ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Serie TV di Star Trek > Serie The Next Generation

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 20-11-07, 16:33   #11
manuè
Capitano
 
L'avatar di  manuè
 
Data Registrazione: 02 2007
Locazione: Roma
Messaggi: 7,394
Genere: Maschile
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

certamente, però non è il tipo di episodi che preferisco.






8 maggio 2009: IO VEDO QUATTRO LUCI!
manuè Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 20-11-07, 20:51   #12
jackoverfull
Specialista
 
L'avatar di  jackoverfull
 
Data Registrazione: 09 2007
Locazione: San Mauro Torinese
Messaggi: 1,106
Genere: Maschile
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

Veramente impressionante.
Ben scritto e ben recitato.

La dimostrazione di riker dell'inumanità di data mi ha colpito come una mazza ferrata…





"Errore di configurazione di Windows: mouse e tastiera scollegati. Premere F1 per riavviare."
"Assimilation is futile: Microsoft delenda est!"

6/6/2005: è l'inizio della fine.
jackoverfull Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 21-11-07, 11:44   #13
valtar
Moderatore
 
L'avatar di  valtar
 
Data Registrazione: 08 2004
Locazione: nexus
Messaggi: 2,615
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

Esatto, la dimostrazione dell'inumanità fa rabbrividire, ma nello stesso tempo non mi piace che si usi l'umanità come metro di giudizio sull'esistenza della vita, rappresenta troppo una visione omocentrica che sinceramente non mi piace.
Attori molto, molto piacevoli. Una puntata che rappresenta uno dei lati migliori di ST.







Kirk: Tornare indietro nel tempo, cambiare la storia...questo è imbrogliare
Spock: un trucco che ho imparato da un vecchio amico

Spock: Le citerei il regolamento ma so che lei si limiterebbe ad ignorarlo

Kirk: Vede...cominciamo a conoscerci

valtar Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 21-11-07, 16:22   #14
binario
Guardiamarina
 
L'avatar di  binario
 
Data Registrazione: 02 2005
Messaggi: 2,532
Genere: Femminile
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

Evviva! siamo arrivati ALLA puntata della seconda serie!
Confesso che aspettavo questo momento: ora voglio leggere i commenti di chi non aveva ancora visto TNG, perché penso che questo episodio ne dia l'esatta misura (almeno, l'esatta misura dei suoi momenti di grandezza).
Personalmente, di questo episodio la cosa che più mi ha colpito è il bellissimo discorso di Guinan sul destino di schiavitù, anche se lei non usa mai la parola schiavitù, ma la descrive nella sua essenza: persone delle quali si può fare ciò che si vuole, senza curarsi di ciò che pensano o sentono. Un tema, tra l'altro, che all'interprete di Guinan è sempre stato a cuore, e questo dà ancora maggiore spessore alla sua interpretazione e all'effetto che fa sullo spettatore: credi a Guinan, ma sai che anche Woopy, in quel momento, pensa esattamente ciò che sta dicendo, e in certo senso le parole pesano il doppio...nella finzione e nella realtà.
Anche dal punto di vista della sceneggiatura, quel discorso ha la grande capacità di capovolgere la prospettiva con cui Picard sta affrontando il problema, e con lui lo spettatore: non si tratta solo di decidere se per il bene della Federazione Data sia sacrificabile, la cosa ha un senso molto più ampio, ci si sta giocando ben altro; com'è facile travestire per "bene comune" un sacrificio individuale imposto con la forza, ma quando si parte da un principio come questo le sue conseguenze sono inevitabilmente nefaste: vigilate, gente, vigilate, non fatevi abbindolare!







Aderite al Team Seti di TrekPortal!
- INFO


binario Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 21-11-07, 21:41   #15
Spock
Capo I Classe
 
L'avatar di  Spock
 
Data Registrazione: 09 2005
Locazione: dresano (mi)
Messaggi: 1,384
Genere: Maschile
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

dovrei aspettare per i commenti di chi non ha ancora visto tutta TNG !

intanto io dico la mia,

episodio morale di alto livello.

mi sono piaciuti moltissimo,

PICARD nel ruolo di avvocato difensore che come al solito dimostra di essere un gran diplomatico e un ottimo amico di Data

DATA ha fatto cosi tanta tenerezza, sento che piangeva (non come lo intendiamo noi) ma dentro di lui si sentiva veramente triste, avrebbe potuto perdere tutti i suoi amici !

