con “Le Vibrazioni” – chissà se l’entità avrebbe apprezzato la loro musica – sia con i famosi siluri modificati), non ho potuto fare a meno di provare una profonda compassione e tristezza per quella donna, così fortemente... “ferita” dalla perdita del figlio. In quel momento la scienziata non c’era, c’era la madre, con tutto il suo cuore ancora pieno di lacrime nonostante gli anni passati a piangere il figlio scomparso.
Quando Data ha “recitato” la lettera con la voce del figlio, lo confesso, ho sentito un nodo in gola pure io.
Ecco perché, a differenza della prima volta di anni fa, questa volta non mi sento di condannarla. Come scienziata, certamente. Anche se il suo gesto, all’atto pratico, ha messo sicuramente fine ad una serie incalcolabile di morti, come ha detto Data alla fine, di fatto “ha rovinato tutto”, tutta la sua vita... accademica.
Ma come donna, come persona, posso capire il dolore, ancora così forte. Ha messo allo scoperto tutta la fragilità dell’animo umano, capace di salti così grandi ma di debolezze e cadute altrettanto profondi.
Al cuor non si comanda, nel bene e nel male. Nemmeno in un così lontano futuro.





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 11-05-08, 21:22   #3
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

Questo episodio mi è piaciuto molto, per diversi motivi.
Mi è piaciuto molto il rapporto che la Dottoressa ha stabilito con Data nel senso che è un rapporto che muta continuamente. Essendo Data il mio personaggio preferito mi ha divertito vederlo attraverso gli occhi di questa scienziata che credo da molti anni non abbia più nulla di questa professione.

A parer mio l'attrice ha recitato molto bene la sua parte, mi è piaciuta molto la scena finale in cui tocca il volto di Data pensando sia suo figlio e quando realizza che è Data ritrae piano piano le mani e le guarda come se non appartenessero neppure al suo corpo.
Anche io mi sono commossa quando Data ha letto una delle lettere con la voce del figlio e lei mettendosi di spalle e non guardando Data ha potuto avere ancora di più l'illusione che a parlare fosse suo figlio e non ha potuto far altro che sfogare le sue emozioni nelle lacrime.

L'impressione che ho avuto io è che questa donna sia impazzita perchè per tutti questi anni è vissuta col tormento che il figlio potesse farle colpa di qualcosa o perchè quando è morto lei era così lontana. Questa pazzia l'ha portata a perdere completamente la sua obiettività, a desiderare solo la vendetta, a trarre le conclusioni più sbagliate (la sua ipotesi sul fatto che Data fosse in combutta con l'entità cristallina è assolutamente agghiacciante e priva di fondamento) e quindi della scienziata non è rimasto assolutamente nulla.

Continua...





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 11-05-08, 22:38   #4
Spock
Capo I Classe
 
L'avatar di  Spock
 
Data Registrazione: 09 2005
Locazione: dresano (mi)
Messaggi: 1,384
Genere: Maschile
Predefinito Re: 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

episodio molto triste non c'è che dire, mi ha veramente impressionato il desiderio di vendetta ma purtroppo quando si perde una persona che si ama si può arrivare a tutto anche alla pazzia, non è giusto (nè logico) ma è spesso vero.

credo che Marr fosse una grande scenziata ma che a causa della perdita del figlio abbia perso tutta la sua lucidità.





Senza l'auto-convinzione di essere nel giusto, vivere non sarebbe possibile Neon Genesis Evangelion

Non essere come gli altri vogliono che tu sia, sii te stesso, lascia il giudizio alla storia Da Star Trek Primo Contatto

il passato può far male, ma dal passato puoi scappare, oppure, imparare qualcosa ! Da Il Re Leone

Sono le scelte che facciamo che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità Da Harry Potter e la Camera Dei Segreti


Spock Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 11-05-08, 23:07   #5
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

Questa entità cristallina è davvero strana nel senso che ha una tremenda capacità distruttiva (suo malgrado come dice Picard). Si tratta senz'altro di un'entità aliena interessante vista la sua differenza con gli umanoidi.
Sono rimasta malissimo quando i sopravvissuti sono usciti dalla caverna ed hanno trovato il pianeta completamente devastato rispetto a poco tempo prima.

Anche in questo episodio Picard fa una gran figura perchè sembra essere l'unico a cui viene voglia di comunicare con l'entità: insomma il suo primo pensiero è comunicare e non distruggere.

Comunque mi è troppo piaciuto il rapporto che viene a stabilirsi tra Data e la Dottoressa, l'episodio mi è piaciuto più per questo che per la presenza dell'entità cristallina. La vicenda della Dottoressa è interessante di per sè ma credo che una madre che scelga la carriera alla propria prole e stabilisca addirittura che questa prole debba vivere lontana, affidata ad altri non può non sentirsi distrutta dal senso di colpa se accade qualcosa di tragico come in questo caso è accaduto. Il percorso interiore della dottoressa è molto interessante da seguire, sia nei confronti di Data che dell'entità e di tutto il resto. Questa storia mi è sembrata abbastanza originale e il fatto che sia stato ripreso il luogo d'origine di Data mi è risultato piacevole.

Alla fine non ci è stato spiegato il reale motivo per cui i coloni che si sono rifugiati nella caverna sono sopravvissuti. Forse l'ipotesi avanzata da Data (che la Dottoressa ha scartato con tanto vigore) resta la più sensata"

Il discorso che Carmen fa a Riker è assai intrigante.
Anche se l'abbiamo vista per pochi minuti penso si trattasse di un personaggio molto saggio e coraggioso, non tutti rischiano la propria vita per salvare quella di un anziano "sconosciuto".

