ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Serie TV di Star Trek > Serie Animata

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 30-01-09, 19:02   #1
saavikam
Capitano di Flotta
 
L'avatar di  saavikam
 
Data Registrazione: 03 2007
Locazione: Genova - (Monte Seleya)
Messaggi: 6,741
Genere: Femminile
Predefinito [2x20] L'aurora che uccide/Albatross

Data astrale 5275.6. Mentre il dottor McCoy consegna alcune forniture mediche al pianeta Dramia, viene arrestato e accusato di aver causato una pestilenza su Dramia II 19 anni prima. Il mandato di arresto è stato approvato dalla Federazione e Kirk è giustamente preoccupato, perché la giustizia di Dramia non perde tempo. In compagnia di Spock scende su Dramia II, dove trovano solo rovine e i sopravvissuti alla pestilenza, isolati e disperati; tra di loro vi è Kol-tai, a cui McCoy anni prima salvò la vita. Ben presto la peste di Dramia colpisce anche l’Enterprise. Solo Spock è immune e libera McCoy dalla prigione per trovare la cura della malattia. Bones usa il sangue di Kol-tai come base per un antidoto: viene così scagionato, e gli abitanti di Dramia, con l’intera Federazione, riconoscono i suoi meriti.

Fonte: Guida a Star Trek - La serie classica


L'idea di base non era male - un uomo dell'equipaggio dell'Enterprise che si ritrova incasinato perché ha commesso errori su un pianeta a danno degli abitanti, - ma quello che non convince tanto di questo episodio è il modo in cui questa idea è stata sviluppata. A parte il fatto che gli alieni, anche quando sani, sono di una bruttezza indescrivibile, paragonabili solo forse all'ibrido mezzo alieno e mezzo umano che si vede nelle scene finali di Alien - La clonazione, la storia stessa vacilla tra l'essere stata frettolosamente scritta ed avervi voluto mettere elementi eccessivi (il cambiamento di colore, ad esempio; penso che un'altra patologia sarebbe stata più credibile e seria). Non che si tratti di un episodio da bocciare, ma nemmeno da promuovere a pieni voti.
saavikam Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 27-02-10, 17:32   #2
T'Mir
Tenente Comandante
 
L'avatar di  T'Mir
 
Data Registrazione: 08 2008
Locazione: Vulcan
Messaggi: 4,806
Genere: Femminile
Predefinito Re: [2x20] L'aurora che uccide/Albatross

Sottoscrivo. Sai cosa mi ha fatto venire in mente il primo cambio di colore? Ecco:

L'episodio in sé l'ho trovato noioso. Hanno fatto di meglio, anche in TAS.

Il fatto che gli alieni siano orrendi, invece, è una buona idea, secondo me, perché non ci si ferma sul "bello=buono".





Ci sono solo 10 tipi di persone al mondo: quelli che conoscono il codice binario e quelli che non lo conoscono.

Villaggi SOS Italia - i Villaggi dei Bambini

Fabuland: racconti, vignette, creatività e gatti (e Trip Tucker vivo!)
T'Mir Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 18:27.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it