RIKER secondo me la recitava bene la parte di avvocato accusatore, quasi quasi sembrava che facesse sul serio.

Ma la veirtà è che Data è più di una macchina e nessuno può trovare dei buoni motivi per considerarlo una macchina.

IN BREVE, E' UNO DEI MIGLIORI EPISODI DI

STAR TREK!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!





Senza l'auto-convinzione di essere nel giusto, vivere non sarebbe possibile Neon Genesis Evangelion

Non essere come gli altri vogliono che tu sia, sii te stesso, lascia il giudizio alla storia Da Star Trek Primo Contatto

il passato può far male, ma dal passato puoi scappare, oppure, imparare qualcosa ! Da Il Re Leone

Sono le scelte che facciamo che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità Da Harry Potter e la Camera Dei Segreti


Spock Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 21-11-07, 23:21   #16
leonardo
Capitano
 
L'avatar di  leonardo
 
Data Registrazione: 08 2005
Locazione: ROMA
Messaggi: 3,640
Genere: Femminile
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

Quote:
binario
Confesso che aspettavo questo momento: ora voglio leggere i commenti di chi non aveva ancora visto TNG...



L'episodio mi è piaciuto molto.

C'è stato un momento in cui mi sarei quasi messa a piangere per Data e questo significa che senza accorgermene mi sono molto affezionata a questo personaggio.

Data ha la grande dote di rimanere calmo ed educato in qualsiasi circostanza, anche quando qualcuno gli vuole fare del male e questa è una cosa che contribuisce a far amare il personaggio. (Sembra non provare rabbia, aggressività nè altre emozioni umane "negative").

A volte poi sembra un bambino, ingenuo e candido e mentre preparava quella sua piccola valigia mi ha fatto una gran tenerezza.
Mi si è veramente stretto il cuore nel pensare a questo essere così diverso da noi e così speciale alla prese con la preparazione di una improbabile valigia (cosa ha da mettere un androide in valigia?) in vista di un ancor più improbabile viaggio (uno come Data dove se ne va dopo essersi dimesso dalla Federazione? Non riesco a vederlo in altri panni che non siano quelli del validissimo Comandante Data).
Penso che al di fuori della Federazione c'è molta gente malvagia che potrebbe prendersi gioco di Data e fuorviarlo; Data non è ancora "maturo" e ha bisogno di stare con le persone giuste.

Sono stata felice del fatto che abbia riconosciuto Maddox come una persona ancora incapace di svolgere il proprio ruolo per poi rifiutarsi quindi di mettersi nelle sue mani.

L'argomento affrontato in questo episodio è davvero alto, atipico per una serie di fantascienza e molto ben affrontato.
Non mi viene altro da dire al riguardo perchè non è questo il primo episodio in cui io ho visto trattare un tema del genere.

Data ha la grande fortuna di essere riconosciuto come essere eccezionale e alla pari fin dal primo momento dall'equipaggio dell'Enterprise. Per il MOE di Voyager non è stato così, all'inizio veniva considerato meno di niente dall'equipaggio e solo dopo le cose sono cambiate.
L'equipaggio dell'Enterprise vuole bene a Data e questa secondo me è una cosa che non dovremmo dare tanto per scontata.
Lo stesso atteggiamento che ha Maddox potevano averlo anche molte altre persone a bordo della stessa Enterprise.

C'è un'unica cosa che non mi ha convinto nell'episodio: il fatto che Maddox si convinca così facilmente, rinunci così facilmente e in pochi istanti passi da una convinzione all'altra arrivando addirittura a definire Data "uomo" in un lapsus.
Ero convinta che l'episodio terminasse senza una "redenzione" da parte di Maddox.
Secondo me a convincerlo è stata l'affermazione di Data riguardo al fatto di essere intimo di Tasha Yar. (Maddox non ha l'aria di uno facile alle relazioni umane, sembra preso solo dai suoi studi di robotica).

