Visualizza messaggio singolo
Vecchio 21-11-07, 16:22   #14
binario
Guardiamarina
 
L'avatar di  binario
 
Data Registrazione: 02 2005
Messaggi: 2,532
Genere: Femminile
Predefinito Re: 2.09 - The Measure of a Man - La misura di un uomo

Evviva! siamo arrivati ALLA puntata della seconda serie!
Confesso che aspettavo questo momento: ora voglio leggere i commenti di chi non aveva ancora visto TNG, perché penso che questo episodio ne dia l'esatta misura (almeno, l'esatta misura dei suoi momenti di grandezza).
Personalmente, di questo episodio la cosa che più mi ha colpito è il bellissimo discorso di Guinan sul destino di schiavitù, anche se lei non usa mai la parola schiavitù, ma la descrive nella sua essenza: persone delle quali si può fare ciò che si vuole, senza curarsi di ciò che pensano o sentono. Un tema, tra l'altro, che all'interprete di Guinan è sempre stato a cuore, e questo dà ancora maggiore spessore alla sua interpretazione e all'effetto che fa sullo spettatore: credi a Guinan, ma sai che anche Woopy, in quel momento, pensa esattamente ciò che sta dicendo, e in certo senso le parole pesano il doppio...nella finzione e nella realtà.
Anche dal punto di vista della sceneggiatura, quel discorso ha la grande capacità di capovolgere la prospettiva con cui Picard sta affrontando il problema, e con lui lo spettatore: non si tratta solo di decidere se per il bene della Federazione Data sia sacrificabile, la cosa ha un senso molto più ampio, ci si sta giocando ben altro; com'è facile travestire per "bene comune" un sacrificio individuale imposto con la forza, ma quando si parte da un principio come questo le sue conseguenze sono inevitabilmente nefaste: vigilate, gente, vigilate, non fatevi abbindolare!







Aderite al Team Seti di TrekPortal!
- INFO


binario Non in Linea   Rispondi Citando