ATTENZIONE Se si riscontrano problemi con il log-in, effettuare
la procedura di recupero password a questo indirizzo. Grazie

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Acconsento

TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia
Registrazione Regolamento FAQ Lista Utenti Calendario Segna come Letti

Vai Indietro   TrekPortal - Il Forum di Star Trek in Italia > Star Trek Vive ! > Tecnologia Trek

Visualizza Risultati Sondaggio: Un cantiere navale è più pratico in orbita o sulla terraferma?
In orbita 25 80.65%
A terra 3 9.68%
E' indifferente 3 9.68%
Chi ha votato: 31. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Strumenti Discussione Modalità Visualizzazione
Vecchio 03-02-13, 21:44   #11
Didi77
Tecnico
 
Data Registrazione: 05 2011
Messaggi: 409
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

MiPi, qualcosina di fisica me la ricordo ancora
Quanto più ti allontani da una massa, tanto meno forte è l'attrazione gravitazionale (in ragione del quadrato della distanza). E ad ogni modo se sei in orbita hai una nave che funziona, con i suoi campi di integrità strutturale dove occorrono, mentre in un cantiere si pone il problema di tenere insieme i pezzi senza poter contare su questa tecnologia.
Se hai mai provato a costruire una piccola enterprise con il lego sai bene che una sola fila di mattoncini non ce la fa a tenere insieme la sezione a disco alla sezione motori...
Didi77 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 03-02-13, 21:48   #12
Rikirk
Capo Operazioni
 
L'avatar di  Rikirk
 
Data Registrazione: 05 2009
Locazione: Provincia di Udine
Messaggi: 3,472
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Nello spazio non c'è gravità al di fuori del campo gravitazionale terrestre.
C'è una frazione infinitesimale di gravità.
E non certo i 9.81 m/s^2 (medi) esistenti sulla superficie terrestre.
Certo, non esiste la gravità zero (condizione puramente teorica), ma comunque nello spazio c'è micro gravità e di certo centinaia di volte inferiore a quella cui si è sottoposti avvicinandosi alla terra.
Credo che non ti sia abbastanza chiaro il concetto di gravità.
Essa è direttamente proporzionale alla massa di un oggetto.
Quanto più grande è la massa di un oggetto tanto più grande è la gravità.
Quando un oggetto (come la ISS) è in orbita attorno al nostro pianeta, gli effetti della gravità della Terra e l'effetto della forza centrifuga (uscente) cui è sottoposta la ISS, si annullano a vicenda (quasi).
Il risultato, tanto per essere chiari, e che gli astronauti sulla ISS sono in ambiente di micro-gravità, cioè potrebbero spostare oggetti di massa notevole molto più agevolmente che sulla Terra.
Solo per puntualizzare.





RIKIRK

<<L'uomo puo' credere all'impossibile, non credera' mai all'improbabile.>>

Oscar Wilde
Rikirk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 03-02-13, 21:58   #13
Didi77
Tecnico
 
Data Registrazione: 05 2011
Messaggi: 409
Genere: Nessuno
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Ah... preciso che la mia è una considerazione tecnica (rispondo appunto alla domanda sulla praticità) e non discuto la scelta stilistica del film, che è tutt'altro che disprezzabile imho (se tralasciamo appunto l'aspetto tecnico poco credibile, ma che non è nemmeno il più grande svarione del film e quindi è tutto sommato giustificabile).
Didi77 Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 03-02-13, 22:12   #14
Nazudaco
Moderatore
 
L'avatar di  Nazudaco
 
Data Registrazione: 05 2005
Locazione: Provincia di Perugia
Messaggi: 4,072
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

La stazione spaziale internazionale (ISS), quella vera non parlo di fantascienza, è stata costruita in orbita e quindi credo che oggi come nel futuro sia più pratico ed economico assemblare nello spazio.

Il motivo come già stato detto è che spostare una grande massa all'interno del campo gravitazionale terrestre richiede un gran dispendio di energia.

È vero che da quanto abbiamo visto in star trek sembra che da questo punto di vista non ci siano problemi (sembrerebbero disporre di risorse praticamente illimitate) ma bisognerebbe analizzare quanto una struttura pesante potrebbe reggere se sottoposta ad un'accelerazione tale da raggiungere la velocità di fuga.

Per quanto mi ricordo, abbiamo visto le varie Enterprise sorvolare le atmosfere dei vari pianeti (in un caso schiantarsi) ma mai atterrare o decollare.