Philippa non mi ha fatto una grandissima impressione e nonostante sia capace nel suo lavoro devo dire che anche lei mi sembra essersi convinta troppo rapidamente.
Forse il fatto di tenere a Picard l'ha un pò indotta a vedere le cose come le vede lui.
Per Picard infatti pare che Data sia davvero importante.

Le apparizioni di Guinan sono sempre un piacere, l'attrice ha un volto particolarmente bello e luminoso mentre sciorina rare perle di saggezza.

Bella la tristezza di La Forge; insensato il senso di colpa di Riker che è stato costretto ad assumere la parte dell'accusa.

P.S.
Le donne non fanno che sbavare dietro a Picard eppure io non condivido questa loro predilezione.





"Possedere non è dopotutto così importante come desiderare. Non è logico ma è spesso vero!" (Spock - "Il duello").
"Non avrei mai creduto che sarei rimasta turbata dal tocco di un vulcaniano!" (Comandante Romulana - "Incidente all'Enterprise").
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".
leonardo Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 22-11-07, 00:25   #17
Sekhemty
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

Quote:
leonardo
Data ha la grande dote di rimanere calmo ed educato in qualsiasi circostanza, anche quando qualcuno gli vuole fare del male e questa è una cosa che contribuisce a far amare il personaggio. (Sembra non provare rabbia, aggressività nè altre emozioni umane "negative").
Data proprio non prova emozioni, non solo quelle negative. Questo è il motivo per cui appare sempre calmo in ogni occasione, perchè non può essere arrabbiato, euforico, e così via.
  Rispondi Citando
Vecchio 22-11-07, 14:43   #18
Poseidone
Tecnico
 
L'avatar di  Poseidone
 
Data Registrazione: 01 2006
Locazione: Padova
Messaggi: 684
Genere: Maschile
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

Senza dubbio uno dei migliori episodi di tutto Star Trek, capace di interrogarsi sul significato dell'esistenza e di suscitare grandi emozioni.
Concordo con voi...ottima la prova di Picard, Riker e Data. E di grande valore anche il discorso di Guinan, personaggio dall'enorme carisma.
Infine vorrei tornare sulla scena in cui Data si prepara la valigia. Come ha giustamente fatto notare Leonardo qulla scena è forse uno dei passaggi più emotivamente rilevanti dell'episodio, in cui all'alloggio all'apparenza spoglio di Data fa da contraltare il valore degli oggetti che mette in valigia, tutti di elevato significato simbolico. Quasi a dire che superata l'apparente freddezza di Data si scopre l'uomo che c'è in lui...





"Solo 2 cose sono infinite, l'universo e la stupidita' umana.
Della prima non ne sono sicuro" Einstein
Poseidone Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 22-11-07, 15:53   #19
MOE
Vice Moderatore
 
L'avatar di  MOE
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Reggio Emilia
Messaggi: 1,747
Genere: Maschile
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

Quote:
leonardo
insensato il senso di colpa di Riker che è stato costretto ad assumere la parte dell'accusa.
non lo trovo affatto insensato, in fondo Riker si trova in una situazione in cui nessuno ci si vorrebbe mai trovare: è costretto a doversi impegnare per, in pratica, condannare a morte quasi certa un suo amico





I'm an hologram, not a nightlight
MOE Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 22-11-07, 16:13   #20
valtar
Moderatore
 
L'avatar di  valtar
 
Data Registrazione: 08 2004
Locazione: nexus
Messaggi: 2,615
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

Infatti! Pensiamo alla difficoltà ad essere obbiettivi e perseguire uno scopo che non desiderariamo.
E se Riker avesse vinto?







Kirk: Tornare indietro nel tempo, cambiare la storia...questo è imbrogliare
Spock: un trucco che ho imparato da un vecchio amico

Spock: Le citerei il regolamento ma so che lei si limiterebbe ad ignorarlo

Kirk: Vede...cominciamo a conoscerci

valtar Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 09:59.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it