Visualizza messaggio singolo
Vecchio 03-02-13, 01:51   #1
Vegeta
Cadetto IV Anno
 
L'avatar di  Vegeta
 
Data Registrazione: 01 2009
Locazione: In sella
Messaggi: 393
Genere: Maschile
Predefinito Il cantiere dove lo metto?

Ultimamente ho rivisto il primo episodio di Enterprise, Broken Bow, e la scena del varo della NX-01 dal cantiere orbitale mi ha fatto tornare in mente l'altrettanto emozionante sequenza della costruzione dell'Enterprise, questa volta in un bacino di carenaggio a terra, vista in Star Trek XI.
Al che ho provato a riflettere sui vantaggi e gli svantaggi dell'una e dell'altra soluzione e, alla fine, non ho trovato una netta prevalenza dell'una sull'altra.

Se è vero che i componenti, soprattutto quelli di notevoli dimensioni, di una nave stellare vengono movimentati più facilmente in assenza di gravità, è anche possibile che la mancanza di peso metta tutto il personale specializzato (tecnici, operai, ingegneri), in condizioni di lavoro in molto più disagevoli, senza contare la scomodità di dover indossare la tuta pressurizzata. A meno che non venga assemblato tutto tramite droni e navette, ma mi sembra difficile. D'altra parte, sia nei telefilm che nei film, vediamo che esistono delle piattaforme antigravitazionali che probabilmente, su scala più grande, sono in grado di sollevare e spostare in sicurezza pezzi da svariate tonnellate anche sulla terraferma.

Altra questione: il decollo. Buonsenso vorrebbe che un'astronave la si costruisca già in orbita, invece che costringerla a partire dalla superficie terrestre con grande dispendio di energia.
E' anche vero però che le materie prime vengono estratte e forse anche lavorate su pianeti e planetoidi, per cui alla fine si rende comunque necessario trasportarle nello spazio e portarle in giro utilizzando navette o altro: quindi, tanto vale fabbricare le varie parti sul posto (con maggior comodità dei lavoranti, come abbiamo visto prima), e poi far fare al vascello finito un unico viaggio.

Tutto considerato, quindi, mi sembra che la partita tra il cantiere orbitale e quello terrestre si chiuda in parità.

Voi come la pensate (da un punto di vista tecnico, a prescindere dal fatto che il film vi sia piuaciuto o meno)?





E quindi uscimmo a riveder le stelle.
Vegeta Non in Linea   Rispondi Citando