Visualizza messaggio singolo
Vecchio 05-11-09, 17:43   #4
MiaPiccolina
 
Messaggi: n/a
Predefinito Re: L'isurrezione - new comment -

Insurrezione è un pò il fratello gemello di ST V L'Ultima Frontiera.
Non tanto per i contenuti del film ma in riferimento alla realizzazione tecnica.

In entrabbi i film si è preteso di girare quasi tutte le scene in esterni. Ora è bello girare in esterni perchè da una dimensione più epica alla storia. Ma ti costa molto e lo devi fare bene altrimenti il risultato non c'è.

Se fai un film di Star Trek che notoriamente va dove nessuno è mai giunto prima. Allore devi costruire tutto da zero e deve essere spettacolare altrimenti non puoi che deludere le aspettative. Il villaggio dei Ba'Ku potrà essere veramente fatto bene ma non rappresenta nulla di particolarmente appariscente.

Questo è il motivo per cui si è sempre girato quasi tutto in studio negli altri film di Star Trek. Perfino l'ultimo film, dove si è speso molto, le scene in esterni sono poche.

Spendendo tanto per i set ecco che i soldi per gli effetti speciali rimasti non permettevano certo meraviglie.
Sia ST V che Insurrezione sotto questo aspetto sono molto scarsi.
In particolare in Insurrezione la CGI usata è veramente il minimo sindacale. Modelli sciatti e privi di profondità e di dettagli. Per non parlare di inquadrature contate con il contagoccie. Divenne noto un video in CGI fatto da un appassionato che mostrava l'espulsione del nucleo di curvatura della E fatto meglio del film!
La battaglia tra Kirk e Khan nel secondo film (fatta con i modellini) è più spettacolare della battaglia tra la E e le navi dei Sona. Ed i restanti effetti speciali non erano niente di che rispetto a quelli mostrati nella serie TV Voyager dello stesso periodo!

Un'altra cosa che accomuna i due film è l'intenzione di raccontare una storia di grande respiro che è finita per rivelarsi una scaramuccia di confine!
  Rispondi Citando