Regolamento di TrekPortal *Vademecum del buon postatore * F.A.Q.
Aderisci al team SETI di Trekportal, clicca sul banner per maggiori informazioni.
ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2009 - Modifiche varie.
Nazudaco ora è in linea   Rispondi Citando
Vecchio 03-02-13, 22:23   #15
Rikirk
Capo Operazioni
 
L'avatar di  Rikirk
 
Data Registrazione: 05 2009
Locazione: Provincia di Udine
Messaggi: 3,472
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Vorrei comunque precisare che non è messa in discussione la capacità di qualsiasi Enterprise a librarsi stupendamente in volo da qualsiasi campo gravitazionale.
Lo ha fatto persino uscendo da un campo gravitazionale di una singolarità (buco nero) in ST XI ...





RIKIRK

<<L'uomo puo' credere all'impossibile, non credera' mai all'improbabile.>>

Oscar Wilde
Rikirk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 03-02-13, 22:29   #16
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Quote:
Didi77
E ad ogni modo se sei in orbita hai una nave che funziona, con i suoi campi di integrità strutturale dove occorrono, mentre in un cantiere si pone il problema di tenere insieme i pezzi senza poter contare su questa tecnologia.

Perché scusa?!
Se proprio vuoi flaggellarti con il tecnobubble, mi spieghi perché i campi di integrità strutturale si possono usare in orbita e dentro un'atmosfera no?
  Rispondi Citando
Vecchio 03-02-13, 22:36   #17
Rikirk
Capo Operazioni
 
L'avatar di  Rikirk
 
Data Registrazione: 05 2009
Locazione: Provincia di Udine
Messaggi: 3,472
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Beh, perché sulla Terra si sprecherebbe troppa energia per tenere tutto insieme proprio per l'azione contrastante della gravità.
L'atmosfera è assolutamente irrilevante, il fattore rilevante è la gravità.





RIKIRK

<<L'uomo puo' credere all'impossibile, non credera' mai all'improbabile.>>

Oscar Wilde
Rikirk Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 03-02-13, 23:00   #18
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Ma sulla Terra si possono usare travi di sostegno...
  Rispondi Citando
Vecchio 03-02-13, 23:01   #19
Ragno
Capo II Classe
 
Data Registrazione: 06 2007
Messaggi: 1,805
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Per me è del tutto indifferente. Probabilmente sarebbe più comodo e razionale costruire navi nello spazio, ma visto che di navi ancorate in qualche dock spaziale ne avevamo già viste a bizzeffe, l'idea di vedere l'Enterprise a terra mi è sembrata azzeccata.
Devo anche aggiungere che questa è una scena che mi ha emozionato molto. Vedere questo gigante di metallo a terra mi ha dato l'idea di quella che sarebbe la maestosità di queste navi.

Per come mi approccio io al cinema, ad una scena ben risucita ed emozionante perdono volentieri anche qualche incongruenza, quindi terra o spazio mi interessa poco, purché la scena sia ben realizzata.
Ragno Non in Linea   Rispondi Citando
Vecchio 04-02-13, 00:20   #20
Rikirk
Capo Operazioni
 
L'avatar di  Rikirk
 
Data Registrazione: 05 2009
Locazione: Provincia di Udine
Messaggi: 3,472
Genere: Maschile
Predefinito Re: Il cantiere dove lo metto?

Quote:
MiaPiccolina
Ma sulla Terra si possono usare travi di sostegno...

Sì, siamo d'accordo, e chi lo nega.
Ma perché usare travi di sostegno sulla Terra quando, con molto meno e più celermente si possono addirittura teletrasportare i pezzi in orbita ?
E' uno spreco di materiale.
Eppoi quante travi occorrerebbero per reggere i motori a curvatura di una nave che, a parità di massa, al suolo pesa migliaia di tonnellate mentre in orbita pesa si è no qualche grammo ?

Dico questo perché il concetto di peso è diverso da quello di massa.
La massa è una qualità intrinseca della materia (non varia tanto sulla Terra quanto nello spazio), mentre il peso è dato dal prodotto della massa per l'accelerazione (di gravità) alla quale è sottoposta:

P (peso)= M (massa) x G (accelerazione di gravità)

Essendo nello spazio la gravità pari quasi a zero, va da se che la nostra Enterprise "peserà" come una piuma.
Altro esempio.
Sulla Luna la gravità è di 1,622 m/s² (poco più di 1/6 di quella terrestre).
Un uomo di 80 chili (sulla Terra) peserebbe poco più di 13 chili sulla Luna.
Nello spazio funziona allo stesso modo.
Quindi è scientificamente vantaggioso costruire nello spazio.





RIKIRK

<<L'uomo puo' credere all'impossibile, non credera' mai all'improbabile.>>

Oscar Wilde
Rikirk Non in Linea   Rispondi Citando
Rispondi


Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire messaggi
Tu non puoi rispondere ai messaggi
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

codice vB is Attivo
Smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Disattivato
Vai al Forum


Tutti gli Orari sono GMT +3. Attualmente sono le 21:53.


Powered by vBulletin versione 3.5.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: www.vBulletinItalia.it