Quote:
Cpt. Hawk
Non avevo mai notato prima il Capitano Picard poggiare i piedi sulla sua scrivania in sala tattica. È la prima volta?
A questa cosa non ho fatto caso, devo riguardare un attimo l'episodio.





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-05-08, 08:56   #6
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

Ho aggiornato i link alle immagini del secondo post. Ora funzionano.





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-05-08, 10:48   #7
finalfrontier
Capitano
 
L'avatar di  finalfrontier
 
Data Registrazione: 04 2008
Locazione: Actually on Nx Discovery
Messaggi: 8,323
Genere: Maschile
Predefinito Re: 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

Puntatona!Sotto tutti i punti di vista!
Recitazione: ottima la spalla aggiunta della dott.ssa vendicativa (chiedete a una madre cosa sarebbe disposta a fare per proteggere suo figlio e capirete subito che la motivazione che l'ha spinta a eliminare a tutti costi l'Avatar), superlativo Spiner nel suo ruolo di consigliere spirituale, morale e filiale; straordinario Stewart che davvero in episodi del genere dimostra la sua alta professionalità (recita con lo sguardo!).
La storia è intrigante al punto giusto e questo albero di Natale galattico in fondo è figlio delle numerose entità colorate della immortale TOS.
Peccato che stavolta, a differenza di "Darmok", non sia riuscita la missione di comunicare con tale ostile e pericolosa forma di vita.





L'intuizione, benchè illogica, fa parte delle prerogative di un comandante.
Non risvegliamo i morti e lasciamo il passato al passato.
Non esiste un modo onorevole di uccidere, né un modo gentile di distruggere. Non c'è nulla di buono nella guerra. Eccetto la sua fine.
A volte l'innocenza è soltanto una scusa per i colpevoli.
finalfrontier Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-05-08, 16:19   #8
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

La Dottoressa non avrebbe dovuto più esercitare da un bel pezzo!
Visto che era così coinvolta emotivamente questa missione non doveva essere affidata a lei.
Capisco che sia diventata la maggiore studiosa di questa entità proprio perchè ha ucciso suo figlio, insomma il suo interesse non è pari a quello di nessun altro tuttavia la lucidità è andata persa da un pezzo.
Nessuno sapeva questa cosa della Dottoressa e nessuno l'ha bloccata in tempo, certo nessuno era determinato come lei a rintracciare la creatura per distruggerla e vendicarsi.

Immagino che di entità cristalline possano essercene anche altre e trovo stranissimo che Troi non abbia capito cosa passava per la testa della Dottoressa. E' anche vero che Data ha tutti gli elementi sotto gli occhi (è la stessa Dottoressa a fornirglieli un pò alla volta) ma non arriva alla conclusione che al momento opportuno lei vorrà solo vendicarsi.
Credo che tutte queste incongruenze facciano gioco alla trama, quando la Dottoressa ha esclamato che la struttura cristallina era bellissima da vedere perfino io ho avuto il dubbio che avesse messo da parte l'idea della vendetta e invece subito dopo aver detto che è una bellissima creatura la fa esplodere.

Sono rimasta sorpresa che nessuno sia riuscito ad invertire il comando impostato dalla Dottoressa, mi sembra un pò inverosimile questa cosa.





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-05-08, 16:39   #9
Cpt. Hawk
Moderatore
 
L'avatar di  Cpt. Hawk
 
Data Registrazione: 02 2005
Locazione: Verona
Messaggi: 2,704
Genere: Nessuno
Predefinito Re: 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

Io ad esempio ho trovato “inaccettabile” il fatto che tutti siano rimasti immobili mentre la dottoressa procedeva con il suo piano. Voglio dire, Picard le intima di interrompere l’emissione di vibrazioni. E lei non ottempera. Glielo ordina una seconda volta, poi una terza ecc...
Ma diamine! Quando si vede chiaramente che lei, già dopo il primo rifiuto, non intende interrompere l’azione distruttiva, possibile che nessuno abbia la pensata di metterla da parte?
Sappiamo che non sarebbe servito, in quanto Data afferma che la dottoressa ha bloccato l’interfaccia del computer (o cos’altro che non ricordo), e Geordi dalla sua postazione afferma che manualmente gli occorrono alcuni minuti che, ovviamente, non ci sono.
Mi chiedo, ok l’obbedienza degli ordini, ma perché solo quando Picard ordina a Data di intervenire, egli interviene? Era lì a pochi cm dalla console e dalla dottoressa: intervieni no? Era così necessario attendere l’ordine dell’ufficiale superiore in questo caso? Mamma mia che gerarchia!!
Certo, la scena serviva per il pathos, ovviamente parliamo di una sceneggiatura televisiva, per carità. Tuttavia credo sia una situazione poco credibile... se una persona a mezzo passo da me sta per “uccidere” qualcuno, io posso bloccarla in un lampo... che faccio? Non lo faccio fino a quando il mio superiore mi autorizza a farlo? Bah!





«Perché ci sono Klingon che in merito a un trattato di pace la pensano come lei e l’ammiraglio Cartright, ma ci penserebbero due volte prima di attaccare l’Enterprise con lei al comando...» (STVI: The Undiscovered Country)
«And make sure history never forget the name... Enterprise» (J.L. Picard - Yesterday’s Enterprise)
«L’unico Klingon di cui ho paura è mia moglie, al termine di un doppio turno in sala macchine» (Tom Paris prima di affrontare in duello un guerriero Klingon)
Cpt. Hawk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 12-05-08, 16:42   #10
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: 5.04 - Silicon Avatar - L’entità di cristallo

Come tu stesso hai detto non sarebbe servito comunque noi non ci arruoliamo in organizzioni militari proprio per non dover prendere ordini da qualcun'altro che non sia noi stessi!





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 09:58.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it